Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 21 marzo 2017

Il Giornaletto di Saul del 22 marzo 2017 – Il lamento del Morgoni Mario, Eco Food Fertility, gesuiti in vaticano, equinozi e solstizi, torna a casa David, la geometria euclidea...


Risultati immagini per senatore  Morgoni

Care, cari, sulle pagine di cronaca politica dei media locali e nazionali sono già partite le bordate antagoniste in previsione delle prossime “Primarie” del PD, del 30 aprile. Osservo che giorno dopo giorno si fa più accanita la tenzone per la conduzione della segreteria da parte di Matteo Renzi (nella speranza di un suo ritorno al governo). Qui nelle Marche, ove attualmente risiedo, agisce un apparentemente compatto schieramento renziano, a capitanarlo è il senatore Mario Morgoni che in vari incontri pubblici ha dichiarato “l'insostituibilità” dell'ex presidente del consiglio. Forse dovrei ricordare al Morgoni che “Errare humanum est, perseverare autem diabolicum”. Il Renzi ha dimostrato quanto vale, lo ha dimostrato attraverso le leggi varate da ex premier, leggi che sono state un vero fallimento per la nazione ed in parte bocciate dal referendum; mi riferisco alle “riforme anti-costituzionali”, passando per la legge elettorale “italicum”, la nefanda “buona scuola”, lo stravolgimento delle Province, etc. si è salvato solo il deleterio Jobs Act perché depennato dalla Consulta dai quesiti del referendum indetto dalla CGIL... - Continua:

Commento di V.Z.: “Ma la politica non ce la hanno portata né i marziani né i pinguini, è il prodotto realizzato da tutti noi, da qui non si scappa. L'unica via di uscita è considerare che se l'attuale è il prodotto collettivo di ciò che abbiamo fatto tutti noi, il futuro sarà il prodotto collettivo di ciò che faremo tutti noi a partire da questo istante stesso. Non c'è truffatore senza truffato, ma tocca al truffando badare a non farsi truffare...”

Eco Food Fertility – Scrive Giuseppe Altieri: “Il progetto di ricerca Eco Food Fertility, è uno studio nato "dal", "con" e "per" il territorio che per il suo carattere innovativo coinvolge ricercatori delle più importanti istituzioni di ricerca in Italia, introducendo un nuovo modello per valutare quanto l'ambiente e l'alimentazione incidono sulla salute umana e quali i possibili sistemi di difesa...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/03/aviva-community-fund-ed-eco-food.html

Qualche onesto ancora c'è – Scrive Ivan Maffei: “ONU e Stati Uniti schiavi di Israele. Un alto funzionario dell'ONU, Rima Khalaf, capo della commissione economica e sociale delle Nazioni Unite, si è dimesso venerdì scorso dopo aver rifiutato di ritirare un rapporto in cui si accusava Israele di imporre ai palestinesi un regime di segregazione...”

Mio commentino: “Grazie! Il buon esempio e l'onestà morale aiutano la crescita della società. Come dice I Ching: in tempi bui il nobile si ritira nella sua virtù, non accetta cariche pubbliche né emolumenti in modo da non confondersi con il malgoverno…"

Roma. Libraria – Scrive Stefano Panzarasa: “"Il Quaderno vegetariano con Gianni Rodari" (Ed. Kellerman), presentazione il 22 marzo 2017,  alle ora 17.30,  a Roma, presso la Biblioteca Rodari di Tor Tre Teste (Via Francesco Tovaglieri, 237), nell'ambito del programma "Nati per leggere" (Arbor Day 2017). Interverranno gli autori MaVi e Stefano Panzarasa, con letture, canzone e una piccola degustazione...”

Mio commentino: “Lo stesso libro verrà presentato anche a Treia (Mc), il 23 aprile 2017, nel contesto di una tavola rotonda sull'alimentazione naturale bioregionale, durante la prima giornata della Festa dei Precursori del Circolo Vegetariano VV.TT. - Programma: Treia. Presentazione de Il Quaderno Vegetariano con Gianni Rodari - http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/03/donazione-libraria-della-scuola-rodari.html

La crisi del Sole 24 Ore simbolo del baratro italiano – Scrive Federico Dezzani: ”Il Sole 24 Ore si dibatte in una crisi che ne mette in forse la continuità aziendale: alla drammatica situazione economica e finanziaria si è sommato il durissimo colpo in termini di credibilità inflitto dal direttore Roberto Napoletano e dai vertici aziendali, indagati per falso in bilancio. È uno scandalo che travalica l'editoria: a uscirne a pezzi è anche Confindustria, che per decenni è stata la terza colonna portante del Paese, a fianco di governi e sindacati. La triste agonia del Sole 24 Ore rispecchia il fallimento di un'intera classe dirigente che, legando le sue fortune all'Unione Europea, ha portato sull'orlo del baratro l'intero Paese ed è oggi disposta a tutto, pur di fuggire dalle sue responsabilità...”

Gesuiti. I veri burattinai del vaticano – Scrive Franco Trinca: “Sotto il profilo d'individuare i veri "burattinai" del Potere, propongo la seguente sintesi: va bene individuare e denunciare il potere dei Gesuiti, di cui papa Bergoglio è emanazione, ma bisogna chiedersi... CHI SONO IN REALTA' I GESUITI? Come e da chi furono fondati? Ricordo che il loro fondatore fu Ignazio da Lojola, noto "Ebreo Marrano", falsamente convertito al cristianesimo... ed ecco che il cerchio si chiude: Gesuiti = Vaticano... = infiltrati ebrei che comandano entrambi...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/03/ebrei-marrani-gesuiti-e-vaticano.html

Russia. Ogni pazienza ha un limite – Scrive G.M.: “L'aumento dell'attività della Nato vicino ai confini della Russia crea una situazione che favorisce la corsa agli armamenti in uno scenario in cui aumenta la conflittualità possibile tra le due parti. Lo ha detto il Rappresentante permanente della Russia presso la Nato, Alexander Grushko...”

Equinozi e solstizi. Le quattro grandi feste della Natura – Scrive Guido Dalla Casa: “Dovrebbero esserci quattro grandi feste nell’anno, ai solstizi e agli equinozi. Quelle sono le feste vere. Come sarebbe facile spiegare alla nipotina perché si fa festa: è la Terra che si trova a un appuntamento attorno alla sua stella. Quei quattro appuntamenti ci sono da milioni di anni, e ci saranno ancora per molto, molto tempo...” Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/03/equinozi-e-solstizi-le-grandi.html

Lago di Vico. Fioritura algale – Scrive Raimondo Chiricozzi: “Purtroppo come previsto al lago di Vico è apparsa la prima fioritura dell'alga rossa o planthotrix rubescens che come sapete rilascia tossine cancerogene. Ritengo che la fioritura potrà ammassarsi a riva . Ritengo comunque che nei prossimi giorni la fioritura sarà molto più grande. Io credo che non si possa continuare con questa situazione se non vogliamo divenire corresponsabili del disastro ambientale che continua a verificarsi con il rischio che diventi impossibile tenerlo sotto controllo.”

Torna a casa David – Disse David Rockfeller: “Alcuni credono che facciamo parte di una cabala segreta che manovra contro gli interessi degli Stati Uniti, definendo me e la mia famiglia come ‘internazionalisti’, e di cospirare con altri nel mondo per costruire una più integrata struttura politico-economica globale, un nuovo mondo, se volete. Se questa è l’accusa, mi dichiaro colpevole, e sono orgoglioso di esserlo...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/03/21/torna-a-casa-david-satana-sara-daccordo/

Mio commentino: “Beh, allora la notizia è confermata. David Rockfeller il banchiere “filantropo” è deceduto, ma i suoi eredi e sodali in affari sono vivi ed operativi più di prima. Qui di seguito segnalo un articolo del 2015 sulle loro attività “benefiche”: https://paolodarpini.blogspot.it/2015/05/geopolitics-chaos-and-misconception-in.html?m=0

Mattanza pasquale. Lettera a papa Bergoglio – Scrive Stefania Sarsini: “Ci auguriamo, Santo Padre, che la Pasqua del 2017, sia ricordata nella storia, perché Papa Francesco ha rotto l'intollerabile silenzio, che dura da secoli nella Chiesa, una Chiesa antropocentrica, storicamente e teologicamente superata, e che non ha mai preso le difese dei più deboli, dei più indifesi al mondo: gli animali...”

La geometria Euclidea è stata conservata grazie agli arabi, ai cristiani non interessava – Scrive Vincenzo Zamboni: “Gli Elementi di Euclide costituiscono una interessante sistematizzazione assiomatica della matematica, prevalentemente geometrica, conosciuta dagli studiosi della Grecia classica 2.500 anni fa (e dobbiamo ringraziare gli arabi per averli tradotti e conservati, altrimenti in Europa sarebbero andati perduti, poiché la civiltà cristiana dei primi secoli non li aveva conservati)...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/12/filosofia-euclidea-ed-osservazione-dei.html

Pian piano le cose succedono... Ciao, Paolo/Saul

…....................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


«…un illuminato è qualcuno che parla schietto e dice pane al pane e vino al vino, è qualcuno che dice alle persone come vivere l’essenza, senza mai alterare o compromettere il messaggio. E quell’essenza è così rivoluzionaria che, se entri in comunione con il Tutto, la tua vita intera verrà radicalmente trasformata. Le istituzioni sono sempre andate in collera con gli illuminati: amano ogni sorta di prete e di pandit, ma ai politici gli illuminati non piacciono. E preti e pandit hanno sempre tramato con i politici: hanno sempre legato la religione alla politica, l’hanno sempre posta al servizio dei politici. Un illuminato è qualcuno che vive la propria vita immerso nell’essenza divina e non accetta alcuna condizione. Un illuminato è qualcuno che non fissa alcun limite e non accetta alcun limite. L’illuminazione è uno stato di ribellione, è qualcosa di simile a un carbone ardente: ti brucerà e ti ridurrà in cenere! Ed è solo dalle ceneri che il divino sorgerà.» (Osho)

Nessun commento:

Posta un commento