Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 6 dicembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 7 dicembre 2016 – La schiavitù del debito, ricevere un dono, l'antipapa bergoglio, fantareligione, la natura è più importante, nota della CGIL


Immagine correlata

Care, cari, e adesso diamoci da fare per aiutare gli italiani che hanno votato SI a superare il diaframma cognitivo che impedisce loro di capire come una banca privata e straniera (Banca Italia, BCE, etc.) con il semplice trucco della moneta debito, sta rovinando la loro esistenza costringendoli ad una vita di sacrifici e di stenti per pagare, e per decenni ancora a venire, un debito contratto dalle banche. Superato il diaframma cognitivo, i traditori, i corrotti ed i manutengoli, che espongono il loro volto nelle televisioni condotte da informatori asserviti, non potrebbero liberamente circolare per la strade di questo grande e tradito Paese... ( Francesco Miglino) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/12/06/atto-secondo-ed-adesso-aiutiamo-gli-italiani-che-hanno-votato-si-al-referendum-a-capire-che-la-produzione-di-denaro-fatta-dalle-banche-private-banca-italia-bce-etc-e-la-vera-truffa-che-depriva/

Se ci fossero difficoltà a comprendere il meccanismo diabolico della produzione dal nulla e “privata” del denaro messo in circolazione, che ci rende schiavi del debito, consiglio di rileggere questo semplice articolo esplicativo: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse

Commento di Maria Cristina Bassi: “...sempre che abbiamo voglia di capire. Si sottovaluta spesso il livello basico in cui lo schiavo desidera stare e si pensa sempre che vada "aiutato a capire". Chi non ha capito è perché non vuole o non può capire. Ci sono anche dei problemi cognitivi che 100 ore di spiegazioni non redimeranno e che si nutrono del trash, televisivo, modaiolo,. Ci son consapevolezze inchiodate nell'ombelico, Lo dico per reality check. Doveroso per trovare poi le strategie più utili allo scopo. Non siamo tutti uguali, ma nessuno ha il "dovere" di perseguitare l'altro...”

Ancona. Ricevere un dono – Scrive Maria Lampa: “12 dicembre 2016 alle ore 21.00 nel CENTRO CRISALIDE di Ancona, incontro culturale, il tema che tratteremo insieme sarà: RICEVERE UN DONO … (momento di gioia, sorpresa, commozione, gratitudine, fastidio, delusione, impegno?).Ognuno di noi prova sentimenti diversi...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/12/ancona-12-dicembre-2016-ricevere-un.html

Bologna. Riforma del sistema bancario – Scrive Fronte Sovranista: “Sabato 17 dicembre 2016, alle ore 16:00, presso il Centro Sociale G. Costa, in via Azzo Gardino 48 a Bologna, i soci FSI dell’Emilia-Romagna hanno il piacere di rinnovare la tradizione degli incontri formativi-divulgativi, riguardanti i documenti ufficiali del primo partito sovranista italiano. In programma LA PROPOSTA DI RIFORMA DEL SISTEMA BANCARIO. Info. emilia-romagna@frontesovranista.it”

Messaggio di Benvenuto alla Fierucola delle Eccellenze Bioregionali dell'8 dicembre 2016 – Scrive Caterina Regazzi: “Eccoci giunti alla seconda edizione della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali dell'8 dicembre. Quest'anno è un anno particolare, c'è stato il terremoto che ancora a momenti fa tremare la terra, la crisi economica si sente, Treia è silenziosa e raccolta in se stessa.... ma non si perde di coraggio! Treia è un bellissimo paese, ed io  ho nei suoi confronti un affetto particolare...” - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/12/benvenuti-alla-fierucola-delle.html

Renzie il furbetto – Scrive Vittorio Marinelli: “Chi sottovaluta Renzi non ci ha capito niente: la sua immediata ritirata strategica prima ancora che fossero chieste le sue dimissioni è stata diabolica così come la recita con la moglie per dare l'impressione del grande statista al quale è stato impedito di comandare. L'unica cosa che gli è andata male è stato il mercato che, anziché andare a picco, una volta che se lo è levato di torno ha avuto un picco in alto. Anche per far fuori i suoi avversari interni, ca dritto verso le elezioni, sulla base del 40% preso dove se la giocheranno gli unici due tre Titani rimasti in mezzo a questi nani e ballerine: Grillo, Renzi e il risuscitato Silvio”

La fine auspicabile dell'antipapa bergoglio, l'affossatore delle religione cattolica – Scrive Federico Dezzani: “C’è stato da parte di Bergoglio un ultimo sussulto per blindare la sua opera: il conferimento a tutti i sacerdoti della facoltà di assolvere dal peccato dell’aborto ed una terza infornata di cardinali (più di un terzo del collegio cardinalizio è ora formato da prelati a lui fedeli), così da imprimere un connotato “liberal” anche al futuro della Chiesa di Roma. Ma è ormai troppo tardi...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/12/lantipapa-bergoglio-il-defenestratore.html

Fantareligione e Cristo decontestualizzato – Scrive Clenz Domus Venece a commento dell'articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/12/fantareligione-vangeli-canonici-ed-il.html -: “Alessandria d'Egitto, perfetta concordanza con la nuova cronologia scientifica di Anatoly Fomenko. Città considerata la prima Roma, prima che la seconda Roma (alias Istambul, trar-grad, Costantinopoli, Bisanzio, Troia, etc) prendesse corpo...”

Ricordiamo a Junker che la Natura è più importante – Scrive Lipu: “La Commissione europea è rimasta immobile per mesi, senza prendere la decisione finale. Mesi preziosi per la Natura che ha continuato ad essere maltrattata e distrutta, e per le direttive, che sono tuttora a rischio. Ora finalmente è stata fissata una data: il 7 dicembre 2016 tutti i 28 Commissari europei dovranno decidere se salvare veramente la natura difendendo e facendo applicare le Direttive. Dobbiamo essere sicuri che i Commissari portino avanti il nostro messaggio...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/12/7-dicembre-2016-allarme-natura-e.html

I veterani americani chiedono perdono ai Pellerossa – Scrive Wes Clark Jr.: “Un incredibile momento di guarigione a Standing Rock: i veterani dell'esercito americano chiedono perdono agli anziani nativi: "Vi abbiamo combattuto. Abbiamo preso la vostra terra. Abbiamo firmato trattati che non sono stati rispettati. Abbiamo rubato minerali dalle vostre montagne sacre e ci abbiamo scolpito sopra anche i volti dei nostri presidenti... non vi abbiamo rispettato, abbiamo inquinato la terra, vi abbiamo fatto del male in tanti modi, ma siamo venuti a dire che ci dispiace. Siamo al vostro servizio e chiediamo il vostro perdono."

Considerazione sul “rottamatore” - Scrive Antonello Cresti: “Credo sia arrivato il momento di dirlo: da quando ho conosciuto Matteo Renzi ho intravisto in lui uno straordinario disgregatore, anche se si presentava all'opposto di ciò. Per questo lo sostenni nella sua scalata al PD. I fatti paiono per ora darmi ragione. Nessuno sarebbe stato in grado in così poco tempo da creare una simile ribellione trasversale, compiendo miracoli come l'aggregazione di forze totalmente incongrue tra loro contro la sua persona. Mi auguro che Renzi rimanga a lungo segretario del PD e che non defletta dal personalismo che lo contraddistingue e dalla messa in mostra di ció che realmente è il gruppo di potere che rappresenta. Credo sia il miglior aiuto alla rinascita di una cultura di opposizione in Italia.”

Nota positiva della CGIL nazionale – Scrive Segreteria: “La Segreteria della CGIL ringrazia i dirigenti, i delegati ed i militanti per l’impegno profuso a sostegno delle posizioni di merito che hanno motivato l’indicazione di voto da parte della CGIL, nel rispetto delle scelte individuali di singoli dirigenti e militanti. È stato importante aver scelto una posizione scevra da logiche di schieramento e di contrapposizione, bensì tesa a rimarcare come la riforma proposta, pur proponendo titoli giusti, fosse profondamente sbagliata nel suo svolgimento, nella sua impostazione di accentramento dei poteri dell’Esecutivo...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/12/la-cgil-esprime-soddisfazione-per.html

Mio commentino: “In quanto iscritto allo SPI-CGIL, anch'io esprimo soddisfazione per l'esito referendario. Essendo anche iscritto al PD mi auguro che ora all'interno del partito si compia un'inversione di marcia dalla dirigenza renziana, che ha dimostrato tutte le sue pecche...”

Ciao, Paolo/Saul

….............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Lo studio e la pratica spirituale dovrebbero continuare sino all’albeggiare della verità, non ci si dovrebbe fermare se non alla completa illuminazione..." (Yogavasishtha)




Nessun commento:

Posta un commento