Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 13 novembre 2014

Il Giornaletto di Saul del 14 novembre 2014 - Mia figlia Caterina, fuochi rituali a Scanno, Dunkerque rivisitato, bibbia concordata, vegani perfettibili, l'ideale nella società



Care, cari -  Scrive Caterina (mia figlia): "...scrivo dall'ufficio... avevo provato a chiamarti a Treia e non ti trovavo. Matteo va in prima media, l'inizio è stato disastroso ora va bene, ha dei buoni voti ma devo sempre aiutarlo con i compiti.. se no non li fa. Massimo in seconda elementare va bene, mi somiglia sempre di più, è molto carino e continua ad andare a danza. Io continuo il lavoro qui all'ufficio turistico del comune di T. , spero comunque di trovare di meglio. Fino ad Aprile sono impegnata qui. Ti vogliamo bene e ti pensiamo teneramente. Questa notte ho sognato di cantare dei canti sacri in una stanza che prima era vuota e decadente poi prendeva vita con la voce e diventava un tempio bellissimo con angeli e storie vive. P.S. puoi mandarmi il Giornaletto se possibile?"

Mia ripostina: "Che bel sogno... sicuramente profetico"

Scanno. Fuochi rituali – Scrive Ferdinando Renzetti: "...il 10 novembre sono tornato a Scanno per i fuochi rituali che si accendono dopo il tramonto sulle montagne che sovrastano il paese. Ho girato per le strade strette del paese guardando negozi di artigianato. Quelli del legno espongono chitarre che non sono strumenti musicali ma telai sui quali sono fittamente tirati fili d'acciaio. La sfoglia di pasta vi si preme sopra con il matterello e ne escono striscioline compatte a spigolo vivo, i maccheroni alla chitarra..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/11/bioregionalismo-e-fuochi-rituali-scanno.html

TTIP antidemocratico - Scrive Stop TTIP: "I beneficiari del patto saranno le grandi aziende, non i cittadini: Il regolamento che disciplina i rapporti tra stato e investitori delle aziende canadesi e statunitensi darebbe loro il diritto di citare in giudizio le aziende europee per danni, se ritengono di avere perdite subite a causa di decisioni governative. Migliorare o anche mantenere i nostri standard per i prodotti alimentari, i diritti dei lavoratori, la tutela dell'ambiente e dei diritti dei consumatori diventerà molto più difficile. La liberalizzazione e la privatizzazione diventerebbero di fatto irreversibili. Info. - info@stop-ttip.org"

Grottammare. Animali ingabbiati per San Martino – Scrive Sara Di Giuseppe: "...a Grottammare gli animali vivi possono far mostra di sé nelle gabbie sulle bancarelle per due giorni di seguito… Copione pressoché uguale quest’anno, con una variante: gli stand pullulavano di volatili, pesci, tartarughe, conigli da compagnia, ciò che ha fatto dire a qualche avventato cronista che a causa delle scorse proteste da parte degli animalisti quest’anno erano assenti dagli stand i cani e i gatti..." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2014/11/animali-ingabbiati-alla-fiera-di.html

Viterbo. Rifiuti all'aperto – Scrivono Grillini Viterbesi: "Venite a Viterbo e vedrete cose, che occhi umani non hanno mai veduto… rifiuti abbandonati ai bordi delle strade, cittadini smarriti con il proverbiale sacchetto in mano, la ditta demandata alla raccolta che “si dimentica” di raccogliere. Uno dei centri storici più belli d’Italia lasciato nel degrado a causa sia dell’inciviltà di chi lo abita e frequenta ma anche di una amministrazione che non sa cosa sia la raccolta differenziata porta porta.."

Dunkerque ed il tradimento di Hitler – Scrive Gianni Caroli: ".....A GUDERIAN CHE SI PREPARAVA AD ATTACCARLI A DUNKERQUE GIUNSE UN TASSATIVO ORDINE DEL FUHERER: "LASCIATE GLI INGLESI RIPIEGARE IN INGHILTERRA..." - POCHI MESI DOPO QUEGLI STESSI SOLDATI, COSI' GENEROSAMENTE RISPARMIATI DALL' ISCARIOTA-BERLUSCONI AUSTRIACO, VENNERO TUTTI TRASFERITI SUL FRONTE LIBICO, IL 'CORE BUSINESS' DELLA GUERRA PER LA SUPREMAZIA SUL 'MARE NOSTRUM', E SUGLI STRETTI CONNESSI: SUEZ, BAB EL MANDEB, HORMUZ, LA VENA GIUGULARE DEL SISTEMA DI DOMINAZIONE COLONIALE ANGLO-SAXON. NON SOLO: MA LA 3a DIVISIONE CORAZZATA ITALIANA, OVVERO IL NUCLEO FORTE DELLE NOSTRE ARMATE IN NORD-AFRICA, VENNE SPIEGATA SUL FRONTE RUSSO, AL SEGUITO DELLA ALTRETTANTO SUICIDIARIA OPERAZIONE BARBAROSSA..." - Continua:

Commento di G.V.: "Al proposito dell'Operazione Barbarossa e dell'intervento italiano contro la Russia c'è un testo che deve essere preso in considerazione ed è il seguente (in mio possesso): Mario Toscano, Un mancata intesa italo-sovietica nel 1940 e 1941. Edito da: Rivista di Studi Politici Internazionali, SANSONI, 1955."

Bibbia concordata – Scrive Giorgio Vitali: "Il massone Alessandro Meluzzi si fa diacono cattolico, uno dei pochi a conoscere la neuro-psico-endocrino immunologia, addentro al pensiero esoterico e ermetico come pochi, non è un caso isolato del parallelismo fra MASSONERIA E CHIESA CATTOLICA. Questo all'attenzione di chi sostiene la inconciliabilità fra cristianesimo, nelle sue variegate dottrine, ed i figli della vedova. Faccio inoltre presente che un mio illustre concittadino ravennate, Giordano Gamberini, fu Vescovo della Chiesa cattolica di diritto antico GNOSTICO. NEL 1961 FU Gran Maestro del GOI e uno degli estensori della Bibbia Concordata." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/11/13/la-bibbia-concordata-massoni-e-diaconi-uniti-da-interessi-comuni/

Commento di Michelle Indaco: "Come credo tu sappia bene Saul nessuna istituzione "religiosa" o simil tale conduce al progresso spirituale... nessuna chiesa, nessuna fratellanza men che meno quella massonica... e ancor meno quella Cattolica... Condivido nella consapevolezza che vi sono modelli, simboli, significati che hanno un loro valore ed una loro non secondaria funzione...ed è importante che possano essere decodificati da tutti per comprendere, valutare, superare le cose occorre prima conoscerle, altrimenti non si hanno gli strumenti. Grazie Saul per l'opportuno spunto"

Vegani perfettibili - Scrive Franco Libero Manco: "In ambito igienista negli ultimi tempi c’è la tendenza ad ammorbidire il rigore di alcuni idealisti ritenendo la strategia permissivista la più adatta a favorire l’approccio alla nostra filosofia di vita. Tolleranza che a volte induce il leader a consentire “peccati” occasionali, come quello di soddisfare, di tanto in tanto, un desiderio inappagato di pesce o di formaggio. Chi non sa resistere alla voglia di consumare prodotti animali probabilmente non ha ancora maturato appieno la vera coscienza animalista e considera animali di serie A e di serie B. Giustificare un tale comportamento significa autorizzare i neofiti ad imitare la debolezza del leader. E si rischia anche di spostare il peso verso l’aspetto salutistico, mentre lo scopo fondamentale non è..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/11/13/vegani-crudisti-fruttariani-ed-igienisti-perfettibili/

Ancona. Salotto Culturale – Scrive Maria Lampa: "Lunedì 17 novembre 2014, ore 21.00, "il cibo è amore", discorso nel CENTRO CRISALIDE di ANCONA via del commercio, 10-c (vicino Croce Rossa). Info. marialampa@tiscali.it"

L'ideale nella società (Tratto da "Chi sono io'") - Yoganatha chiese: “Oh Maharshi Ramana! Qual’è il rapporto tra la società ed i suoi membri costituenti? Per favore illuminaci per il bene collettivo.” - Ramana Maharshi rispose: “Una società è l’organismo; i suoi membri costituenti sono gli arti che svolgono le sue funzioni. Un membro prospera quando è leale nel servizio alla società come un organo ben coordinato funziona nell’organismo. Mentre sta fedelmente servendo la comunità, in pensieri, parole ed opere, un membro di essa dovrebbe promuoverne la causa presso gli altri membri della comunità, rendendoli coscienti ed inducendoli ad essere fedeli alla società, come forma di progresso per quest’ultima... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/11/societa-ideale-nella-visione-spirituale.html

Sagge parole sulle quali meditare. Saul/Paolo

...................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"When there is total surrender, complete relinquishment of all concern with one's past, present and future, with one's physical and spiritual security and standing, a new life dawns, full of love and beauty, then the Master is not important, for the disciple has broken the shell of self-defense. Complete self-surrender by itself is liberation." (Nisargadatta Maharaj)


Nessun commento:

Posta un commento