Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 19 ottobre 2013

Il Giornaletto di Saul del 20 ottobre 2013 – Macerata oh cara, Danimarca felix, economia movimentista, mali leggeri curati con semplicità, progetti marchigiani, olo..


Caterina Regazzi  e Paolo D'Arpini a Macerata


Care, cari,

Caterina è arrivata, a pranzo abbiamo mangiato minestrone, funghi con ceci, insalata ed una fettina di dolcetto di Rosalba. E' come se fosse sempre rimasta qui... Nel pomeriggio siamo andati a Macerata, al Centro Natura, per fare una chiacchierata ecologista e presentare il mio libro “Riciclaggio della Memoria” di cui prossimamente seguirà un resoconto più dettagliato... Stamattina invece andiamo al matrimonio di Francesco Orazi e Francesca Salvucci che si celebra al comune di Treia.

Scrive Caterina: “Eccomi arrivata. Il viaggio è andato benissimo, nonostante sia perennemente stanca in questo periodo. Ho portato con me un'immagine sacra che mi ha fatto compagnia. Ho ascoltato la radio distrattamente per un'ora e mezza circa, anche un po' di musica (Gidon Kremer) poi però mi sono sentita disturbata ed ho fatto silenzio. A quel punto è uscito anche il sole e fino a Treia ho pensato, ho pensato all'incontro di Macerata e mi sono sentita arrivare a casa. Sto pensando molto in questi giorni al "sentirsi a casa" e a quanto a volte invece non mi ci senta... Paolo mi ha accolto col solito calore e con un caldo e buon minestrone. Grazie, Amore, grazie Treia!”

Danimarca felix – Scrive C.M.D.: “Da rodersi il fegato, siccome ne ero già informato ho patito meno, ma rileggendo le enormi differenze qualitative, un poco di nausea per dover vivere in Italia mi è venuta … Il riferimento all'euro è pretestuoso è soprattutto una questione culturale e spirituale, di identità condivisa e rispetto diffuso, senso di appartenenza ad una comunità e qualità della classe politica...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/10/danimarca-allavanguardia-i-vichinghi.html

Pinocchietti si muovono – Scrive F.B.: “Letta è andato a prendere ordini da Obama: il gatto e la volpe. Si sono congratulati reciprocamente per i "successi" politico-economico-finanziari. Il mio fallimento è più bello del tuo, però anche tu sei bravo! Congratulazioni per la vittoria economica! Su di voi ci si può contare! Se non fosse una tragedia potrebbe diventare il copione di Zelig, interpretato da Ficarra e Picone, per altro più seri e professionali. Chiosa: il bue che dà del cornuto all'asino...”

Mio commentino: “Ed i risultati si vedono subito, appena tornato il presidente del consiglio, nominato dal napoletano, ha annunciato che le privatizzazioni vanno avanti alla grande.. si svende tutto come ordinato dai fratelli maggiori d'oltreoceano”

Rimini. Economia – Scrive Centro Studi Federici: “Al soldo della speculazione. Burattini e burattinai dell'Alta Finanza Relatore: dott. Augusto Grandi Giornalista de "il Sole 24 Ore" Rimini, 9 novembre 2013,presso il Salone delle conferenze del RISTORANTE VINICIO a MODENA, in Via Emilia Est n. 1526, fraz. Fossalta”

Economia movimentista – Scrive Claudio Zanasi: “Di seguito il parere di due esperti. Sono concetti che altri esprimono in modo incomprensibile, solo perché mentono. - Cominciamo con Nino Galloni: “Per parafrasare il noto aforisma di Einstein, la classe dirigente che ha prodotto il problema non può candidarsi ad essere la soluzione. Dovremo abbandonare tutte quelle illusioni liberiste, mercantiliste e monetariste che ci hanno portato alla crisi attuale. In generale, credo che potremo prendere l'analisi keynesiana a riferimento ma con due accortezze: la prima è di distinguere fra la teoria dell'emissione da parte dello Stato di moneta, teoria che resta valida ma....” - Continua con il parere di Abramo Lincoln sulla sovranità monetaria:

Treia adesso – Scrive Alberto Meriggi: “L’associazione “Treia Adesso” ribadisce con forza che non intende collaborare (o allearsi), né ora né mai, con coloro che ancora rappresentano a Treia il vecchio modo di far politica che ha portato la città all’attuale situazione disastrosa e al quasi certo commissariamento. Dichiariamo perciò di essere pronti “in proprio” a dare un contributo concreto per il rinnovamento “totale” e per una politica credibile del fare. Questo sta a significare che l’associazione è già in grado di mettere in campo propri uomini e donne in grado di impegnarsi ad ogni livello istituzionale”

Mio commentino: “Nel numero ci sono anche io...”

Curare l'influenza in modo semplice – Scrive Manuela Di Cesare: “L’influenza, come è noto, rappresenta un non trascurabile problema di sanità pubblica per il numero di casi che si verificano in ogni stagione invernale, che varia a seconda della trasmissibilità dei virus circolanti e della suscettibilità della popolazione. Secondo le stime del Centro Europeo per il Controllo delle Malattie (ECDC) in media circa 40.000 persone muoiono prematuramente ogni anno a causa dell’influenza...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/10/combattere-linfluenza-con-cure-semplici.html

La forza della Luna – Scrive Gabriele Petromilli: “Nella mitologia e nella simbologia la Luna, al pari del Sole, è il principale astro della volta celeste. Nelle culture occidentali viene considerata prevalentemente come figura femminile (ad eccezione di quella germanica in cui è maschile, mentre il sole è femminile), forse per analogia tra il mese lunare ed il ciclo mestruale delle donne. Molte tradizioni popolari sostengono che vi sia influenza diretta tra i cicli lunari e lo svolgimento di eventi terrestri, provocando non soltanto le maree, ma anche la crescita o la diminuzione del flusso della linfa nei vegetali...”

Marche. Progetto erboristico – Scrive Sonia Baldoni: “L'opportunità dell'attuale crisi ha fatto maturare in me, con la spinta di chi mi circonda, il desiderio di convogliare tutte le conoscenze di 35 anni maturate nei campi in un lavoro dove l'obiettivo sia tramandare e diffondere la conoscenza (non solo delle erbe!), soprattutto nelle scuole oltre che nei gruppi, scegliendo come ambiente i dintorni delle case. Chi vuole veramente imparare mi chiama, coinvolgendo altri amici con lo stesso interesse... l'8 dicembre 2013 sarò al Circolo Vegetariano VV.TT. di Treia per....” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/10/marche-verdi-le-quattro-stagioni-delle.html

Nota aggiunta - La manifestazione, organizzata dal Circolo Vegetariano di Treia, che ogni anno ricorre nella data dell'8 dicembre, si svolgerà nella nostra sede in Via Sacchette, 15/a - Treia - In linea di massima si prevede per la mattina dell'8 dicembre una escursione erboristica, con Sonia Baldoni, seguita da condivisione di cibo vegetariano da ognuno portato. Nel pomeriggio verso le 15.30 ci si riunisce al Circolo per una tavola rotonda, presieduta dal prof. Alberto Meriggi, nel corso della quale si parlerà di bioregionalismo, ecologia profonda e spiritualità laica. Si può prevedere anche un tavolo del libero scambio di oggetti auto-prodotti e riciclati ed una mostra d'arte alle pareti. Vi ringrazio per la collaborazione e l'aiuto che vorrete dare alla buona riuscita dell'incontro. Tel. 0733/216293

Roma animalista e vegetariana – Scrive AVA: “Giovedì 24 ottobre 2013 presso la sede AVA in piazza Asti 5/a, alle ore 17,30, conferenza della Dr.ssa Isabella De Acutis, laureata in Scienze Politiche, insegnante Yoga, studiosa di lingua tibetana, sul tema VEGETARIANESIMO E ANIMALI DI SERIE B. Non è la forma fisica o la dimensione corporea a sancire il valore degli esseri viventi. Info. 333.9633050”

Camere a gas? - Piergiogio Odifreddi: “L'opinione che la maggior parte delle persone, me compreso ovviamente, si formano su una buona parte dei fatti storici è fondata su opere di fantasia pilotata, dai film di Hollywood ai reportages giornalistici". Ma come, i sei milioni di ebrei uccisi, i campi di concentramento, i soccorsi, la guerra? Non basta, Odifreddi incalza e scrive: crede "che la storia sia tutt'altra cosa, e abbia il suo bel da fare a cercare di sfatare i luoghi comuni che sono entrati nel sapere collettivo" – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/10/piergiorgio-odifreddi-dice-la-sua.html

Beh, interrompo qui... Ci sentiamo domani, forse... Saul/Paolo

…..........................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"All is consciousness, consciousness and life are one. But in reality only the Ultimate is The rest is matter of name and form. And as long as you cling to the idea that only what has name and shape exists, the Supreme will appear to you non-existing." (Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento