Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 8 settembre 2015

Il Giornaletto di Saul del 9 settembre 2015 – Comitato: Treia Comunità Ideale, tantra e buddhismo, omicidi e "buona scuola", commercio di schiavi, questo è il luogo ed il momento...


Visualizzazione di Treia in poesia.jpg

Care, cari, l'8 settembre mattina a Treia, presso il Patronato di Via Lanzi, ci siamo incontrati in quattro amici (Simonetta Borgiani, Lorenzo Luccioni, Adriano Spoletini ed il sottoscritto) per parlare in modo preliminare di un progetto che ci sta molto a cuore, ovvero promuovere il senso d'identità, connettere il tessuto sociale, sviluppare forme di lavoro creativo, aiutare i membri della società a riconoscersi come membri di una stessa famiglia e aiutarsi l'un l'altro con spirito solidale.   E l'8 settembre,  abbiamo dialogato per un paio d'ore sulla possibilità - necessità - desiderio di attuare a Treia una "comunità ideale" in cui riportare l'attenzione sui rapporti sociali,  sulla capacità di esprimere creativamente quanto è necessario all'esistenza, sia in campo culturale che materiale, etc. ed abbiamo pensato di procedere in questo progetto di ri-connessione bioregionale attraverso la creazione di un Comitato che operi  per il lavoro creativo, l'identità locale e la solidarietà sociale. Questo progetto vuole essere di stimolo allo svolgimento di attività concrete che valorizzino la capacità di produrre quanto necessario alla vita, in ogni suo aspetto, nel contesto del territorio treiese. - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/09/18-settembre-2015-treia-comunita-ideale.html

Roma. Musica – Scrive Comune: “Sala Santa Rita Via Montanara, 11 settembre 2015, ore 18.30, Nymphs Orchestra è il nuovo progetto performativo di Emiliano Maggi. Alberi trasmutati in strumenti musicali faranno risuonare l'incredibile navata seicentesca della ex chiesa di Piazza Campitelli. Ingresso libero”

Renzie sotto - "Renzi sotto di 10 voti al Senato. Governo 157, opposizioni 167 - Le parole di Pierluigi Bersani: non c'è disciplina di partito sulle riforme .. (Affari Italiani)." E mo'?...

Tantra e Buddismo - E' stato oggetto di dibattito se il rituale tantrico chiamato Panchatattva, fatto con il vino, la carne, il sesso e così via, sia un prodotto del Buddismo, e se si contrapponga al Dharma Vedico (Vaidika). Alcuni hanno supposto che questi riti tantrici provenissero originariamente dall'Asia gialla, penetrando in India, dove poi ebbero ricevuto la sua impronta, e di nuovo si fossero diretti a nord per ritrovare le precedenti forme originali... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/buddismo-tantrico-sue-origini.html

Incontro Collettivo Ecologista 2016 – Scrive Ciccio Schembari a commento dell'articolo http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/09/lettera-informativa-sullincontro.html -: “Carissimi, mi piace questa iniziativa e, seppur ancora manca molto tempo, penso proprio di venire e portare le nostre tradizionali “scacce” con pomodoro e formaggio, con ricotta e cipolla e con verdure varie. Mi candido anche per un intrattenimento di storytelling ovvero cuntastorie ovvero narrAttore.”

Mia rispostina: “Caro Ciccio, forse non hai mai partecipato ai nostri incontri, in ogni incontro si da spazio a tutti indistintamente. Gli interventi si fanno in cerchio con il bastone della parola, si fanno proposte e si raccontano esperienze, non ci si dilunga molto per poter dare spazio a tutti i presenti. Però la sera e durante i pranzi ci si può intrattenere in vari modi anche con esibizioni musicali, poetiche, etc. Ti consiglio di iscriverti al gruppo FB: https://www.facebook.com/groups/196354403713283/ in modo da restare informato sui movimenti della Rete Bioregionale e non solo...”

Altro commento – Scrive Maria Grazia Bellomo: ”Ma che bello! Magnifico organizzare così per tempo le cose che valgono! Mandatemi materiale informativo e vi arriverà gran parte della Sicilia e della Calabria... promesso!“

Digiuno per la pace – Scrive Marco Palombo: “Oggi, 9 settembre 2015, digiunerò per la pace in Siria, assumendo solo acqua e caffè, e ripeterò l'iniziativa ogni mercoledì. Ho deciso il piccolo impegno dopo l'annuncio della Francia e della Gran Bretagna di bombardare in Siria, ufficialmente contro l'Isis ma indicando anche come un loro obiettivo quello di abbattere l'attuale presidenza siriana, nella speranza con questo gesto e altre sollecitazioni, mie e di altre persone, di contribuire a iniziare subito la costruzione di un movimento ampio per la pace in Siria...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2015/09/digiuno-per-la-pace-in-siria-ed.html

Meritocrazia, omicidi e "buona scuola" - Scrive Andrea Mozzoni: "Il prestigioso Corriere della Sera ci informa che Scattone ottiene una cattedra Insegnerà psicologia alle superiori. Condannato per l’omicidio Marta Russo, assunto a Roma con la Buona Scuola. Ha ragione Renzi, con la «Buona Sòla» finalmente tra gli insegnanti trionferà la meritocrazia. Detto, fatto. Lui è di parola. Appare ovvio come in uno stato corrotto, gli assassini abbiano un posto privilegiato nell'educazione delle nuove generazioni..."

Polizia privata in arrivo - Scrive N.V.: "E' di pochi giorni fa la notizia, passata piuttosto in sordina sui media nazionali. Arrivano i Poliziotti stranieri in servizio in Italia: L'ultimo passo verso EUROGENDFOR! Sono mercenari sionisti, polizia armata privata per gestire la crisi.."

Mio commentino: “La rilettura di quest'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2011/12/eurogendfor-la-polizia-al-servizio.html gioverà alla comprensione del meccanismo di controllo in corso"

Siria. USA avvantaggia Al Qaeda – Scrive Giuseppe De Lorenzo: “I raid Usa in Siria hanno colpito le basi dello Stato Islamico, ma avvantaggiano al-Nusra, l'organizzazione terroristica legata ad al-Qaeda...”

Yemen. Bombe e invasioni – Scrive Luigi Grimaldi: “ULTIME TRE NOTTI DA INCUBO A SANAA. NEL FRATTEMPO TRUPPE SAUDITE, DEL QATAR, DEGLI EMIRATI ARABI UNITI E DEL BAHREIN, APPOGGIATE DA MILIZIE DI AL QAEDA HANNO AMMASSATO TRUPPE, CARRI ARMATI BATTERIE MISSILISTICHE E ARTIGLIERIA PESANTE PREPARANDOSI DA UN MOMENTO ALL'ALTRO AD ATTACCARE LA CAPITALE. QUESTI AGGRESSORI SONO APPOGGIATI DALL'OCCIDENTE E RIFORNITI ARMI E MUNIZIONI ANCHE DAL NOSTRO PAESE. LA BATTAGLIA STA PER INIZIARE VISTO CHE IERI LA DELEGAZIONE DIPLOMATICA IRANIANA HA EVACUATO L'AMBASCIATA”

Meritocrazia, omicidi e "buona scuola" - Scrive Andrea Mozzoni: "Il prestigioso Corriere della Sera ci informa che Scattone ottiene una cattedra Insegnerà psicologia alle superiori. Condannato per l’omicidio Marta Russo, assunto a Roma con la Buona Scuola. Ha ragione Renzi, con la «Buona Sòla» finalmente tra gli insegnanti trionferà la meritocrazia. Detto, fatto. Lui è di parola. Appare ovvio come in uno stato corrotto, gli assassini abbiano un posto privilegiato nell'educazione delle nuove generazioni..."

Commercio di schiavi – Scrive Diego Fusaro: “La Germania della Merkel, la stessa che si sta comprando la Grecia e riducendo alla fame il popolo greco; la stessa che fa vivere milioni di cittadini tedeschi con contratti "mini-job" a 400 euro al mese, senza diritti e senza dignità; la stessa che, pochi mesi fa, faceva piangere – ricordate la patetica scena della signora Merkel? – la ragazzina palestinese, spiegandole che non poteva essere accolta; ecco, quella Germania ora vuole dare pure lezioni all'Europa, accogliendo con striscioni di benvenuto e applausi i profughi..” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/commercio-di-schiavi-basso-costo-la.html

Roma, 11 settembre. Il terrore al cinema – Scrive Margherita Furlan: “Operazione terrore. Le origini della paura e del Patriot Act. In anteprima nazionale al Senato della Repubblica italiana, Pandora TV presenta presso la Sala Isma, in Piazza Capranica 72 a Roma, Operation Terror, il film di Olivier Art che racconta l'11 settembre in forma cinematografica. L'11 settembre alle ore 17. Info. margheritafurlan5@gmail.com”

I bambini non sono tutti uguali – Scrive Marinella Correggia: “I bambini non sono tutti uguali. Ad esempio le poche volte che la Nato accetta di risarcire una famiglia afgana per congiunti periti nei bombardamenti, si arriva al massimo a 2.000 dollari a morto. I bambini non sono tutti uguali. Soprattutto nelle guerre occidentali condotte con l’alcaselzer delle ragioni umanitarie. Utilissimi, gli amati children, quando si tratta di denunciare le minacce mortali e le violenze del nemico politico di turno...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/08/quei-bambini-che-soffrono-e-muoiono-per-le-nostre-guerre/

Latina. Libraria – Scrive Lorella De Meis: “26 settembre 2015, alle ore 18.30 Via F. Corridoni, 78 - Piazzetta Quartiere Nicolosi – Latina Presentazione del libro di Rutilio Sermonti “Non morirò del tutto”. Interverrà Mario Consoli, curatore della prefazione del libro. Info. ass.passepartout@libero.it , 329 597 4274”

Questo è il luogo ed il momento - Noi con tutto ciò che esiste siamo inseriti nello stesso “movimento”. Possiamo intervenire solo attraverso un nostro conformarci alle spinte energetiche in atto traendone nutrimento ed armonia. Nel Taoismo, come pure nell'Ecologia Profonda, questo si chiama “immergersi nel grande flusso”. Insomma dobbiamo lasciarci andare, con fiducia, mollando le nostre vele ai venti della natura e della vita. Poiché noi stessi siamo inseparabili dalla vita e dalla natura, e non esiste altro luogo e momento in cui stare. Questo è il luogo e questo è il momento... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/dove-io-sono-e-il-luogo-ed-il-momento.html

Purché noi tutti siamo inseparabili, per un po', mi separo da voi... Ciao, Paolo/Saul

…...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“..e qui presso l’antico crematorio si può udire l’eterno pianto:
oscuro, muto, grigio, orribile, incolore,
soffocato, inudibile, incomprensibile,
lo si sente nel cuore.
Non è come un pianto di tristezza.
Non ha alcuna sfumatura di dispiacere
né alcuno spasimo…
Nel mezzo di quel pianto sconosciuto s’innalza il canto di Kali!
Amo quell’Oscura Bellezza,
con i capelli arruffati, che seduce il mondo,
così io l’amo…
Quella nera amata risiede nel mio cuore!”

(Ramprasad)



Nessun commento:

Posta un commento