Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 8 marzo 2017

Il Giornaletto di Saul del 9 marzo 2017 – Autoconsapevolezza ecologica, USA: Russia delenda est, laicità mortuaria, Roma in doppia fila, Roma vegana, stop all'invecchiamento cellulare...


Risultati immagini per Autoconsapevolezza ecologica

Care, cari, la specie umana è in continua evoluzione e così dovremmo poter prendere coscienza che il nostro vivere si svolge in un contesto inscindibile. Di fatto è così solo che dobbiamo capirlo e viverlo, a livello personale e a livello di comunità. Ognuno può e deve "comprendere" la necessità di riequilibrare il suo stile di vita non sentendosi però obbligato da una ideologia o da una spinta etica, la maturazione deve avvenire per auto-consapevolezza ecologica e fisiologica... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/03/le-religioni-e-le-ideologie-sono-forme.html

Viterbo. Donne in sciopero – Scrive Beppe Sini: “Si è svolto la sera dell'8 marzo 2017 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace" un incontro di riflessione sulla giornata internazionale di lotta contro la violenza sulle donne. Le persone partecipanti hanno espresso viva gioia per la grande partecipazione allo sciopero generale globale contro la violenza maschilista, sciopero che si è svolto con grandi e diffuse manifestazioni in oltre quaranta paesi del mondo; e sincera gratitudine al movimento "Non una di meno" che ha promosso e organizzato la giornata di sciopero in Italia...”

Roma. Donne non in sciopero – Scrive Fabrizio Girolami: “Roma, 8 marzo 2017. Nonostante il lavoro, ho trovato un ritaglio di tempo per andare a fare la spesa al supermercato vicino casa e ho interagito con 3 donne. La prima è stata la commessa del banco forno. Età apparente 35 anni, alta, un po' mascolina, bruttina, romana verace. Prima di me una signora l'aveva fatta impazzire con domande inutili su pane e pizza, quindi al mio turno ho evitato di parlarle adottando modalità di comunicazione extra-terrestri...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/03/roma-le-commesse-del-supermercato.html

Commento di S.S.: “Avendo letto la storia dico che quella si meritava d'incontrare un'altra donna. Perché noi uomini perbene ormai ci vergogniamo a dire stronza a una donna anche quando è una enorme stronza. Un'altra donna l'avrebbe fatta a pezzi...”

USA. Muoia la Russia con tutti gli europei – Scrive Claudio Martinotti Doria: “sapendo quanto la popolazione europea sia contraria ad una guerra, gli USA dovranno inventarsi un evento drammatico per scatenarla, un episodio che la renda inevitabile ed automaticamente conseguenziale, al quale la popolazione non possa far altro che subirla passivamente, magari cercando di limitarla geograficamente, localizzandola regionalmente e mantenendola in confini ben delimitati, come è avvenuto in Siria. In tal caso quasi certamente avverrebbe in Europa Orientale, ecco perché alimentano sempre più il focolaio nelle regioni russofone dell’Ucraina e stringono in una morsa l’enclave russa di Kaliningrad. Ma questi zombie esecutori di ordini, che non hanno a cuore le sorti della popolazione europea, non sono neppure ben informati sulla reale situazione delle forze armate russe, non sanno che negli ultimi dieci anni hanno rinnovato praticamente tutto l’arsenale e sono dotate di armi tecnologicamente superiori a quelle occidentali (USA e NATO)...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/03/08/gli-usa-si-preparano-allattacco-finale-contro-la-russia-e-chi-paga-il-conto-e-leuropa/

Commento di Monica Morace: “Ma Trump non doveva applicare una politica distensiva con la Russia? Le solite menzogne pre-elettorali?”

Mia rispostina: “Franklin Delano Roosevelt, 32º presidente degli Stati Uniti d'America, vinse le elezioni assumendosi l'impegno di mantenere la neutralità nel conflitto con la Germania, ma alla fine (d'accordo con i sionisti guerrafondai) coinvolse gli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale... Era tutto calcolato”

Lo strazio della donna sotto le religioni di origine semitica – Scrive Marco Iorio a commento dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2017/03/8-marzo-in-memoria-di-ipazia-filosofa-e.html -: “Gentilissimo signor Saul Arpino, ma una occhiatina alla condizione della donna nel mondo musulmano lei non la da mai? È basta con questa sua cristianofobia ossessiva. Oggi la sofferenza delle donne si CONCENTRA nel mondo islamico. E se lei si concentra su Ipazia....”

Mia rispostina: “Per una par condicio ecco qui un articolo integrativo chiarificatore: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/19/la-condizione-femminile-e-la-sessualita-nelle-tre-religioni-di-origine-semita/

Biella. Sionisti censori – Scrive Diego Siragusa: “L'ANPI Valle Elvo e Serra in collaborazione con l'associazione "Biellesi per la Palestina libera" sono stati informati che il Presidente della Provincia di Biella, Emanuele Ramella Pralungo, esponente del P.D., ha revocato la concessione di un'aula dell'Istituto Istruzione Superiore "Quintino Sella" , anteriormente concessa, per la proiezione del documentario di Samantha Comizzoli "ISRAELE IL CANCRO! La lettera di revoca è la probabile conseguenza  della pressione intimidatoria di un'organizzazione sionista "Unione delle associazioni pro Israele", come risulta da un articolo su Biella Cronaca”

Laicità mortuaria e libertà dalle lobbies funerarie - Ricordo che anni addietro inviammo una petizione al Parlamento per la libertà di sepoltura e cremazione ecologica : 1. Sten. 579 s020 – Anche La Repubblica pubblicò la richiesta, il 5 dicembre 1995 (pag. 21), purtroppo non passò per la solita opposizione ecclesiastica, che vuole mantenere il primato e l'esclusiva sullo smaltimento dei cadaveri, nel modo religiosamente consentito. Questa battaglia rientra nelle libertà espressive della morte. Libertà, che implicando una scelta laica anche per il post.mortem, sono di grande valore sociale, soprattutto per sottrarre il cadavere alle “lobbyes mortuarie”... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/03/liberta-di-inumazione-nel-proprio.html

Mio commentino: “Quando vivevo a Calcata vigeva ancora l'usanza di seppellire carcasse di pecore, asini, capre, cavalli, buoi, etc. per piantarvi sopra alberi da frutto, quello era un ottimo sistema che sarebbe praticabile anche per cadaveri umani…“

Treia. Donazione libraria - Nella giornata auspiciosa dell'8 marzo 2017, la scuola elementare “Gianni Rodari” di Mezzano, ha donato 15 scatoloni, uno per classe, di materiale didattico all’Istituto Comprensivo “Paladini” di Treia, Istituto scolastico colpito pesantemente dagli eventi sismici che hanno sconvolto l’Italia centrale nei mesi passati... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/03/donazione-libraria-della-scuola-rodari.html

Post Scriptum - Per riconoscimento e ringraziamento del bel gesto culturale da parte della scuola "Rodari" di Mezzano il Circolo Vegetariano VV.TT. ha deciso di presentare un libro dedicato a Gianni Rodari "Il quaderno vegetariano con Gianni Rodari" di MaVi e Stefano Panzarasa (Edizioni Kellermann) nel contesto della prossima Festa dei Precursori che si tiene a Treia dal 23 al 25 aprile 2017”

Roma. Doppia fila perpetua – Scrive Vito De Russis: “La illegale sosta in doppia fila è la scenografica goccia che trabocca dal bicchiere pieno della mobilità urbana romana. E’ uno dei "punti disturbativi" più appariscenti delle regole della "convivenza civile" e, come tale, cattura l’attenzione e registra qualche (effimera) soluzione...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/03/roma-traffico-e-sosta-la-doppia-fila-e.html

Piangiano. Scambio di Semi – Scrive Giovanni Dellacasa: “12 marzo 2017, dalle ore 9 in poi, siamo da Franco Verdicchio a Piangiano, per uno scambio di semi. Felice propone inoltre un incontro per parlare di mutuo appoggio, specialmente in caso di emergenza. Info. logistiche: prehistoricfuture@hotmail.com”

Roma. Festa vegana – Scrive AVA: “Sono aperte le iscrizioni per allestire tavoli espositivi o gazebo alla prossima Festa Nazionale dei Vegani, che quest’anno è prevista per domenica 7 maggio 2017 in piazza Re di Roma. Il tema della giornata di quest’anno è: Vegan, un popolo in crescita esponenziale...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/03/08/roma-7-maggio-2017-sono-aperte-le-iscrizioni-alla-15-festa-dei-vegani-italiani/

Portogallo. Vegani per legge – Scrive Giorgio Romani: “Una nuova grande vittoria per vegetariani e vegani: la scorsa settimana è stato approvato dalla maggioranza del Parlamento portoghese il disegno di legge che richiedeva la presenza in tutte le mense pubbliche di almeno un piatto senza prodotti di origine animale. La norma è il risultato di una petizione firmata da più di 15.000 persone. Il provvedimento diverrà effettivo nel giro di pochi mesi, garantendo la presenza di almeno un’opzione vegetariana nelle mense di scuole, università, ospedali e prigioni del Portogallo.”

Stop all'invecchiamento cellulare – Scrive A.K.: “Con questa recente scoperta, potremo rimanere per sempre giovani? I telomeri sono piccole porzioni di DNA, che si trovano alla fine di ogni cromosoma, con la funzione di mantenere integro il DNA che vi è contenuto. Hanno la proprietà di impedire all'elica di sfibrarsi e determinano la durata della vita..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/03/con-lo-stop-allinvecchiamento-cellulare.html

Bene, camperemo fino a 100 anni e più... siete contenti? Ciao, Paolo/Saul

…....................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il mio guru mi ha mostrato la mia vera natura, e la vera natura del mondo. Avendo realizzato di essere un tutt'uno con il mondo, e anche di trascenderlo, mi sono liberato da ogni desiderio e paura. Non ci ho ragionato sopra, pensando di dover esser libero. INASPETTATAMENTE ho scoperto di esserlo, senza il minimo sforzo. La libertà dal desiderio e dalla paura è rimasta con me fin da allora. Un'altra cosa che ho notato è che non avevo bisogno di fare sforzi: l'azione seguiva il pensiero, senza ritardi e divergenze. Ho anche scoperto che i pensieri si realizzavano da soli, che le cose andavano al posto loro, senza impedimenti e in modo corretto. Il principale cambiamento è avvenuto nella mente, che è diventata immobile e silenziosa, rapida nel reagire, senza però perpetuare la reazione. La SPONTANEITÀ è diventata un modo di vivere, il reale è divenuto naturale e il naturale reale. E soprattutto ha cominciato a regnare l'affetto infinito, l'amore misterioso e tranquillo che si irradia ovunque, che abbraccia tutto rendendolo interessante e meraviglioso, significativo e propizio" (Nisargadatta Maharaj)




Nessun commento:

Posta un commento