Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 3 dicembre 2011

Il Giornaletto di Saul del 4 dicembre 2011 – Scrivania 2, Vaticano e ICI, rifiuti cari, Hallesismo, disparità sociale, USA prison, infanzia malata...

Care, cari,

mal comune mezzo gaudio... I sindacati intervengono e mugugnano perché il governo monti si prepara a varare una serie di iniziative svantaggiose per il popolo dei lavoratori.. i sindacati sono d'accordo che il male venga condiviso, perciò se il popolo deve essere svenato e gli organi ceduti per trapianti almeno una siringhetta di sangue dovrà essere prelevata anche ai ricchi, altrimenti loro mettono su il broncio. Intanto monti va avanti con la proposta di pagare i dipendenti pubblici in BTP. Questo significa che i BTP pian piano cominceranno ad essere usati come moneta alternativa accanto all'euro, una sorta di cambiale che se non viene bancata diventa denaro fino a quando non scade (o la si rinnova, o la si ritira). Magari questo progetto è anche interessante, potrebbe togliere potere alle banche... Nel frattempo l'organo dei banchieri incorona il napoletano: "Ha orchestrato uno dei più complessi trasferimenti politici dell'Italia del dopoguerra, un garante chiave della stabilità politica in tempi instabili. Una performance tanto più impressionante dato che la presidenza italiana è largamente simbolica, senza poteri esecutivi". Il New York Times ha dedicato il suo ritratto del sabato al Presidente della Repubblica Italiana. Per risolvere il malgoverno e la corruzione un anonimo ha detto che il potere nasce dal gestire interamente le risorse economiche. Se le tasse pagate dai residenti in un comune restassero per la maggior parte all'interno del Comune stesso (ad esempio il 70%) un'aliquota (il 10%) andasse alla provincia, un'altra alla regione e l'ultima infine al governo centrale, si otterrebbero due risultati degni di nota. 1) L'Aquila, Genova e Messina non avrebbero dovuto elemosinare ciò che era ed è nel loro diritto per risollevarsi dalle catastrofi immediatamente. 2) Il governo centrale, colluso con le false opposizioni, non avrebbe avuto in mano risorse da destinare non solo ad opere inutili, ma anche a quelle distruttive, vedi guerre e false missioni di pace. Ed ora un avviso finale.. ti invito ad iscriverti al gruppo: http://www.facebook.com/?ref=home#!/groups/195270400546639/ - in cui si parla di spiritualità naturale, laica e pure atea, di nuove e vecchie religioni, di ricerca del Sè, etica e morale purificate da preconcetti culturali, ed altro ancora. La tua partecipazione ed i tuoi interventi saranno oltremodo graditi...

Commento di Fiorella Capuano: “E' scandaloso che anche questo governo continui nell'inganno e nell'iniquità: tanti tagli sempre ai più bisognosi e neanche il barlume di qualche piccola rinuncia per la classe privilegiata cioè la loro, quella politica, mafiosa e bancaria. Credo che l'unica possibilità rimasta sia dismetterci in massa da questo "sistema", rendendoci invisibili e autonomi rispetto ai bisogni primari di acqua, cibo, terra dove stare. Il suggerimento è per chi può di rifugiarsi nelle campagne, recuperare gli strumenti da lavoro e diventare più possibile indipendenti. Organizzarsi in gruppo! siamo realmente nei Tempi Finali.... che non si dica che non sia stato preannunciato tutto ciò che sta accadendo e che non siano arrivate in tempo le istruzioni sul da farsi... non c'è tempo da perdere, il 2012 è ora! Si abbia il coraggio di recuperare tutte le forze possibili e insieme alle persone con le quali si è in risonanza apprestarsi alla coltivazione diretta per il proprio sostentamento. "Loro" non avranno pietà, andranno fino in fondo. Sta a noi trovare altre possibilità e ci sono... meravigliose apprestate e protette dal divino”

BTP in pagamento - Precisazione di Orazio Fergnani: "I buoni poliennali del tesoro …. Altro non sono che le “Cambiali Sociali”. Solo che sono monopoliste invece che di libera, individuale, autonoma, soggettiva emissione come le Cambiali… In pratica l’emettitore unico è il Governo (NOMINATO E GESTITO DIRETTAMENTE DAL POTERE BANCARIO), che è stato insediato appositamente per far rientrare dalla finestra quello che è stato sbattuto fuori dalla porta…. E cioè far apparire come un vantaggio per lo Stato quello che è un danno… Vantaggio occulto anche in questo caso per le banche in quanto i BTP, stanti le leggi attuali, sempre dai 20 “SPECIALISTI” delle aste devono passare, e sempre a loro comunque lo spread ed altro deve essere tangentizzato"

Scrivania del duce – A commento del ripudio della scrivania di Palazzo Chigi, scrive Antonio Pantano: “Il "saggio" neo-ministro Moavero ha "ragionissima"!
Sedersi alla scrivania che usò Mussolini è ... antidemocratico ed INUMANO!
Infatti il posteriore del neo ministro (Carneade, per la storia!), divenuto tale per meriti di appartenenza a clan graditi ed accetti da banchieri usurai, ha "valenza" per ciò che riesce ad occupare” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2011/12/palazzo-chigi-veramente-quella.html

Referendum Elettorale IDV - Scrive Antonio Di Pietro: "Ok della Cassazione al referendum elettorale. Cosa accadrà ora? Dopo la Cassazione la palla passa alla Corte Costituzionale, che valuterà l'ammissibilità del referendum. L'ok da parte della Corte costituzionale darà di fatto il via alla campagna referendaria e il voto si terrà la prossima primavera, tra il 15 aprile e il 15 giugno. A meno che, prima, in materia non legiferi il Parlamento, o che non vengano sciolte le Camere..."

Rifiuti 1 - Scrive Dana Lloyd Thomas: "La Cassazione ha finalmente stabilito che la tassa sui rifiuti solidi urbani è di fatto una tassa e non una tariffa: di conseguenza è stata applicata l'IVA su un importo a cui non andava applicata in quanto "tassa". Pertanto, tutti gli utenti, hanno diritto al rimborso del 10% dei 10 anni retroattivi. Inoltre, visitando il sito di "federconsumatori" si evince che chi chiede il rimborso, che come al solito arriverà molto lentamente, bloccherà di fatto l'IVA sulle fatture prossime. Chi non lo farà continuerà a pagare tutto come prima perché, come al solito in Italia, non tutti conoscono i propri diritti"

Rifiuti 2 – Scrive Fulvio Di Dio: “Ciao Paolo, se può interessare il tema dei rifiuti in Italia, e conoscere più da vicino i meccanismi che si celano dietro il disastro della loro gestione nel nostro paese, ti invio qui sotto il testo di una mia recente intervista, dove, tra le altre cose, vengono trattati i temi del mio ultimo libro..” - Segue: http://retebioregionale.ilcannocchiale.it/2011/12/03/bioregionalismo_e_corretta_ges.html

Mia rispostina: “Caro Fulvio, la copia del tuo libro mi è arrivata.. e mi riprometto di scrivere una recensione.. ma in questi giorni abbiamo la manifestazione Vita Senza Tempo a Treia e poi parto per l'Emilia dove starò un mesetto... E tu hai ricevuto le mail in cui annunciavamo l'incontro bioregionale collettivo per il solstizio estivo, da tenersi a Roma o dintorni? Servirebbe una mano per l'organizzazione, da dare a Stefano, tu saresti disponibile? Prendi contatto con lui bassavalledeltevere@alice.it - P.S. ah, a proposito di rifiuti e ne interessa molto il nostro prof. Benito Castorina (anche lui referente della Rete Bioregionale) che ti chiamerà o ti scriverà per incontrarti... Gli ho detto che tu sei specialista....”

Agnello di Pisa – Scrive Simona: “Protesto contro l'ignobile esibizione di un agnellino terrorizzato durante un mercato contadino che si è svolto domenica 27 novembre in piazza dell'Arcivescovado a Pisa. I testimoni hanno riferito che la povera bestia era terrorizzata e che belava disperata anche quando è stata condotta in Duomo per una benedizione. Chiedo con forza che questo tipo di benedizione sia severamente proibito"

Partito Radicale Nonviolento – Scriva Alba Montori: “Qui di seguito un messaggio del gruppo dei creatori di GlobaLeaks, un software che verrà presentato al nostro 39esimo Congresso e che consente la diffusione pubblica e e la rivelazione e denuncia di informazioni riservate in regimi democratici e non. Alcuni dei membri, che sono anche nostri iscritti, saranno a Roma e oltre intervenire al Congresso.. - Continua: http://retedellereti.blogspot.com/2011/12/roma-811-dicembre-2011-39-congresso.html

ICI vaticana – Scrive Maria Cristina Bruno Voena: ”Debito pubblico risolto con il pagamento dell'ICI su tutti i beni immobili del Vaticano presenti sul suolo italiano. IL VATICANO NON PAGA ICI, IRPEF, IRES, IMU, TASSE IMMOBILIARI E DOGANALI, MA NEANCHE GAS, ACQUA E FOGNE... E' TUTTO A CARICO DEI CONTRIBUENTI ITALIANI... Possiede quasi il 30% del patrimonio immobiliare Italiano e con l'8 per mille toglie quasi 1 Miliardo di Euro all'anno all'Italia... Tassare la Chiesa e i suoi possedimenti in Italia é giusto per gli Italiani...”

USA Prison - Gli stati Uniti stanno diventando un'enorme campo di concentramento, con le nuove norme approvate dal senato i cittadini avranno gli stessi diritti dei carcerati, ovvero nessuno! Leggete questo interessante articolo dal significativo titolo: Benvenuti nello Stato di polizia di hamburgerlandia! - http://paolodarpini.blogspot.com/2011/12/welcome-to-police-state-america.html

Organo antico - Scrive Luca Purchiaroni: "L'ORGANO NELLA STORIA - Giovedì 8, ore 18, PIANSANO. Chiesa di S. Bernardino (centro storico), organista: Sauro Argalia. - Sabato 10, ore 18, CIVITA CASTELLANA – Duomo, P.zza Duomo, organista: Paolo Bottini, programma, Giuseppe Verdi 'patriottico' nella trascrizione organistica originale a cura di Paolo Bottini - Domenica 11, ore 18. VITERBO, Chiesa di S. Pietro, Porta S. Pietro, soprano: Frederick Willem, organista: Maurizio Maffezzoli. Programma J. P. Sweelinck (1562-1647) Fantasia (Aeolian) e Unter der Linden grüne (4 variazioni), F. Correa de Arauxo (1575 – 1654) Tiento n° 68, soprano e organo, Tiento n° 69, organo, P. Bruna (1611-167) Pange Lingua de 5° tono por de sol re, soprano e organo. Info. lucapurchiaroni@yahoo.it"

ICI e Ater - Scrive Teodoro Buontempo: “Se venisse reintrodotta l’Ici anche gli alloggi di edilizia residenziale pubblica tornerebbero ad essere tassati e questo rappresenterebbe un gravissimo danno per le Aziende territoriali per l’edilizia residenziale. Per comprendere “la situazione che si verrebbe a determinare credo che siano sufficienti pochi numeri: nel 2006 le Ater del Lazio hanno avuto complessivamente a loro carico il pagamento di 22.145.331 euro di Ici, di cui 16.409.192 dovuti dall’Ater del Comune di Roma. Non solo: la stessa Ater di Roma, negli anni, a causa delle difficoltà economiche, ha accumulato debiti Ici, nei confronti del Comune, per 600 milioni di euro, che ogni anno generano altri milioni di interessi passivi.  Sarebbe una scelta profondamente sbagliata  ‘colpire’ ulteriormente queste Aziende, che hanno come missione quella di dare un alloggio alle fasce più deboli della popolazione"

Hallesismo - Risponde Antonio Pantano: " Possiedo gli originali del tempo. Ma sono, per giorni, "fuori sede e studio", lontano da carte ed archivio. Teoria un po' generica, che "esaminai" senza entusiasmarmi, anche per le vicende vissute da Agostino Trucco. Pound ed Odon Por (dei quali possiedo TUTTO il pubblicato!), che Barnes sintetizzò purtroppo senza loro dare rilievo, furono anni avanti l'hallesismo.... - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2011/12/dottrina-hallesint-centralizzare-il.html

Megacentrali elettriche - Scrive Volen Tieri: "Accentrare la produzione elettrica in megacentrali significa che un evento catastrofico mette in ginocchio l'intera area interessata dalla distribuzione di quell'energia. Invece, una diffusione capillare su tetti e terrazze (un po' meno sulle facciate per ragione d'inclinazione), limitata anche solo a dare qualche kilowatt in più del necessario e collegata in una rete ove chiunque da e prende, nel caso di messa in crisi per un evento calamitoso riduce l'area interessata e quindi il rischio. Per essere più chiari, se una bomba o un aereo si abbatte su una centrale c'è un blackout vastissimo, difficilmente rientrabile nel breve, nonostante non si siano verificati danni alle case vicine e lontane servite dalla centrale, Ciò che non avviene nel caso di diffusione capillare, fatta eccezione per le case che hanno subito danni. Danni che avrebbero comunque subito anche nel caso di una megacentrale"

Crisi esistenziale – Scrive Noemi Longo: “In riferimento all'articolo anonimo ieri in chiusura.... Da dove vogliamo partire per cambiare con piccole manifestazioni di dissenso quotidiano questo mondo nel quali persino chi lo critica, chi ne vomita il funzionamento  ne è perfettamente integrato al suo interno? ...Ora non so il signore in questione chi sia, ma da quel che leggo, è proprio una bella vomitata. Ma possibile che tra crisi, povertà, disoccupazione, nel mondo non esiste nemmeno un "avvocaticcho" (come di questi tempi lo chiamerebbero in altri blog) in grado di correggere certe brutture, certe disparità sociali...che nulla hanno a che vedere con la ricompensa meritata per nobiltà di spirito o di fatto? Respirare tutti insieme...questa potrebbe essere l'unica soluzione..il giorno a seguire, ci sentiremmo certamente tutti più uguali... E vedremo tutti da una parte all'altra quanto è necessario poter vivere da normali esseri umani, con un normale stipendio che consenta la retribuzione anche agli altri. E con la possibilità di camminare senza scorta e senza auto blu. Dopotutto.. i miei professori meritano assai di più dei miei parlamentari... e qui dell'aggettivo possessivo non ne vado troppo fiera!”

Infanzia malata - Il Presidente della Commissione Ambiente dell'Ordine nazionale dei Biologi prende posizione. Il problema delle polveri sottili in eccesso nell'aria non riguarda più soltanto i grandi centri urbani. Sono 44 le città italiane con più di 35 giorni l'anno di superamento delle soglie di concentrazione nell'aria di PM10, ozono e altre molecole generate dalla combustione di derivati del petrolio. - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2011/12/polveri-sottili-in-citta-e-disturbi.html

Controllori Coito - A commento della notizia pubblicata ieri, al proposito dell'operaio andato con un trans e pagatolo con soldi falsi è stato denunciato, ecco il consiglio ricevuto da Veiente Furente: "CHE AVENDOLA EGLI OPERAIO NAPOLETANO CONOSCIUTA GLI AVREBBE PORTATO VANTAGGIO, COME AL TRANS, NONCHE’ AI CONTROLLORI DEL COITO ED ALLA NAZIONE INTIERA….. PER DARGLIELA IN QUEL POSTO AI “GOLPISTI BORGHESE”…. ADOTTANDO UNA SEMPLICE TATTICA….. INVECE CHE PAGARE OLTRE I 300 (TRECENTO) EURO/I DI SPESA CON CARTA DI CREDITO E REGALARE IPSO FACTO FRA I 180 E I 500 MILIARDI L’ANNO ALLE SOLITE BANCHE….. BASTA EMETTERE “CAMBIALUZZA SOCIALE” ….. LEGITTIMISSIMO E LEGALISSIMO “TITOLO AL PORTATORE” ….. A COSTO ZERO INTERESSI …. E NESSUNO PUO’ DIRE NIENTE E NOI CI FACCIAMO VALERE LA SOVRANITA’ MONETARIA ALLA FACCIA DELLE BANCHE ….TANT’E’ BUONA E RISAPUTA L’IDEA CHE ANCHE MONTI VUOLE UTILIZZARE LE “CAMBIALI DI STATO” ALTRIMENTI DETTE B.P.T. PER PAGARE I FORNITORI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.."

Chiudo, chiuso... Ciao, Saul/Paolo

….......

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"First purify your vision, learn to see instead of staring, and you will perceive the parrot. Also you must be eager to see. You need both clarity and earnestness for self-knowledge. You need maturity of heart and mind, which comes through earnest application in daily life of whatever little you have understood. There is no such thing as compromise in Yoga. If you want to sin, sin wholeheartedly and openly. Sins too have their lessons to teach the earnest sinner, as virtues -- the earnest saint. It is the mixing up the two that is so disastrous. Nothing can block you so effectively as compromise, for it shows lack of earnestness, without which nothing can be done." (Nisargadatta Maharaj)

Nessun commento:

Posta un commento