Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 5 dicembre 2011

Il Giornaletto di Saul del 6 novembre 2011 – Monti Mario detto il bancario, pacco di natale, inceneritori, legge elettorale, regalo biospirituale...

Care, cari,

il monti mario, detto il bancario, ha presentato la manovra "salva-Italia". Fra le misure più importanti, la stretta sulle pensioni che prevede l'introduzione del metodo contributivo per tutti e, dal 2012, l'innalzamento dell'età pensionabile per gli uomini a 66 anni e per le donne a 62. Stop all'adeguamento all'inflazione per le pensioni sopra i 960 euro mensili per un biennio. Per fare cassa, sarà poi reintrodotta l'Ici sulla prima casa. Aumentata nuovamente l'Iva dal secondo semestre 2012. Ok anche a un pacchetto antievasione che prevede il divieto dell'uso del contante per i pagamenti sopra ai 1000 euro e una tassa sui capitali scudati. Fra gli interventi per lo sviluppo, prevista una defiscalizzazione degli utili reinvestiti nel capitale delle aziende. Sul fronte delle spese, scure sulle Province. Membri delle authority ridotti da 50 a 28. Di seguito alcuni pareri sparsi: Banca Akros: "La manovra per ora è insufficiente: è densa di patrimoniali occulte, è priva di misure per la crescita, per il mercato del lavoro e di tagli agli sprechi della politica. Accelera la recessione" - "..una manovra come questa poteva farla benissimo anche Berlusconi, magari suggerita dal suo nipotino..... avremmo perso meno tempo!" - "In Italia ci sono 1010 (uno + uno -) consiglieri regionali, calcolando uno stipendio medio di 15 mila € a cranio x 13 mensilità sono circa 196.950.000 euro anno! Se gli stipenti fossero abbassati a 5 mila € anno x 13 mensilità sarebbero 65.650.000 € anno con un risparmio per il cittadino di 131.300.000 € anno! Non mi sembra una goccia nel mare! Non ho fatto i conti sulle 230.000 auto blu perché mi viene il vomito!" - "..la frittata da 30 miliardi.. è stata fatta e cotta dal rag. monti/fantozzi. ..ai soliti..... arriva o mantengono il tuorlo e l'albume.. agli italiani che poco avevano, manco il guscio!" - "A senso unico. Pagano sempre i soliti. Non c'è nulla sulla vendita delle frequenze televisive (che avrebbero disturbato Berlusconi); non c'è la patrimoniale (Berlusconi aveva posto il veto); pagamenti tracciabili sopra i 1.000 € invece che a 300 € come ipotizzato in precedenza (Berlusconi si era schierato contro tale soglia). Si era tanto parlato del fatto che bisognava intervenire sulle pensioni per reperire risorse per i giovani. Le pensioni sono state devastate, ma nemmeno un cent è stato destinato ai giovani. E' una manovra che si muove rigorosamente nel solco Berlusconiano. E allora che se la votino quelli che hanno sfasciato il paese" - "Sono cambiati i ca**i, ma i cu*i sono sempre i nostri..." - "Il nostro premier è un massone. Ha preso parte alle riunioni segrete del gruppo Bilderberg numerose volte, fa parte della Commissione Trilaterale (la più potente loggia massonica del mondo) ed é membro della Goldman Sachs, la più potente banca d’affari dell’intero pianeta, la grande burattinaia dell’intero mercato finanziario internazionale" - “Un giovane che riesce ad entrare nel mondo del lavoro a 32-33 anni secondo Monti deve andare in pensione a 75. Questa si che è una vera pensione di anzianità” - "Prima avevamo un governo di vecchi porci impegnati a far solo gli affari propri. Ora abbiamo un governo di banchieri, non eletti da noi cittadini ma imposti dai politici incapaci di governarci, impegnati, pure loro, a fare solo gli affari propri"

Banche garantite dallo stato - Scrive il Corriere della Sera: "Lo Stato si fa garante per le banche sulle liquidazioni con l'obiettivo garantire liquidità. La norma contenuta nella manovra prevede che il ministero dell'economia «fino al 30 giugno 2012 è autorizzato a concedere la garanzia dello Stato sulle passività delle banche italiane, con scadenza da tre mesi fino a cinque anni, o a partire dal 1 gennaio 2012 a sette anni per le obbligazioni bancarie garantite». «Sulle garanzie alle banche - ha spiegato Grilli - ha riproposto un accordo fatto in sede europea. È prevista la possibilità per le banche di accedere a garanzie dello Stato quando emettono obbligazioni finanziarie».

Mio commentino: “Come volevasi dimostrare...”

Qui vi sottopongo lo scambio epistolare, tra Lorenzo Merlo e me, sulla capacità della natura e degli esseri viventi di esprimere “spiritualità”. Partendo dalle considerazioni sulla nota di Francesco Lamendola: “È possibile che le piante, e perfino i grandi alberi, manifestino spontaneamente sentimenti ed emozioni, particolarmente la gioia e l'esultanza, agitandosi, fremendo, scuotendo i rami come per battere le mani, il tutto non come reazione ad una presenza umana, ma come movimento spontaneo della loro essenza, della loro personalità...” - Il discorso continua con un approfondimento sui vari modi percettivi della vita, in chiave di spiritualità laica: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2011/12/scambio-epistolare-tra-lorenzo-merlo-e.html

Inceneritori – Scrive Patrizia Gentilini: “Sono stati presentati il 4 dicembre u.s. a Bologna i risultati definitivi dello studio Moniter, studio avviato nel 2007 dalla Regione Emilia Romagna per indagare gli effetti sull’ambiente e sulla salute nelle popolazioni residenti in prossimità degli 8 inceneritori presenti sul territorio regionale. Tali risultati, in particolare l’incremento dei linfomi non Hodgkin nella coorte di Modena, appaiono come segnali di allarme circa l'esistenza di ricadute negative per la salute nelle popolazioni esposte alle emissioni di questi impianti ed appaiono coerenti con altre segnalazioni emerse dalla letteratura”

OliS – Montesilvano - Scrive Michele Meomartino: "Domenica 11 Dicembre, ore 18.00, Tai Chi Chuan e Qi Gong, Marco Morena, maestro Osteopatia, Antonio Masella, osteopata. Degustazione di vino biologico. Info. michelemeomartino@tiscali.it"

ICI prima casa - Scrive Stefano Maria Chiari: "L’ICI prima casa costituisce un atto immorale – uno dei tanti – dei poteri forti volti a disintegrare sempre più i nuclei famigliari e a penalizzare il fulcro ed il centro della vita. Semplici considerazioni sui contenuti delle disposizioni normative facenti parte della costituzione italiana, ci possono aiutare a riflettere sulla portata di tale continua reiterata illegittimità. Al governo, un tizio da nessuno eletto, ossequiante dei poteri forti che decidono le sorti di popoli e di nazioni, nella disgregazione sociale ed economica funzionale ad interessi superiori ed oscuri, fautrice di una vera schiavitù, per lo più inconsapevole e mascherata di democrazia ilare ed illusa, di ingenti masse..."

Bankitalia e Signoraggio - Scrive Casimiro Corsi: "Monti potrebbe farci uscire dalla crisi solo applicando l'art 19 c10 della legge 262 del 28 dicembre 2005 nella quale è scritto che entro tre anni Bankitalia deve ritornare allo Stato facendo così recuperare la Sovranità monetaria, potere di creare moneta ex nihilo, allo Stato come dovrebbe essere in base all'art 1 della Costituzione. Così non dovremo più indebitarci con le banche. Legge dello Stato mai applicata. Peccato che la Goldman Sachs e le famiglie proprietarie di Bankitalia che lo hanno messo come primo ministro (facendo un colpo di Stato bianco) non sono molto d'accordo" Di seguito l'art 19. Se puoi ricordalo a Monti e a Madonna Fornero.. “ - Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2011/12/05/monti-mario-potrebbe-farci-uscire-dalla-crisi-solo-applicando-lart-19-c10-della-legge-262-del-28-dicembre-2005-recuperando-la-sovranita-monetaria/

Guicciardini e Machiavelli - Scrive Noemi Longo: “Io non ho mai letto nulla del Guicciardini... ma tempo fa mi quando mi imbattei nelle lettere del Machiavelli rimasi basita...mi accorsi che erano di una spontaneità incredibile...e mi diverte leggerle in quella lingua volgare ma sempre così ricercata...”

Mia rispostina: “Secondo me il Guicciardini è stato un saggio... dovresti leggere i suoi scritti, anche se sembrano eccessivamente ponderate, le sue espressioni dimostrano un grande insight nella società in cui viveva... Il Machiavelli fu un suo antagonista sia in termini filosofici che umani.. Ma la ragione della convenienza espressa dal Machiavelli non è di mio gradimento emozionale”

Pacco “sorpresa” di monti mario - Scrive Franco Pinerolo: "Il governo Monti ci ha portato un bel regalo di Natale! Non c’era bisogno di tanti professoroni, alti funzionari e banchieri per tagliare pensioni, fondi a Regioni e Comuni, mettere l’ICI e aumentare forse l’Iva, senza neppure discutere coi sindacati: bastava un gruppo di ragionieri e si sarebbe pure risparmiato sugli stipendi d’oro. Ma dove sono le misure per la crescita?? Ma dov’è la tanto decantata “equità”?? Una mini patrimoniale ridicola e poche misure di facciata che sfiorano chi ha tanto e chi non ha mai pagato, coprono in realtà una mazzata terribile sulla testa di pensionandi, pensionati, giovani, ammalati, possessori di case e ceti medio-bassi..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2011/12/monti-mario-detto-il-bancario.html

Nuova Legge Elettorale - Mi ha scritto Antonio Di Pietro per farmi sapere che la cassazione ha dato l'approvazione al referendum elettorale (manca però il parere
della consulta), e mi chiede se sia meglio andare a votare dopo il referendum, con il ritorno al mattarellum (mattarella), o se preferisco che il parlamento modifichi l'attuale legge elettorale porcellum (calderoli). Ho risposto dicendo che sarebbe meglio una nuova legge elettorale, magari più proporzionale e con la possibilità
di scelta dei rappresentanti.

Commento di Michele Bonatesta: "ANCHE PAOLO D’ARPINI PUO’ SBAGLIARE. UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE DOVREBBE ESSERE FATTA DA CHI, BENE O MALE, E’ DELEGATO IN PARLAMENTO DAGLI ELETTORI A FARLA E VOTARLA. OGGI SAREBBE UNA NUOVA LEGGE FATTA DAI VECCHI NOMINATI. MEGLIO DUNQUE TORNARE ALLA VECCHIA LEGGE (MATTARELLUM) E POI, CON CALMA, EVENTUALMENTE STUDIARNE UN’ALTRA ANCORA, ANCORA PIU’ RISPONDENTE ALLA VOLONTA’ DEGLI ELETTORI ANZICHE’ A QUELLA DELLE VARIE SEGRETERIE DEI PARTITI. SE NE HAI LA POSSIBILTA’, FAI ARRIVARE ANCHE QUESTO MIO PARERE A DI PIETRO. GRAZIE, CIAO"

Mia rispostina: "..certo, caro Michele per come la spieghi tu la cosa fila.. veramente io pensavo ad una legge elettorale migliorata rispetto al Mattarellum.. e comunque sono anch'io dell'idea che è meglio il Mattarellum del Porcellum (infatti sono andato a firmare alla proposta di referendum).. però sai com'è la speranza è sempre l'ultima a morire.. e -talvolta dimenticando chi siede in parlamento- spero che i deputati e senatori sappiano fare il loro dovere di italiani.. Ma tu, forse per i tuoi trascorsi, ne sai più di me... Comunque gliela giro al Di Pietro... Ciao”

No carte credito – Scrive comitato No al Monti Mario, detto il bancario: “Appello ai parlamentari per salvare gli italiani dalle gravissime misure di Monti Mario, detto il bancario. Carte di credito = signoraggio terziario, ovvero la principale forma di creazione elettronica di denaro dal nulla a vantaggio della banca che fa il pagamento. Amici deputati e senatori, amici tutti delle organizzazioni contro il signoraggio bancario e cittadini, dobbiamo assolutamente impedire l'approvazione delle misure che Monti tenterà di far votare in blocco nell'interesse del suo mandante: la privata organizzazione criminale denominata BCE (sottolineo: privata perché di proprietà delle banche private, comprese le banche italiane proprietarie della Banca d'Italia, a sua volta proprietaria del 15% della BCE)...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2011/12/parlamentari-rappresentanti-del-popolo.html

Viterbo gemellata con Avignone - Scrive Giovanni Faperdue: "Nel corso di ricerche da me effettuate sulla nostra storia recente, ho scoperto che la città di Viterbo è "gemellata" con Avignone dal 1955. A Viterbo non se lo ricordava nessuno! Ne è prova che per diversi anni in tanti hanno provato a realizzare questo "gemellaggio" trovando sempre una tiepida risposta da parte del comune francese. La memoria storica è come l'anima di una città. Una città senza memoria è una città senza anima. Non è bello"

Ambiente - Scrive Econews: “Manovra Economica: colpiti ceti medi e popolari, ignorato l’ambiente. Dato il fallimento del Governo Berlusconi (di Destra, ma incapace), il Governo Monti (capace, ma di Destra) "salva" l’Italia con la Manovra Economica (ovviamente di Destra), sicuro l’OK del Parlamento (a schiacciante maggioranza di Destra). Capiranno ora gli Elettori Italiani (TV di Berlusconi permettendo) che ….. forse meglio sarebbe stato votare un poco più a Sinistra?”

FEDERARTEROM – Scrive Alexian Santino Spinelli: “Si annuncia la nascita di FederArteRom, un movimento artistico interculturale a dimensione europea. La federazione riunisce diverse associazioni presenti sul territorio nazionale per organizzare grandi eventi e manifestazioni con la collaborazione di Enti pubblici (nazionali, regionali e locali) ed istituzioni internazionali....” - Continua:
http://retedellereti.blogspot.com/2011/12/federarterom-la-federazione-per-artisti.html

Iran, menzogne inglesi - Scrive Giuseppe Magliacane: "L'ex ambasciatore britannico in Iran Dominick Chilcott ha mentito su "atti di violenza" subiti da lui e dal suo staff durante l'assalto di un gruppo di studenti iraniani nella sede diplomatica inglese a Teheran. A smentire Chilcott sono stati due giornalisti svizzeri, John Cattman e Michael Verase, inviati del quotidiano Galler Tagblatt; “Durante l’irruzione dei dimostranti nell’ambasciata britannica a Teheran tutti i diplomatici si erano rinchiusi in cantina e stavano guardando tutto attraverso le telecamere a circuito chiuso”. I cronisti svizzeri hanno respinto anche le accuse contro la polizia iraniana secondo cui gli agenti non avrebbero fatto nulla per fermare i manifestanti. Secondo Cattman e Verase citati dalla PressTv, tutti gli assalitori sono stati allontanati dall'edificio"

Racconti itineranti - Scrive Antonello Ricci: "Giovedì 8, ore 16.00: racconteremo Viterbo ai tempi di un medioevo chiamato novecento... domenica 11, ore 11.00: andremo a spasso per il centro a ritmo degli endecasillabi di dante e di certi fotogrammi felliniani... per entrambi gli appuntamenti: ci vediamo in piazza San Carluccio (ma ricordate: diverse le storie, diversi gli itinerari, come sempre!)"

Fuga radioattiva – Scrive Noemi Longo: “Comunque non ci voleva proprio...
Tim Spot incidente tra 8 ferrari, una lamborghini, e 3 mercedes: danni per tre milioni di euro. Erano dirette ad un raduno. E penso che assurdità che mi mandino certi messagi e non mi dicano piuttosto che questa mattina... - ANSA) - TOKYO, 5 DIC. - Una nuova fuga di liquido radioattivo si è verificata dalla centrale nucleare di Fukushima nell'oceano Pacifico. Lo riferisce il gestore del sito Tepco. Dei tecnici sono stati inviati sul luogo per trovare la causa di questo sversamento che è avvenuto nelle vicinanze di un impianto per la decontaminazione delle acque usate nella centrale. - O magari che il papa ha tradotto anche il arabo il suo ultimo libro, ormai leggibile in 28 lingue.... ...Che mondo immondo penso... al quale somiglio... e che mi somiglia. - Buonagiornata. Torno allo studio.lo!”

Matrismo – Scrive Carlo Consiglio: “Risposta a Caterina: Tutto è avvenuto circa 10.000 anni fa, quando è stata inventata l'agricoltura, e per conseguenza la proprietà privata della terra e quindi l'accumulo di ricchezze da parte di alcuni; quelli più ricchi si prendevano più donne e le facevano lavorare a casa loro, e così è nata la poliginia al posto della primitiva promiscuità; inoltre insieme all'agricoltura è stato inventato anche l'allevamento degli animali domestici, e gli umani si sono accorti, guardando gli animali, che la nascita dei bambini è conseguente all'accoppiamento, e quindi hanno scoperto la paternità; allora gli uomini hanno detto: io posso mantenere i miei figli, ma non i figli degli altri uomini! E così hanno sequestrato le donne dentro casa. Vedi mio libro: "L'amore con più partner", Pioda, Roma, 2009, 138 pp.)”

Matrismo e biospiritualità – e cosa si intende per biospiritualità? Vuol dire che il più alto ottenimento si ottiene qui ed ora, non in qualche altro luogo od in qualche altro tempo. Non siamo in in esso ogni momento dell’esistenza. La Realtà Suprema non è in un altrove ed a parte da questa esistenza. La Terra, l’Universo ne sono impregnati. Biospiritualità è l’espressione, l’odore sottile, il messaggio intrinseco, che traspira dalla materia tutta. Il sentimento di costante presenza indivisa.. la consapevolezza dell’inscindibilità della vita, riconoscibile in ogni sua forma e componente, partendo dal “soggetto” percepiente, questa è la pratica stabile dell’essere biospirituale. La conoscenza suprema significa sapere che tutto quel che “è” lo è in quanto tale. Perché l’esistente è uno, non può esserci “altro”… - Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2011/12/discorso-matristico-per-lincontro-vita.html

Ritiro dal mondo e biospiritualità - Scrive Stefano: “Pablo!!! Perdona il mio colossale ritardo, ma tra lavoro, esami, barboni e soprattutto, DONNE ; ) qua è sempre un girone infernale. La cerimonia di mia sorella è stata alquanto noiosa e prosaica, d'altronde questo non era che un pro forma di qualcosa oramai già vecchio e consolidato negli anni. Anche se purtroppo non tutto ciò che luccica è oro... Il progetto (del blog biospirituale) di cui mi parli è davvero una buona idea (come poi alcuni dei progetti che avevo in mente), e penso che verrebbe qualcosa di buono sia per i miei come per i tuoi, ma purtroppo se accettassi e iniziassi ad occuparmene, farei la magra figura di uno che promette e non rispetta i patti. Ora come ora il tempo per impegnarmi in qualcos'altro che non sia già quello di cui mi sto occupando, è impossibile trovarlo. Ho già "lasciato" (spero provvisoriamente) il mio adorato, prezioso e indispensabile pianoforte, per dirti come sono ridotto. Il fatto di non potermi occupare di alcune cose che reputo personalmente importanti è fonte di una certa frustrazione per me, ma se voglio continuare senza la solita mediocrità generale l'inutile università e il degradato mondo di strada, non posso che fare tanti, grossi sacrifici. Spero solo che ne valga la pena, perché ti confido che sono stanco. Molto stanco. Ad ogni modo, tu sei già a Spilla? Così ci troviamo una bella serata che potremmo fare una cena assieme!”

Mia rispostina: “Oh, Fratello Stefano! Buon cavaliere di ventura e di pensiero... il frutto matura quando il suo tempo è giunto, inutile spremere l'albero. Il momento sarà quel "Taruna", che vuol dire il momento opportuno... Ho pensato a tua sorella e ne avevo parlato anche con Caterina, se il suo è un desiderio di ritiro dal mondo per dedicarsi alla ricerca di Dio ... c'è il rischio che gli manchi sempre un pezzo di dio.. quello che sta nel mondo. Ma non so, io posso parlare solo per me, che sono un laico, non capisco questa necessità di astrazione totale.. pur che comprendo che di tanto in tanto c'è assolutamente bisogno di solitudine.. ma una solitudine creativa, una solitudine interiore, che non implica l'abbandono della società.. ed in ogni caso abbandonata questa società se ne troverà un'altra, che è quella del convento.. ed anche il convento presenterà tutto quello che noi abbiamo dentro e non abbiamo risolto nella società.. Ma.. Inshallà.. ognuno per sé e dio per tutti! La prossima settimana, da lunedì, sarò con Caterina a Spilamberto ed allora potremo incontrarci, un abbraccio”

Termino con l'invito ad iscrivervi al gruppo: http://www.facebook.com/?ref=home#!/groups/195270400546639/ - in cui si parla di spiritualità naturale, laica e pure atea, di nuove e vecchie religioni, di ricerca del Sè, etica e morale purificate da preconcetti culturali, ed altro ancora. La vostra partecipazione ed interventi saranno oltremodo graditi...

E pure stavolta possiamo chiudere il sipario! Ciao, Paolo/Saul

…...........

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

"Meno sappiamo e più lunghe sono le nostre spiegazioni"
(Ezra Weston Loomis Pound)

…..............

"In matters of daily life the knower of the real has no advantage; he may be at a disadvantage rather: being free from greed and fear, he does not protect himself. The very idea of profit is foreign to him;he abhors accretions;his life is constant divesting oneself, sharing, giving" (Nisargadatta Maharaj)

Nessun commento:

Posta un commento