Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 28 luglio 2013

Il Giornaletto di Saul del 28 luglio 2013 – Basta in Polonia con le uccisioni rituali, Crocetta MUOS e USA, Roma trafficata, malati di medicina, vegetariani naturisti...

Uccisione rituale kosher dal vivo senza stordimento

Care, cari,

Polonia etica ed animalista. Basta con le uccisioni religiose – Scrive Manuela Arioli: “La notizia di un importante passo avanti sul fronte del rispetto degli animali e dei loro diritti è arrivata dalla Polonia. Il Parlamento, che già a gennaio aveva detto NO alla crudeltà delle macellazioni rituali kosher (ebraismo) e halal (islamismo), ha bocciato una proposta di legge che tentava di ripristinare queste pratiche nel Paese. La Corte Costituzionale polacca infatti ha stabilito che la macellazione senza stordimento preventivo è una procedura incompatibile con i diritti degli animali....” - Continua:  http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/07/27/la-polonia-dice-no-alla-crudelta-della-macellazione-rituale-ebrea-e-musulmana-l-n-d-c-litalia-si-adegui/

Malesia. Tartaruga verde a rischio - Scrive Elisa Norio: "La tartaruga verde (Chelonia mydas) è una specie protetta in Malesia ed è in pericolo a causa di uno sconsiderato progetto di costruzione di una acciaieria e di una centrale a gas, nella paradisiaca spiaggia di Pasir Panjang e nella foresta circostante. Vi chiediamo di scrivere una lettera al Primo Ministro della Malesia. info@salviamolaforesta.org"

Niscemi: MUOS. Passo indietro di Crocetta – Scrive A Sud: “Una vera e propria beffa ai cittadini siciliani la decisione del Presidente della Regione Rosario Crocetta, che dopo aver, nel marzo scorso, revocato la concessione per l'installazione del Muos a Niscemi, ha pensato bene, nei giorni scorsi, di fare marcia indietro revocando a sua volta, nell'imbarazzo generale, la revoca imposta ai lavori. Una decisione incomprensibile, che tradisce ogni fiducia riposta nelle istituzioni dai tanti cittadini, comitati, organizzazioni locali e non che in questi mesi hanno sostenuto la battaglia contro la costruzione del potente (e nocivo) sistema satellitare di difesa targato Usa sul territorio della Trinacria...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/07/muos-crocetta-rosario-si-pente-e-bacia.html

Viterbo per la pace – Scrive Nonviolenza in Cammino: “Si è svolto il 26 luglio 2013 a Viterbo un incontro di riflessione sulla situazione politica e sociale locale e nazionale e sulle iniziative che è necessario intraprendere per contrastare la violenza dei potenti sfruttatori e criminali; per far valere la solidarietà, la democrazia, la legalità costituzionale; per affermare la dignità e i diritti di tutti gli esseri umani; per difendere la biosfera casa comune dell'umanità”

Roma. Traffico cittadino da cambiare – Scrive Vito De Russis: “Carissimi, abbiamo inviato al Sindaco di Roma e al Comandante della PLM di Roma una email "traffico&sosta& ...... legalimagia" con la quale l'ADP propone di ripristinare un poco di legalità: liberare l'area delle fermate dei mezzi pubblici dalla occupazione illegale effettuata con mezzi privati. Pensiamo di riuscire a "smuovere" le acque (chete)....” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/07/vito-de-russis-il-traffico-roma-va.html

Roma. Manifestazione popolare – Scrive Emidio Orsini: 24 settembre 2013 – Ore 10 - ROMA - PIAZZA CAVOUR - . La manifestazione intende richiamare l’attenzione sull’impunità di cui godono le caste dominanti che non pagano mai per i loro errori in forza di vincoli occulti di stampo lobbystico-massonico-finanziario e lanciare un’iniziativa referendaria popolare per azzerare il debito pubblico come in Islanda ed introdurre la responsabilità civile e penale di Magistrati. Info. 331.9523745 // 342.0504778"

Tutti i danni della medicina – Scrive Genfraglo: “Ciao, chiedo scusa per quanto sto per scrivere, ma è giusto che lo faccia in modo che ognuno di noi possa tirare quelle dovute conclusioni, come dovrebbe fare ad una certa età, per controllare se quanto ha fatto è stato utile e di come è la sua vita onde potersi regolare, finché è possibile, e pianificare il suo avvenire al meglio, così è giusto che si tirino le somme di quanto è stata e di quanto è la medicina moderna cercando di ignorare le PUBBLICITA' proposte dai media...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/07/tutti-i-malanni-della-medicina.html

Partiti padroni ed anticostituzionali – Scrive Vito Crimi: “La riforma della costituzione e la modifica del bicameralismo perfetto è già stata proposta nel 2005: è andata a referendum confermativo ed è stata BOCCIATA dai cittadini. Eppure continuate ad insistere, affermando con forza "che il popolo ve lo chiede". State cercando una scusa, date allo strumento la colpa della vostra incapacità, dell'inettitudine a gestire un paese con serietà e cercate di addebitare le vostre colpe allo strumento del parlamento e alle sue regole. Siete VOI la causa del disastro di questo paese. Siete voi che dovete andare TUTTI A CASA”

Commento di Dago: “Dopo che Dagospia aveva già messo in guardia sulla legge costituzionale palesemente anticostituzionale che stravolge l’art. 138, tanto da ricevere una lettera dal ministro Quagliariello, solo adesso quelli del M5S se ne accorgono...”

Sopravvivere al caldo. Consigli pratici – Scrive Gabriele La Malfa: “Non è tanto il caldo a creare i maggiori disagi e problemi alla nostra salute, quanto l'umidità dell'aria, la famigerata Afa. Il corpo umano reagisce alle alte temperature ambientali attraverso il sudore. Questo è un modo naturale di raffreddare il corpo espellendo all'esterno il caldo eccessivo, ma se nell'ambiente esterno esiste un alto tasso d'umidità, questo rallenta o blocca l'interscambio tra il corpo e l'ambiente. In questo caso si può andare in shock da calore e perdere i sensi fino alle peggiori conseguenze. Gli individui più a rischio sono i bambini e gli anziani. A questi quindi va rivolta la massima attenzione. - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/07/sopravvivere-al-caldo-infernale.html

Ennesima denuncia – Scrive Orazio Fergnani: “Alle denunce per alto tradimento  contro il presidente della repubblica e contro i governanti al potere abbiamo aggiunto anche una denuncia-querela contro Jorge Mario Bergoglio Laudetur Semper... Info: oraziofergnani@tiscali.it

Naturismo vegetariano dei bei tempi – Scrive Nico Valerio: “Spulciando nella propria biblioteca si fanno scoperte curiose. Ho trovato un malandato opuscolo del 1927 che rivela il buon livello che la cultura naturista o igienista (ma loro giustamente si definivano “naturisti”) aveva in Italia in quegli anni. Ci sono medici, anche specialisti e docenti, divulgatori, giornalisti entusiasti. Il naturismo mette al primo posto correttamente la “questione alimentare”, secondo la tradizione del cibo semplice, che però è anche medicina, che da Ippocrate passa per il dottor Carton (e gli altri terapeuti ippocratici) e arriva ai giorni nostri. Ma con una precisa scelta vegetariana, e in alcuni autori addirittura fruttivora o vegana. Il rapporto con l’ambiente e gli animali è strettissimo: sorprendono le motivazioni circostanziate, molto simili a quelle odierne, 80 anni dopo...” - Continua: 

Vogliamo salutarci? Ciao, Paolo/Saul

…..........................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

SE IO GUARDO ammirato un fiore, in quel momento sono totalmente concentrato nel presente.
SE IO GUARDO il viso di una persona che mi è cara, automaticamente cerco di proiettare lei o lui nel passato o nel futuro, ma non posso riuscirci perché ambedue non esistono.
SE IO GUARDO il viso di una persona che mi è cara, debbo essere senza pensieri e senza giudizi, consapevole solo di quell'attimo presente. Solo in quel modo io potrò veramente ammirare quel viso e goderne al massimo.” (Roberto Anastagi)

Nessun commento:

Posta un commento