Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 16 marzo 2017

Il Giornaletto di Saul del 17 marzo 2017 – Trump dura poco, sacralità della Natura, in treno in Tuscia, NATO: cancro maligno, compostaggio di comunità, la lezione del Buddha, appello per una anarchia religiosa...


Risultati immagini per trump e pence

Care, cari, il fondatore di WikiLeaks riferisce di aver intercettato conversazioni tra la Hillary Clinton e vari funzionari dell'intelligence i quali parlano in segreto della possibile ascesa al potere del vicepresidente Michael Pence. Julian Assange ha affermato, attraverso Twitter, che le agenzie di intelligence e l'opposizione a Donald Trump stanno lavorando per creare le condizioni propizie ad effettuare la destituzione dell'attuale presidente e sostituirlo con il vice presidente Michael Pence. (Controinformazione) - Quanto durerà Trump? Dipende da una serie di situazioni e circostanza che si verranno a creare nel frattempo. Alcuni paventano una escalation militare in Siria ed in Ucraina per far trovare la presidenza Trump nelle peste. Altri – più ottimisti – prevedono che Trump verrà lasciato governare per un certo periodo di tempo, in modo da resettare la società americana nei suoi vecchi “ideali storici interni” (stile far west): questo in attesa del successivo salto in avanti (inspirazione – espirazione) in cui la finanza virtuale riprenderà il controllo diretto della situazione (non che lo lascerebbe comunque mai, ma per un po’ resta dietro le quinte). Altri democratici, ancora più ottimisti, prefigurano un incidente di percorso per Trump che alla prima legge sgradita ai poteri forti porterà alla soluzione sommaria del solito pazzo che gli spara per strada, come avvenne a Kennedy il momento in cui decise di restituire al Tesoro la facoltà di emettere moneta sovrana, togliendo questo “privilegio” alla FED che è una banca privata controllata dalla grande finanza bancaria sionista ed apolide, la stessa che controlla la BCE (vedi: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse). Insomma per gli amanti della “democrazia” ci sono buone speranze che il mandato di Trump duri poco. Ma questo non significa che sia a portata di mano “quell’alternativa che escluda proprio le caratteristiche salienti e complementari di quei figli del privilegio crudele… Credo che la specie umana non sia ancora matura per questa opzione, forse sarà necessaria una estinzione di massa ed un nuovo inizio. Quando, come, perché? Non lo sappiamo, sono però fiducioso che l’intelligenza (o “l'intelligence”) infine trionferà. (Paolo D’Arpini)

Sacralità della Natura - Si parla tanto di riscoperta della sacralità della natura! E cosa è quest’ultima se non la visione spirituale di tutti coloro che si sentono parte indivisa della natura e del cosmo? Correttamente parlando questa “spiritualità della natura” (comune a tutti) non è una religione, come non lo è l’ecologia profonda, ma un moto spontaneo interiore dell’uomo che riconosce l'integrità dell' "olos" e di se stesso. Una degli aspetti più coinvolgenti del panteismo, o della spiritualità naturale, è il culto della vita, l’adorazione delle forze naturali identificate nella Terra Madre...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/lesistenza-e-un-alternarsi-di-energia.html

Roma. Libertà dei semi – Scrive Mercato Contadino: “Il 19 Marzo 2017  al Mercato Contadino Capannelle, si potranno scambiare Semi in diretta . Associazioni che sostengono questo progetto: Greenpeace, Libera, Medici senza frontiere, Emergency, ActionAid, Cerealia, Res Ciociaria, uniti per difendere la centralità della tematica “CIBO“, fondamentale per i diritti della cittadinanza e dell’ambiente. Partecipazione gratuita. Info. info@mercatocontadino.org”

Tuscia. Turismo e ferrovia romantica – Scrive Raimondo Chiricozzi: “Per incrementare il turismo senza portare altre automobili e asfalto, bisogna fornire delle alternative per il trasporto; quello ferroviario è l’ideale per questo scopo. E infatti la Civitavecchia Capranica Sutri Orte è inserita nel disegno di legge 2670 sulle ferrovie turistiche, in corso di approvazione al Senato, dopo la promozione a pieni voti alla Camera (24 gennaio 2017). Quello che ci vuole è un tessuto di infrastrutture, di ricettività e di accessi che si integrino alla perfezione con la natura circostante. Qualcuno ha suggerito di riutilizzare vecchi trenini, costruiti negli anni ’30 e revisionati: un’ottima idea!” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/03/una-ferrovia-turistica-per-lo-sviluppo.html

Sistema fallace – Scrive Marco Bracci a integrazione della nota di Carmine Antonio Giuliani (apparsa sul Giornaletto di ieri): “Nonostante decine di migliaia di anni di storia, noi uomini continuiamo a metterci sempre, per nostro interesse, dalla parte di colui che crediamo sia il più forte. Non abbiamo ancora capito che il più forte è tale perché non ha scrupoli. Né tanto meno ne avrà con chi, servilmente, si è schierato nelle sue file, una volta arrivato il momento in cui non ne avrà più bisogno, perché anche al più forte i leccapiedi fanno schifo. Appena può se ne sbarazza e passa a servirsi di altri leccapiedi pronti al sacrificio...”

NATO. Asportare il cancro maligno – Scrive World Peace Council: “Le guerre sponsorizzate dalla NATO sono responsabili del dramma di milioni di sfollati e rifugiati. Le azioni belliciste di USA, NATO e UE incrementano una escalation di tensioni, destabilizzazioni e aggressioni portandoci ad una reale minaccia di una guerra generalizzata che potrebbe condurre alla distruzione del genere umano. La NATO è nemica della pace e dei popoli. Facciamo appello a tutte le organizzazioni e agli attivisti in Europa affinché difendano la causa della Pace... ” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/03/16/appello-per-la-pace-universale-asportare-il-cancro-maligno-organizzazione-del-trattato-dellatlantico-del-nord/

Lo spirito universale che tutto abbraccia – Scrive Grazia a commento dell'articolo http://retedellereti.blogspot.it/2017/03/lo-spirito-universale-che-tutto.html -: “Let the Sunshine in ...sento nell'aria la nuova Era dell'Acquario e pur fra tante tribolazioni ci muoviamo verso un Mondo Nuovo dove regna l'Armonia..”

Compostaggio di comunità – Scrive Arpat: “Il Regolamento recante i criteri operativi e le procedure autorizzative semplificate per il compostaggio di comunità di rifiuti organici fissa i criteri operativi e le procedure organizzative semplificate per l'attività di compostaggio di comunità. Lo scopo prefisso è quello sia di ridurre la produzione di rifiuti organici, e gli impatti sull'ambiente dovuti alla gestione dei rifiuti stessi...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/03/entrato-il-vigore-il-10-marzo-2017-il.html

Roma. Cattolici e vegetariani? – Scrive ACV: “Sabato 25 marzo 2017 alle ore 17,30 presso la sede AVA di piazza Asti 5/a Roma. Conferenza del Prof. Paolo Trianni sul tema: E' POSSIBILE UN VEGETARIANESIMO CRISTIANO? Presentazione libro dall'Associazione Cattolici Vegetariani. Partecipazione gratuita. Info. 338.5462823”

L'agnello di Dio finisce in tavola – Scrive Sara Morace a commento dell'articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/03/15/pasqua-16-e-17-aprile-2017-lagnello-di-dio-finisce-in-tavola/ -: “E non è forse la madre di tutte le sventure l’indifferenza verso la sofferenza altrui? Ciò che da sempre inclina l’uomo a qualunque ingiustizia, a qualunque delitto, alla violenza e alla guerra? E se ci nutriamo di dolore e di morte come possiamo sperare di avere in noi la gioia e la vita? Come può un essere umano procurarsi un piacere a discapito della vita e del dolore di una creatura mite e innocente come un agnellino, un coniglietto, un vitellino? Potenza della cultura ipocritamente antropocentrica che tutto pervade e che ha trovato nel mondo religioso la sua massima alleata....”

Nessuno può ferirci se non gli diamo la possibilità di farlo – Scrisse Roberto Anastagi: “Quando resistiamo allo scorrere della vita, in effetti resistiamo alla nostra natura interiore, perché qualsiasi cosa che ci accade è il riflettere di quello che siamo. Tutto quello che pensiamo e percepiamo riflette quello che siamo. Se pensiamo e percepiamo da un livello di coscienza superficiale, quello è quello che siamo. Nessuno può veramente ferirci a meno che non gli diamo la possibilità di farlo. Questa possibilità trovasi nelle nostre non risolte sofferenze...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/03/luomo-che-sputo-in-faccia-al-buddha.html

Grosseto. Meditazione creativa – Scrive E.S.: “Meditazione creativa con Andrea Bonacchi, psicologo clinico e psicoterapeuta, presso il Centro di Psicosintesi di Grosseto in Via Lago di Varano, 71 - Sabato 25 marzo 2017 ore 18.30 - INGRESSO LIBERO. Info. 3491273413 - 3398046055"

Etna, Esplosione freatica – Scrive Ansa: “E' stato il contatto tra la lava incandescente della colata dell'Etna e la neve presente ad alta quota a provocare ieri l' "esplosione freatica" a quota 2.700 metri del vulcano. Il materiale piroclastico lanciato lontano come schegge ha colpito degli escursionisti. Dieci persone risultano ferite ma non gravemente. Il fenomeno, conosciuto dagli esperti dell'Ingv di Catania, è avvenuto sul fronte della colata lavica, sul Belvedere dell'Etna, in territorio di Nicolosi...”

Le diverse facce dell'Ecologia Profonda – Scrive Guido Dalla Casa: “Sono idee di base dell’Ecologia Profonda: la posizione dell’uomo in Natura come specie animale, parte di un Tutto, che è più della somma delle parti; il diritto ad una vita degna e all’auto-realizzazione di tutti gli esseri senzienti (animali – piante - esseri collettivi – ecosistemi – Gaia); una visione sistemica-olistica della Terra e di tutti i suoi sottosistemi; la spiritualità e sacralità della Natura...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/03/le-diverse-facce-dellecologia-profonda.html

Commento di Robert Lanza: “Terzo principio del biocentrismo: il comportamento di particelle subatomiche -e per estensione di tutte le particelle e di tutti i corpi- è indissolubilmente connesso alla presenza di un osservatore. Senza la presenza di un osservatore cosciente esiste solamente uno stato indeterminato di onde di probabilità”

Per una anarchia religiosa - Questa mia vuole essere una proposizione d’intenti e non di “belligeranza”. Spero che il papa Francesco possa cogliere il consiglio che gli offro, quello di divenire partecipe di una rivoluzione spirituale e di pensiero che conduca alla vera “ecclesia”, quella della comunità di tutti gli esseri umani, conviventi in una unica basilica sincretica ed universale! Sia la chiesa cattolica, per prima, a dare il buon esempio abbandonando ogni formalismo religioso. Forse questo servirà a scuotere le convinzioni fideistiche di altre religioni ed a convincere i vari rabbini, mullah, bramini e monaci che l’uomo esiste prima di ogni etichetta religiosa. E che se c’è un Dio non può essere partigiano, non può avere figli o popoli prediletti... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/03/16/per-una-anarchia-religiosa-appello-a-papa-francesco-di-%E2%80%9Cspogliarsi%E2%80%9D-delle-sue-vesti%E2%80%A6/

E vai.... Ciao, Paolo/Saul

…...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Antisemita è chi ha ridotto l'ebraismo ad essere un pensiero nazionalista, furioso, fanatico mescolato al fanatismo religioso che pretende di rappresentare i valori dell'ebraismo che sono ben altra cosa". (Moni Ovadia)



Nessun commento:

Posta un commento