Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 10 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 10 giugno 2012 – Corriere al bar, consumare meno, radioattività, Oscar Giannino, Ramesh Balsekar…….



Care, cari,

Domanda senza risposta, al bar - Scrive Raffaella: "Che qualcuno mi dia una mano. Perché è ora tarda…e io non sono da meno. Allora….capiamoci: io non capisco. Ieri seduta in un bar, leggevo il Corriere. E trasalisco. Attaccano Monti?....che succede? Lo chiedo perfino a un povero cristo che pranza in un tavolino accanto al mio. “I provvedimenti Montiani vanno in senso opposto a quello che sarebbe auspicabile e necessario”….e lo scrive proprio il Corriere della Sera??? Che ha contribuito ad accomodarlo sul trono dove sta? ma non è tutto..... SE ricordate… Monti, nel giorno della fiducia della camera al suo Governo dichiarò “che i poteri forti in Italia non esistono” E a questa osservazione…. gli potremmo dar fiducia. Del resto, in Italia… non esistono davvero. Ma arriviamo al punto. Oggi il premier attacca a sua volta giornali e i poteri forti. (benché, come già premesso, inesistenti). Pare che non riesca a capacitarsi del cambiamento d’umore nei suoi confronti. Un disincanto da parte della Confindustria e del quotidiano numero Uno. Un voltafaccia che non riesce a digerire. QUALCOSA NON FUNZIONA IN QUESTI ACCADIMENTI. Non Vi pare? Non vi pare che filino lisci come un mattone su una grattugia? Allora….a “CHI” sarebbe inviso il nostro 'amato' premier? Perché non sarà di certo il giornaletto della buona borghesia infiocchettata oppure la confindustria, la causa di tanto risentimento. GIUSTO? E oltre al 'CHI'….non mi spiacerebbe sapere anche il PERCHE’.."

Professori non idonei – Scrive Anthony Ceresa: “Con i miei e i Vostri soldi sottratti, il Napoletano si è divertito con la Parata del Due Giugno, Berlusconi si è scopato la minorenne, Formigoni ha sostituito il WC per defecare meglio, il Papa si è fatto il viaggio a Milano che sognava da tanto tempo, il Terzi si è fatto un viaggio turistico in India, il Monti distribuisce miliardi a fittizi debitori e compra armi per prepararci alla guerra contro l’Iran, iniziando a demolire la Siria che confina direttamente con Israele” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/09/anthony-ceresa-funerale-ditalia-a-quando-aspettiamo-la-fine-del-settennato-presidenziale/

Ancora su radioattività – A comemnto dell’articolo di ieri sui tonni radioattivi, scrive Carlo Bracci: “... il peggio deve ancora venire. Radioattività nei tonni. Elevate percentuali di Cesio 134 e Cesio 137 misurate in USA nei tonni blu provenienti dal Giappone...Dice il libro della Rivelazione, meglio noto come Libro dell'Apocalisse: "Negli ultimi tempi (i tempi di Armagheddon) le acque diverranno amare come l'assenzio e 1/3 dell'umanità morirà a causa di esse". L'assenzio è associato al nucleare proprio perché le acque radioattive hanno il sapore della tisana di assenzio. Si, ma, chissà quando questo accadrà, magari fra secoli ! 1986, Chernobyl, chi non lo ricorda ? In russo Chernobyl = assenzio, quindi nel 1986 è cominciato Armagheddon. Quanto durerà ? Si concluderà come dice il libro? Dipende da noi”

Sicilia preclusa – Scrive Vincenzo Mannello: “II golf, la buona cucina e l'aeroporto (che non decolla) di Comiso. Ancora una volta Lodato, Zermo e La Sicilia spingono, ove possibile, la pubblica opinione, gli imprenditori, le istituzioni e i politici per far risalire la nostra terra dall'orlo dello abisso in cui si trova. Il golf, con il ricchissimo plafond che si porta dietro, è sicuramente una risorsa da sfruttare al meglio…”

Mia rispostina: “Capisco le ragioni “turistiche” di Vincenzo ma faccio presente che il mantenimento di campi da golf è antiecologico, per il consumo abnorme di acqua, la Sicilia offre ben altre attrattive, storiche e cultuali, e su quelle occorre puntare”

Ancora su Scienza e religioni – Scrive Marco Bracci: “Concordo con C. Consiglio sulla scomparsa delle religioni. Ieri ho noleggiato un film, WATER, Molto bello, specialmente la fotografia e la scenggiatura. Parla delle vedove indiane che vivono per ragioni religiose in speciali conventi e vestono abiti speciali per essere riconosciute quando escono a chiedere l'elemosina o ...” - Continua in calce: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/anima-universale-amore-divino-abisso.html

Caffè filosofico a Treviso - Scrive Filosofia Trevigiana: "Martedi' 12 giugno, ore 20.30, presso ex-scuderia di Palazzo Bomben (TV), ultimo incontro dedicato al tema L'ENIGMA DEL TEMPO TRA FISICA E FILOSOFIA, con il prof. Damiano Cavallin. Appuntamento a Villa Wasserman, con famiglie e bambini, per la chiusura conviviale. Info. info@filosofiatv.org"

Informazione deviata - Scrive Adriano Colafrancesco: "Le autorità italiane non hanno rispettato l'obbligo prescritto dalla Convenzione europea dei diritti umani di mettere in atto un quadro legislativo e amministrativo per garantire l'effettivo pluralismo dei media.....L'anomalia italiana spiega quanto è pericoloso il monopolio televisivo per una democrazia matura". Con queste parole la Corte europea dei diritti dell'uomo accompagna la condanna al risarcimento a Francesco Di Stefano per la vicenda Europa7"

La colpa non è dell’odiata Germania – Scrive Oscar Giannino: “Chi accusa la Merkel guardi se stesso (come causa della crisi). Furoreggia Paul Krugman, che lapida i tedeschi che vogliono imporre rigore quando invece il debito pubblico è perfettamente sostenibile, basta stampare moneta. I governi eurodeboili si accodano, la teutonica Merkel, arcigna e cipigliosa, diventa per tutti simbolo di cinismo ed egoismo. Quando invece è assolutamente og-get-ti-vo, che l’eccesso di debito pubblico europeo è un disastro insostenibile….” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/oscar-giannino-merkel-e-senza-colpa-chi.html

Consumare meno per superare la crisi – Scrive Luca Aterini: “La società dei consumi è ostile, avversa alla sostenibilità: stiamo consumando troppo, esaurendo le nostre risorse naturali, e la crisi del debito è proprio la conseguenza dell'orgia del consumo. Non spendere sopra le nostre possibilità sarebbe un consiglio che darebbe qualsiasi nonna. Soprattutto però ci siamo dimenticati ogni sistema alternativo al modello del consumo per uscire da questa crisi.....” - Continua:
http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/fermare-i-consumi-per-fermare-la-crisi.html

Cronache veronesi – Scrive Luigi Crocco: “.... sembra che dopo il clamore sulle cariche Rai e altri incarichi a careghe e poltrone incoronate siano state presentate al Presidente della Repubblica per la ratifica, che coincide con l' approvazione del decreto salva famiglie indigenti a Sud e qualcuno a Nord 1.3 miliardi sul modulo camerale predisposto senza i 28 milioni che per la crisi non ce la fanno arrivare alla fine del mese anche a non pagare l'affitto con stuoli di avvocati sul ingiunzione di sfratto. Ma l'Europa tiene duro e pure Monti alla casa Bianca per convincere Obama a risparmiare sulle spese di mantenimento del governo mantenendo così, buoni rapporti diplomatici-commerciali in Usa: CALA IL SILENZIO SULLA TERRA DESOLATA, MERLI S'ALZONO DAL OSCURO PRESAGIO MA INCURANTI DEL PIÙ NERO COLORE S'ALZONO IN VOLO alla BIANCA LUCE.. PERDUTA E LONTANA"

Sii ciò che sei - Scrive Ramesh Balsekar: "L'illuminazione significa semplicemente che scompare il senso di un agente personale. Tutte le azioni sono viste come azioni della Totalità. All'inizio, il senso della presenza è impersonale. Quando ti svegli al mattino, il primo barlume di presenza è impersonale. Poi diventa 'io sono questo e quello'. L'identificazione personale sopraggiunge in un secondo tempo. All'origine c'è solo il senso della presenza, il senso impersonale della presenza. Cioè non sei un 'io', non provi il senso di essere un 'io'...." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/spiritualita-laica-per-essere-cio-che.html

Commento di Antonella Pedicelli: “Grazie Paolo, è un messaggio meraviglioso!
Il Giornaletto è sempre più testimonianza di una volontà crescente di condividere esperienze del "cuore", in un linguaggio nuovo e vivificato dalla tua maestria!”

Reperti dall’antico – Scrive Furio: “Salve, gestisco un isola ecologica e stamane ho trovato un quadro astratto tra i rifiuti con dietro un indirizzo : antonello palieri via ripetta circolo le due citta\'. Naturalmente mi sono informato su internet su chi era Antonello Palieri. Sul quadro e\' riportata la sua firma. Era oltre ad essere un giornalista un vostro socio fondatore???? Se volete , il quadro, non e\' su tela, e\' a vostra disposizione. buona serata”

Mia rispostina: “Sì, Antonello Palieri ha partecipato alle attività del Circolo Vegetariano VV.TT. parecchi anni fà, sino a quando è deceduto. La figlia Alessandra, che è in CC, sarà sicuramente interessata a recuperrae il dipinto menzionato, grazie e cordiali saluti.

Vedi articoli di Antonello Palieri sul sito del Circolo: http://www.circolovegetarianocalcata.it/?s=antonello+palieri”

Vi saluto tutti con affetto, Paolo/Saul

……………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Only when the triple aspects of Consciousness (the seer, seen and the act of seeing), the sense of 'me,' as well as even the Knowledge of 'I Am That' are all dissolved does the devotee merge in Him." (Siddharameshwar Maharaj)



Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

Nessun commento:

Posta un commento