Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 29 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 30 giugno 2012 – Plano, Luigi Crocco, Care Act, Nuovo P.C.I., donna potente, Italia nel pallone, zen e arti marziali...



Care, cari,

Una vecchia memoria, dimenticata – Scrive Plano (a commento di: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2011/05/eccomi-qui-vi-scrivo-da-questa-nuova.html): “Hai una coscienza pura, decontaminata, quindi anarchica. Conosci Thoreau e il suo 'Walden, ovvero vita nei boschi'? Ti ci ritroveresti in pieno, come in tutto il pensiero anarchico intriso di mutualismo e armonia con la natura...”

Lettera aperta al segretario PD, Bersani Pier Luigi – Scrive Luigi Crocco: “Gentilissimo Arpinio, il mio tecnico informatico in vacanza a Ferrazze sulle colline della Lessinia Verona ha risposto che tornava lunedì per aggiustare il computer, ma come al solito a no fidarmi delle promesse sul esperienze di quelle politiche ho fatto appello alla solita forza interiore armandomi di cacciavite e martello e ho sistemato il programma al computer anche per dire che, se un corpo è ammalato è necessario chiamare il medico come il Prof Monti a dare la diagnosi e la cura ma come in tutte le diagnosi se il medico è giusto ci da le medicine giuste e il tempo di guarigione ma se dopo un anno la terapia non ha fatto effetto deve aver sbagliato diagnosi e pure la cura, quindi caro prof monti ci dia la pillola giusta che alla diagnosi sul tempo della guarigione ci pensiamo da soli. E cosi ho scritto al ultimo Bersani.. “ - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/29/luigi-crocco-versus-pier-luigi-bersani-lettera-aperta-sulle-diagnosi-e-cure-sbagliate-del-monti-mario/

Obama's Care Act - Scrive Barack Obama: "Paolo -- This is a good day for millions of Americans who can continue to benefit from the protections and economic security provided by the Affordable Care Act. While the Supreme Court's decision has put to rest the debate over health care, Mitt Romney and the Republicans in Congress just can't take yes for an answer. My opponent said a short while ago that the first thing he would try to do as president is repeal the health care law. We can't allow that to happen. So we have to win this election...."

A volte ritornano – Scrive Nuovo P.C.I.: “Può succedere che qua e là, un momento o l’altro, non riusciamo a respingere una manovra delle classi dominanti: l’importante è che abbiamo una strategia per vincere la guerra e che la perseguiamo con tenacia e creatività, escogitando tattiche adeguate, fino alla vittoria! La crisi del capitalismo è irreversibile. La lotta per eliminare la dominazione della borghesia e del clero sarà dura, ma le masse popolari si organizzeranno e vinceranno. Il futuro è luminoso! Che la manifestazione di sabato 30 giugno a Napoli confermi e rafforzi il movimento dei mesi scorsi!” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/nuovo-pci-una-nuova-voce-nella-vecchia.html

Sull'inutilità della filosofia - Alla domanda "a che cosa serve la filosofia" Hegel rispose "La filosofia non serve perché non è una serva"

Programmi futuri – Scrive Gaspare Buscemi: “Ritengo che sarebbe importante parlare di futuro più che di passato, di programmi e proposte per una società migliore, compreso il lavoro, più che di parti o partiti di qualsiasi colore siano...”

Donna potente – Scrive Nelly: “Bentornato al Giornaletto. Ciao Paolo, come stai?
Ho letto il tuo articolo che s'intitola: I Ching mensile: Esagramma 44 Kou – Dal 22 giugno al 22 luglio - Cosa vuol dire donna potente?”

Mia rispostina: “Non lo sai? E' una donna molto femminile che con le sue sole grazie o forza di convincimento "muliebre" è in grado di influenzare gli altri (cioè i "maschi")... Rileggiti il testo, forse ora lo capirai meglio: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/i-ching-mensile-esagramma-44-kou-dal-22.html”

Perché? - Scrivono i 'selvaggi': ‎"Perché distruggono la foresta amazzonica? PERCHÉ stanno distruggendo madre terra? PERCHÉ stanno distruggendo il futuro dei vostri figli, i loro figli e tutti venuti dopo? Quale diritto si pensa di avere a saccheggiare il nostro pianeta per profitto e avidità??? INTERROMPERE la diga di BELO MONTE nella foresta amazzonica! Non possiamo andare con questa follia! Ieri Colorado Springs ha dovuto essere evacuati a causa di incendi boschivi terribile, oltre 300 case andate, 35.000 persone che si trasferì. Nostre calotte polari si stanno sciogliendo, nostre foreste pluviali essere rase al suolo da vostre macchine, nostra madre essere assassinata! Non si può mangiare denaro!"

Notiziario su argomenti ecologisti – Scrive Filosofia Trevigiana: “Latouche Jonas Ecologia profonda Boff Manifestazioni sulle vette.. ed altri programmi” - Continua:
http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/ecofilosofia-venezia-ed-altri-programmi.html

La quotidiana tragedia nelle carceri italiane - Scrive Valter Vecellio: "Il dato è aggiornato al 19 giugno 2012, comunicato alla presentazione del protocollo tra Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria e l'Associazione dei comuni italiani per quel che riguarda un possibile utilizzo di detenuti per lavori socialmente utili: nelle carceri del nostro paese sono stipati 42.631 i detenuti con cittadinanza italiana; 23.963 gli stranieri. I condannati sono 38.728, mentre gli imputati sono 26.430. Sempre dai dati del DAP si ricava che 10.017 detenuti sono in affidamento in prova; 846 beneficiano del regime di semilibertà; e 9.067 scontano la pena in regime di detenzione domiciliare"

Agro Romano da mantenere – Scrive Società Agricola: “Giovedì 5 Luglio andiamo tutti in Campidoglio per dire No alla cementificazione dell'agro romano (2.300 ettari di nuove aree di riserva in aree agricole per un totale di 22 Milioni di mc considerate idonee alla trasformazione), e più in generale a tutta la politica urbanistica della Giunta Alemanno (valorizzazioni meramente immobiliariste delle aree militari dismesse e del patrimonio comunale, compensazioni creative, assurdi raddoppi delle centralità, mancanza e cancellazione di servizi e opere pubbliche, etc...)...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/roma-5-luglio-2012-protesta-in.html

Il luogo dell'incontro – Scrive Carlotta: “ciao Paolo, ci siamo conosciuti ad Aprilia. Innanzitutto grazie x aver accettato di rimanere in contatto con me anche "tecnologicamente" :-D - L'incontro ad Aprilia, anche se erano presenti molte persone diverse mi ha cambiato qualcosa dentro... ho intrapreso da qualche tempo un percorso di purificazione e, forse il rito del Fuoco Sacro, forse l'incontro con Nevio, forse l'incontro con te, forse la volontà di regalarti la stoffa che ha accompagnato me e mia madre in molti viaggi, forse un insieme di energie, forse mi si è sbloccato qualcosa dentro e quello che mi circonda mi sta dando forti segnali di cambiamento... ancora non capisco quale sia il livello, ma aspetterò aperta a nuovi messaggi o segnali. Uno è la pubblicazione sul tuo blog del Gurupurnima del 3 luglio... parole chiarificatrici e molto profonde che mi hanno colpito l'animo come una freccia guaritrice. Così stamattina ho ripreso in mano il Sesto Canto dello Srimad Bhagavatam che non ho mai aperto, regalatomi da un devoto Hare Krishna, ed era segnata una pagina dove approfondisce proprio il senso del karma ed il risveglio dalla propria natura... Qualcosa cambierà"

Mia rispostina: “.. il tuo destino è segnato dalla buona sorte. Questo ho percepito incontrandoti ad Aprilia. Quell'incontro è stato un processo alchemico che ha consentito a tutte le nostre energie di mescolarsi e di riportare in evidenza, nella nostra coscienza, la ricerca del Sé che è il reale scopo della vita di ognuno. Il modo per restare in contatto, se lo vorrai, è attraverso il Giornaletto di Saul, qui le anime di noi cercatori si confrontano e si confortano"

L'alternativa della terra - Scrive Spiritual: "Una nuova generazione di contadini sta lentamente cambiando la fisionomia della Grecia. Paese tormentato da crisi economiche e politiche, ultimamente è stato messo di fronte a svolte drammatiche ed estremamente dolorose per la popolazione. Un quarto della sua forza lavoro si è ritrovata nell'agricoltura"

Ucraina “bella” ed Italia “loffia” - Scrive Doriana Goracci in merito all'Italia nel pallone ed all'Ucraina che gronda sangue per bellezza: “..(...).. storielle trovate da tempo su Facebook, frequentato da tanti perditempo come te che leggi e me che scrivo dopo aver letto e visto… Qualche giocatore e giornalista aveva promesso che sarebbero state dette due parole, tanto per dare un colpo al cerchio e uno alla botte, ma evidentemente si sta ubriachi di altro. Io non ho potuto fare a meno di portare alla vostra attenzione. Non è che l’inizio della festa che ci stanno facendo. E come dice l’amica in Rete, Elke Colangelo, da cui ho abbondantemente attinto: “Il bene porta sempre fortuna perché torna indietro! Restiamo almeno animali e cominciamo a fare la rivoluzione eliminandoli dal nostro piatto…” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/litalia-si-consola-col-pallone-mentre.html

Sincronicità d'intenti – Scrive Antonella Pedicelli: “Felice onomastico Paolo! Come stai? Spero sia tutto okay!! Ieri stavo sistemando un vecchio account di posta elettronica e ho trovato un messaggio che avevo li' archiviato, in attesa di "renderlo concreto"!..la cosa bellissima è che, tal messaggio, ti vede "coinvolto"!! Te lo giro, chissà che, a distanza di anni (risale al 2009)..non diventi "realtà"!! Un abbraccio di festa per te! - Ciao Paolo, felice momento! Cosa porti stasera nella cesta del "raccolto quotidiano?"....Sono curiosa.. Io ne approfitto per "seminare" un'idea! Riflettevo, durante la cena, mentre ascoltavo Marco Travaglio in televisione, sulla scarsa preparazione "culturale"dei nostri ragazzi; tanti argomenti vengono completamente ignorati dai libri di testo.. se gli chiedi chi era Berlinguer, sicuramente ti risponderanno che "non è argomento di programma scolastico e quindi non è importante sapere chi è!"..La mia idea: Vorrei pubblicizzare il tuo sito tra i ragazzi (sui loro forum, sui blog..) e mi piacerebbe se, con cadenza settimanale, dedicassi un posto speciale alla vita e alle opere (reali) di qualche personaggio di questo nostro tempo, cercando di offrire ai ragazzi una visione diversa della "storia"letta sui loro pallosi testi scolastici... Non so, vedi tu se l'idea può prendere corpo e anche in che modo!! Spero di poter anche io "godere" del tuo contributo!”

Mia rispostina: “Carissima Antonella, si vede che abbiamo avuto la stessa ispirazione, ma su un personaggio diverso, perché proprio oggi ho ripreso un vecchio racconto che mi aveva mandato un tuo allievo (Vincenzo), su un samurai adepto dello zen... Evidentemente Berlinguer non ha ancora maturato una memoria.... (vedi sotto)

Arti marziali come via – Scrive Vincenzo: “Chiunque pratichi Arti Marziali deve essere consapevole che il combattimento rappresenta solo una parte di esse. L’arte Marziale è un cammino che ci insegna e ci fa riflettere su discipline quali la filosofia, l’etica, la medicina e molto altro. Dopo questa breve introduzione è il momento di parlare di Tsuji Gettan, un leggendario praticante di Arti Marziali. Tsuji Gettan fu un samurai che visse dal 1647 al 1726 nell’antico Giappone, esperto nell’arte della spada combinata alla filosofia Zen, era  stimato nel  paese anche per la sua saggezza” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/arti-marziali-come-via-e-la-storia-di.html

E pure oggi vi saluto, Paolo/Saul

…..................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"As body you are in space. As mind you are in time. But are you mere body with a mind in it? Have you ever investigated? You are neither the body, nor in the body- there is no such thing as body. The body and mind are only symptoms of ignorance, of misapprehension. Behave as if you were pure awareness, bodiless and minds, spaceless and timeless, beyond 'where' and 'when' and 'how'. Dwell on it, think of it, learn to accept its reality." (Nisargadatta Maharaj)


Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

Nessun commento:

Posta un commento