Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 22 maggio 2016

Il Giornaletto di Saul del 23 maggio 2016 – Ca' Lamari, son tornato a Calcata, Kerry il vermilinguo, la storia della Perugia Assisi, la torrida estate che verrà, la regina vede nero...



Care, cari, ieri pomeriggio, Caterina ed io, siamo stati a Ca' Lamari per buttar giù il programma della prossima Festa denominata: "Due giornate etiche a Ca' Lamari" che si terrà il 18 e 19 giugno 2016, in omaggio alla luna piena ed al sostizio estivo. La riunione è stata proficua, eravamo una decina di persone ed anche se annl'inzio sembrava difficile mettersi da'ccordo sull'impostazione da dare alla festa, poi in quattro e quattr'otto il programma è andato a posto quasi da solo... Dopo abbiamo fatto una cerimonia di purificazione, guidata da Daniela Enrico di Rocca Malatina, suonando ognuno vari strumenti musicali e chiamando a raccolta tutte le energie positive dell'Universo. Alla fine eravamo tutti freschi e riposati. Nei prossimi giorni pubblicheremo la scaletta degli eventi previsti ed anche alcune foto... Per un momento ho avuto la sensazione di essere tornato a Calcata, l'atmosfera era quella....

Son tornato a Calcata, siete contenti? - A volte basta poco per interrompere un flusso e sentire che tutto ricomincia da capo. Soprattutto se intercorre un contatto forte in cui il senso di presenza, dell'essere qui ed ora, tende a cancellare il "corso" del tempo, che solitamente scorre dal passato verso il futuro, ma è così? Secondo alcuni filosofi il tempo scorre dal futuro verso il passato, ovvero la Presenza Cosciente Suprema, che è definita Dio, conduce il tempo all'inverso dal futuro verso il passato. Ma queste sono tutte illazioni se si considera che il tempo, come lo spazio, non è altro che il "modo" attraverso il quale si rende possibile il gioco della vita...." - Continua:

Ungheria sovrana – Scrive B.L.: "L’Ungheria si libera dei vincoli dei banchieri. Dopo che è stato ordinato all’FMI di abbandonare il paese, la nazione adesso stampa moneta senza debito. L’Ungheria sta facendo la storia. Gli ungheresi non saranno più costretti a pagare esosi interessi a banche centrali private e irresponsabili. Anzi, il governo ungherese ha assunto la sovranità sulla sua moneta e adesso emana moneta senza debito e tanta quanto ne ha bisogno."

Perugia / Assisi. Storia della marcia per la pace – Scrive Nicola: "La Marcia per la pace Perugia - Assisi è una manifestazione del movimento pacifista italiano. Si svolge solitamente tra fine settembre e inizio ottobre, approssimativamente ogni due/tre anni, e si snoda per un percorso di circa 24 chilometri, da Perugia fino ad Assisi. La prima marcia si svolse domenica 24 settembre 1961 su iniziativa di Aldo Capitini e voleva essere un corteo nonviolento che testimoniasse a favore della pace..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/22/marcia-per-la-pace-perugia-assisi/

Opzione fine del mondo. Nuovo mercato per ricchi – Scrive Terra Real Time: "Fortezze “travestite” da superyacht e lussuosissimi rifugi antiatomici: per alcuni commentatori, l’élite di potere del mondo dimostrerebbe paranoia, ma siamo in tanti a pensare che si stia realmente preparando ad affrontare l’olocausto per cui ha creato tutti i presupposti. Le élite stanno investendo imponenti cifre di denaro per dotare dei migliori sistemi di difesa e sicurezza le proprie dimore e mezzi di trasporto, per l’acquisto di rifugi antiaerei di lusso, sottomarini e superyacht. Alcune delle cose che chiedono per la propria protezione superano quelle dei film di James Bond, e questa frenesia ha originato un mercato di nicchia multimiliardario..."

Siria. L'infido Kerry predice la morte di Assad – Scrive Vincenzo Mannello: "Kerry, alle trattative di Parigi sulla Siria, ha minacciato ancora una volta Assad: "...il Presidente ed i suoi mai al sicuro senza la pace". Quella pace che vogliono imporre gli Usa ed i suoi servi Nato e musulmani alla Erdogan: la frantumazione della Siria ed un governo fantoccio a Damasco. La traduzione del messaggio di Kerry è: farai una brutta fine, se non te ne vai (in esilio in Iran) uccideremo te, la tua bella e coraggiosa moglie, la tua famiglia e persino la tua "gente" (alawiti, sciiti, drusi e cristiani che lo sostengono)..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/kerry-il-vermilinguo-predice-la-morte.html

2017. Guerra alla Russia – Scrive Maurizio Blondet: “2017 War with Russia”: è il titolo del saggio apparso nelle librerie di Londra. L’autore che prevede la guerra alla Russia per il 2017 non è un veggente, è il generale Richard Shirreff, che è stato (2011-14) il vice-comandante supremo NATO in Europa. Il generale è preciso: nel 2017, precisamente a maggio, sentendosi accerchiata dalla NATO [chissà perché?], la Russia aprirà un passaggio terrestre con la Crimea occupando terre ucraine..."

Integrazione. Ed anche la Regina vede nero... - "Sta arrivando una tempesta, che la Gran Bretagna non ne ha mai viste di eguali.  La seconda guerra mondiale sembrerà una buca sulla strada in confronto a questa”, sussurrò la  regina. Un sensazionale, inquietante  fuori-onda  ha colto di sorpresa la troupe della BBC intenta a posizionare telecamere e microfoni per riprendere il rituale discorso di Elisabetta al parlamento, il 18 maggio. La vecchissima sovrana è apparsa subito irritata – così ha raccontato un membro  della BBC presente – di dover fare un discorso  neutro.  “Ha detto  che concrete informazioni  dai massimi livelli militari dicono che se noi non  ‘Brexit’, si  entra in uno scenario inevitabile di terza guerra mondiale"

Torrida estate – Scrive AK: "La temperatura globale della Terra ormai si è attestata sugli 1,11 gradi sopra la media. Gavin Schmidt della Nasa, in un commento dei dati via Twitter, ha affermato che “con l’aggiornamento di aprile c’è oltre il 99% di possibilità che il 2016 sia un nuovo anno record”. Di conseguenza secondo le previsioni anche l’estate del 2016 sarà particolarmente torrida..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/nasa-il-2016-sara-lanno-piu-caldo-di.html

Economia circolare. Ultima Spes - Fino ad oggi nel mondo ha prevalso la cosiddetta economia lineare: prendo, trasformo, uso e getto. Tutto ciò ha determinato distruzione dell’ambiente naturale, inquinamento, emissione di gas serra in eccesso, sfruttamento sociale, salute. Per sperare di invertire questa rotta verso l’ecocatastrofe generale, anche l’economia deve fare la sua parte. Non basta più il concetto di sviluppo sostenibile, serve ora quello responsabile e ciò si può attuare attraverso l’ECONOMIA CIRCOLARE...

Celiachia e glifosato – Scrive CIR: "SONO ALMENO 12 MILA ANNI CHE L’UMANITA’ MEDITERRANEA SI NUTRE DI FRUMENTO SENZA PROBLEMI. E di colpo, ecco sorgere la “intolleranza al glutine”, con relativo ipersviluppo degli affari relativi a questa “malattia”: paste senza glutine a 5 volte il prezzo delle normali, prodotti bio dove l’etichetta dichiara “senza glutine”, cibi spesso a carico del servizio sanitario nazionale… Il glutine è un veleno?.." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/celiachia-e-glifosato-vanno-braccetto.html

Vizi telematici – Scrive Roberto Tumbarello: "Nonostante avvisi, raccomandazioni e multe, gli automobilisti continuano a mandare e ricevere messaggi e sms, mentre sono alla guida. Non si bada al pericolo, né alla vita degli altri. Il telefonino è mio e lo uso quando mi pare. Purtroppo gli italiani non possono fare a meno di parlare. Quasi nessuno si astiene dal rispondere alle chiamate o dal farne. Anche in situazioni difficili, in salita, in curva, all’uscita da un parcheggio o ad alta velocità, la frenesia e l’ansia della comunicazione è incontrollabile. Solo per trasmettere banalità e riempire il tempo..."

Bene, anzi male, ma non fa nulla! Ciao, Paolo/Saul

.........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"The world is but a show, glittering and empty. It is, and yet is not. It is there as long as I want to see it and take part in it. When I cease caring, it dissolves. It has no cause and serves no purpose. It just happens when we are absent-minded. It appears exactly as it looks, but there is no depth in it, nor meaning. Only the onlooker is real. Call him Self or Atma. To the Self the world is but a colorful show, which he enjoys as long as it lasts and forgets when it is over. Whatever happens on the stage makes him shudder in terror or roll with laughter, yet all the time he is aware that it is but a show. Without desire or fear he enjoys it, as it happens..." (Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento