Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 12 dicembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 13 dicembre 2016 – Santa Lucia, Natale di un Gesù mai nato, grembiulini e gentiloni, ecologia della mente, la solitudine dell'uomo di conoscenza...


Risultati immagini per Santa Lucia fascinazione  paolo d'arpini

Care, cari, la seduzione  è camuffamento, un mescolamento dell’apparente bello e di desiderio mentre la chiara visione, potremmo dire la “chiaroveggenza” è la vera capacità percettiva di scorgere il bello in ciò che è, senza orpelli, senza luminarie, senza zavorra inutile di finzione incipriata. Questo il significato di Santa Lucia, la santa della Luce, che festeggiamo il 13 dicembre... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/12/12/santa-lucia-le-lampade-sono-diverse-la-luce-e-la-stessa/

P.S. - Memoria: Per analogia avvenne che il 13 dicembre 2007 il Sito del Circolo Vegetariano VV.TT., apparisse per la prima volta sul web..."

Natale di un Gesù mai nato – Scrive Franco Cardini: "Storia e fede. Gesù, lo sanno tutti, è nato alla mezzanotte tra il 24 e il 25 di 2016 anni fa. Appunto, lo sanno tutti. Ed è invece, storicamente parlando, indimostrabile: e comunque in parte sbagliato, in parte insicuro. Per quanto ciò possa apparire strano e magari sconvolgente, magari scandaloso, mancano prove storiche sicure che Gesù sia davvero mai nato, che cioè sia un personaggio storico realmente esistito in carne ed ossa..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/12/il-natale-di-un-gesu-mai-nato.html

Grembiulini e gentiloni – Scrive Francesco Filini: "I grembiulini hanno deciso: è Gentiloni il nuovo premier italiano. Un russofobo che non ha mai avuto problemi a schierarsi in favore dei criminali di Kiev nella guerra in Donbass o dei tagliagole jihadisti in Siria. Così ha fatto carriera un personaggio in cerca d'autore, uno che perse rovinosamente le primarie a Roma contro Ignazio Marino. Mattarella, in perfetto continuum con Napolitano, incatena ancora una volta l'Italia ai signori del denaro e della guerra, violando la volontà del popolo italiano che vuol cambiare pagina. Il mondo sta cambiando, addirittura gli USA stanno cambiando, noi invece dobbiamo continuare a sopportare degli abusivi che servono interessi stranieri..."

Commento di Vincenzo Zamboni: "In parlamento ci sono 130 deputati illegittimi, frutto del premio di maggioranza dichiarato incostituzionale dalla Consulta. Non vi è dunque democrazia, definita da Aristotele "governo della maggioranza", poiché la falsa maggioranza parlamentare non rappresenta la maggioranza dell'elettorato, unico vero referente politico di una democrazia parlamentare rappresentativa..."

Papilloma virus e vaccinazioni – Scrive Paola Botta Beltramo: "Nel corso della giornata nazionale contro l’obbligo vaccinale, tenutasi a Roma il 29 ottobre 2016 alcune ragazze hanno  elencato le patologie avute  dopo la vaccinazione contro il papilloma virus, virus che oncologi e virologi ritengono essere la causa del carcinoma al collo dell’utero..." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/12/papilloma-virus-carcinoma-al-collo.html

Complesso d'inferiorità - Scrisse Osho: "L’uomo soffre di un grande complesso d’inferiorità perché non può concepire figli; è uno dei complessi d´ inferiorità più profondamente inconsci nell’uomo. Egli sa che la donna è superiore, perché al mondo non c´è cosa più grande che poter generare la vita. La funzione dell’uomo, la sua partecipazione nel concepire la vita è trascurabile; niente di più di un’iniezione e, infatti, può essere fatto con una siringa.  Tutte le società del mondo, tutte le culture e religioni, in maniera diversa, hanno fatto la stessa cosa, riducendo le donne a una sottospecie di umanità, non uguale agli uomini.”

Ecologia della mente: "L'etica è logica, la felicità è analogica..." - ...nella società moderna, soprattutto in seguito al predominio della scienza razionalista (ed ella cultura maschilista) ha preso il sopravvento la parte giudicativa della mente, da qui il grande passo avanti delle religioni monoteiste, della arroganza dell'uso nei confronti delle altre creature e della natura. In tal senso è illuminate la lettura de "Il Limite dell'Utile" di Battaille. .." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/12/ecologia-della-mente-letica-e-logica-la.html

Commento di Veronica: "L'etica dovrebbe venire anche dall'empatia sennò sarebbe solo ùna forzatùra..."

Mia rispostina: "In quel caso il concetto di empatia comprende e supera il concetto di etica..."

Vignola: pomeriggio dai nonni – Scrive Mara Lenzi a commento dell'articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/12/11/vignola-11-dicembre-2016-pomeriggio-dai-nonni-della-casa-protetta-con-il-gruppo-aria-di-stelle/ -: "Cari Saul e Caterina è sempre una grande gioia per me organizzare queste giornate di volontariato con canti mantra e tanto altro, non solo per portare un po' di gioiosa allegria in questi luoghi apparentemente modello famiglia... ma che famiglia non è!Perché aria di stelle abbia una connotazione non solo teorico spirituale ma che si operi attivamente nel sociale e le ragazze/i sono fantastici e meravigliosi seguono e vivono con grande passione tutto questo che porta ad una crescita spirituale sociale e collettiva. Siete due meravigliosi compagni di viaggio tu e Caterina ed è una grande gioia avervi con noi. Caro fratello spirituale a te con infinita stima affetto e riconoscenza. OM NAMAH SHIVAYA"

Spilamberto. Celebrazione del solstizio invernale - Il solstizio d’inverno nel mondo antico rappresentava occasione di festività di grande valenza. La festività del solstizio invernale venne in seguito traslata alla figura di Gesù, che fu fatto nascere in corrispondenza dei giorni solstiziali. Al fine di ricongiungerci con il filone originario che collega l’uomo alla natura ed agli eventi che sanciscono il passaggio del tempo, ci troviamo, il 21 dicembre 2016, alle ore 20, a Spilamberto (nella cantina di Caterina) per recitare assieme degli inni in sanscrito e successivamente condividere il “prasad” (cibo consacrato vegetariano) da ognuno portato... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/12/12/spilamberto-21-dicembre-2016-celebrazione-del-solstizio-invernale/

Tarquinia. Concerto per organo – Scrive Organa Nostra: "Un concerto mai realizzato prima è quello che si terrà martedì 13 dicembre, festività di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Lucia delle suore benedettine a Tarquinia. Sono in pochi a sapere che in questa chiesa del centro storico, in realtà poco conosciuta e frequentata, si cela un pregiato organo a canne della ditta Michelotto di Padova. Organa Nostra ha invitato a esibirsi un giovanissimo organista, Giulio Lucciola. Info. lucapurchiaroni@yahoo.it"

La solitudine dell'uomo di conoscenza e la sua totale presenza - Dal punto di vista del sole non c’è né giorno né notte e ciononostante senza il riferimento al sole non vi può essere né giorno né notte. E’ solo dal punto di vista dell’osservazione dalla terra che giorno e notte hanno un significato e vengono sovrapposti al sole. Allo stesso modo nel puro Sé (l’assoluta Coscienza non-duale) non sussiste alcuna conoscenza né ignoranza. Queste sono rilevanti solo per l’intelligenza finita (la mente duale), ma ancora queste possono assumere un significato solo se sovrapposte al Sé..." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/12/la-solitudine-delluomo-di-conoscenza-e.html

Miracoli ne accadono in continuazione, siamo ancora vivi... almeno pare! Ciao, Paolo/Saul

...........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"L'assoluto è unità in Se Stesso, ma si esprime in molteplici modi e forme. Come assoluto non ho esperienze di me stesso. La devozione senza un altro è devozione del Sè, non c'è dualità. Una volta che sopraggiunge la dualità, la devozione è divisa tra soggetto e oggetto. Prima della nascita non eravamo consci di noi stessi; solo quando venne introdotto un elemento estraneo, la nascita, diventammo consci di noi stessi. L'apprendere questo è il risveglio e per ottenerlo non c'è un sentiero o una tecnica. E' così sottile che vorrei elaborare il concetto ulteriormente, ma mi è fisicamente impossibile pronunciare più di poche parole. Quello che io dico apertamente, gli altri non lo dicono. La quantità di ricettività di cui si dispone dipende dalla propria fortuna. Cercate anche di capire che quello che udite da me non lo potete utilizzare. Qualunque cosa udite farà spontaneamente ciò che vuole." (Sri Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento