Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 7 ottobre 2010

Il Giornaletto di Saul dell'8 ottobre 2010 – Bioregionalismo a San Severino, no all'aeroporto di Viterbo, psicologia pulita, Berlusconismo sporco..

Care, cari,

mi scrive Fulvio Di Dio: “Ciao paolo, non ci sentiamo ma .. ti penso sempre. Con Alessia Maggio abbiamo deciso di venirti a trovare un giorno. È un periodo in cui ho "scoperto" il reiki e frequento una scuola olistica dove si lavora sul corpo(massaggi, manipolazione, digitopressione, respirazione), sulla psiche e sulla coscienza. Mi sento cambiato, più centrato, più lucido e "sveglio". Ormai, come sai, viviamo ad Amelia e anche da questo punto di vista la vita (per i bambini, per Maria Grazia) è cambiata in meglio (abbiamo persino organizzato un piccolo orto sul balcone). Purtroppo il 30 e 31 ottobre sono impegnato in questa scuola (il cui centro è a Ciampino), quindi mi sa proprio che non potrò essere all'incontro bioregionale di San Severino. In compenso, come ti dicevo.. aspettati tra un po' una visitina da qualche tuo conoscente..”

Mia rispostina: “Che bella letterina che mi hai scritto..., caro Fulvio, son contento! Mi piace immaginarti impegnato nei tuoi passatempi preferiti, un abbraccio ed a presto, chissà...”

Ho pensato comunque di pubblicare le indicazioni logistiche di come raggiungere il luogo dell'incontro bioregionale di San Severino Marche del 30 e 31 ottobre, con anche una bozza di programma generale di come si prevede proceda la manifestazione, leggete tutto sul sito del Circolo vegetariano:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/10/07/30-e-31-ottobre-2010-san-severino-marche-%e2%80%93-incontro-annuale-della-rete-bioregionale-italiana-in-occasione-di-samahinognissanti-%e2%80%9cbentornati-a-casa%e2%80%9d/

Scrive Laura Raduta: “LAZIO: Presentazione itinerante del libro sui comuni virtuosi.
Il Tour laziale degli autori Michele Dotti e Marco Boschini partirà venerdì 22 ottobre 2010 da ALBANO LAZIALE presso il Centro Ecologia dell'Habitat - Via delle Mole 32/a. Appuntamento alle ore 20,00 per chi vuole approfittare del bio-shop e dell’accogliente sala ristoro con le proposte di degustazione di prodotti biologici.
Alle ore 21,00 dello stesso giorno è possibile assistere alla presentazione del libro anche a ZAGAROLO presso il Teatrino di Palazzo Rospigliosi - Piazza Indipendenza. Sabato 23 ottobre, il libro verrà presentato durante la mattinata sia ad APRILIA, alle ore 10,00 presso la Scuola Media Statale G.Pascoli in Via delle Palme, che a OSTIA LIDO (appuntamento ore 10,30) presso la Biblioteca Elsa Morante (Biblioteche di Roma) di Via Adolfo Cozza, 7. Alle ore 17,00 di sabato sarà protagonista LABICO, probabilmente nella Piazza del Mercato ( info tel. 3476113256), l’ultima tappa coinvolgerà GENZANO DI ROMA, presso il Liceo G.Vailati alle h. 18. Info. radutalaura85@gmail.com -”

Scrive Ciro Aurigemma: "Seminario Gratuito per Psicologi e Pubblico: "Esistono Cure Psicologiche Diverse dalla Psicoterapia?" Roma, venerdì 29 ottobre 2010 ore 15.00-18.00, per iscrizioni: Tel. +39 06.8418055 - Gli psicologi scientifici che vengono censurati, sospesi e radiati per questioni ideologiche perché dimostrano che le cure psicologiche di riabilitazione sono più efficaci della psicoterapia!  Gli ordini stanno davvero tutelando la libertà di scelta della cura dei cittadini? Gli Ordini stanno davvero tutelando lo sviluppo in psicologia? oppure tutelano solo i propri interessi legati alle scuole di psicoterapia? Se sei uno psicologo, leggi con attenzione, se sei uno studente di psicologia leggi con DOPPIA attenzione! Se sei un cittadino che potrebbe usufruire della psicologia leggi con molta più attenzione perché in gioco c'è il diritto di scelta della cura". Articolo d'introduzione al tema:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2010/10/srm-psicologia-attenzione-attenzione-la.html -”

Scrive Alessandro Mezzano: "Fresca fresca la notizia che la procura di Napoli sta indagando  su Sallusti e Porri, rispettivamente direttore e vicedirettore de Il Giornale per "concorso in violenza privata". L'ipotesi di reato contestata ai due giornalisti è concorso in violenza privata, per presunte minacce legate all'eventuale raccolta di un dossier contro la Marcegaglia in seguito a sue dichiarazioni contro il governo. Sono in corso perquisizioni alla sede de Il Giornale e nelle abitazioni dei giornalisti. Queste le notizie recenti, ma, come tutti hanno potuto vedere nei giorni e mesi scorsi, questa prassi di dossieraggio, di messa alla berlina e di delegittimazione, é in atto da tempo (Moffo, Fini, Di Pietro, ecc). Chiunque si permetta di criticare Silvio Berlusconi o sul piano personale oppure su quello politico, trova immancabilmente sulla propria strada il servizievole Il Giornale o Libero che si prendono la briga di fare dei dossier e di impostare una sorta di "Santa inquisizione" contro gli eretici che osano bestemmiare la divinità Berlusconi! Come i padri Domenicani di infausta memoria, i giornalisti dei quotidiani della famiglia Berlusconi si accaniscono con torture psicologiche e con azioni denigratorie anche di bassa lega per cercare di ditruggere la credibilità, l'onorabilità e la vita privata degli eretici e degli avversari del Berlusconismo! A coloro che negano che sia in atto un regime da parte di Berlusconi, questi fatti dovrebbero aprire gli occhi e denunciare la deriva di natura mafiosa che sta avvelenando la vita pubblica del Paese! Siamo certi che I Bondi, i Cicchito, i La Russa, le Santanché e gli Storace (quello che fino a ieri aveva l'orbace ) troveranno un servile modo di giustificare tutto, ma questo non toglie che stiamo vivendo una situazione miserevole, abietta e di stile mafioso! Paradossalmente si evidenzia uno stridente contrasto tra le dichiarazioni ufficiali di Berlusconi e dei suoi servitorelli sulla libertà, sul partito dell'amore sul nome stesso del Popolo delle libertà e la concreta modalità di azione degli organi nel controllo dello stesso Berlusconi come i giornali "Il giornale " e "Libero", ma é tipico dei regimi illiberali predicare bene e razzolare male così come sta facendo Berlusconi da quando é sceso in politica! E' altresì veramente strano e incomprensibile come tali elementi, così evidenti, non siano percepiti e compresi da larga parte della popolazione che continua, nonostante tutto, ad osannare Berlusconi come il messia della politica italiana"

Il Bullicame di Viterbo va salvato dalle mire devastatorie dei nemici dell'ambiente e della vita. Leggete l'appello popolare rivolto agli amministratori del Lazio e di Viterbo: http://paolodarpini.blogspot.com/2010/10/no-allaeroporto-low-cost-di-viterbo.html

Scrive Fabrizio Bosio: “SALVE A TUTTI SONO LIETO D'INVITARVI ALLA CONFERENZA IMPARTITA DAL SOTTOSCRITTO FABRIZIO BOSIO, psicoastrologo evolutivo, PRESSO IL CENTRO "IL VOLO DELLA LIBELLULA", A SESTO FIORENTINO IN VIA G. MATTEOTTI, 59. Impartirò la conferenza Venerdì 8 ottobre 2010. Info. fabrizioicaro@libero.it -”

Beh, possiamo chiudere pure oggi? Ciao, Paolo/Saul

…......

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Madre, cosa posseggo io
Che possa chiamare mio?
Il mio corpo sei tu.
La mia mente sei tu.

La mia anima sei tu.

Perché dunque ti prendi gioco di me

Illudendomi che siamo separati?

(Saul Arpino)

Nessun commento:

Posta un commento