Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 31 maggio 2016

Il Giornaletto di Saul del 1 giugno 2016 – Matrici personali, Ussita: festival delle erbe, Treia: calcione in piazza, Bazzano: Cowspiracy, virus e guerra batteriologica, chi dice donna dice dharma…



Care, cari, di seguito un testo che riguarda le matrici o radici personali da verificare in sé per evolvere tra Stati di Coscienza e non farsi condizionare, a livello energetico, nei rapporti interpersonali o in sistemi sociali .... (Lucia Castaldi) – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/31/verifica-delle-matrici-o-radici-interiori/

Ronciglione. Chiarimenti sul collettivo ecologista – Scrive Ettore: "Buongiorno caro Paolo, in questo post http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/invito-agli-amici-di-roma-e-dintorni.html fai riferimento all'incontro di Ronciglione per il solo giorno 26 giugno, ma non era in programma anche il 25? mi chiarisci il programma così ti do conferma della mia presenza. Grazie."

Mia rispostina: "Caro Ettore, il programma completo del Collettivo Ecologista è di due giorni, il 25 ed il 26 giugno 2016. Ma il giorno 26 è particolarmente dedicato ai "romani" o "viterbesi" che verranno solo per quel giorno. Se tu vieni per entrambe le giornate sono contento, portati una tendina così sei più autonomo altrimenti devi dormire in una sala comune. Comunque decidi tu e fammi sapere l'opzione scelta..."

Ussita. Festival delle Erbe – Scrive Michele Meomartino: "Il festival delle erbe, che si tiene a Ussita dal 2 al 6 giugno 2016, è una manifestazione che mette al centro della sua attenzione la natura, consapevoli che l’uomo è parte integrante di essa. Tra tutti doni che ci offre Madre Natura una funzione importante è rappresentata dalle erbe spontanee per i suoi innumerevoli utilizzi, specie per la salute e il benessere dell’uomo...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/ussita-dal-2-al-5-giugno-2016-festival.html

Treia. Sagra del calcione e del raviolo – Scrive Proloco: "Treia, dal 10  al 12 giugno 2016, si tiene la Sagra del Calcione e del Raviolo. La qualità della vita si misura anche dalla tavola: il CALCIONE DI TREIA è riconosciuto Prodotto Tipico Regionale. E' un disco di sfoglia tirata al mattarello, rigorosamente fatta al momento, ripieno di un impasto di farina, uova, pecorino, zucchero e olio. La ricetta vera e propria è stata tramandata, ed è a tutt'oggi segreta, di generazione in generazione. Dal caratteristico sapore agrodolce, è un prodotto unico nella tradizione marchigiana."

Bazzano. Cowspiracy – Scrive GAS: "Giovedì 16 giugno 2016, a Bazzano Valsamoggia, proiezione del film documentario Cowspiracy: The Sustainability Secret. Una coraggiosa indagine indipendente, che esplora l’impatto sull’ambiente causato dall’allevamento intensivo e che rivela quanto ci venga tenuto nascosto. Un film che non fa sconti a nessuno: dopo non si potrà più far finta di non sapere!.." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/bazzano-valsamoggia-16-giugno-2016.html

Sardegna. Sugherete a rischio – Scrive BioEcoGeo: "Bombice Dispari: il bruco che spaventa la Sardegna. A nord della Regione, sugherete e roverelle sono infestate da un lepidottero voracissimo, che causa la perdita di circa un terzo della produzione di sughero e distrugge anche le nervature delle foglie..."

Austria. Tante tante schede (più dei votanti) – Scrive Piero: "...possibilità di brogli elettorali in Austria, segnalati da varie fonti. Ad esempio ci sono zone dove la percentuale dei votanti avrebbe superato - e a volte di gran lunga - il 100%. Cosa, ovviamente, impossibile a meno di avere più schede che elettori. Fatto sta che l'ampio spostamento della classe operaia verso i partiti populisti prosegue il suo corso..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/le-schede-sono-di-piuuu-brogli.html

Integrazione: "Per quanto riguarda le provocazioni bellicistiche della Nato nei confronti della Russia e della Cina, The Saker (che la sa lunga visto che è stato un analista militare USA) ha scritto un articolo chiaro sulla follia di pensare che in un conflitto atomico ci possa essere un vincitore. Chiudo ricordando un'interessante sebbene curiosa informazione che mi diede Paul Craig Roberts, l'ex assistente al Tesoro di Reagan. Secondo lui metà degli hangar atomici degli USA non si aprono nemmeno più perché sono arrugginiti..." - Continua in calce al link soprastante

Vaccini per virus creati in laboratorio e guerra bateriologica – Scrive Paola Botta Beltramo: "...nel governo statunitense e nei servizi segreti si paventava la possibilità che bioterroristi potessero venire a conoscenza del procedimento, ma qualche mese dopo, ad Aprile, gli 007 americani hanno rassicurato le autorità statunitensi riferendo sulla scarsa competenza scientifica dei terroristi, almeno per il momento...." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/31/vaccini-per-virus-precedentemente-creati-in-laboratorio-e-guerra-batteriologica/

La mafia ebrea sionista. Recensione – "LA MAFIA EBREA-SIONISTA: I grandi predatori internazionali - il libro di Hervé Ryssen - droga, omicidi, pornografia, sequestri di persone. Pochi uomini hanno il coraggio di ribellarsi e di dire la verità. Pochi uomini sono come Hervé Ryssen che afferma: Avete tutto il diritto di denunciare la mafia siciliana, avete tutto il diritto di denunciare la mafia corsa, avete tutto il diritto di denunciare le azioni della mafia cecena o della mafia albanese, ma mettetevelo nella testa, che è severamente proibito di denunciare tutte le porcherie della mafia, la più potente del mondo, che è la mafia ebrea. Perché? Eh bene, per la semplice e buona ragione, che questa mafia ebrea criminale è protetta da uomini di affari ebrei, da finanzieri ebrei, da uomini politici ebrei estremamente influenti in tutti i sistemi democratici occidentali, e che i nostri media sono interamente sotto il taglio di questa piccola setta di fanatici isterici."

2 giugno. Proposta l'abolizione della parata militare – Scrive Mao Valpiana: "Egregio Presidente Mattarella, in occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, desideriamo sottoporLe una nostra proposta. Non capiamo, signor Presidente, perché il 2 giugno – data che celebra la nascita referendaria della nostra Repubblica – sia consegnato nei festeggiamenti ad una parata militare.." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/05/lettera-al-presidente-mattarella-per.html

La retorica di questa “democrazia” - Scrive B.B.U.S.: " ...accettata acriticamente dal comune senso politico – dice che quello del voto è il momento in cui ognuno di noi può decidere e, perfino, scegliere chi deve rappresentare le nostre idee e i nostri interessi nelle istituzioni. Il risultato di queste libere elezioni darà alla maggioranza il potere di decidere e di governare. Questa “democrazia”, dunque, si compendia 1) nella libertà di scegliere, 2) nel principio che è la maggioranza dei votanti a decidere. La realtà è stata sempre molto diversa, e oggi questa diversità è assolutamente evidente..."

Chi dice donna dice dharma – Scrive Gino Taddei: "Così come il Buddha all'inizio della sua predicazione aveva escluso le donne dal Sangha, anche il Cristo aveva chiaramente enunciato il suo rapporto con la donna fin dall'inizio della sua missione: infatti alla Madre che alle nozze di Cana gli chiedeva di intervenire perché mancava il vino, aveva risposto: "Donna che ho a che fare io con te?" - "Non è arrivata ancora la mia ora!" - Sapendo bene che compiere un segno in quel momento equivaleva ad accettare la soddisfazione di una volontà inferiore: quella della donna.." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/05/la-donna-e-debole-nel-buddismo-nel.html

Mio commentino: "Fortunatamente (per lui, s'intende...) poi il Buddha ci ripensò ed aprì la "Via" anche alle donne, riconoscendo quindi la loro natura di "Buddha" (e la possibilità di partecipare al "Sangha" e al "Dharma). Per quanto riguarda, invece, la posizione femminile nel cristianesimo siamo ancora a mezza strada... appena appena venne accettata come essere umano e "munita" di un'anima (per un solo voto al Concilio di Nicea)..."

Ancora lunga la strada della parità fra uomo e donna... Le religioni bloccano il percorso. Ciao, Paolo/Saul

...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"La meditazione è uno stato naturale dell’essere, uno stato che abbiamo perduto. Un paradiso perduto... ma il paradiso può essere riconquistato!" (Osho)



Nessun commento:

Posta un commento