Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 2 maggio 2016

Il Giornaletto di Saul del 3 maggio 2016 - Il rottamatore rottama ancora, ceramica creativa, Macedonia colorata, la via del non ritorno, una biblioteca per Treia, Alice e la saggezza divina...



Care, cari, renzi chiama alla mobilitazione gli italiani per rottamare la Costituzione firmata da De Nicola, De Gasperi, Terracini (scritta da un'assemblea costituente eletta democraticamente e in cui c'erano fior fiore di personalità, di tutti gli schieramenti politici)... a favore della nuova Costituzione firmata da renzi, verdini, boschi e ispirata da Morgan Stanley, BCE, P2, etc. No, non siete su scherzi a parte, è una cosa dannatamente seria.... (S.P.). Per questo reiteriamo l'invito a votare "No" alle riforme anticostituzionali  del gobierno "antidemocratico" al  referendum di ottobre:

Roma. Stop TTIP – Scrive M.P.: "Sabato 7 maggio a Roma c'è una manifestazione contro il TTIP alle ore 15 da Piazza Repubblica fino a Piazza del Popolo. Andiamo con cartelli contro le varie guerre in corso? Contro la Nato? Io vorrei andare, ma da solo non ho voglia, potrebbe interessare anche ad altri?.."

Mia rispostina: "...se non sei disposto ad andare da solo non serve a nulla anche se andate in diecimila"

Appignano. Ceramica creativa – Scrive AppCreativa: "Siamo una nuova associazione, nata con lo scopo principale di promuovere l'Arte in genere. Nasce ad Appignano, quindi non può non includere anche la nostra arte per eccellenza e tradizione, la ceramica. In collaborazione con il Comune di Appignano siamo stati e saremo gli organizzatori della MostraMercato della Ceramica e della seconda edizione del Concorso nazionale d'Arte Ceramica... " - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/02/appignano-treia-ceramica-creativa-e-laboratorio-neolitico/

Mia rispostina: "Cari amici di App di Appignano, siamo contenti della nascita della vostra associazione tesa a valorizzare il lavoro ceramico creativo, Anche noi del circolo vegetariano di Treia ci siamo occupati molto in passato di lavorazione della creta e stavamo proprio pensando, dopo il Forum del lavoro bioregionale organizzato recentemente a Treia, di proporre un laboratorio di ceramica neolitica assieme al nostro esperto il geologo Stefano Panzarasa. " - Continua in calce al link segnalato

Venezia. L'acqua alla gola – Scrive Sara Di Giuseppe: " Venezia e la meraviglia delle architetture, dell’arte, dei tesori, dei musei, degli eventi, della storia che custodisce: unici al mondo in una città unica al mondo. Ti dicono che deve bastare, ci vai per quello; il resto, pazienza. Come se l’arte e la memoria, la bellezza e la dignità, immerse nel degrado non ne uscissero contaminate e distrutte, come se tutto questo fosse inevitabile. Come se le gallerie, i musei, le architetture, i tesori, l’unicità di Venezia, fossero l’attenuante che mitiga la colpa, e non invece l’aggravante che condanna senza appello il nostro deficit di civiltà e chi questa città l’ha allegramente amministrata e devastata, i responsabili politici di una cultura lottizzata, spettacolarizzata, sfruttata, degradata. Ma, contenti e gabbati, si continua..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/02/venezia-lacqua-sotto-al-naso/

Aleppo. Offensiva mediatica di regime – Scrive Giulietto Chiesa: "A seguito dell’intervento russo, in Siria, l’Isis è costretto a retrocedere. Evidentemente questo è intollerabile per i suoi sponsor internazionali, che lo hanno ingaggiato con lo scopo di spodestare Bashar Al-Assad. Ed ecco allora la nuova offensiva portata avanti dalla propaganda occidentale, la pletora di giornali e televisioni mainstream che diventa sempre più anacronistico chiamare informazione..."

Mio commentino: "La guerra in Siria è stata fomentata ed avviata e sostenuta da USA/sion e alleati sauditi e turchi e NATO, combattuta da desperados-terroristi provenienti da ogni parte del mondo islamico sunnita e foraggiati dalle stesse nazioni menzionate, i profughi siriani sono la conseguenza inevitabile di questa guerra non voluta dai siriani. Diversa la situazione dei "profughi" provenienti dall'Africa.... ma il discorso si farebbe troppo lungo e "fastidioso"... lo interrompo qui! (leggendo quotidianamente il Giornaletto di Saul si saprebbero molte cose che i media mainstream non dicono..."

La Macedonia colorata – Scrive Claudio Martinotti Doria: "...in Macedonia, uno stato balcanico di piccole dimensioni con solo due milioni di abitanti, ma strategicamente importante per la sua collocazione geopolitica, gli USA hanno aperto una mega ambasciata con 400 dipendenti, che sia perché hanno pianificato qualcosa? Non è che per caso la popolazione sia semplicemente ritenuta alla pari di animali da allevamento ed ammaestrati? I media in tal caso servono esclusivamente per l’addestramento e l’addomesticamento delle masse tramite disinformazione e mistificazione preventivamente pianificata e mirata all’obbiettivo, che è quello di sovvertire le condizioni politiche del paese per sostituire la classe politica con un’altra predisposta ad asservire gli interessi USA...." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/la-macedonia-colorata-che-piace-zion.html

Matrix ed il salvatore salva tutti – Scrive Marco Bracci a commento dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/matrix-film-incubo-mito-o-profezia.html : "Ci hanno fatto credere (e noi ci siamo cascati perché ci conveniva) che bastava aver fede e poi a tutto avrebbe pensato qualcun altro. Invece SIAMO NOI che dobbiamo risollevarci dal pantano in cui ci siamo immersi. Le cause le può sciogliere solo chi le ha causate e nessun altro..."

Integrazione dell'autore: "Custodisci il tuo cuore sopra ogni cosa, poiché da esso procedono le fonti della vita" (Dai "Proverbi" di Salomone). Nell'antico Egitto il cuore, rappresentato da un vaso con due maniglie ai lati - dunque un contenitore -, era considerato sotto tre diversi aspetti. Essi vanno di pari passo con la suddivisione in tre componenti dell'essere umano secondo le correnti spirituali interpreti della "Philosophia perennis".." - Continua in calce al link soprastante

Cardinal bagnasco, cardinale d'Italia – Scrive G.V.: "Il bagnasco, quello del "bambin gesù", è andato in pensione da alto ufficiale militare... E POI NEGANO CHE ESISTE LA CASTA SACERDOTALE... ma è molto strano che tutte queste gerarchie sacerdotali provengano dalla carriera militare..."

La via del non ritorno – Scrive Filippo Mariani: "Le centrali nucleari attive sul nostro pianeta ad oggi sono 435 e in fase di costruzione altre 65 per un totale di 500 potenziali mine che potrebbero cancellare la vita su questo pianeta e, attenzione, stiamo parlando dell’atomo cosiddetto “amico”, se dovessimo parlare dell’atomo bellico allora potremmo dire che abbiamo già ipotecato il futuro di questo pianeta perché se malauguratamente dovesse scoppiare una nuova guerra mondiale, allora sarebbe veramente la fine..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/energia-nucleare-energia-mortale-e-la.html

Commento di Saverio Corsi: "LA GUERRA IN AFGANISTAN E' STATA PROVOCATA INTENZIONALMENTE DAGLI USA PER COMINCIARE, GEOGRAFICAMENTE, PROPRIO DA LI' LA LORO ASCESA VERSO L'INSTAURAZIONE DELL' IMPERIALISMO E DEL CONNESSO SCHIAVISMO MONDIALE (N.W.O) ; OSSIA PROPRIO AI CONFINI DELLA RUSSIA E DELLA CINA! E, POI, HANNO CONTINUATO CON LA DESTABILIZZAZIONE DELL'EST COMUNISTA E INDI DELL'AFRICA!! QUESTO E' STATO IL VERO SCOPO DELLA GUERRA; E, NON IL TERRORISMO DI BILL LADEN, ATTUATO PER QUESTO FINE DA LORO STESSI!! FERMIAMOLI ...FINCHE' SIAMO ANCORA IN TEMPO!"

Treia. Serve una biblioteca - Per la conservazione della cultura bioregionale e della nostra storia riproponiamo all'Amministrazione del Comune di Treia la nostra proposta di istituire una biblioteca pubblica. In questo periodo in cui c’è il rischio che la conoscenza della lingua italiana vada affievolendosi è importante riportare l’attenzione sui libri e sull’utilità del tempo trascorso all’apprendimento ed alla condivisione di esperienze. La scrittura e la lettura di libri è qualcosa che non potrà mai venir sostituito né da internet, né dalla TV, né dai telefonini. Solo i libri possono convogliare compiutamente sentimenti, scienza ed esperienze di vita. Leggere un libro significa penetrare nell’anima di chi l’ha scritto, questa è vera condivisione..." - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/05/treia-proposta-listituzione-di-una.html

Vitorchiano. Illuminazione contro i furti – Scrive M5S locale: "Viste le ripetute ondate di furti degli ultimi anni, molti cittadini hanno chiesto delle risposte alla politica per avere più sicurezza per sé e per le proprie famiglie. Noi proponiamo un maggior controllo da parte della polizia comunale, a cui cercheremo di fornire tutti i mezzi possibili per lavorare al meglio. A questo affiancheremo un moderno impianto di videosorveglianza e l’ottimizzazione dell’illuminazione pubblica..."

Roma. Riciclaggio vestiario – Scrive Giuseppe: "... in vista della vendita di una casa a Roma, ho la necessità di donare a dei bisognosi, vestiario, suppellettili, ecc. altrimenti portati in discarica. Conoscete qualche associazione, possibilmente laica, da contattare preventivamente a cui dare questi oggetti? Oppure qualcuno che si occupa di volontariato a Roma-Nomentanana? - Info. pep65@tiscali.it

Il limite del paesaggismo – Scrive M.B. a commento dell'articolo http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/il-limite-del-paesaggismo.html -: "L'ammassamento delle plebi in poche zone ristrette ha anche uno scopo ancor meno dichiarato, collegato a quello che, per il potere dominante, è un pericoloso eccesso di popolazione: quando un domani ci sarà quel che ci sarà, con una sola bomba nella piazza centrale della città faranno fuori tante persone, mentre, se le stesse fossero sparse nelle campagne, sarebbe quasi impossibile ammazzarle tutte..."

Alice e la saggezza divina – Scrive Simon Smeraldo: "sappiamo che molte delle scoperte più recenti della fisica non fanno che confermare dati acquisiti da millenni dalle culture spirituali tradizionali: si tratta di principi "iscritti" per sempre in una sorta di serbatoio perenne di informazioni (che alcuni identificano con l'inconscio collettivo di Jung) e ai quali può accedere chiunque sia "qualificato" da una posizione di sintonizzazione su quelle onde particolari. Nel mondo esplorato da Alice i valori umani, come anche la nozione di tempo, sono distorti- se non rovesciati - e quella che noi chiameremmo follia domina la scena: ciò porta alla mente una dichiarazione biblica secondo cui la saggezza di Dio è pazzia per questo mondo..." - Continua:

E' l'ora dell'addio, ciao, Paolo/Saul

.................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Che ti accetti o no, tu sei tu. Il tuo rifiuto non cambia nulla: ti rende solo infelice, tutto qui! Se ti accetti, puoi danzare e gioire la vita. Se non ti accetti, diventi serio e teso." (Osho)



Nessun commento:

Posta un commento