Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 5 giugno 2013

Il Giornaletto di Saul del 6 giugno 2013 – Agricoltura biodinamica e topi, sabotaggio a Capo Sandalo, kamikaze PDL, Turchia in rivolta, polifonie religiose ad Assisi…

 

Care, cari,

Agricoltura biodinamica -  Scrive Teodoro Margarita: "Ho scritto all'Associazione per l'Agricoltura biodinamica e telefonato alla sua sede nazionale per esprimere tutta la mia solidarietà riguardo all'articolo pubblicato su Terra Nuova di giugno riguardo Rudolf Steiner e le pratiche da lui ideate per combattere topi ed altri animali dannosi nelle fattorie. Detta lettera, a firma "Società vegetariana" attacca duramente Steiner, di conseguenza l'intero movimento biodinamico che da lui, dalle sue riflessioni discende, dandogli del visionario e dello psicopatico. Tratta dell'uso della cenere di topo per tener lontani gli altri ratti dai depositi di cereali e simili….” – (Continua)

Mia rispostina: “Mi rendo conto che la salvezza dei raccolti è importantissima, come pure lo sarebbe l’affermazione di una agricoltura etica. … Essendo vissuto in campagna per moltissimi anni so bene che i topi, come le talpe od altri roditori, possono creare difficoltà al mantenimento dei raccolti ed alla loro conservazione. Certamente non ritengo utile una lotta chimica e probabilmente anche l’aiuto indiretto fornito da gufi, civette, felini selvatici, serpenti ed altri carnivori non è al momento attuale sufficiente per contenere una espansione che è in continuo aumento. Infatti i predatori naturali sono in costante diminuzione mentre i topi ormai sono diventati la specie dominante sul pianeta terra.…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/06/andar-per-topi-morti-in-campagna-per.html

Lucca. Licenziamento politico di Riccardo Antonini – Scrive Tiziano Cardosi: “Il Comitato NO TUNNEL TAV e i gruppi costituenti “Spazi Liberati” sono attoniti alla notizia che il giudice del Tribunale di Lucca, Luigi Nannipieri, ha respinto il ricorso contro la decisione delle Ferrovie delle Stato di licenziare il tecnico Riccardo Antonini. La “colpa” di Antonini è di essere tecnico di parte dei parenti delle vittime della strage di Viareggio del 29 giugno 2009, di essersi sempre battuto strenuamente per difendere la sicurezza dei lavoratori e dei viaggiatori nelle ferrovie italiane. Governo e vertici delle FS dovrebbero sempre ricordare che le ferrovie sono un patrimonio degli Italiani, realizzate con il lavoro e le risorse di tutti. Riccardo Antonini  ha sempre avuto, nei suoi comportamenti e dichiarazioni, il fine di garantire alla collettività un trasporto pubblico decente e SICURO. Il suo licenziamento e mancata riassunzione sono una brutta ferita per tutti…”

Duri a morire – Scrive Fabrizio Belloni: “Mercoledì 5 giugno  2013, la rassegna stampa televisiva, ha mostrato la prima pagina del "Giornale", l'organo-linguetta del Silvio da Arcore. Enorme titolo in prima pagina: "il pdl ad un passo dalla rivolta". Di primo impulso ho pensato che i berluscones stessero meditando una congiura di palazzo contro "lui": normale attività italiota. Un mini 25 luglio in sedicesimo, (o forse meno, fatti i debiti confronti). Invece mi sbagliavo. La rivolta in questione non era contro l'unto dal signore, ma contro l'Ordine della Magistratura…..” – Continua:

Commento di C.M.D.: “Se non uscissero con la scorta non scommetterei sulla loro incolumità nemmeno per 24 ore consecutive ...”

Annuncio di sabotaggio – Scrive Antonio Repetto: “Ho appreso che il comandante Di Marco, della Guardia Costiera della Sardegna, ha confermato l'installazione del radar VTS a Capo Sandalo. Vi informo conseguentemente che, non appena il radar verrà installato,  violerò, nuovamente, la ZONA MILITARE, e provvederò a sabotarlo.  La mia coscienza di cittadino e di cristiano (appartengo al Movimento Cattolico Internazionale per la Pace "Pax Christi") mi impone di farlo. Basta con le spese militari! Più ospedali! Più scuole! Più lavoro! Più ricerca! Info.  329.3489379”

Assisi. Polifonie – Scrive Consorzio Tiberina: “Assisi, luogo simbolo sia della civiltà europea e mediterranea sia dell'odierno dialogo inter-religioso e inter-culturale, patrimonio non solo dell'Umbria, della regione Tiberina, o dell'Italia, ma dell’umanità intera: il Consorzio Tiberina è stato invitato a fornire un contributo nel programma  del XIX Congresso internazionale dell'Association Internationale d’Etudes Médico-Psychologiques et Religieuses  sul tema "Oltre le identità. Polifonie, diverse umanità", che ad Assisi si svolgerà dal 23 al 27 luglio 2013. Tutte le informazioni..” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/06/assisi-dal-23-al-27-luglio-2013-oltre.html

Meditazione collettiva – Scrive Aliberth Mengoni: “FACENDO SEGUITO al precedente messaggio sulla Meditazione Collettiva da attivare la sera alle ore 22,00, si consiglia di preparare una sveglia o un telefonino da far suonare alle ore 21,59... così da essere pronti, qualunque cosa si stia facendo (ovviamente, in casa o in luoghi idonei), a mettersi in attenzione e consapevolezza di sè e del proprio respiro, per due, tre o cinque minuti.”

Quel che succede in Turchia – Scrive Aytekin Kaan Kurtul,  un testimone oculare: “Il 28 maggio, ha avuto luogo un’iniziativa dei gruppi verdi contro la costruzione di un centro commerciale e una caserma in uno dei parchi più importanti della città di İstanbul, ovvero il Gezi Park. Per prevenire questo provvedimento, i manifestanti verdi hanno occupato il parco e hanno allestito un accampamento. All’inizio la manifestazione era assai pacifica. I manifestanti hanno letto poesie e romanzi ai poliziotti, hanno cantato canzoni degli anni ’60 e hanno ballato per ore..” – Continua:

Morti religiosi – Scrive Massimo Sega: “Il Papa ha detto che  “Noi oggi siamo venuti a pregare per i nostri morti, per i nostri feriti, per le vittime di quella pazzia che è la guerra! E’ il suicidio dell’umanità, perché uccide il cuore, uccide proprio dov’è il messaggio del Signore: uccide l’amore! Perché la guerra viene dall’odio, dall’invidia, dalla voglia di potere, anche da quell’affanno di più potere” - Mi si consenta di esprimere la mia totale adesione al suindicato principio, ma quando esso è reso da un Papa, vicario di Cristo. lascia sgomenti, se non disgustati. Ecco cosa disse il detto Cristo: "Conducete qui i miei nemici, quelli che non volevano che io regnassi sopra di loro, e sgozzateli davanti ai miei occhi" (Luca, 19)"

Il Veronesi schizzato – Scrive Paola Botta Beltramo: “ Afferma Umberto Veronesi: “La carne è cancerogena… ed è anche causa di quasi tutte le malattie degenerative, eliminatela o limitatene il consumo. Molti mi chiedono il motivo per cui le popolazioni non sono informate su questo, perché i medici non ne parlino e perché l’opinione comune è di tutt’altra realtà. La base è che viene fatta un informazione errata, dalle università alle riviste medico scientifiche…” (Continua) Però poi lo stesso Veronesi è favorevole all'energia atomica,  ai cibi OGM ed anche a vaccini terapeutici contro il cancro o altre malattie oncoequivalenti perché dichiara che il DNA…” – Continua:  http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/06/le-scelte-di-umberto-veronesi.html

E vai…. Ciao! Paolo/Saul

…………………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


“Quel che conta sono i sentimenti, le radici intrecciate che scrivono la storia nella terra soffice e fertile. Liberiamo le nostre emozioni, il calore si  espanderà su tutte le superfici del nostro corpo. Difficili sono le vie della trasformazione, il tempo di una vita forse non basterà, ma il cammino deve continuare e uniremo il potere delle rocce alla velocità dei venti.” (Jacqueline Fassero)

Nessun commento:

Posta un commento