Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 9 marzo 2017

Il Giornaletto di Saul del 10 marzo 2017 – Centro Urbano Bioregionale, Israele è il cancro, cristiani diversamente giudei, ribellione è liberazione, USA: la guerra di comodo, la natura della luce...


Risultati immagini per Centro Urbano Bioregionale

Care, cari, il bioregionalismo e la visione bioregionale non sono applicabili solo ad un bosco, lungo un fiume, su una catena montuosa, od in mezzo a una palude, etc. Dobbiamo considerare che c’è un’altra realtà ambientale, ormai maturata in secoli di civilizzazione, ed è la realtà bioregionale di una grande città, com’è ad esempio la capitale d’Italia. Quando nel 1992 proposi per la prima volta di istituire una Bioregione specifica per Roma e sua area metropolitana non pensavo certo ad una ghettizzazione forzosa di una parte dell’umanità, costretta a vivere nel degrado e nell’inquinamento, mentre il circostante popolo campagnolo si difende con una serie di barriere...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/03/bioregionalismo-applicato-al-contesto.html

8 marzo e uteri in affitto – Scrive Marcello Veneziani: “Il fronte dell’8 marzo tace sugli uteri in affitto, soprattutto quando i beneficiari della compravendita sono i gay, tace della mercificazione della donna e della mortificazione della maternità. E non s’interroga sul record negativo di denatalità del nostro paese....”

Biella. Israele il cancro – Scrive ANPI: “Dopo la revoca della concessione di una sala pubblica -da parte del presidente della provincia di Biella, Ramella (PD)- la proiezione del documentario di Samantha Comizzoli “Israele, il cancro”, con il pretesto che trattasi di azione di parte, antiebraica, viene spostata nella sede dell'Ass. Nazionale Partigiani di Biella, il 10 marzo 2017. Rammentiamo che, recentemente, Papa Francesco ha riconosciuto lo stato di Palestina e ne ha inaugurato la sede diplomatica in Vaticano.  Ciò premesso, osserviamo che non si può continuare a confondere ad arte l'antisionismo con l'antisemitismo. Molti ebrei, e tra essi molti rabbini, sono antisionisti, condannano le politiche repressive israeliane e combattono per il riconoscimento dei diritti dei palestinesi. Il documentario che abbiamo deciso di proiettare mostra episodi di violenza inaudita contro i palestinesi come in tanti altri cortometraggi...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/03/biella-10-marzo-2017-israele-il-cancro.html

Mio commentino: “Ripropongo un mio articolo che chiarisce come i sionisti israeliani non siano di fatto “ebrei” - http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/la-verita-sul-sionismo-gli-israeliani.html

Docenti sotto analisi - Scrive F.L.: "Visite psicologiche obbligatorie per i docenti, l'annuncio di Marziale: "Ok dalla Fedeli, ecco le linee guida". Così a pelle mi viene da dire che anche altre categorie di lavoratori necessitino di visite psicologiche. Questo almeno a giudicare dal tono maleducato, aggressivo e poco equilibrato che tanti esponenti politici anche di primo piano usano quando rilasciano interviste parlando dei loro avversari/nemici politici.."

Mio commentino "A quando l'esame d'idoneità psichica per i politici? http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/12/test-di-idoneita-per-adire-alla.html"

Pizza avvelenata (e non solo) – Scrive Giuseppe Finamore a commento dell'articolo https://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/03/no-al-grano-avvelenato-magnamoce-na.html?showComment=1489051340888#c1691362428323599036 -: “Ecco, il vero problema sono i 300 tipi di pesticidi che si usano nell'agricoltura, non solo il glifosato che, per la verità è il prodotto più usato a livello internazionale perché costa meno ma non è più dannoso degli altri... Senza dimenticare che nella cosiddetta agricoltura biologica vengono utilizzati prodotti, in certe quantità e in alcuni momenti della giornata, che sono anch'essi nocivi, come il verderame e lo zolfo...” - Continua in calce al link segnalato

Ribellione è liberazione – Disse Osho: “Gli uomini hanno vissuto per secoli come pecore, elementi di una massa, seguendone le tradizioni, le convenzioni – seguendo vecchie scritture e vecchie discipline. Ma quel modo di vivere era contro l’individualità: se sei un cristiano non puoi essere un individuo; se sei un hindu non puoi essere un individuo... Il ribelle è uno che vive in totale armonia con la sua luce, ed è disposto a rischiare tutto a favore del supremo valore della libertà...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/03/osho-ribellione-e-liberazione.html

P.S.: “...bisogna liberarsi dalle chiese, dalle moschee, dalle sinagoghe. Devi essere semplicemente te stesso e accettare la sfida della vita, ovunque ti porti...”

Cristiani, diversamente giudei – Scrive David Donnini: “.... dobbiamo individuare il motivo per cui sarebbe stata operata la revisione del messianismo tradizionale degli ebrei e la sua trasformazione in una teologia destinata a staccarsi dalla matrice giudaica o, addirittura, in conflitto con essa. La figura su cui ricade la responsabilità di questo processo è quella che la tradizione cristiana riconosce nella persona di San Paolo. Chi era San Paolo? E perché avrebbe inventato il cristianesimo?” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/03/09/cristiani-diversamente-giudei-la-nuova-religione-inventata-da-un-certo-saulo-di-tarso/

Marti. Danza creativa – Scrive Erica: “1 aprile 2017, alle 15:30, C/O Naturalmente Crescendo, Via Mazzana 1 -Marti - Montopoli (PI).Danza Creativa degli elementi- danza terapia metodo Maria Fux . Offerta Libera. Info. spiraleca@libero.it”

USA. La guerra di comodo – Scrive Gordon M. Hahn: “...l’eredità dell’arbitrarietà dell’esecutivo di Obama, di “sinistra”, seguita dalla presidenza Trump e dal suo “populismo”, potrebbero portare gli USA a un approccio più arbitrario in politica interna ed estera. La frattura tra Trump e l’intelligence USA è ormai pari a una purga. Tutto ciò complicherà la politica estera e potrebbe rendere il ricorso alla guerra più probabile, anche solo come ultima risorsa, per evitare l’impeachment...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/03/09/intelligence-sui-rapporti-complessi-usa-russia-e-rischio-di-guerra-come-soluzione-di-comodo/

Mio commentino: “Se non sarà una guerra contro la Russia, e una guerra fosse necessaria, Trump potrebbe autorizzare un attacco preventivo contro la Corea del Nord, come traspare nell'articolo inserito in calce al link soprastante...”

La natura della luce (e della materia) – Scrive Vincenzo Brandi: “...non solo la luce, ma tutta la materia ha una doppia natura, corpuscolare ed ondulatoria. Questa assunzione, come vedremo, sarà una delle colonne portanti della “fisica quantistica” contemporanea...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/03/sulla-natura-corpuscolare-ed.html

Consoliamoci con la “luce”... Ciao, Saul/Paolo

…............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L'apatia e la tolleranza sono le ultime virtù di una società morente.” (Aristotele)




Nessun commento:

Posta un commento