Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 2 giugno 2013

Il Giornaletto di Saul del 3 giugno 2013 – Movimento 5 Stelle ultima Spes, quarta glaciazione, l’inganno dei partiti, l’uomo è pur sempre un animale, presenza assenza


Care, cari,

La brutta primavera diventa stabile – Scrive Accademia Kronos: “Temiamo che, facendo un'analisi retrospettiva sulle evoluzioni meteoclimatiche del nostro Paese (5 anni dal 2009 ad oggi), si stiano definendo per il futuro mesi di maggio e di inizio giugno all'insegna dell'instabilità. Una primavera ormai fuori dai canoni climatici tradizionali. Un aspetto importante di cui agricoltori dovranno tenerne conto per il futuro. Ed ecco cosa è accaduto nelle prime settimane di giugno dal 2009 ad oggi..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/06/la-brutta-stagione-primaverile-diventa.html

Brescia. La quarta glaciazione - Scrive Nicola Stampa: "Invito per la presentazione del libro La quarta glaciazione di Giancarlo Micheli, il 6 Giugno, ore 19, alla libreria Punto Einaudi, via Guelfa 22a/R a Brescia. Info. ufficiostampa@fratinieditore.it"

M5S. Ultima Spes – Scrive Benito Castorina: “...caduto muro e idealismi ed essendo le differenze tra i due grandi partiti risibili (una sola elle), per attrarre consensi hanno attivato le tifoserie di dx e sx , risuscitando vecchie, ma allora motivate divisioni, e  coprire col gioco le nefandezze che hanno portato il Paese nello stato in cui si trova. Grazie alle proposte del M5S i partiti stanno cominciando a fare politica, certamente a livello molto basso o causa del DNA dei loro "PD + o - L" parlamentari, o perché limitati, i migliori, dal ricatto dell'inquisizione.  Persino i "tifosi" più ciechi..” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/06/02/benito-castorina-il-movimento-5-stelle-e-lultima-spes/

Sperma benefico (ma sudicio) – Scrive Carlo Consiglio a commento dell’articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2013/06/sperma-la-manna-dei-testicoli.html: “Lo dirò ad una mia amica, che non vuole mai bere lo sperma quando fa un pompino, con conseguente insudiciamento delle lenzuola. Ma sei proprio sicuro che non esista il cancro dei testicoli? Io ho sentito dire che il dr. Hamer ce l'ha avuto! Il dr. Hamer è quel medico tedesco, fondatore della medicina hameriana, che si ammalò di cancro dei testicoli (almeno così ho sentito dire) per il dispiacere dopo che Vittorio Emanuele di Savoia gli uccise il figlio che dormiva in barca in un'isola vicino alla Corsica. Ma Tu, come fai a bere lo sperma? (dato che affermi di farlo da 21 anni). Devi avere un'ottima mira, oppure lo fai in un rapporto omosessuale? O forse non sei Tu, ma questo "Genfranco" non meglio identificato?…”

Mia rispostina: “Trattasi del Genfranco non meglio identificato: genfranco@libero.it

M5S, forza sana? – Scrive PCARC: “I vertici della Repubblica Pontificia pensano di poter spaccare il M5S e ridurlo a più miti consigli, di integrarli tra i politicanti borghesi. Ci riusciranno? Dipende. Ci riusciranno solo se il M5S non si mette alla testa del movimento per rompere con regole e vincoli imposti dalla legalità borghese.
Alcune voci che vengono dall’interno del M5S tendono a giustificare la legnata elettorale con il fatto che le amministrative sono diverse dalle politiche..” – Continua:

Venezia. Grandi navi grandi danni – Scrive Salviamo il paesaggio: “Le grandi navi sono troppo grosse per Venezia. Le grandi navi inquinano. Le grandi navi distruggono le fondamenta della città. Le grandi navi intaccano l’ecosistema della laguna. Le grandi navi incrementano l’acqua alta. Le grandi navi sono una minaccia per la salute dei cittadini. È ORA DI DIRE BASTA! Il 7-8-9 GIUGNO TUTTI A VENEZIA! Info. info@salviamoilpaesaggio.it”

Firenze. Costruire l’alternativa – Scrive Cobas: “Per rimettere in piedi e fare ripartire il nostro paese lavoro da fare ce n’è tanto e ce n’è per tutti. Riconoscerlo e mettere in atto misure per realizzarlo, elaborare un Piano del Lavoro per il paese, è solo questione di volontà politica. Senza lavoro, senza un salario non c’è progresso, né democrazia né dignità. E’ possibile far fronte a tutto ciò? E’ possibile riprenderci e conquistare ciò di cui abbiamo bisogno? E’ ormai palese che continuare a rivendicare ad un qualche governo emanazione dei poteri forti i nostri diritti non è sufficiente, da parte loro non c’è nessuna intenzione di soddisfare le nostre rivendicazioni….” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/06/firenze-22-giugno-2013-costruiamo.html

La sintesi dell’inganno economico – Scrive Claudio Martinotti Doria: “La sintesi delle svariate decine di report che ho letto in questi ultimi giorni dicono semplicemente che C'E' UNA MONTAGNA DI ORO DI CARTA (considerateli dei certificati o promesse di consegna ad una certa data ed un certo prezzo) CHE GIRA DI MANO IN MANO (si calcola per difetto che sia 60 volte l'oro disponibile sul mercato) E SICCOME NESSUNO E' IN GRADO NE' DI CONSEGNARLO ALLA SCADENZA NE DI PAGARNE IL CONTROVALORE, l'unico gioco che rimane loro da effettuare è cercare di abbatterne il valore spot, cioè quello cartaceo (CUI IL MONDO REALE NON SI ATTIENE PIÙ, PONENDO ORMAI LE BASI PER CREARE UN MERCATO NERO-REALE) speculando con futures ed opzioni, grazie all'effetto leva loro consentito, finché sarà loro possibile…”
Partiti. Inganni – Scrive Massimo Teodori: “Non è vero che il disegno di legge del governo, ammesso che passi in Parlamento, “mette i partiti a dieta”. Ecco gli  inganni: Le contribuzioni private ammesse alla detrazione d’imposta non hanno un tetto né per chi dona né per chi riceve, come è regola in tutto il mondo civile; Il 2 per 1000 è una truffa ai cittadini come l’8 per mille alle chiese. Viene prelevato non solo da chi sottoscrive ma da tutti i contribuenti. Gli italiani tutti seguiteremo a pagare per tutti i partiti; ..” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/06/gli-inganni-del-nuovo-finanziamento-ai.html

Considerazione sul pensiero poetico – Scrive Massimo Sega: “Caro Paolo, ho letto  nei Pensieri poetici del dopo Giornaletto di ieri: “L’uomo è sempre incline ad accettare come una verità ciò che gli è stato insegnato.” (Claude Bernard). Permettimi alcune considerazioni. L'uomo, come sappiamo, rientra nella famiglia degli animali, fa parte dei   mammiferi, e in particolare dei primati, come altri animali. L'uomo, come tanti altri animali, è viviparo, è vertebrato,  ha una colonna vertebrale. Da un punto di vista fisiologico, l'uomo a differenza degli altri animali, è in grado di assumere la posizione eretta ed è un bipede. Come in tutti i mammiferi, la temperatura del corpo dell'uomo non dipende da quella dell'ambiente che lo circonda.  Come si vede, ci sono stretti legami dell'animale uomo con gli altri animali di altre  specie. Qualcuno potrà dire che l'animale uomo si differenzia dagli altri animali in quanto ha un cervello più grande che gli permette dei comportamenti complessi, tra cui quello di pensare. Giusto. Ma come avviene in tutti gli animali  le caratteristiche proprie di una determinata specie non sono uguali in tutti i soggetti,  anzi hanno una gradualità. Il che avviene anche nell'uomo. Mi si consenta dire, senza cadere nel razzismo, che tra gli animali uomini, e questo vale in tutti i popoli, solo una piccola parte di essi si eleva a UOMO PENSANTE, mentre gli altri rimangono animali come bestie, condizionati dagli istinti e dalle indicazioni degli altri. Di ciò troviamo conferma nella suindicata frase di Claude Bernard: “L’uomo è sempre incline ad accettare come una verità ciò che gli è stato insegnato”.   Se lui è giunto a detta conclusione, vuol dire che si e' distinto, intellettualmente, dall'uomo comune e non ha accettato come verità quello che gli è stato insegnato..."
  
La pratica della presenza – Scrive Almaas: “"Il viaggio spirituale non consiste nel fare esperienze, nell'avere intuizioni interessanti o percezioni insolite [...]. La pratica interiore è sostanzialmente una questione di calma e assestamento. Si tratta di rasserenarsi nella semplicità dell'essere se stessi, di sentire la nostra realtà: essere nella realtà anziché nei suoi echi…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/06/alcuni-brani-dal-testo-di-h-almaas-la.html

Ed eccoci qui, presenti ed assenti allo stesso tempo… Ciao, Paolo/Saul

…………………….

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

"Ciò che insegui ti sfugge, ciò cui sfuggi ti insegue" (Detto Taoista)

……………..

"Quando un uomo ha grossi problemi
dovrebbe rivolgersi ad un bambino;
sono loro,
in un modo o nell'altro,
a possedere il sogno
e la libertà."


(Fëdor Dostoevskij) 

Nessun commento:

Posta un commento