Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 9 dicembre 2011

Il Giornaletto di Saul del 10 dicembre 2011 – Incontro del solstizio estivo 2012, evoluzione umana, Kennedy, Liste Civiche, Vita Senza Tempo

Care, cari,

prosegue il lavoro di coordinamento per l'incontro collegiale sull'ecologia profonda. Qui di seguito vi sottopongo la corrispondenza recente. Cari amici, vi informo degli sviluppi sulla preparazione dell'incontro collegiale per la nascita di una Rete delle Reti su ecologia profonda, bioregionalismo, biospiritualità ed in generale sul riabitare la Terra in modo sostenibile e solidale. Ieri ho incontrato alcuni ecologisti operanti nella zona marchigiana, fra cui Felice del Seminasogni, mi sembra che siano tutti favorevoli alla creazione di una Rete  per lo scambio di informazioni e di coordinamento fra le varie realtà che operano sui territori.  
Quello che ho percepito attraverso vari abbocchi con varie persone è che  tutti,  pur sentendo l'esigenza di un contenitore comune, una Rete appunto, in cui potersi riconoscere e collaborare,  ritengono che  il mantenimento delle realtà già costituite sia essenziale, quindi la Rete nascerebbe come forma di collaborazione, informazione ed aiuto reciproco fra le varie realtà. E questo atteggiamento mi trova concorde..... Nell'area di Roma, in cui si presuppone di poter svolgere l'incontro collegiale,  alcuni operatori di vari gruppi  si stanno già muovendo alla ricerca di una struttura idonea, possibilmente situata in un parco regionale, con possibilità di campeggio e di ostello  e di cucina, per svolgervi l'incontro di due giorni.  Una simile struttura potrebbe risultare reperibile nel Parco dei Monti Lucretili, che si trova nella Sabina Romana (a pochi kilometri da Roma) siamo in attesa di conosce i costi e le condizioni.. Nei prossimi giorni, per l'esattezza il 17 dicembre pv conto di incontrarmi con Riccardo Oliva di Memento Naturae, che si troverà in Emilia, a Sassuolo (Mo), per conoscerci personalmente e trovare sinergie operative per l'organizzazione dell'incontro collettivo, da lui stesso in precedenza prospettato. La data che sembra   più accettabile per tale incontro, anche parlandone con diversi altri, sembra quella del fine settimana 23 e 24 giugno 2012. Qui di seguito vi segnalo la mail di adesione  di Alessandro Marescotti, coordinatore della Lista Peacelink, da voi sicuramente conosciuta.... - Caro Paolo, ovviamente non posso che augurare la crescita di questa rete e peacelink è disponibile a far circolare le info. In questo periodo sono un po' affannato ma se posso dare una piccola mano lo farò...”

Incontro Collegiale ecologista – Scrive Italo Campagnoli: “caro paolo,
è stato veramente un piacere conoscervi di persona, vedervi in carne e ossa e stringervi la mano. Mi è molto dispiaciuto non potermi fermare quanto avrei voluto ma purtroppo gli amici di Tolentino, che dovevo assolutamente incontrare, non hanno potuto raggiungerci a Treia. Mi associo agli auguri e alle parole di Alessandro Marescotti e anche noi di liste civiche marche mettiamo a vostra disposizione i nostri canali per sostenere e diffondere le vostre utili e interessanti attività, un abbraccio”

Mia rispostina: “Grazie carissimo Italo,  per essere intervenuto all'incontro di ieri, è stato un piacere conoscerti e guardarti negli occhi... Se puoi far girare le notizie sarà cosa buona, altrettanto faremo noi, per le attività che vorrai segnalarci..”

Truffa del biologico - L’indagine della Guardia di Finanza di Verona e coordinata dalla Procura della Repubblica di Verona era stata chiamata ‘Gatto con gli stivali’ e riguardava frumento, favino, soia, farine, frutta fresca venduti come bio, ma che provenivano principalmente dall'estero e non erano certificati biologici. La frode riguarda oltre 200 milioni di euro di fatture per operazioni inesistenti, più di 2.500 tonnellate di merce...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2011/12/09/gatto-con-gli-stivali-e-biologico-in-italia-dopo-la-truffa-alimentare-a-danno-dei-prodotti-biologici/

Morti USA celati - Scrive Enrico Galoppini: "A quanto sembra, gli Stati Uniti, tra il 2004 e il 2008, hanno fatto sparire i resti cremati di circa 300 soldati americani (ma è prevedibile che siano di più) morti nelle guerre in Iran e Afganistan (guerre in cui sembra siano morti oltre 7000 americani). In parte sembra con il consenso delle famiglie per una “onorevole” sepoltura, ed altri dietro la scusa che non c’era mezzo per avvisare i familiari. Il tutto però sembra senza regolari autorizzazioni. I resti sono finiti nelle discariche della Virginia. Altri parlano di parti di corpi, molti da identificare, immagazzinati negli obitori della Virginia. La PRESS TV iraniana ha anche mostrato il Drone, l'aereo spia USA abbattuto. E' un modello di ultima generazione di cui ora si può studiare la tecnologia"

CFTC - “Gli americani decidono di darci il colpo di grazia. La Cftc (l'autorità che vigila sui Futures e Derivati Americani) ha deciso con 5 voti favorevoli e nessuno contrario di vietare alle 123 società registrate in America che operano sui futures, l'acquisto di Titoli di Stato Europei con somme e per conto dei propri clienti. Al contrario, i big dei futures potranno acquistare per i clienti soltanto titoli di stato americani” - Continua con commento di Gianni Donaudi: http://retedellereti.blogspot.com/2011/12/cftc-no-allacquisto-di-titoli-di-stato.html

Perfida Albione - Scrive Antonino Amato: "8 dicembre 2011, l’Inghilterra chiude il cerchio isolandosi dal contesto europeo: è stato già annunciato che 26 dei 27 Stati aderenti all’EUROZONA firmeranno gli “accordi” proposti da Frau Merkel (Cancelliere della Repubblica Federale Tedesca) e da Monsieur Sarkozy (Presidente della Repubblica Francese). Tutti aderiscono, tranne Mr. Cameron (leader della Gran Bretagna) che resta isolato. Come se questo non bastasse, il 9 dicembre 2011, la Croazia aderisce all’Euro, diventandone il 18° membro. L’Inghilterra resta sepolta dalla “grande menzogna” che, per secoli, l’aveva vista trionfare. E’ successo che, dal 2008 ai nostri giorni, la speculazione finanziaria impazzava sul mondo intero, succhiando il sangue dei Popoli. E tutti toccavano con mano di che lacrime e sangue grondavano gli ideali tanto strombazzati di “liberaldemocrazia” e di “libero mercato”. E tutti vedevano il volto laido che si celava dietro la maschera di benevolo perbenismo, ostentato per ingannare i popoli tutti. Perfino a New York e a Londra, capitali della speculazione finanziaria, nascevano spontanei movimenti di protesta contro i Banksters”

Evoluzione umana - Un nuovo studio ha confrontato tra loro individui giovani e anziani in esseri umani, macachi e scimpanzé, riscontrando che per centinaia di geni si presentano schemi peculiari di sviluppo cerebrale differenti nella forma e nei tempi rispetto agli altri primati. In che modo si sono evolute le capacità cognitive umane in meno di sei milioni di anni? La questione è irrisolta da decenni, ma ora una nuova ricerca pubblicata sulla rivista online ad accesso libero "PLoS Biology" sembra poter dare risposta almeno in parte all'enigma...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2011/12/evoluzione-delle-capacita-cognitive.html

Denunce contro il governo - Caro Paolo, noto con piacere che una parte molto attiva di nostri connazionali deposita denunce a più riprese (Governo denunciato – Scrive Orazio Fergnani: “Venerdì mattino alle ore 11,00 noi di Alba Mediterranea saremo davanti all’ingresso della Stazione Carabinieri della Compagnia Parioli in Via Gualtiero Castellini, 28 – 00197 – Roma, per presentare l’ennesima denuncia-querela contro gli usurpatori manovrati dalle banche internazionali… i membri del cosiddetto “Governo Tecnico” che si sono insediati ed appropriati delle nostre Libertà e Sovranità di Cittadini. Chi volesse saperne di più e magari richiederci dichiarazioni ed interviste…. È invitato a presenziare..”). E nel leggere mi è venuta un'idea: PERCHE' NON DENUNCIARE PRESSO IL TRIBUNALE DELL'AIA MONTI, BERLUSCONI, ECC. ECC. E INCLUDENDO ANCHE IL VATICANO (VISTO CHE DA LUI VENGONO TUTTI I MALI DEL MONDO) PER DELITTI CONTRO L'UMANITA' ? Consiglio anche di approntare delle adesioni online alle suddette ed altre eventuali denunce, anche quelle già presentate, per dar forza alle intenzioni...”

Salento – Scrive Econews: “Urupia, miracolo  nel Salento: un Kibbutz socialista, libertario ed ecologista. Incredibile, è a Francavilla Fontana (Brindisi), al centro di 24 ettari di rossi campi (oliveti, vigneti, orti, frutteti):  cantina, laboratori, abitazioni, campeggio e spazi socioculturali. Produce e vende vino, olio, pane e biscotti. Della serie:  dalle parole ai fatti….. dalle Culture di Avanguardia alle Colture Ecoagricole”

Depistaggio sulla morte di Kennedy – Scrive Maurizio: “Cari amici vorrei fare alcune osservazioni. Come per tutte le notizie e le vicende che avvengono e provengono dagli States, anche per quelle sull’omicidio di John Fitzgerald Kennedy bisogna essere molto cauti, altrimenti si finisce per fare la fine delle notizie sugli Ufo e gli alieni. La tecnica dell’inquinamento, del depistaggio e quella dell’inflazione di notizie solo apparentemente vere, ma in realtà false, è infatti ampiamente utilizzata, sia da parte di strutture interessate, sia per germinazione spontanea di un popolo ridotto a livello di beoti, ed è proprio questa tecnica, che soprattutto consente di preservare la “grande menzogna” su Kennedy (e sta avvenendo la stessa cosa con l’11/9)...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2011/12/john-fitzgerald-kennedy-i-retroscena-e.html

Segnalazione ecologista – Scrive Lorenzo Merlo: “Segnalo qui due link. Corrispondono a due mie iniziative, entrambe relative ad una parte della mia attività professionale, quella di guida alpina. 1. Un testo dedicato al criterio impiegato in contesto didattico e operativo. E' un  criterio che implica le medesime prospettive ed emancipazioni culturali utili e necessarie per riconoscere il valore dell'ecologia profonda.  A qualche aspirante scalatore, sciatore o alpinista può essere utile per fare, agli altri per sapere. 2. Una piccola azione dedicata praticamente solo all'alta montagna ma simbolicamente capace di toccare deserti, laghi, alghe, microrganismi, cirmoli, pascoli e pianeti. Prendi il timone è un'espressione allineata alla prospettiva dell'ecologia profonda più che per la sua funzione ideale, quanto per quella sodale e, soprattutto, per quella relativa alla responsabilità individuale, senza la quale, restiamo alla teoria. Sono a disposizione per ogni interrogativo controculturale, pratico o filosofico. Info. xex@victoryproject.net”

Madre di Tutti - Scrive Franca Chichi: "Questa sera, in onore alla Madre, ho aperto a caso l'ultima agenda, adoperata a tal fine e il caso (che non esiste) ha scelto per voi un messaggio.... lo dedico alla Madre Divina, Madre di tutti" - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2011/12/per-la-madre-universale-messaggio-di.html

Vi saluto.. e vi ricordo che oggi pomeriggio alle h. 17.00, si conclude la manifestazione Vita senza Tempo, dedicata alla Grande Madre ed all'amore. Nella sede del Circolo Vegetariano a Treia verrà presentato il libro Vita senza Tempo e si terrà un dialogo sulle varie forme dell'amore. Partecipate compatti! Paolo/Saul

…...............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

The world is my country And America is my heart
In my long travelling I learned to be wise.

My wildness arose From what I see Millions people suffering Struggling for help Children starving to death.

The man of power Impassible to sufferings Turn his face He reached the glory Drinks, drugs and Fancy desires.

The poor man Cannot feed his family Cure his children’s Live a decent life As has always dreamed.

At the end of the tunnel The poor man perceive a sign Looking for handsome people Able to manage arms Against the blind justice That suppresses human rights

The man of power Indifferent to people suffering Turn his face He reached the glory Drinks, drugs and Fancy desires.

The poor man have decided To join the undeclinable request And move far from home To support his family.

On his first appointment From the dark of the night We hear two shots The man collapsed to death Voices say it was a terrorist. The man of power Makes a sigh of relief And says today also Is a sunny day.

It is my firm opinion: “peace depends on people loving peace” and possibly understands and helps other people as they were direct relatives. America is a global leader, and to maintain its leadership requires acquiring more wisdom to direct the world towards a comprehensive unification of all Creeds and peoples of the globe.

Anthony Ceresa

Nessun commento:

Posta un commento