Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 30 maggio 2016

Il Giornaletto di Saul del 31 maggio 2016 – Spiritualità laica, il peso della gravità, immigrazione coatta, considerazioni su Trump, Mediterraneo in fermento, etichette alimentari...



Care, cari, "....mi chiamo Marina. da molti anni leggo gli articoli che lei scrive nel blog del Circolo Vegetariano di Treia, per prima cosa, quindi, la ringrazio per gli spunti interessanti di riflessione e di azione che promuove. Sopratutto le scrivo perché spero mi possa aiutare ad orientarmi in una tematica interessante quanto complessa di cui lei è indubbiamente un conoscitore profondo e sensibile: la spiritualità laica.  Essendomi da poco laureata (con una tesi in sociologia della conoscenza), vorrei presentare un progetto di ricerca per il dottorato che possa indagare, comprendere e divulgare filosofia e pratiche di una spiritualità affrancata dalla religione. Ovviamente, è un argomento che mi appassiona e mi affascina individualmente e sociologicamente. credo che questa ricerca potrà essere un'opportunità interessante per mettermi in gioco e, magari, contribuire alla promozione di una cultura a cui oggi mi sento vicina e solidale. Ho parlato con vari professori, che pur condividendo l'interesse per il progetto non sanno come aiutarmi a definirlo. così, mi rivolgo a lei nella speranza che la sua sensibilità sia, ancora una volta, d'ispirazione. in particolare: - ha una bibliografia da consigliarmi per introdurmi all'argomento? libri, film, articoli.... - conosce gruppi, aggregazioni di persone -o anche singoli individui- che si riuniscono per condividere questa sensibilità spirituale in Italia o all'Estero? se si, crede che sarebbero aperti a condividere la propria esperienza? Resto in attesa di una sua risposta e la ringrazio in anticipo per la collaborazione."

Mia rispostina: "Gentile Marina, sono lieto del suo interesse per l'argomento della spiritualità laica, di cui mi occupo da tanti anni, non è poi così difficile risalire al significato ed all'origine dell'uso e della pratica di questa Libera espressione spirituale. Alcune risposte alla sua domanda può reperirle qui:  https://www.google.it/search?rls=aso&client=gmail&q=spiritualit%C3%A0+laica+paolo+d%27arpini&authuser=0&gws_rd=cr&ei=NRhMV9SNOIPIsQHcwKPwBQ#q=spiritualit%C3%A0+laica+paolo+d%27arpini&authuser=0&start=0. Ho inoltre pubblicato un libro "Bioregionalismo, ecologia profonda e spiritualità laica" (edizioni Tracce) del quale ho ancora qualche copia con me. Diversi anni fa fondammo anche un comitato per la Spiritualità Laica, una sorta di coordinamento di cercatori spirituali che fanno riferimento a questa forma di "riconoscimento della propria natura spirituale". Tale Comitato è collegato anche al movimento dell'Ecologia Profonda e del Bioregionalismo. Di tanto in tanto ci si incontra ed il prossimo incontro si terrà a Ronciglione il 25 e 26 giugno:  http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Incontro-Collettivo-Ecologista-2016. Su quest'ultimo blog segnalatole ci sono anche diversi articoli sul tema al quale lei è interessata. Molti altri potrà trovarne in questo blog: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/. Altri articoli può reperirli sulla rivista cartacea bimestrale "Non Credo" diretta da Paolo Bancale (http://www.fondazionebancale.it/). Anche su facebook c'è un gruppo in cui vengono raccolti interventi sul tema: https://www.facebook.com/groups/195270400546639/. Beh, per il momento credo sia sufficiente.... Lei dice di essere lettrice del blog Circolo vegetariano di Treia, vive forse nelle vicinanze di Treia? Nel qual caso potremmo incontrarci e scambiare esperienze ed informazioni. Io sarò di ritorno in città verso la fine di giugno. Al momento mi trovo in provincia di Modena."

Il "peso" della gravità di Newton – Scrive Vincenzo Grimaldi: "Il genio di Newton si manifestò soprattutto nell'applicare il principio della dinamica alle leggi sulla caduta dei corpi pesanti sviluppate da Galilei. Newton suppose che ciò fosse dovuto ad una forza di reciproca attrazione tra i corpi, la forza di gravità (dal latino “gravitas” = peso) che si esercitava a distanza anche nel vuoto..." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/05/isaac-newton-ed-ilpeso-della-gravita-ed.html

La Francia insegna – Scrive Nuovo PCI: "La classe operaia francese è scesa in lotta contro la borghesia imperialista e trascina con sé una parte via via più larga delle masse popolari. Dopo la giornata di grande mobilitazione nazionale di giovedì 26 maggio, l’ottava da febbraio quando il governo Valls-Hollande ha varato la sua Loi Travail (la Legge sul Lavoro, l’equivalente del Jobs Act imposto in Italia dal governo Renzi-Bergoglio), scioperi, proteste, picchetti, manifestazioni e altre operazioni sono in corso in tutto il paese. Sette grandi sindacati di operai, dipendenti pubblici, studenti universitari e liceali (CGT, FO, Solidaires, FSU, UNEF, UNL, FIDL) hanno già annunciato una nuova grande mobilitazione nazionale per martedì 14 giugno: sarà la nona battaglia campale di una guerra che si annuncia lunga."

Immigrazione coatta e mascherina dell'ossigeno – Scrive Vincenzo Zamboni: "...ognuno può riflettere sulle folli politiche di "immigrazione", che vengono favorite verso dove NON c'è lavoro, e soprattutto NON c'è reddito (la quota salario neocapitalista continua a decrescere, e con il ricatto della concorrenza di nuova manodopera a basso costo calerà ancora). Si deduce quindi facilmente verso dove stiamo andando, seguendo i sogni neoimperialisti europei, ispirati al vecchio piano Kalergi... - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/05/immigrazione-coatta-e-mascherina.html

Confessioni europee – Scrive Jacques Sapir: "...la confessione più bella, quella di Martin Schulz, presidente socialdemocratico del Parlamento europeo, fatta in occasione di una conferenza che si è tenuta a Roma. Ecco cosa disse: "l’Europa era una promessa fatta per più posti di lavoro, servizi, crescita” ma che conduce a “un senso di ingiustizia, questa non è l’Europa che volevano vedere”. Riconosce cioè che i sacrifici richiesti agli europei dovevano salvare le banche. Ne prendiamo atto onorevole Schulz. Aggiungiamo che non c’era bisogno di Lei per capirlo..."

Considerazioni su Trump, la Siria, le migrazioni, la NATO e le "riforme" di renzi – Scrive Vincenzo Brandi: "Esaminiamo per primo il fenomeno Trump. Per la prima volta questo vulcanico candidato alla presidenza USA supera di poco nelle previsioni di voto la “democratica” Hilary Clinton. Apriti cielo! Tutta la finta “sinistra” di regime a livello mondiale si strappa i capelli e si augura che gli Statunitensi si turino il naso e votino per la Clinton, una delle politicanti più guerrafondaie della storia americana. Parliamo di quella stessa Clinton che ballava di gioia quando massacrarono Gheddafi e premeva su Obama per una politica più “muscolare” verso la Siria..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/trump-hofer-le-sanzioni-alla-siria-le.html

Nota finale: "L’ex-Presidente Napolitano, scavalcando lo scialbo Mattarella, si fa padrino, con arroganza, di tutta l’operazione, tesa a dare poteri straordinari all’esecutivo. Speriamo che gli Italiani, in un soprassalto di rabbia ed orgoglio, votino almeno NO al referendum di ottobre sullo stravolgimento costituzionale, e mandino a casa la banda che imperversa sulle nostre teste..."

Omicidio. Non di genere – Scrive Fabrizio Girolami: "Ogni volta che usate il termine "femminicidio" sappiate che nel mondo ogni giorno muoiono milioni di maschi, ma in nessuna lingua esiste il termine maschicidio. La parola omicidio vale per tutti i generi inclusi i proprietari di smart. Fatevene una ragione e non scassate la minchia, nessuna donna si sentirà più a suo agio nel mondo se vi ricordate che la violenza è brutta solo dopo un fatto di cronaca sanguinario. La violenza gli esseri umani la esercitano in molteplici forme, tutte bruttissime..."

La fine dell'acqua e l'inizio della guerra finale – Scrive AK: "Secondo quanto riporta il sito americano Quartz, nel 2015, i dati satellitari della NASA hanno rivelato che 21 delle 37 grandi falde acquifere del mondo sono fortemente sotto stress. Con una popolazione in crescita e l’aumento della domanda per gli usi in agricoltura e industria, i ricercatori sostengono che questa crisi è solo destinata a peggiorare..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/la-fine-dellacqua-e-linizio-della.html

Commento di U.T.: "Questa è l'epoca delle grandi multinazionali decise a frantumare le nazioni usando il consumismo e le religioni per impossessassi delle risorse energetiche e dell'acqua al fine condizionare l'industria e l'agricoltura del pianeta e creare un popolo di schiavi. Chiunque si opporrà verrà frantumato. Compito di ogni uomo che si rende conto di quello che sta avvenendo è salvare la memoria per conservare la scintilla che un giorno incendierà questa società orrenda."

Risparmiare l'acqua – Scrive M5S: "L’acqua è un bene pubblico e come tale va tutelato… e non sprecato, da nessuno! Vi sono piccoli sprechi che già da ora potrebbero essere eliminati, con un risparmio immediato per le casse comunali e una maggior tutela della risorsa idrica. Un esempio è l’acqua utilizzata per l’apertura notturna delle fontane comunali. Che senso ha lasciarle aperte tutta la notte?"

Camaiore. Terra Nuova Festival – Scrive AAM TN: "L’evento, che si svolge dal 2 al 5 giugno 2016, si inserisce all’interno di una mostra mercato EcoVersilia, che dà spazio alle realtà più sane del territorio con un ricco assortimento distand ecobio, gastronomia biovegetariana e vegan. L’evento vede la compartecipazione del Comune di Camaiore." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/camaiore-dal-2-al-5-giugno-2016-terra.html

Letterina – Scrive Lidia: "Caro Paolo, è tanto che non ci sentiamo...come stai? spero bene, purtroppo non potrò venire a Ronciglione per una serie di ragioni. Se ti capita di passare dalle parti della Sabina, vieni a trovarmi con Caterina, mi farà molto piacere. Io andrò in pensione il prossimo anno ed allora sarò senz'altro più libera...."

Mia rispostina: "Mi spiace che non possiamo vederci a Ronciglione, il fatto è che da 6 anni mancavo dal Lazio ed avevo pensato di venire quest'anno per salutare gli amici, poiché ritengo che molto difficilmente vi farò ritorno in futuro. Comunque se avrai tempo libero quest'estate e ti andrà di venire a trovarci a Treia, sei benvenuta. Dal 7 al 15 agosto facciamo una "settimana della convivialità" ospitando alcuni amici e condividendo vita quotidiana e vari eventi..."

Mediterraneo in fermento – Scrive Zero Hedge: "Quasi simultaneamente 3 nazioni nel Mediterraneo hanno chiuso il loro spazio aereo agli aerei provenienti dalla Libia. Le eccezioni sono poche e riguardano gli aerei che trasportano forze militari ed evacuati. Contemporaneamente si sono tenute 3 esercitazioni militari della NATO..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/30/mediterraneo-in-fermento-italia-malta-e-grecia-chiudono-lo-spazio-aereo-agli-aerei-provenienti-dalla-libia/

Hortus Urbis. Mani in pasta – Scrive Zappata Romana: "Domenica 5 giugno 2016 attività di primavera all'aria aperta dell'Hortus Urbis, nel Parco dell'Appia Antica. Alle ore 11: "MANI IN PASTA: FARFALLE E LOMBRICHI". Laboratorio per bambini e i loro genitori, a cura di Eu’s. Info. hortus.zappataromana@gmail.com"

Leggere le etichette alimentari – Scrive Francesca Biagioli: "Leggere le etichette di questi tempi è fondamentale per evitare di acquistare prodotti pieni di sostanze dannose come possono essere conservanti, coloranti e aromi artificiali. Come sappiamo, indirizzare i consumi attraverso le nostre scelte consapevoli è un’arma vincente per fare in modo che i produttori cambino le proprie strategie..." - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/30/leggere-le-etichette-alimentari-aiuta-il-consumatore-a-non-farsi-fregare-dalla-grande-industria/

Non fermatevi al colore od alle figure della confezione, leggete anche gli ingredienti! Ciao, Paolo/Saul

....................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Pensa che tutto l'odio che è stato diffuso
è solo amore che è stato confuso
... e per questo che il perdono
è il trono dell'uomo che ne fa dono."
(Giuseppe Finamore)



Nessun commento:

Posta un commento