Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 3 giugno 2013

Il Giornaletto di Saul del 4 giugno 2013 – Il singhiozzo di Aristofane, il pianeta mancante, anticorpi e karma, israele ama la guerra, universo dopo universo, archetipi psichici


Care, cari,

Lo starnuto salvifico – Scrive Massimo Gramellini: “Se non siete frequentatori del Simposio platonico, è probabile che non vi siate mai imbattuti nel nome di Erissimaco. E’ una lacuna grave, ma rimediabile. Erissimaco è un medico assai rinomato ad Atene. Non uno di quei bravi medici moderni che considerano l’organo malato un’isola che non ha rapporti con le altre parti del corpo. Erissimaco è un medico all’antica (il che non sorprende, trattandosi di un medico antico) ed è convinto che le varie parti del corpo siano collegate tra loro, che il corpo intero sia collegato con il creato e che a tenere insieme tutto quanto sia un’energia chiamata amore…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/06/03/lo-starnuto-salvifico-da-erissimaco-a-massimo-gramellini/

Vignale in Tuscia. Conoscersi – Scrive Giulietta: “9 giugno 2013, OPEN DAY, Giornata aperta ai curiosi interessati a conoscere la realta dell'ecovillaggio il Vignale.  Raccolta e riconoscimento di erbe spontanee, pranzo, passeggiata al vicino sito archeologico di San Giovenale. Info. segreteria@ecovillaggi.it

Altro che diminuzioni dell’IMU, preparatevi alla stangata finale – Scrive Dagospia:
“Nei prossimi tre anni è già contabilizzato un giro di vite da 15 miliardi di euro - Ai 4,5 miliardi del 2013, si sommano i 5,4 del 2014 e i 4,19 dell'anno successivo - Mazzate per tutti: imprese e famiglie - Su le tasse sui bolli bancari (3,4 mld), le accise sulla benzina (3,3 mld) e le imposte sulle assicurazioni (1,3 mld)…”

Finanziamento ai partiti –   A commento di  http://paolodarpini.blogspot.it/2013/06/gli-inganni-del-nuovo-finanziamento-ai.html scrive Isabella B.: “Ottimo direi! Sono sulla mailing list di Paolo D’Arpini è molto introdotto nei gruppi olistici pur non conoscendolo personalmente i miei amici hanno tutti interagito con lui una volta o l’altra. E ci trova tutti perfettamente allineati! Miracoli di transizione!”

Altro commento sullo stesso tema – Scrive Ulrico R.: “Ma come sorprendersi se si tratta di un inganno? Io  che vivo in un Paese civile (scappato dell'Italia 30 anni fa), vi racconto: tutto il sistema Italia è basato sull'inganno (dei politici alle spalle dei cittadini)...  Infatti manca un Patto Sociale funzionante, ecco perché l'inganno dovunque (siamo l'eccezione della U.E. insieme alla Grecia)”

Il pianeta mancante – Scrive Tara: “Il nostro sistema solare è composto dal Sole, dagli otto pianeti principali, dai loro numerosi satelliti (come la Luna per la Terra), da cinque pianeti nani e da miliardi di asteroidi. A quanto sembra, il sistema solare comprendeva anche un altro pianeta, che sarebbe scomparso migliaia di anni fa. Vi sono persino studi scientifici a sostegno di un’ipotesi che si rivela ancor più appassionante se si pensa che forse tale pianeta è stato abitato… dai nostri antenati!” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/06/fantascienza-o-veggenza-il-mistero-del.html

Roma. Cultura cinese – Scrive Francesco Marcolini: “Invito alla mostra "Gli occhi dei Diplomatici" dedicata alla fotografie realizzate nelle principali capitali mondiali dagli Ambasciatori della Repubblica Popolare di Cina. Apertura 5 Giugno 2013, ore 18.00, Palazzo Nuovo sulla Piazza del campidoglio. La Mostra è inaugurata dall'Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese Ding Wei. Info. segreteria.presidenza@zetema.it

Istambul. La  battaglia per i 600 alberi di Gezi Park - Scrive Salva le Foreste: "Cruente cariche della polizia contro la popolazione che difende una delle poche aree verdi di Istambul. 63 persone arrestate, e secondo le autorità mediche, almeno cento sono i feriti negli scontri, è stata gravemente ferita una ragazza e in città corre voce che sia stata uccisa. Tutto è iniziato lunedì, quando centinaia di giovani si sono accampati nel parco Gezi Park, per impedire ai bulldozer di distruggere il polmone verde nella capitale per farne un centro commerciale. Da poche centinaia gli accampati sono diventati migliaia, e la protesta è divenuta un simbolo dell'opposizione a Erdogan e si è diffusa in altre città.. le vittime non si contano più"

Commento di S.M.: "Mentre le televisioni locali, fedeli a Erdogan, cercano di minimizzare le dimensioni della rivolta, il premier accusa i social network di aizzare l'odio nei suoi confronti: “Se chiamano chi ha servito il popolo ''dittatore'' non hanno capito niente. La dittatura non scorre nelle mie vene e non è nel mio carattere. Sono il servo del popolo”.... mi sembra di aver già sentito  bugie simili..."

Cagliari. Protesta sportiva – Scrive Social Forum: “..sit-in  per invitare i cittadini che credono nello sport come mezzo di comprensione ed amicizia fra i popoli a boicottare i campionati europei di calcio in israele, per dire no alla politica di apartheid e di annessione dello stato d’israele. La manifestazione si terrà mercoledì 5 giugno (giorno di inaugurazione del campionato) alle ore 17,30     in Piazza Costituzione a Cagliari…” – Continua con spiegazioni:  http://paolodarpini.blogspot.it/2013/06/che-centra-israele-con-il-campionato.html

Commento di Daniele Caruso: “Ciao! Anche noi volevamo organizzare una forma di protesta. Lo abbiamo fatto anche per la coppa italia in Cina. Non ne sapevo niente di questa iniziativa..”

Mia commentino: “Bene... in questi casi protestare è legittimo e giusto”

Sostegno a Bradley Manning, militare Usa contro la guerra - Scrive Peacelink: “Mobilitazione internazionale di sostegno, firma anche tu la petizione promossa dal Bradley Manning Support Network:  www.standwithbrad.org

Piumazzo, all’Osteria dell’Almo – Scrive Almo: “OSTERIA ALMO, sabato 8 giugno dalle 20,20. Vi aspettiamo con MAURO DAVUTTI della Buonissima ed I BAMBOCCIANTI DELLE NOTE SPORCHE. Una serata dedicata al buon umore e alla convivialità, dove mangiare insieme sotto le stelle con gli artisti che ci allieteranno la serata. Info. almo.info@gmail.com

Gli anticorpi ed il karma – Scrive Angelo Bona: “..oggi voglio trattare il tema degli anticorpi da un punto di vista filosofico e spirituale. Spero che questa premessa non fomenti negativamente la mimica della scienza verso la quale comunque mi inchino. Gli anticorpi hanno una funzione importantissima nell'ambito dell'immunità neutralizzando corpi estranei come batteri e virus. Mi sono sempre chiesto come mai siamo così "stupidi" da generare autoanticorpi, immunoglobuline, piccole molecole proteiche sintetizzate ai nostri danni che hanno come bersaglio noi stessi…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/06/il-karma-e-karma-e-gli-anticorpi-sono.html

Roma. Cultura sovietica – Scrive Cesare Nissirio: “Giovedì 6 giugno dalle 16,30 alle 19,30 a Roma sarà presentato il catalogo della mostra Primavera Rossa - Cento manifesti sovietici in corso  presso la Galleria Carlo-Maria Biagiarelli in Piazza Capranica, 97. Il catalogo costituisce una ricca collezione di cartoline raffiguranti i manifesti esposti. Una autentica delizia. Info. cesare.nissirio@fastwebnet.it

Universo dopo Universo – Scrive Ennio La Malfa: “Per noi tutti era assodato che l'universo fosse nato circa 14 miliardi di anni fa da un atomo "primevo" dopo un'imponente esplosione.  Prima di quest'evento non esisteva nulla, neppure il tempo. Ora questa teoria è stata rivista e, in parte, ridisegnata. Il Big Bang non fu per il nostro cosmo l'evento primo, unico irripetibile, ma solo uno dei tanti eventi che caratterizzano la vita degli universi, il nostro compreso.  Si è cominciato a pensare ad un’origine diversa del nostro universo, ma più che all'origine si è postulato il teorema che il nostro è nato da altri universi o che da un universo già presistente in  fase di "restringimento" sia scoccata un "scintilla" capace di farlo nuovamente espandere..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/06/bioregionalismo-cosmico-ed-il-respiro.html

Roma. Arte e cultura moderna – Scrive Amici del Tevere: “Visita alla Galleria d’Arte Moderna di Roma. L’esposizione ha per tema le corrispondenze tra Arte e Letteratura nel ‘900 e si articola in sei sezioni. Domenica 9 giugno 2013,  h 10.00 all’ingresso della G.A.M. di Via Francesco Crispi n°24. Info. cell. 3395852777

Archetipi psichici dell’India e della Cina - Due sono stati  gli italiani illustri che hanno legato il loro nome alla scoperta dei misteri di Cina ed India. Il primo fu il gesuita Matteo Ricci (1552/1610) che soggiornò lungamente presso la corte imperiale cinese scrivendo diversi libri in Mandarino (la lingua dotta); la sua più importante composizione fu il Grande Mappamondo, la cui sesta edizione fu fatta ristampare su ordine dell’imperatore stesso. Egli cercò di integrare la cultura cinese con quella occidentale in una sintesi più apprezzata in Cina, ove morì a Pechino, che presso la chiesa cattolica che lo aveva inviato in Cina come “missionario”. L’altro grande ricercatore fu il professor Giuseppe Tucci (1894/1984), fondatore e curatore dell’ISMEO, l’istituto italiano per lo studio della cultura orientale e importante museo sito in Via Merulana a Roma. Io ebbi la fortuna di… “ – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/06/spilamberto-mo-giugno-e-luglio-2013.html 

Beh… andando avanti infine si torna sempre indietro.. Paolo/Saul

……………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


“When the content is viewed without likes and dislikes, the consciousness of it is awareness. But still there is a difference between awareness as reflected in consciousness and pure awareness beyond consciousness. Reflected awareness, the sense ‘I am aware’ is the witness, while pure awareness is the essence of reality. Reflection of the sun in a drop of water is the reflection of the sun, no doubt, but not the sun itself. Between awareness reflected in consciousness as the witness and pure awareness there is a gap, which the mind cannot cross…” (Nisargadatta Maharaj)

Nessun commento:

Posta un commento