Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 14 ottobre 2013

Il Giornaletto di Saul del 15 ottobre 2013 – Testamento di Priebke, male bashing, Roma poliandrica, vegetarismo nelle antiche religioni, no alla caccia, no all'ecocidio..


Care, cari,

la storia è un compendio di notizie riportate da vari autori. Non tutti i racconti sono veritieri, molti sono di parte e soddisfano le esigenze politiche del momento. Quasi tutto quel che conosciamo dei momenti antecedenti la seconda guerra mondiale, del suo decorso e delle sue conseguenze è stato riportato da fonti vicine ai vincitori. Perciò ritengo che la cronaca abbia bisogno di un "controcanto". Non posso dire se le informazioni sotto riportate corrispondano a fatti avvenuti o se siano semplicemente opinioni e ricordi personali. Ritengo comunque utile per un "dovere" di avvicinamento verso la verità di pubblicare l'intervista che segue. Questa intervista, diffusa dall’avvocato di Erich Priebke, è stata rilasciata dal Capitano in occasione del compimento del suo centesimo anno di età, con l’intenzione lasciare un testimonianza sul suo operato, sulle sue impressioni e sui fatti di cui era a conoscenza. Con la morte dell'autore di questa memoria (avvenuta il 14 ottobre 2013) possiamo solo lasciare a Dio il giudizio su quanto da lui espresso. Mi auguro che l'umanità ritrovi la capacità di perdonarsi vicendevolmente di errori e bugie che hanno impedito sino ad oggi il superamento degli odi sulle nefandezze reciproche compiute, mantenendo la ferita calda e aperta. Un grande saggio del passato disse: l'inimicizia termina con la morte.. - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/10/14/la-morte-di-erich-priebke-e-la-ricerca-della-verita-storica/

Priebke. 1 – Commento di Marco Bracci: “I tedeschi sono stati feroci assassini, perché hanno fucilato 330 italiani innocenti. Gli italiani sono due volte assassini perché hanno ucciso 33 tedeschi e poi hanno lasciato uccidere 330 italiani innocenti, i colpevoli dell'attentato non si costituirono”

Priebke. 2 – Commento di Giorgio Di Genova: “..avevo proposto che venisse cremato e disperso nelle acque del Baltico, ma anche – provocatoriamente – che venisse sepolto alle Fosse Ardeatine con una lapide adeguata che ricordasse la sua storia criminale...."

Priebke. 3 – Scrive Vittorio Marinelli: “Basta infierire contro un cadavere. Basta con questo Riccardo PACIFICI, rappresentante di una setta religiosa di fanatici, che detta la linea dicendo al Governo, al Comune di Roma e anche a quel vile rappresentante dell'altra setta di fanatici presenti a Roma, il papa, quello che devono fare. Se la Legge prevede che uno morto a Roma, deve essere sepolto a Roma, deve essere sepolto a Roma e basta. Si chiama legalità. Sul rispetto dei corpi dei morti, consiglio la lettura di Antigone, di Sofocle, che ho avuto la fortuna di vedere al teatro greco di Siracusa”

Priebke 4 – Scrive Francesco Petrone: “Anche Achille, preda dell'ira dopo la morte di Patroclo, uccide Ettore e lo trascina attorno alle mura di Ilio per straziarne il corpo, poi decide di lasciarlo insepolto per darlo in pasto ai cani (all'epoca con certi nemici si poteva fare così). Poi vedendo il padre Priamo, il re di Troia, che chiede quel corpo per degne esequie, ritrovata la sua umanità lo cede per una cerimonia funebre degna di lui. Anche l'iroso re dei mirmidoni venne a miti consigli col nemico. Marino però non è il re dei mirmidoni ma il sindaco dei romani (non antichi)”

Mio commentino: “..temo che quanto prima la salma verrà trafugata, chissà perché...? Ho questa sensazione”

Male bashing e difesa del maschio– Scrive R.B.: “La maschilità ed il genere maschile da due generazioni sono oggetto di un attacco morale generale (male-bashing) esteso a tutti gli ambiti del mondo simbolico e della vita materiale. Il pestaggio morale antimaschile (male-bashing) è qualcosa che gli uomini subiscono ogni giorno senza però sapere che esiste, di cui patiscono gli effetti ma non vedono l'origine. Come si muore di radiazioni senza sapere perché, così ci si ammala di colpa, di disprezzo e di denigrazione senza capire da dove venga il bacillo....” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/10/male-bashing-e-uomini-3000-nata.html

Papa eretico – Scrive Mattia Rossi: “Con Papa Francesco è in corso la fondazione di una nuova religione, di una neo chiesa in netta rottura, non solo con i predecessori, ma con il Magistero cattolico perenne. Il Papa venuto “dalla fine del mondo” sta operando – ed è un’evidenza, per chiunque la voglia vedere – una veloce dissoluzione della dottrina cattolica che, attraverso un erosivo “magistero liquido”, va a intaccare il sensus fidei così come trasmesso dalla Tradizione, che è la seconda via della Rivelazione.“

Tutte le ricchezze del mondo, a noi! - Scrive Valentino a commento dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2013/10/bibbia-rivisitata-esau-si-riprende-la.html -: “Caro Paolo buon giorno, io - almeno per ora - mi accontenterei di meno pur di vederlo direttamente e non tramite gli occhi di chi mi sopravviverà ovvero l'abolizione del concordato e il pagamento da parte del vaticano delle tasse, ma proprio di tutte le tasse!” - Continua al link segnalato

Mia rispostina: “Certamente è ragionevole il tuo discorso... ma qui... come disse un tale: o si fa l'Italia o si muore...”

Roma. Poliandria - Scrive Carlo Consiglio: "Ti segnalo che terrò una conferenza dal titolo "Adattamenti biologici alla poligamia" domenica 20 ottobre 2013 alle ore 17,30 a Roma presso Radio Wuonz, Via Nemorense 145. Cercherò di dimostrare che molti particolarissimi caratteri della specie umana come forma e dimensione del pene, presenza di uno scroto, presenza di spermatozoi "killer", velocità degli spermatozoi, seni permanenti, ovulazione nascosta, si possano spiegare solo ammettendo che i nostri antenati fossero poliandrici o promiscui..." - Continua con spiegazioni: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/10/roma-20-ottobre-2013-poliamoristi-si.html

Masochismo religioso – Scrive Silvano Borruso a commento  http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/10/13/masochismo-religioso-soffrire-per-guadagnarsi-il-paradiso-e-la-stima-altrui/ -: “Mentre Nietzsche veniva consumato dai vizi contratti, per morire a 56 anni nel 1900, Papa Leone XIII pensava come lenire le sofferenze dei certosini rilassandone la regola. Pensa un po’: niente carne neanche se malati; pesce, solo se donato per carità; formaggio e uova giovedì e domenica; verdure cotte martedì e sabato; pane e acqua gli altri tre giorni della settimana...” - Continua in calce al link segnalato

Guerre democratiche – Scrive Massimo Fini: “L'Iran degli ayatollah non ha mai aggredito nessuno, caso mai è stato aggredito, dall'Iraq di Saddam Hussein, e in quell'occasione “i Paesi democratici”, Stati Uniti in testa, appoggiarono l’aggressore fornendogli anche le armi chimiche. E sono i paesi democratici ad aver fatto le guerre in questi anni...”

Insegnamenti vegetariani – Scrive F.L.M.: “Nella Bhagavad Gita Ariuna chiede a Krishna come potersi salvare dalle conseguenze delle vite passate e raggiungere la liberazione dal ciclo di rinascita e morte. E Dio risponde: “Tu sei ciò che mangi e le tue attività modellano la tua vita. Se regoli il cibo e le attività puoi vincere le tendenze demoniache e promuovere le tendenze dentro di te....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/10/14/insegnamenti-vegetariani-dalle-grandi-religioni-del-passato/

A proposito di Caino e sua progenie – In risposta alla mia domanda di ieri “con chi avrà prolificato Caino con la madre Eva o con le scimmie?”, risponde Marco Principe: “Caino si è accoppiato con una sorella, Adamo ed Eva non ebbero solo due figli. Dio li ha fatti vivere a lungo per popolare la terra. E' scritto nel primo capitolo della Genesi primo libro della Bibbia. Questo e spiegabile geneticamente, perché dai nostri geni scopriamo che l'umanità proviene da due singole persone. Caino e sua sorella avevano geni perfetti, unendo due geni perfetti non si hanno problemi con i figli, cosa che non può accadere oggi perché la nostra genetica non è più perfetta”

Mia rispostina: “..e tu ci credi a queste storie della bibbia?”

Nota critica sulla caccia - Il rapporto fra uomo ed animali è andato nel corso di questo ultimo secolo deteriorando sino al punto che  essi, un tempo simboli di vita,  totem, archetipi e divinità, sono relegati nelle riserve o negli zoo ed utilizzati come cavie o produttori di carne da macello, come fossero “oggetti” e non esseri viventi dotati di intelligenza, sensibilità e coscienza di sé. Anche se etologi famosi, come ad esempio K. Lorenz e tanti altri, hanno raccontato le similitudini comportamentali e le affinità elettive che uniscono l’uomo agli animali, il metodo utilitaristico, che per altro si applica anche nella società umana verso i deboli ed i reietti, ha..” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/10/rapporto-uomo-animali-e-nota-critica.html

Condono – Scrive Vittorio Marinelli: “Quagliariello e il nodo amnistia: “Va applicata anche a Berlusconi”. Incredibile. Napolitano, quando l'ha proposta, non se la sarebbe mai aspettata, una cosa del genere..”

Ancona. Rivoluzione d'ottobre – Scrivono Comunisti di Ancona: “SABATO 26 OTTOBRE in prossimità del 96° anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, sul tema “L’OTTOBRE E NOI”. Presiede Fosco Giannini, intervengono: Emiliano Alessandroni, Ada Donno, Ruggero Giacomini, Francesco Maringiò. L’incontro si svolge presso la sezione Pdci “Tina Modotti” via Astagno 10 Ancona con inizio alle ore 15. Per informazioni e iscrizioni: redazione@comunisti-ancona.it,

Porgere l'altra guancia? - Scrive M.B. a  commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/10/12/porgere-laltra-guancia-oppure-no/ -: “...se qualcosa va contro i tuoi “sani” principi dettati dalla coscienza è giusto che tu ti ribelli. Poiché però a noi uomini è stata data la coscienza, dobbiamo usarla e mettere in pratica i principio dell’Amore tenendo conto che “chi sbaglia o usa violenza o cerca di raggirarti” lo fa perché “non sa quello che fa” a causa della sua cultura o vissuto personale. Quindi bisogna reagire, sì, ma usando la misericordia..” - Continua in calce al link segnalato

No all'ecocidio (ho votato anch'io) – Scrive Comitato: “La distruzione dell'habitat è il più grande crimine umano. Un crimine per il quale le persone colpevoli devono essere ritenute responsabili. Questo crimine ha un nome: Ecocidio, che deriva dal greco oikos che significa casa. In latino, caedere significa distruggere, demolire, uccidere. Ecocidio si può intendere come la distruzione della nostra casa. I principali obbiettivi di questa iniziativa sono: Introdurre il reato di Ecocidio e garantire che sia le persone fisiche che giuridiche che commettono Ecocidio siano considerate responsabili secondo il principio della responsabilità di comando...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/10/la-distruzione-ambientale-e-un-crimine.html

Medardo Arduino a Montegranaro: Scrive Simonetta Borgiani: “Ho incontrato il sig. Arduino ieri a San Ginesio, dove era a disposizione come guida in occasione della giornata bandiere Arancioni del Touring club. Arrivati li fuori orario rispetto al programma dell'Organizzazione, gentilmente si è offerto comunque di farci da "guida alternativa" alla chiesa Collegiata, dove ci ha parlato dei suoi studi, paralleli, ma non del tutto concordi, a quelli del Prof. Carnevale, e cioè dell'esistenza nel medioevo della Aquisgrana in val di Chienti, Roma ad Urbisaglia, e relativi oscuramenti storici. Interessanti teorie in merito alla nascita e inspiegabile ricchezza di molti borghi nel maceratese in mezzo ai monti: montani rifugi invernali per le truppe di passaggio, credibile, ma la scelta di questo territorio, dove sono accorsi Franchi, Longobardi, e chissà chi altro a spodestare etruschi e piceni, e relative Sibille, proprietari legittimi da secoli, deve avere anche un'altra spiegazione... ipotizza oltre a qualche pecora e poche coltivazioni montane, l'esistenza di giacimenti preziosi del sottosuolo, di cui non abbiamo più conoscenza, ma ragioniamo: gli Etruschi erano più lavoratori di metalli che coltivatori di patate... Il sig. Arduino presenta il suo libro storico alla biblioteca comunale di Montegranaro, il 25 ottobre alle h. 21.30 – Info: info@comune.montegranaro.fm.it

Canapa, pianta salvifica  – Scrive Andrea a commento dell'articolo http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Canapa-pianta-salvifica-perche-fu-proibita-in-Italia -: “Buongiorno Saul sono Andrea e sono un facilitatore di nuova economia marchigiana... ho letto la sua condivisione sulla canapa e se le può interessare sto seguendo i processi di avvio del consorzio di produzione Marchigiano siamo già al quarto anno e di passi ne sono stati fatti... produzione di semi ad uso alimentare, olio ad uso alimentare, birra alla canapa (in quanto la canapa può sostituire il luppolo) il canapulo per la bioedilizia sia per i pannelli fonoassorbenti e isolanti sia per i mattoni in calce e canapa o argilla e canapa se è interessato ad approfondire le farò avere informazioni al riguardo...”

Mia rispostina: “La cosa migliore, caro Andrea, se vuoi pubblicizzare la cosa e che tu posti un commento sotto l'articolo di AAM Terra Nuova, così lo leggono in molti.. L'anno prossimo, verso la fine di Aprile (dal 25 al 28), ci sarà l'annuale Festa dei Precursori, qui al Circolo vegetariano di Treia, pensavo di dedicare un giorno al discorso sulla canapa. Sei benvenuto sin d'ora.. intanto se ti va puoi iscriverti al gruppo bioregionale: https://www.facebook.com/groups/196354403713283/

Altro commento sulla canapa – Scrive Angela: “Ciao Paolo come stai?, leggo sempre con piacere la tua rubrica, nella nota sulla canapa ti sei scordato fra i tanti usi quello edile che in Francia va alla grande ed in Italia inizia ora a fatica, importando però la canapa dall'estero, proprio ieri sono stata a visitare un cantiere dove si sta costruendo una casetta per un''architetto terremotata proprio in calce e canapa ottima coibentazione sana con la canapa tritata si fa dal pavimento ai muri all'intonaco, una meraviglia! è il maiale vegetale ottima ignifughità idrorepellente leggera pensa che sono state trovate delle navi romane con ancora delle gomene! Speriamo che anche da noi si ricrei la filiera”

E con ciò vi saluto, vi voglio bene a tutti! Ciao, Saul/paolo

….............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Tu che sei in viaggio,
sono le tue orme
la strada, nient'altro;
Tu che sei in viaggio,
non sei su una strada,
la strada la fai tu, andando.
Mentre vai si fa la strada
e girandoti indietro
vedrai il sentiero che mai
più calpesterai.
Tu che sei in viaggio,
non hai una strada,
ma solo scie nel mare.

(Antonio Machado)



Nessun commento:

Posta un commento