Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 31 ottobre 2010

Il Giornaletto di Saul del 1 novembre 2010 – Vetiver, elezioni e sodomizzazione, Legge 262, Lega Nord, laicità, Farid Ad-Din ‘Attar....

Care, cari,

eccomi ancora qui, l'incontro della Rete Bioregionale Italiana si é concluso con i migliori buoni auspici, con la distribuzione gratuita a tutti i presenti di una piantina di vetiver, omaggio di Benito Castorina, che ha voluto con ciò lanciare anche un messaggio di benedizione e purificazione per madre Terra, seguirà nei prossimi giorni un resoconto generale e la trascrizione dei pensieri lasciati da alcuni dei partecipanti.. che anche oggi sono stati attenti e presenti con il massimo dell'attenzione ai discorsi fatti. Se nel frattempo volete rileggere alcune informazioni sull'erba vetiver eccovi il link: http://www.circolovegetarianocalcata.it/?s=vetiver

Scrive Avi da Milano: “A grande richiesta, per tentarci nuovamente con squisite leccornie, ritornano i corsi dedicati alle tecniche base della cucina vegetariana e vegana con un maestro d’eccezione: lo chef dell’Associazione Vegetariana Italiana e del Ristorante Joia di Milano, Simone Salvini. Data da non perdere: domenica 7 novembre, presso Pacific Milano Restaurant - Hotel Hilton Via Luigi Galvani 2, Milano. Prenotazioni info@vegetariani.it -”

Kiriosomega ha scritto qualcosa di incomprensibile, non si sa se é più preoccupato che ci siano nuove elezioni oppure che non ci siano... sembra che in un caso o nell'altro pare che la sodomizzazione sia certa... Leggete solo se avete appena bevuto una camomilla:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/10/31/avvertenze-contiene-materiale-puzzolente-e-scomodo-aprire-con-cautela-berlusconitas-pelosa-per-stomaci-forti/

Scrive Antonino Amato: "In Italia ci sarebbero cento motivi sui quali dare vita ad una opposizione nazionale. Cito a caso: in Italia ci sono 113 basi militari americane, tenute in piedi a nostre spese. Ammesso e non concesso che dette basi siano state utili ai tempi della guerra fredda, sapete dirmi quale è la logica del loro mantenimento? Cito a caso: teniamo all'estero più di 10.000 soldati italiani. E non c'è ombra di dubbio che la decisione di inviarli fuori dai confini nazionali non è stata presa in Italia. In realtà la decisione è stata degli USA e la colonia Italia ha seguito. Torno a citare: la Legge 262 del 28.12.2005 impone alle banche private di restituire alla Repubblica le azioni della Banca d'Italia. Sono passati 5 anni, ma nessuno passa dalle enunciazioni astratte alle decisioni concrete. E questo crea una serie di distorsioni, perfino di comunicazione. Infatti, se è vero che la Repubblica ha un debito pubblico altissimo, è anche vero che la Banca d'Italia (che dovrebbe essere proprietà della Repubblica) ha ingenti risorse. Eppure tutto tace. E nessuno si muove"

Finalmente la verità su un "partito azienda familistica" che ha ingannato gli italiani ed ha gravemente danneggiato il paese, riferita ad Umberto Bossi ed alla Lega Nord:
http://paolodarpini.blogspot.com/2010/10/leonardo-facco-umberto-magno-imperatore.html

Sappiamo cosa sia la laicità di pensiero e di azione? Scopriamo alcuni aspetti di questa parola spesso mal usata e mal interpretata:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2010/10/laicita-siamo-sicuri-di-sapere-cose-di.html

Null'altro che salutarvi con affetto, vostro Saul/Paolo

.......................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Scompari a te stesso, giacché questo richiede l’unione! Perditi in Lui, giacché tutto il resto non è che delirio. Entra nell’Uno, da “due” trasformati in Uno! Sii un cuore, un volto, una direzione…”
(Farid Ad-Din ‘Attar)

Nessun commento:

Posta un commento