Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 8 novembre 2014

Il Giornaletto di Saul del 8 novembre 2014 – Montecorone, intelligenza collettiva, USA ammazzasette, Viterbo: Urcionio esonda?, Castrignano dei Greci, chi sperimenta il Sé...



Care, cari, allora stasera siamo a Montecorone. Al fine di conoscerci meglio ed iniziare a lavorare assieme per l'organizzazione del prossimo Incontro Collettivo Ecologista 2015, abbiamo pensato di  riunirci a casa di Pietro (a Montecorone di Zocca), verso le ore 17:00, per fare un primo giro di pareri e proposte. I temi che ci stanno a cuore sono quelli della agricoltura contadina, dell'economia solidale, dell'ospitalità, della collaborazione, dell'abitare in comunità, della spiritualità naturale etc.  Per chi non conoscesse il posto dell'incontro chiami al  3336023090

Respiro – Scrive Ferdinando: “buon giorno paolo anche oggi ho iniziato la giornata con un bel sorriso,  buona giornata a tutti”

Intelligenza collettiva – Scrive Keinpfusch: “E' interessante notare, come effetto di post sull'intelligenza artificiale, come l'intelligenza in se e per sé sia una delle materie più soggette a pregiudizi. Non tanto perché si dia per scontato che la specie umana sia intelligente (poi arriva Sarah Palin e avete dei dubbi) ma perché si danno per scontate troppe cose, e alla fine quando si parla di "intelligenza artificiale" o meglio di "autocoscienza artificiale" si finisce, Hollywood o meno, per indicare un essere umano artificiale...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/11/ecologia-sociale-ed-intelligenza.html

In memoria di Ipazia - Scrive Joe Fallisi: "Sembra che questa donna meravigliosa, martire del libero pensiero, matematica, astronoma e filosofa, erede di Plotino, figlia di Teone d'Alessandria, fosse bella oltre che sapiente (l'eco della sua avvenenza giunse sino a Voltaire, sino a John Toland. Quando i bruti aizzati da Cirillo la fecero letteralmente a pezzi, bruciando, col suo olocausto, le ultime tracce vive della grandezza pagana, eseguirono la sentenza che l'immenso rancore, l'invidia furiosa, la volontà di dominio "ecumenico" della loro setta aveva accumulato. Nello strazio delle sue carni erano già racchiusi i tormenti che l'"amore" letale giudaico-cristiano avrebbe riservato al mondo intero."

USA. Polizia ammazzasette – Scrive Mason Massy James : “Negli stati uniti, dal 2001 sino ad oggi, sono stati uccisi 5000 civili dalle forze di polizia. Più di quanti soldati siano morti per mano dei terroristi. Molte di queste uccisioni sono avvenute durante dei raid “no-knock”, ovvero nei casi in cui la polizia ha l’autorizzazione ad entrare in una proprietà privata senza prima avvertire i proprietari: gli agenti possono entrare sfondando la porta e solo successivamente identificarsi.....” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/11/usas-police-kill-his-own-citizens.html

TTIP. Colpo mortale alla sovranità europea – Scrive Jean a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/11/06/ttip-trattato-transatlantico-un-colpo-mortale-alla-sovranita-europea/ -: “Ciò che è in corso non è grave ma gravissimo. E' gravissimo e richiede une reazione fortissima. Purtroppo queste cose accadono in un periodo della mia vita nel quale non intravedo ancora la possibilità di investire il tempo e l'energia che ciò richiede. Mi chiedo chi potrebbe fare capo a una iniziativa popolare volta a fermare la follia in corso? C'è ben poco tempo per farlo, e se non va fatto subito, dopo la pagheremo carissimo e per moltissimo tempo....” - Continua in calce al link segnalato

Viterbo. L'Urcionio esonda? - Scrive Michele Bonatesta: “..se l’Urcionio esondasse non si tratterebbe di acqua e fango, (poco). Essì, si tratterebbe di… m**da.   Tutt’altra ordinanza avrebbe dovuto fare il sindaco di Viterbo. Eccerto: l’ordinanza di… non scaricare i gli sciacquoni. Epproprio: è vietato scaricare gli sciacquoni nelle case di ogni tipo e dimensione, ancor più in quelle abitate da nuclei familiari numerosi...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/11/piove-viterbo-lurcionio-esonda.html

ONU. Denuncia scie chimiche – Scrive G.T.: “All’ONU una denuncia sulle scie chimiche: ”composti chimici, irrorati da aerei privati di multinazionali, finiscono in aria, acqua e suolo. Esse provocano il riscaldamento dell'atmosfera, oltre al proliferare di malattie delle piante coltivate, con conseguenze dannose sulla salute umana”. Gli Stati Sovrani devono fermare l'irrorazione di sostanze chimiche nell'atmosfera, immediatamente.”

Macerata. Cultura – Scrive Regione Marche: “14 novembre 2014, h. 21, Domus San Giuliano, Via Cincicinelli 4 – Macerata. La buona politica per la ricerca del bene Comune,  con Piergiorgio Gualtieri e Bartolomeo Sorge. Te. 0733/202456”

Savignano sul Panaro. Biodiversità – Scrive Aldo: “Incontro agricolo il 10 novembre a Savignano sul Panaro. Argomenti della serata: conservazione della biodiversità con discussione su nuovi progetti  e di quelli in corso in particolare  ampliamento dell'orto sperimentale a Spilamberto e  attività del locale gruppo seed savers;
iniziative in occasione della conclusione dell'anno dell'agricoltura familiare e contadina e attività di informazione, didattiche e...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/11/07/biodiversita-agricoltura-contadina-idee-e-progetti-per-l8-ed-il-10-novembre-2014-in-emilia/

Castrignano dei Greci. No alla demolizione palazzo Liberty – Scrive Ambiente e Salute: “Rischio di abbattimento del soprannominato “Palazzo della Cultura” di Castrignano dei Greci (Lecce), per un indefinibile progetto di “rigenerazione urbana” finanziato a fondi pubblici! Un grazioso elegantissimo e storico palazzo-cinema in stile liberty e in pietra leccese scolpita, ubicato in pieno centro storico. In queste ore sta crescendo una fortissima civica mobilitazione di dissenso e indignazione per salvare quello che si chiede invece diventi il “Nuovo Cinema Paradiso” della Città!” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2014/11/castrignano-dei-greci-no-alla.html

Potenza Picena. Concerto – Scrive Maria Lampa: “11 novembre ore 18.00 POTENZA PICENA (MC) chiesa di San Francesco concerto con Marco Santini che ci emozionerà con il suo violino toccando le corde del nostro cuore. Incontro sul tema "effervescenze emotive ... tra le righe" per sottolineare le analogie tra la vite e la vita, come il vino nuovo, frizzante, spumeggiante.  Info. marialampa@tiscali.it”

Chi sperimenta la realizzazione del Sé? - …andiamo al punto… all’esperienza sconvolgente di tutti i cercatori spirituali che hanno avuto -una sia pur fugace- Conoscenza del Sé… Dal punto di vista dell’io che s’identifica con il corpo e con la mente e riconosce come unica verità lo scorrere del tempo e l’esperienza empirica della vita, sembrerebbe che l’Esperienza del Sé sia una semplice ipotesi od al meglio una sensazione transeunte e sporadica.. Questo sicuramente dipende dalle tendenze mentali esteriorizzanti che catturano l’attenzione della coscienza... - Continua: 
http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/11/chi-sperimenta-la-realizzazione-del-se.html

Sto lavorando con un computer fisso, vecchio ma rinnovato, debbo un po’ farci la mano.... Ciao, Paolo/Saul
…...........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Che t'importa, lettore della mia meschina individualità? Appartengo, come te, ad un secolo in cui la ragione si sottomette soltanto ai fatti ed alle prove; il mio nome, come il tuo, è cercatore di verità; la mia missione sta scritta nelle parole della legge. Parla senza odio né timore: dì quello che sai. Il compito della nostra specie è quello di edificare il tempio della scienza, scienza che abbraccia l’uomo e la natura. Ora, la verità si rivela a tutti, oggi a Newton e a Pascal, domani al pastore nella valle, all’operaio nell’officina....” (Proudhon)



Nessun commento:

Posta un commento