Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 16 maggio 2016

Il Giornaletto di Saul del 17 maggio 2016 – Femminino sacro, Oliveto: Cantamaggio, Mongardino: biblioteca, la fine dei nostri mari, polemica sul papa che non ama gli animalisti



Care, cari, viviamo in un’epoca in cui il mondo sta morendo in attesa di poter rinascere, ma tutte le parole disponibili nelle nostre biblioteche e su Internet non riescono a dirci cosa dobbiamo fare. Il Sacro Femminino invece può condividere con noi i suoi segreti, dirci come andare avanti, come poter essere la levatrice della sua rinascita... (Llewellyn Vaughan-Lee) - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/05/matrismo-e-spiritualita-il-femminile-e.html

Basta soldati italiani all'estero – Scrive Peppe Sini: "...riferiscono i mass-media che il governo italiano non prevede l'invio di soldati in Libia, poiché "troppo alti sono i rischi, troppo forte il pericolo che reparti stranieri diventino bersagli di attacchi". Ed è una saggia considerazione. Ne discende una ovvia domanda: perché allora si persevera insensatamente nella decisione dell'invio di cinquecento soldati italiani alla diga di Mosul, dove ancora più elevati sono i rischi, di gran lunga piu' forte il pericolo che diventino bersagli di attacchi?..."

Oliveto. Cantamaggio in cammino con Lanterna Magica – Scrive Caterina Regazzi: "...quest'anno a Oliveto, frazione di Monteveglio, in provincia di Bologna, il Cantamaggio è stato un po' diverso, ma alla base di tutto c'è che è trascorso, appunto, un anno.  Non sono particolarmente in forze in questo periodo, il clima non aiuta, la fatica aumenta. Come al solito io e Paolo siamo arrivati con un po' di ritardo  rispetto all'orario fissato per la partenza, le 15. Noi siamo partiti da casa dopo un breve ma insufficiente (per me) sonnellino e, non essendo mai stata ad Oliveto, ho sbagliato strada e dopo una sosta per chiedere informazioni, siamo dovuti tornare indietro, per alcuni chilometri. Arrivati al parcheggio di Oliveto abbiamo cercato con lo sguardo il cappellino di Piero e ci siamo incamminati dietro al gruppo, che stava partendo in quel momento. La prima sosta c'è stata quasi subito, sotto alla torre campanaria, in un bel piazzale, fiancheggiato da un campo di bocce tenuto in ottime condizioni... - – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/cantamaggio-con-la-lanterna-magica-un_16.html

Nonantola. Meditazione – Scrive Manuela: "Siete invitati ad un pomeriggio di meditazione con Ciampa Tashi. Sono disponibili pochi posti e solo su prenotazione. Sabato 21 maggio ore 17, via Limpido 124 Località Via Larga di Nonantola. Obbligo di prenotazione entro il 20 maggio. Portare un cuscino e indossare abiti comodi. Portare fiori bianchi e acqua. Info. associazionesenzanome@gmail.com"

Collesalvetti. New Age – Scrive Rita: "Ambra Guerrucci, giovane ricercatrice e sensitiva, insieme a Federico Bellini si sono resi disponibili per un incontro su: Dal controllo alieno alle tecniche di liberazione. Venerdì 20 Maggio 2016, presso L'Agriturismo “La Badia” a Collesalvetti (Livorno), ore 21,30. Info. 3385405097"

Mongardino. Nascita di una biblioteca – Scrive Claudio Martinotti Doria: "A Mongardino, un piccolo borgo collinare e panoramico dell'astigiano, domenica 22 Maggio, presso la Sala Consiliare del Comune, avrà luogo un convegno titolato: “Nascita, tutela e conservazione del libro”. Progetto per una Biblioteca Comunale.." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/mongardino-22-maggio-2016-nascita.html

Mio commentino: "Che un piccolissimo centro come Mongardino pensi di istituire una biblioteca comunale, mi da buone speranze per la cultura..."

Contro le scie chimiche – Scrive Josefina Fraile: "...abbiamo bisogno di raggiungere 4.500 firme entro il 17 maggio per sostenere una petizione importante e già accolta dal Parlamento europeo contro l'irrorazione aerea e HAARP. http://www.chd.lu/wps/portal/public/SignerPetition?action=doPetitionSignature&id=659 - Una cittadina del Lussemburgo ha chiesto al suo Parlamento di potersi unire a Skyguard e la richiesta è stata accolta.  E' ora di passare ai passi concreti. Siamo in attesa da troppo tempo..."

La fine dei nostri mari è cominciata – Scrive Filippo Mariani: "...i mass media in questi giorni affrontano il problema dell’impressionante disastro ecologico lungo le coste del Cile, come un fatto di scarso interesse, come una curiosità effimera. In prima pagina invece impazzano notizie su quanto ha detto, fatto e mangiato Renzi ed altri politici italiani, sui capricci di questo o quell’altro parlamentare o vip del cinema. I nostri mass media dimostrano che sui questi disastri, che minano alla base il futuro dell’umanità, hanno una profonda insensibilità, nonché impreparazione, e superficialità..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/ultimo-avviso-allumanita-attenzione-e.html

Ferrovia Civitavecchia / Orte – Scrive Clenz Domus Venece a commento dell'articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/05/non-con-lasfalto-ma-col-ferro-richiesto.html -: "...d'accordissimo con Saul Arpino, dato che non esiste nessuna altra ferrovia che collega Civitavecchia a "Viterbo"/Orte, inoltre sarebbe un buon investimento per i turisti e per creare posti lavoro nelle stazioni abbandonate come quella di Civitella Cesi, che aspettano da decenni di tornare alla vita..."

Treia. Tre giorni dedicati al femminino Sacro – Il Circolo vegetariano VV.TT. di Treia organizza tre manifestazioni in onore della Grande Madre. Il 13 agosto 2016 faremo il tradizionale pellegrinaggio alla Grotta di Santa Sperandia, con riconoscimento di erbe aromatiche sulla vetta del Monte Acuto. Il 14 agosto 2016 saremo a San Severino Marche, nel potere di Lucilla Pavoni, per un mini corso, a cura del geologo Stefano Panzarasa, sulla ceramica neolitica, con riproduzione di immagini della Grande Madre. Il 15 agosto 2016, in occasione dell’Ascensione della Madre Maria, si terrà una meditazione sul significato dell’iniziazione spirituale... – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/16/treia-dal-13-al-15-agosto-2016-il-circolo-vegetariano-vv-tt-dedica-tre-manifestazioni-al-femminino-sacro/

Il papa non ama gli animalisti – Scrive Lorenzo Croce a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/15/il-papa-francesco-non-ama-chi-ama-gli-animali-parola-di-dio/ -: "Le parole del Papa su chi ama gli animali sono irresponsabili e fuorvianti. Nella mia esperienza di vita ho sempre visto situazioni esattamente inverse, e cioè persone che dicevano di amare il prossimo e in realtà odiavano uomini e animali. Amare gli animali non è alternativo a voler bene al prossimo ma solo complementare"

Ed anche questa è fatta! Ciao, Paolo/Saul
.................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Quello che arriva, se ne andrà. Ciò che trovi andrà di nuovo disperso. Ciò che sei, tuttavia, è oltre l'andare e il venire e al di là di ogni descrizione. Tu sei quello." (Rumi)




Nessun commento:

Posta un commento