Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 7 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 8 giugno 2012 – Monti è Moody's, attuazione bioregionale, debito pubblico, Parma labile, Capracotta a luglio, prezzo d'oro

A sinistra (nella foto) il/la nuovo/a garante della privacy nominato/a da monti mario (per conto goldman sachs, trilateral, bilderberg, moody's, rothschild, cia, mossad, etc. etc.)

Care, cari,

Monti è Moody's?.. la procura di Trani indaga – Scrive Saverio Fortunato: “MONTI E' INDAGATO DALLA PROCURA DI TRANI PER L'IPOTESI DI REATO “MANIPOLAZIONE DI MERCATO PLURIAGGRAVATA E CONTINUATA"?? Il premier italiano è membro del Senior European Advisory Council of Moody’s. Vale a dire è tra coloro che contribuiscono a dare giudizi sulle aziende e sugli stati europei che poi l’agenzia di rating diffonde, causando a volte sfracelli. (…). Quanto alla possibilità di essere indagato deriva dall’inchiesta portata avanti dalla Procura di Trani fin dal 2010, su denuncia dell’Adusbef e della Federconsumatori: le due associazioni si decisero a coinvolgere la magistratura dopo un report di Moody’s del 6 maggio 2010 che concludeva etichettando l’Italia come Paese a rischio” - Segue: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/procura-di-trani-indaga-monti-is-moodys.html

Rogo in Siberia - Scrive Rosario Borrelli: "La seconda Amazzonia brucia (la terza è in Canada). Onore ai pompieri immolatisi nel rogo, per salvare madre terra dalla catastrofe. Incendi in Siberia: morti 9 pompieri Sono morti arsi dal fuoco. L’incendio che sta devastando le foreste della regione di Tuva, nel sud della Siberia, miete le prime vittime"

Voto segreto per salvare De Gregorio - Scrive Italo Campagnoli: "I 'nostri' rappresentanti in Senato ne hanno fatta un’altra delle loro: in 169 più 16 astenuti hanno salvato dagli arresti domiciliari il loro compare De Gregorio, solo in 109 non sono arrivati a tanto e altri 27 erano già beatamente in vacanza. Eppure l’accusa è gravissima, trattandosi di appropriazione indebita di 20 milioni di finanziamento pubblico al quotidiano L’Avanti in concorso con Lavitola. Come è possibile che nonostante il crollo di consensi registrato alle ultime elezioni non si siano preoccupati di sputtanarsi ulteriormente? Ma è semplice, in questi casi si ricorre al voto segreto e così il fango può ricoprire tutti indistintamente"

Bioregionalismo e Politica - Proprio in questi giorni stavo parlando con la mia compagna Caterina Regazzi in merito a quelle che sono le mie priorità politiche, sociali ed ambientali per realizzare un mondo migliore. Ancora una volta ho espresso il mio desiderio per l'unione di tutte le genti in un'unica identità umana. Come avrebbe potuto essere l'ONU se non avessero prevalso interessi particolari e veti incrociati sulla sua operatività e consistenza. L'umanità è una ed anche la Terra è una. In un contesto di consapevolezza universalista un governo mondiale -lungi dal rappresentare interessi economici di potentati finanziari- dovrebbe rappresentare l'interesse di tutto il globo terracqueo, inserendovi non solo gli umani ma anche gli altri viventi. Se vogliamo questa è anche la visione bioregionale, in cui gli ambiti territoriali non sanciscono separazioni ma solo definiscono le variazioni di intensità, di qualità e di presenza vitale e geomorfologica. Un po' come avviene per l'organismo umano che è l'insieme inscindibile di tutti i suoi organi, distinguibili nelle reciproche funzioni ma non separabili. Pertanto l'interesse di un organo deve prevedere e integrarsi con l'interesse di tutto l'organismo..... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/bioregionalismo-e-politica-riprendere.html

Partecipazione all'Incontro Collettivo Ecologista – Scrive Orazio Fergnani: “Paolo ciao, non ho finora risposto alle tue mail perché il tempo purtroppo è l'unica merce preziosa e quindi bisogna centellinarla e spenderla con parsimonia... Poi oggi ho visto che ad Aprilia partecipano anche Giorgio e Giuseppe... motivo per cui poco fa mi sono detto ... sentiamo se Paolo mi concede la possibilità di intervenire per spiegare il funzionamento della "Cambiale Sociale" (che come tema compendierebbe l'excursus olistico della rappresentazione di un possibile mondo futuro basato sulla solidarietà e non sulla competizione) ..... ed eccomi dunque qui a chiederti se fosse possibile avere a disposizione uno spazio per presentare il progetto"

Mia rispostina: “Carissimo Orazio, sono contento se vuoi partecipare ai tre giorni del ritiro ecologista. Puoi venire munito di tenda e portare del cibo vegetariano, lavoro in cucina e servizi corveè a rotazione per tutti. Altrettanto dicasi per gli interventi. Hai visto la scaletta? Venerdì sostanzialmente è dedicata all'ambientazione e convenevoli. Sabato 23 giugno mattina primo giro di condivisione pareri e proposte (10 minuti ciascuno), nel pomeriggio approfondimenti (altri 10 minuti ciascuno). La domenica 24 giugno mattina le conclusioni e formazione dei gruppi tematici (sempre con gli stessi tempi). Se vuoi puoi portare materiale promozionale da distribuire, ci sarà un tavolo comune”

La differenza tra i morti in Siria e in Afghanistan – Scrive Massimo Fini: “Non credo a una sola parola delle notizie che da un anno ci giungono dalla Siria. Non credo nemmeno alla strage dei bambini perpetrata a Hula dai mezzi pesanti di Bashar Assad. Non che quella carneficina non vi sia stata, il dubbio è che la responsabilità sia delle truppe del regime...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/siria-la-bugia-continua-ma-i-morti-sono.html

Santa Russia – Commento di Andras sull'articolo di ieri in merito agli attacchi mediatici contro la Russia: “Meno male,,, che c'è Putin,,,, quanto a me Ungherese difficile dopo 45 anni di occupazione ed obbligato studiare Russo,,, ora devo pregare il di cuore: Signore, Lunga vita allo "Zar" Russo!”

Pozzi e pozze emiliane - Scrive Cristina: "Terremoto: Quanti pozzi di petrolio e gas ci sono in Emilia Romagna? Lo sconcertante risultato: 1697. Quello che stavamo cercando è il dato più scottante, e cioè l'elenco degli stoccaggi sotterranei di gas, quelli che con il loro gonfiarsi e sgonfiarsi stagionale tanto bene fanno alla superficie padana (abitata) e all'attività sismica. Purtroppo, cercando, il risultato ministeriale è quello riportato..."

Danni e furti alle Pozze Carletti – Scrive Giovanni Faperdue: “Negli ultimi tempi per ben tre volte ignoti vandali hanno cementato i tubi di scarico delle acque presenti sul fondo delle piscine Carletti di Viterbo. I malfattori hanno riempito di cemento tutti i tubi di scarico, in modo da rendere impossibile lo svuotamento delle vasche per la pulizia. Oltre agli atti di sabotaggio i malfattori hanno anche sottratto scoponi, badili e altro materiale per il giardinaggio che i volontari usano quotidianamente per la manutenzione delle piscine e del verde che le circonda.

Il debito pubblico è una truffa – Scrive Scrive Loris Palmerini: “In questo testo ti dimostro in maniera molto semplice che lo stato potrebbe prendere a prestito il denaro al 1% invece che al 6% come sta facendo, risparmiando così 15 miliardi all'anno. Lo stato italiano si indebita al tasso del 6% , e quest'anno deve prendere a prestito 300 miliardi di Euro. Il 6% sono 18 miliardi, cioè circa gli euro della manovra "lacrime e sangue" che tanta misera ha portato. Più sotto trovi la legge che ti dimostra come lo stato potrebbe pagare il denaro al 1% anziché al 6% , facendo dell'Italia un paese assolutamente sano...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/loris-palmerini-litalia-e-la-grecia.html

Rinnovabili al chiodo - Scrive Vincenzo Zamboni: "Ricordo che il 73% dell'energia elettrica italiana è di origine termoelettrica, il 10% è di importazione, ovvero prevalentemente francese di origine nucleare. La percentuale di elettricità dedotta da rinnovabili (idrolettrica e alternative) è dunque veramente ridotta. Naturalmente anche con perdita economica. Belgio, Olanda e Danimarca esportano energia elettrica, di cui dispongono in quantità superiore al fabbrisogno, producendone enormi quantità tramite eolico. Noi no, sfruttiamo fonti non rinnovabili inquinanti e spendiamo per importare, in gran parte da nucleare. ps: nel frattempo stampa e politica italiane sembrano non accorgersi che i ricercatori di Bologna hanno realizzato l'e-cat a fusione fredda da nickel-idrogeno, sicchè Rossi ha annunciato che andrà a produrre negli USA"

Parma vergognosa - Scrive Jacopo Barigazzi: "Il neo sindaco Federico Pizzarotti sta provando a fare la giunta, ma riceve solo no. Proprio da quegli ambienti che lo hanno votato e incoraggiato. Le ragioni sono diverse, c'è chi ha paura che il Grillo non duri e chi teme il debito del Comune di 846 milioni. Quando c’è da rimboccarsi le maniche, la cosiddetta società civile preferisce non sporcarsi le mani..."

Inceneritore di Parma – Commento (all'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/06/movimento-5-stelle-parma-i-rifiuti-e-le-speranze-contagiose-del-gcr/) di Letizia "L'inceneritore c'è già. E' praticamente terminato. sono stati addirittura raddoppiati i turni di lavoro perché possa essere pronto in pochissimi mesi. Il problema è pagarlo e non utilizzarlo... si parla di riconversione... è un bel problema per il sindaco"

Vegetarismo, non pietismo – Scrive Franco Libero Manco: “La nostra causa non deve essere percepita solo come un movimento di gente mossa a compassione per la sofferenza degli animali, ma principalmente come il mezzo più potente ed efficace per rendere migliore questo mondo, come ciò che può liberare l’essere umano dalla millenaria inclinazione alla violenza, al disprezzo del valore delle diversità della vita, alla malattia, al dolore. Occorre far capire che la scienza e l’etica vegana sono l’anello mancante per la realizzazione di un mondo più giusto e che il superamento della visione antropocentrica è la sola possibilità per rendere migliore l’essere umano anche nei confronti dei suoi stessi simili....” - Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/07/franco-libero-manco-i-vegetariani-non-fanno-pena/

Cronache veronesi - Scrive Luigi Crocco: “Anche oggi mi permetto di trasmettere questa per hobby. Sui 28 milioni d'italiani che fanno fatica a vivere vuoi per i tempi cambiati vuoi per la salute ma soprattutto per la corruzione e la burocrazia avendola sudata per tanti anni. Vivono oggi con misere pensioni che per l'inflazione 72.22% dal 2001 non gli permette di arrivare felicemente neppure alla fine del mese, ma leggendo l'Arena gratis al bar di ristoro ieri sera alle ore 18 ho letto alcune notizie che maggiormente mi hanno  colpito. Dal 2009 Barch Obama in America si adopera a risolvere la crisi a 18 milioni di salari in difficoltà, ieri pareggiare i salari tra uomini e donne, oggi ristrutture i mutui con opzioni competitive alle Banche convenzionate Gov Usa ed è disposto aiutare l'Europa a suggerire le sue soluzioni anche perché è molto amico della Merkel a capo della nazione più potente del mondo sullo stato sociale e dei redditi”

Ros-aria a Capracotta – Scrive Michele Meomartino: “Irene e Lucia di Milione” dell’Ass.Vivere con Cura in collaborazione con l’Ass. Olis, la Pro Loco e il Comune di Capracotta. Promuove la 4° Edizione di ROS-ARIA. Raccolta, corsi, laboratori, convegno e festa dedicate alla Rosa di Bosco (Canina) simbolo universale di amore, vita, bellezza, perfezione, poesia” - Vedi programma completo della manifestazione:
http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/ros-aria-capracotta-dal-2-all8-luglio.html

Nomine AGCOM - Scrive Luca Borgomeo dell'AIART: “Al di là della scarsa trasparenza, delle dubbie procedure, dell'assurdo "baratto" tra posti all'Agcom e quelli all'Authority della privacy, le nomine non rispecchiano affatto i reali rapporti di forza tra le formazioni politiche e nemmeno quelli esistenti in Parlamento, per altro sempre meno rappresentativo ed inviso a milioni di italiani; soprattutto, le nomine non sono espressione della società civile, della cultura, del mondo produttivo, professionale e del movimento associativo di utenti e consumatori. Inoltre le nomine hanno il gravissimo effetto di consolidare la concentrazione del potere monopolistico, mediatico, economico e politico che tanti danni ha arrecato al sistema radio-televisivo italiano, contribuendo notevolmente al degrado morale, culturale e sociale dell'Italia”

Commento fantasy – Scrive Stefania Rossetto: “Fantapolitica al cubo. Augusta Iannini è da oggi il Garante per la privacy, dopo un passato da giudice delle indagini preliminari e dopo essere stata assistente ‘bipartizan’ di ben sei ministri della Giustizia. La notizia ha fatto scalpore dato che... Lei è la Grande Vecchia (così la definiscono negli ambienti che contano dove hanno accesso soltanto pochissimi superganzi veri, della CIA, del Mossad, scelti tra i  superconsulenti di Goldman Sachs) lei è il 'cervello' che determina e provoca il costante successo di Grillo e del m5s, e –potete star certi- da oggi più vivo che mai...”

Pensando al carcere ed al fuori – Scrive CCE: “Sabato 9 giugno, l'Assemblea Aguzzano organizza sul fienile e negli spazi aperti di pertinenza del Centro di Cultura Ecologica - Biblioteca Fabrizio Giovenale, una giornata seminariale di riflessione e discussione sull'istituzione carceraria. Dalla mattina sarà possibile visitare la mostra fotografica e di disegni, mentre nel pomeriggio alle ore 17.00 si svolgerà un Incontro di autoformazione sul carcere. Info. admin@centrodiculturaecologica.it”

Prezzo dell'oro e dei beni – Scrive Lidia: “Caro fratello, ancora non mi è molto chiaro chi stabilisce il prezzo dell'oro nel mondo. Ho pensato che se ad esempio nel nostro Paese costa 10 mentre in un altro Paese costa 50, chi possiede un po' di oro, va in quel Paese e lo rivende con un incasso di 5 volte superiore al prezzo nel nostro Paese. Ovviamente se un tizio che possiede molto oro è anche lo stesso che ne stabilisce il prezzo nei Paesi del mondo, capisci da solo che si arricchisce in maniera smisurata, se non si tratta di una persona onesta! Che cosa dicono in merito a questo tema gli esperti di economia e finanza del Giornaletto? Inoltre, chi stabilisce il prezzo delle pietre preziose, del petrolio, del metano..ecc..ecc...?” - Continua con risposte degli esperti: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/07/oro-argento-e-il-gioco-delle-valutazioni-stabilite-dai-potentati-finanziari-senza-alcun-riferimento-al-bene/

Riflessione aggiunta di Lidia: “..allora è per questo che alcuni politici (citati nei recenti scandali) compravano preziosi.!!!!..per metterseli da parte... come anche l'oro, in attesa di tempi migliori... essendo appunto il denaro carta straccia!!!! Ma se un Paese volesse mettersi contro questo sistema globale, ribellarsi, cambiare..... che cosa potrebbe fare per riacquistare la propria autonomia in tutti i settori economici e finanziari? Mi pongo il problema perché, se le cose stanno proprio così e non dovesse esistere un'uscita di sicurezza da questo manicomio globale, allora sarebbe perfettamente inutile eleggere un governo anche di persone oneste e libere... che cosa potrebbero fare per rifiutare un sistema marcio a livello mondiale e ormai irriformabile?.... (...bella domanda vero?....)”

Mia rispostina: “Carissima, è quello che ci stiamo chiedendo tutti! Infatti l'insegnamento della Gita resta sempre il migliore: compiere il proprio Dharma, senza aspettarsi risultati....”

Commento di Gianni Donaudi: "ORO & PETROLEVM = i due grandi mali dell'umanità. Tutte le guerre sono state scatenate in loro nome. Al di là delle verniciature etniche, religiose, ideologiche.... Due veri & propri "$PORKI IMBROGLI..." parafrasando il grande Lucio..."

Crisi del cristianesimo – Scrive Giorgio Vitali: “Le menti più aperte hanno da qualche tempo percepito che gli ultimi decenni sono stati caratterizzati dalla crisi del cristianesimo. Questa crisi si presenta come “epocale” anche se ci vorrà molto tempo, forse più di un secolo ai nostri posteri per assistere alla nascita di una nuova forma di religiosità istituzionalizzata, che però si sta delineando con la massima precisione. D’altronde il cristianesimo ha avuto un’elaborazione iniziale durata un mezzo millennio e fino a pochi secoli fa interventi piuttosto drastici hanno inteso “punire” ed indirettamente “minacciare” chiunque, più o meno fedele, più o meno credente, ecclesiastico o “laico” avesse osato elaborare un sistema di pensiero non inseribile all’interno di canoni logici dettati a suo tempo dal sistema religioso egemone in Europa e nei continenti colonizzati dagli europei.... “ - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/anima-universale-amore-divino-abisso.html

FIACCOLATA AL GIANICOLO - Scrive ANPI: "Per incontrarci, riflettere e fare memoria di chi offrì la vita sul Gianicolo e altrove, nel giugno del 1849, per la difesa della Repubblica Romana e della sua formidabile esperienza di democrazia e laicità. Per ricordare i Principi Costituenti in questi tempi inquietanti, tempi di neorazzismi, regressione culturale e politica e fondamentalismi religiosi. DOMENICA 10 GIUGNO 2012, ore 19,30 - 23,00. Appuntamento: Partenza da Villa Pamphili - Arco dei Quattro Venti (ingresso da Via di S. Pancrazio), arrivo al Mausoleo Ossario Garibaldino, via Garibaldi 29"

Incontro Collettivo Ecologista – Scrive Riccardo Oliva: “Dalla prossima settimana pubblico il programma del Solstizio Estivo sul sito di Memento Naturae e inizio a farlo anche su fb, voglio puntare sulle ultime due settimane, intanto andrò anche ad Aprilia per fare il punto logistico con gli insegnanti sulla preparazione pratica di tutto e contatterò anche Benito ti comunico che ieri ho fato fare le prime 20 stampe dei Quaderni di Vita Bioregionale, l'obiettivo da parte mia è quota 50 copie e ovviamente ci riuscirò, mi sono attivato su diverse persone per sicurezza tra poco vedrai sul mio sito una nuova sfilza di cose che ho fatto, foto articoli ecc di svariati argomenti”

Mia rispostina: “Bravo, Riccardo, son contento che porti avanti le cause della "causa"... Sul sito di AppuntaMeta hanno pubblicato il programma e anche dei PDF, compresi i Quaderni di Vita Bioregionale. Vedi link
http://www.appuntameta.it/evento.cfm?nome_evento=III%20Incontro%20Collettivo%20Ecologista%20del%20Solstizio%20Estivo - Sabato vado su a Spilamberto, se serve qualcosa chiamami al cell. di Caterina. Starò lì penso fino all'incontro di Aprilia, scendo giù come d'accordo venerdì 22 giugno pomeriggio, non so ancora se in treno da solo o se qualcuno mi accompagna.. La cosa organizzativa di cui bisogna accertarsi è il funzionamento della cucina, con pentole, etc. Se Benito ci fa trovare una piccola scorta di riso integrale e di legumi non sarebbe male, così abbiamo una base”

Piccole cronache marchigiane - Ieri sera finalmente, su consiglio di Caterina, sono andato a conoscere il medico della mutua. Mi sono deciso a farlo poiché da un mesetto ho delle bollicine sul petto che non riuscivo a mandar via, usando le solite pomatine omeopatiche. E siccome in più mi è venuto pure un bel mal di denti ed ho un dolore fisso alle ginocchia ed altri acciacchi ho pensato intanto di levarmene almeno uno. Sono stato fortunato, malgrado l'ora serale tarda, erano le 19.30, ho trovato l'ambulatorio aperto e in fila c'ero solo io. Così sono entrato quasi subito ed ho scambiato alcuni convenevoli con il dottore, che dice di aver conosciuta Caterina da quando era bambina. Poi gli ho mostrato le bollicine sotto al seno e mi ha detto che è un fungo. “Come si fa a prendersi questi funghi?” Gli ho chiesto, e lui: “I funghi stanno dappertutto, quando trovano un terreno adatto vi si insediano”. Insomma il mio petto villoso piace ai funghi.. Così mi ha ordinato di prendere una pomatina apposita e mi ha regalato pure delle bustine di disinfettante antimicotico da usare per i lavaggi serali. La farmacia era ancora aperta e mi sono comprato la medicina... per grazia divina! Ma non era proprio di questo che volevo parlarvi... E' che dopo la farmacia e contento di aver trovato la cura giusta mi sono concesso un bel cappuccino caldo al baretto del grottino. E lì ho lettucchiato un giornale locale, vi riporto in sintesi le notizie poi giudicate voi e intendetene il senso. Lido di Fermo, 15 albanesi massacrano di botte in spiaggia 4 giovani marchigiani, davanti alla gente che passa. Intervenuti i CC i 15 aggressori si danno alla fuga, nessuno è stato acciuffato, sulla battigia restano due feriti seri e altri due malconci. Tolentino, assalto al bancomat con fiamma ossidrica, intervengono i CC che inseguono ed arrestano i ladri in fuga e restituisco il bottino alla banca. Sant'Angelo in Pontano, coltivava canapa in casa condannato a 4 anni e 20.000 euro di multa.

Vi saluto con affetto, ciao, Paolo/Saul

…...............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Delirio: Castelli di carta

Vorrei ritornare in quel posteggio dove tutti gli dèi da marciapiede si ritrovano, stare con gente simile a te, senza paranoia alcuna, senza gente strana tra le palle.
Col passare degli anni comprendo più cose, come il perché i vari Jack, Re, dèi da marciapiede, si erano rifugiati nei propri castelli di carta con migliaia di gente che li frequentava.
Alcune volte, pensavo che fosse un’esagerazione, ma come fanno a vivere e sentire così tante storie?
Poi in un attimo di svanita illusione è apparsa la soluzione: sì, tanta gente frequenta questi castelli (rifugi), ma sono solo personaggi che interpretano sempre le stesse parti, sempre lo stesso copione.
Ecco subito spiegato essere Re, Jack, dio da marciapiede: essendo stufo dell’umanità ti crei un luogo dove solo un insieme finito di storie puoi fare, che sono quelle che più ti sono piaciute e che meglio puoi gestire e sopportare.
Perché alla fine il lottare sempre non serve, non aiuta, anzi, ti porta all’alienazione definitiva del tuo essere.
Dopo un certo numero di storie e di vite ti ammali dentro e se ci riesci a tirarti fuori in tempo, ti chiudi in questi castelli di carta, posteggi per gli dèi, che non è una scelta, ma alla fine diviene un diritto, una necessità per la propria pace.
(Jack Péenses)



Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

Nessun commento:

Posta un commento