Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 1 febbraio 2017

Il Giornaletto di Saul del 2 febbraio 2017 – Ecologia prima, sion: "la terra promessa", ferrovia dei due mari, candelora, fermare la guerra in Afghanistan, canea revanscista, zucca vuota...


Risultati immagini per Ecologia prima

Care, cari, ..la vecchia signora fa osservare che all'epoca restituivamo le bottiglie di vetro registrate al negozio. Il negozio le rimandava in fabbrica per essere lavate, sterilizzate e utilizzate nuovamente: le bottiglie erano riciclate. La carta e i sacchetti di carta si usavano più volte e quando erano ormai inutilizzabili si usavano per accendere il fuoco. Non c’era il “residuo” e l’umido si dava da mangiare agli animali. Ma noi non conoscevamo il movimento ecologista...(Paolo Mario Buttiglieri) - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/02/01/quando-lecologia-era-semplice-modo-di-vita/

Gli ordini impartiti – Scrive F. B.: "Gli ordini impartiti ai vari governanti italiani, se vogliono durare e non fare la fine di Craxi o Moro, sono chiari: "In Italia rubate e malversate come vi pare, purché siate ubbidienti e a 90 gradi sulle questioni che contano: banche, politica estera, disponibilità alla svendita, non politica industriale, apertura all’invasione, forze armate ausiliarie dell’impero". E chiunque sia al governo ubbidisce per mantenere la poltrona!.."

La verità su "la terra promessa" - Scrive Pericolo Sionismo: "I veri discendenti della Israele biblica, di quel popolo che ha abbracciato la fede di Cristo e di Maometto poi, e sono rimasti da sempre nella Terra Santa, e sono proprio i Palestinesi. Gli Israeliani lo sanno! Gli ebrei del nostro tempo appartengono a due gruppi principali... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/02/nascita-dello-stato-di-israele.html

Vegano malmesso cerca aiuto ortopedico – Scrive Franco Libero Manco: "A.P., 72 anni, amico vegano e collaboratore AVA, danneggiato dalla malasanità chirurgica di Roma per lacerazione completa Omento, cerca, per propria sopravvivenza, valida officina ortopedica capace di confezionare, su misura, un corsetto contenitivo addominale, dell’ ernia inguinale sinistra voluminosa e destra, oltre alla laparocele mediana sopraombelicale. Ringrazia quanti potranno aiutarlo. Tel 337.517553"

Ferrovia dei due mari. Da Civitavecchia ad Ancona in treno – Il Circolo vegetariano VV.TT. che da Calcata (Vt) si è trasferito a Treia (Mc) è decisamente favorevole all’apertura di una linea ferroviaria interna che unisca la Tuscia alle Marche. Pertanto aderisce alla proposta avanzata dal Comitato per la Ferrovia dei “DUE MARI – CIVITAVECCHIA ORTE ANCONA”, assieme a  molte altre associazioni culturali, ambientaliste, turistiche, dei consumatori, dei pendolari, che  organizzano Il Convegno  del 3 febbraio 2017 ore 16,00 a Gallese presso il Museo Marco Scacchi, sul tema: “La ferrovia dei Due Mari – Aspetti di sviluppo"... - Continua:

Rivelazione – Scrive M.B.: "L'8 giugno 2016, Dio Padre-Madre si è rivelato dicendo, fra tante altre cose: "Molti di voi si affidano ai rappresentanti delle loro religioni e tanti sono quelli che baciano l'anello di colui che si fa chiamare santo padre. Ma chi vi ha detto che IO ho bisogno di un rappresentante sulla Terra, dal momento che dimoro dentro ognuno di voi?"

Candelora. Candelora... - …il 2 febbraio di ogni anno si festeggia la “Candelora” che trae origine da un’antica festa pagana denominata “Lupercalia”, connessa al culto antico della Madre Terra, tesa a rappresentare i riti della sessualità e della fertilità. “Candelora candelora dell’inverno semo fora. Ma se piove e tira vento nell’inverno semo dentro” – Così recita il detto popolare, dal che dovremmo dedurne che siamo ancora nel pieno dell’inverno, visto il maltempo che imperversa… Ciò non toglie che dal punto di vista astrologico a partire dai primi di febbraio si avverte, almeno nello spirito, l’inizio della primavera... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/02/candelora-tradizione-pagana-diventata.html

Mio commentino: "In sintonia con questo messaggio, il 2 febbraio 2017, nella "Cave" di Caterina a Spilamberto, alle ore 13.30, canteremo un antico inno dedicato all’offerta di luci (Arati)..."

Donald Trump: "L'Europa che vorrei!" - Scrive Fernando Rossi: "La tesi di Trump, difficilmente confutabile, è che la Germania abbia abusato della ‘delega’ conferitale dalle precedenti amministrazioni Usa per concentrare potere e ricchezza nelle sue mani. Il nuovo ambasciatore Usa in Europa dichiara che la sua mission è disfare l’UE..." - Continua: https://paolodarpini.blogspot.it/2017/02/donald-trump-leuropa-che-vorrei.html?showComment=1485970257636#c1242256788393407370

Integrazione di Olivier Turquet: "...ma Trump non ha già fatto abbastanza danni? Ripristina l'oleodotto sulle terre sacre dei Nativi Americani, caccia in modo discriminatorio persone per la loro provenienza geografica, riprende alla grande l'estrazione di petrolio con fracking..." - Continua in calce al link soprastante

Petizione. Dite a Trump di fermare la guerra in Afghanistan – Scrive Comitato: "The U.S. war in Afghanistan is well into its 16th year. In 2014 President Obama declared it over, but it will remain a political, financial, security, legal, and moral problem unless you actually end it. The U.S. military now has approximately 8,000 U.S. troops in Afghanistan , plus 6,000 other NATO troops, 1,000 mercenaries, and another 26,000 contractors (of whom about 8,000 are from the United States). That's 41,000 people engaged in a foreign occupation of a country 15 years after the accomplishment of their stated mission to overthrow the Taliban government..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/02/01/dite-a-trump-di-fermare-la-guerra-in-afghanistan-petizione/

Democrazia minata dalle stragi – Scrive Mirco Dondi: "Le 'stragi nere' iniziano il 12 dicembre 1969 con Piazza Fontana e terminano il 4 agosto 1974 con l'attentato al treno Italicus. Alcuni giorni dopo la bomba di Milano, il settimanale britannico "The Observer" parlerà di 'strategia della tensione', riferendosi non solo alle bombe ma al modo in cui sono stati strumentalizzati attentati e disordini sociali, chiamando in causa la stampa e i politici. La stagione dello stragismo, ignota ai Paesi dell'Europa occidentale, ha minato le istituzioni democratiche e la convivenza sociale dell'Italia, con l'aggravante che in quarant'anni non sono stati condannati né i mandanti né gran parte degli esecutori..."

USA. Canea revanscista – Scrive Giulietto Chiesa: "Riprende la guerra in Donbass. Escludo che i nazisti di Kiev e i loro amici prendano iniziative di loro spontanea iniziativa. Se attaccano è perché glielo ha ordinato la CIA. Dunque la CIA attacca non solo in Donbass ma anche a Washington. Obiettivo è il presidente Trump. Secondo segnale. Michael Moore, esponente tra i più esagitati della canea liberal-liberista promossa dell'élite clintoniana, proclama in una trasmissione tv che "il nostro presidente è Obama". Tra le ovazioni di Hollywood, e di Google, Facebook, Yahoo, Twitter etc. E di tutto il mainstream occidentale..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/02/01/da-washington-al-donbass-segnali-di-fumo-di-guerra/

Commento di Osho: "Non andare nella direzione verso la quale ti spinge la paura, ma verso quella della gioia. Non agire se sei mosso dalla paura, perché tutte le cosiddette religioni si basano su di essa. Il loro Dio non è altro che paura, e il loro paradiso e inferno non sono altro che proiezioni della paura e della cupidigia.  Non agire mosso dalla paura"

Zucca vuota. Ed è solo poesia – Scrive Ferdinando Renzetti: "Queste poesie si possono anche cantare,  Il quaderno è composto di quattro fogli piegati, quindi con copertine e illustrazioni sedici pagine, con le illustrazioni ho realizzato alcune sagome o fumetti ingranditi che ho adoperato in laboratori di animazione teatrale per bambini..." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/02/ferdinando-renzetti-e-solo-poesia.html

Un giorno come un altro... Ciao, Paolo/Saul

.........................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Tu sai che l'entità in quanto tale è totalmente fittizia e non ha indipendenza sua propria; che è soltanto un concetto. Ma questa entità fittizia deve vivere la sua vita normale. Dov'è il problema? È così difficile condurre una vita normale sapendo che il vivere stesso è un concetto? Hai afferrato il punto? Una volta che hai visto il falso come falso, una volta che hai visto la natura duale di ciò che chiami 'vita' - che in effetti è il vivere - il resto dovrebbe essere semplice; semplice quanto la condizione di un attore che recita il suo ruolo con zelo, sapendo che è soltanto un ruolo in una commedia e nulla di più.  Riconoscere questo fatto con convinzione, percepire questa posizione, è tutta la verità. Il resto è fingere." (Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento