Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 6 febbraio 2017

Il Giornaletto di Saul del 7 febbraio 2017 – Ucraina bolle, PD ardente, missioni militari, Corsica libera, Luni e Narce, ESM: l’affonda stati, naturalismo e taoismo, canapa: pianta salvifica…


Risultati immagini per Ucraina guerra donbass
Risultati immagini per Ucraina guerra donbass

Care, cari,  nonostante la volontà di Trump di intiepidire le relazioni e di "andare d'accordo" con Mosca, l'Unione Europea in barba a tutto ciò ha già annunciato che prolungherà le sanzioni anti russe " perché la Russia destabilizza la situazione in Ucraina". Sanzioni che scadono solo a marzo, ma la UE ha fretta di annunciare che continuerà a punire "i collaboratori strategici di Putin" - più di 100 persone, a cui quindi saranno ancora bloccati i conti e vietato l'ingresso nella UE. Così, si ledono i diritti fondamentali dell'uomo, la libertà SENZA ALCUNA PROVA che attesti che queste persone "destabilizzano l'Ucraina!! E i criminali nazisti come Poroshenko e la sua giunta illegale al potere di Kiev che sta sterminando il popolo del Donbass da 3 anni, ecco loro sono LIBERI, liberi di circolare, anzi gli stringono la mano e gli fanno i regali e lo incoronano pure (il sindaco Tosi - PD - a Verona). La Mogherini - la cui fisionomia è perfettamente sovrapponibile a quella di Obama - ha pure detto che "la Russia è stracciata dalla crisi economica che maschera con la politica militare all'estero, ma la Russia non e` così forte come sembra!!". E poi ci meravigliamo se i partiti di destra dicono cose più intelligenti di quelli di "sinistra" e consimili? Se la gente stima più loro che il PD?? (Marinella Mondaini)

PD. Ardori in corso – Scrive Leonardo Mazzei: “Il fatto politico di questi giorni è senz’altro l’annuncio della scissione dalemiana del Pd. Ora, è vero che la rottura formale ancora non c’è, è vero che la sinistra piddina brilla per indecisione e vuoto d’idee, è vero anche che non tutti i tasselli sono già al loro posto, ma è altrettanto vero che una retromarcia al punto in cui si è arrivati sembra del tutto improbabile…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/02/06/pd-lavori-in-corso-verso-un-governo-franceschini-d%E2%80%99alema-berlusconi/

Roma. Lotta al glifosato – Scrive Marica Di Pierri: “Mercoledì 8 febbraio 2017, alle 11.30,  ci vediamo a Roma,  alla Metro Colosseo, per lanciare la campagna europea contro il glifosato: 100.000 firme da raccogliere nei prossimi mesi per indurre la commissione UE a bandire l'uso di questo pericolosissimo pesticida. Info. donne-ambiente-a-sud@googlegroups.com,”

“Missioni militari all’estero”. Basta con le aggressioni, facciamo rispettare la Costituzione: “La Legge quadro sulle missioni militari all’estero è entrata in vigore ufficialmente dallo scorso 31 dicembre. Nella Costituzione tutte le operazioni fuori dai confini nazionali sono vietate, tranne che per lo Stato di Guerra. Con questo nuovo regolamento sulle missioni militari fuori dai confini nazionali, vengono così a cadere tutte quelle problematiche di incostituzionalità sull’invio di forze armate per interventi in operazioni internazionali. Di fronte a questa situazione deve crescere in Italia un movimento contro le missioni di guerra mascherate come missioni di pace, contro le spese militari, per l’uscita dalla NATO e costringere le opposizioni in parlamento a prendere un’energica posizione contro il governo…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/02/06/missioni-militari-allestero-basta-con-le-aggressioni-facciamo-rispettare-la-costituzione/

Commento di G.M.: “Un controllo serio ai confini ci vuole, è normale. Quello che non è normale è fare guerre nei loro territori (la Somalia è il caso più eclatante, un paese con cui avevamo un rapporto eccellente, e che gli USA hanno deciso di usare per i loro porci piani di dominio - la Cina ha acquisito territori proprio a Nord della Somalia, guarda che caso!)”

La NATO resterà (anche con Trump) – Scrive Alessandro Lattanzio: “Proprio mentre appare il “filo-russo” Donald Trump, che rende incerto il futuro della NATO, l’ascesa della Russia e la sua massiccia avanzata militare ed economica aggrava i “timori” degli alleati europei degli Stati Uniti, portando questi ultimi ad inviare, il 30 gennaio, migliaia di truppe e armi pesanti in Polonia, Stati baltici ed Europa sud-orientale, in ciò che appare essere il maggiore concentramento dalla guerra fredda. Il dispiegamento di una brigata corazzata, che riporta i carri armati statunitensi in Europa per la prima volta dal 2013, rassicura sul supporto di Washington agli alleati europei che, per interesse, continuano a mostrare la Russia come il “cattivo” pronto ad attaccarli e distruggerli. Perciò la presenza di 3500 soldati statunitensi, affiancati da altri 1600 con elicotteri ed aerei, il prossimo mese. Se ciò rientra nel dispiegamento multinazionale della NATO, il tenente-generale Ben Hodges, alto comandante dell’esercito degli USA in Europa, ha detto che il dispiegamento è anche una rassicurazione di Donald Trump ai capi di Gran Bretagna, Germania e Francia sulla continua importanza della NATO. Mantenere viva la NATO è, quindi, sul tavolo…”

Corsica libera (ed italiana) – Scrive Claudio Martinotti Doria: “La Costituzione Corsa ispirandosi ai principi dell’illuminismo (redatta nel 1755, decenni prima della Dichiarazione d’Indipendenza Americana), fu la prima in assoluto al mondo ad essere democratica e talmente moderna e precorritrice da prevedere persino il diritto di voto alle donne, era scritta in lingua italiana. La Repubblica Corsa dopo una decina di anni fu repressa dall’esercito francese che occupò l’isola militarizzandola ed in pratica colonizzandola, annettendola come provincia francese…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/02/06/la-corsica-e-un-pezzo-ditalia-nella-lingua/

Pizza e mandolino – Scrive Agnia Russo: “I rumeni si ribellano.  I clandestini si ribellano. I francesi si ribellano… poi ci domandiamo perché in tutto il mondo siamo considerati solo pizza,mafia e mandolino. Sciagure umanitarie dell'involuzione”

Luni opposta a Narce. Fuoco contro acqua - Nei piani della trama primigenia, nel gioco dei meccanismi di potere  all’interno della società umana, pareva destino che Luni, che vuol dire luna, la proto città sul Mignone, divenisse il faro di luce della civiltà  per l’intero vecchio continente. Luni era nata come progetto femminile di una società egualitaria, un primo esperimento sociale di armonia fra i due generi. Di conseguenza questa città, che si fa risalire al tardo neolitico  (prima età del bronzo),  era concepita come luogo d’incontro orgiastico e di piena libertà espressiva. La fioritura conseguente fu una società  fluida e scorrevole, come l’acqua…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/02/lantagonismo-per-la-supremazia-fra-luni.html

Mio commentino: “Questo è un esempio di racconto “psicostorico”, per come avevo percepito gli eventi dopo una mia visita nella valle del Mignone, ove insisteva Luni, coeva di Narce, situata nella valle del Treja. Entrambe le città sono considerate le più antiche d’Italia”

L’Italia migliora in agricoltura organica – Scrive Luigi Campanella: “Gli italiani sono in sovrappeso ma il nostro Paese si prende una rivincita nei campi dell’agricoltura sostenibile – migliore Paese europeo sul tema di emissione di gas serra nel comparto – e del contrasto di spreco di cibo. Passando alla classifica complessiva i Paesi più virtuosi risultano la Francia, che fa valere ad esempio politiche di incentivazione di diete salutari…” – Continua:  http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/02/ipernutrizione-o-alimentazione-naturale.html

ESM. Fondo Affossa Stati – Scrive M.B.: “Siamo all’assurdo, gli Stati dovranno pagare gli interessi sui soldi presi in prestito da un fondo che essi stessi hanno costituito depositandovi i propri soldi. Il signoraggio bancario elevato all’ennesima potenza!”

Violenza contro le donne – Scrive Sergio Casali: “Il lavoro che ha dato il via al moderno dibattito sulla violenza sessuale è il libro della giornalista e pensatrice Susan Brownmiller (1935), Against Our Will: Men, Women, and Rape, New York, Ballantine Books 1975 (trad. it. Contro la nostra volontà. Uomini, donne e violenza sessuale…“  - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/02/pornografia-e-stupro-il-problema-della.html

ONG infide e bugiarde – Scrive Monica Morace: “Quelli che controllano i media mainstream (Fondazione Clinton & Soros) controllano purtroppo anche tutte le ONG (Greenpeace, Friends of Hearth, Change, ecc. insomma tutte) che invece di promuovere solamente iniziative a salvaguardia dell'ambiente e degli animali (come dovrebbe essere), promuovono anche iniziative puramente politiche, contro Trump e solamente contro Trump. Ripeto, non sono una sostenitrice di Trump, ma non mi faccio manipolare e strumentalizzare da nessuno!”

Canapa. La pianta della vita - …nelle Marche, fino agli anni ‘50, esistevano paesi che particolarmente si dedicavano alla coltivazione della canapa. Treia è uno di questi.  Ovviamente veniva usata anche per fumigagioni oltre che per farci lenzuola, braghe e corde, allo stesso modo in cui si faceva con il tasso barbasso o la vitalba…. anche per ragioni salutistiche e curative (il sistema medicinale europeo era basato sull'uso della canapa come additivo fisso). Dalla fine della guerra, quando subentrò la proibizione della coltivazione, tutte le sementi furono bruciate. Questa è storia, sia pur travestita e manipolata… ed oscurata (tante di queste notizie sono tramandate a voce)…. – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/02/treia-canapa-la-pianta-della-vita-che.html

Commento di Guido Giobbe:: “Nel biellese, terra nota a tutti x la sua attività laniera, la coltivazione di canapa da fibra e la successiva lavorazione tenne testa alla lana fino agli ultimi anni dell'800. Anche in queste zone si sta tentando il reinserimento essendo anche una pianta che assorbe metalli pesanti dal terreno, bonificandolo naturalmente”

Commento di Bruna Borini:  “Ancora conservo i bei rotoli di tessuto di canapa ereditati da mia nonna. Nei paesi dell'est è recente la coltivazione della canapa per tessuti fra allegria e canti, perché dà euforia: così mi è stato riferito”
Mia rispostina: “anche Caterina conserva le lenzuola di canapa di sua nonna, fatte proprio a Treia, i contadini andavano a macerare la canapa a Passo Treia sul fiume Potenza…”

Naturalismo e Taoismo - ….è  possibile individuare  in alcune religioni naturalistiche del passato questa “integrità naturale” priva di dogmi separativi. Sono realmente esistite nell’evoluzione del pensiero umano almeno  tre forme di “spiritualità naturale”  prive del concetto di un Dio creatore personale ma che mantengono la verità di un’unica matrice per tutte le cose. Questa matrice  è definita Tao o  Senza Nome, nel taoismo; Brahman o Assoluto Non-duale nell’Advaita;  Sunya o Vuoto nel buddismo…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/02/taoismo-nondualismo-e-spiritualita.html

Sinora due amici: Ettore e Marco, hanno accolto l'appello di Maria per  fare una "colletta" finalizzata a  munire il sottoscritto di un nuovo computer fisso, qui a Spilamberto, visto che quello che ho in uso è alquanto malridotto. Ovviamente facendo la spola fra Treia e Spilamberto utilizzo due computer fissi, uno qui ed uno lì. Mentre l'apparecchio di Treia sembra ancora reggere, quello di Spilamberto è traballante. Entrambi sono apparecchi di recupero e consumati dall'uso e dagli anni (la loro età si aggira sui 10-15 anni ciascuno). Qualcuno aveva proposto di acquistare un portatile ma veramente per svolgere il mio lavoro di redazione del Giornaletto di Saul non lo trovo comodo. Insomma per farla breve Caterina, che tra l'altro intende contribuire anch'essa, raccoglierà le donazioni volontarie, scrivetele a - caterinareg@gmail.com  -  per avere le coordinate.   
Ciao e grazie, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


“Il tempo cambierà e persino capovolgerà molti dei tuoi convincimenti attuali. Trattieniti perciò, nel frattempo, dall'erigerti giudice delle più ardue questioni.” (Platone)

Nessun commento:

Posta un commento