Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 6 settembre 2015

Il Giornaletto di Saul del 7 settembre 2015 - Psiche collettiva, bambino trovato morto su un'altra spiaggia, esiste la reincarnazione?, SOS Terra, zen attivo nelle attività quotidiane



Care, cari, la psiche collettiva ha varie sfaccettature ognuna delle quali rappresenta un modo di pensare in ognuno dei campi d’interesse umano: economia, tecnica, arte, scienza.. ed ovviamente religione e spiritualità. Come avviene ad esempio nell’ameba, animale unicellulare, c’è un corpo massa che è perlopiù statico, rappresentato dalla grandissima parte degli umani che vivono in un tran-tran consuetudinario, nei credo, da questa massa vengono emessi pseudopodi mentali. Uno è connesso ai modelli del passato, dell’ego, dell’interesse privato, della tradizione ancestrale e settaria ed un altro è rivolto verso la crescita, proteso verso la sinergia, il superamento delle divisioni ideologiche, l’accrescimento di coscienza e la liberazione dagli schemi comportamentali. Possiamo anche chiamarli Yin e Yang… - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/06/yin-e-yang-fanno-muovere-il-corpo-massa-in-un-costante-processo-evolutivo/

Bambino curdo trovato morto e sistemato per la foto – Scrive Maurizio Murelli a commento dell'articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/bambini-morti-sulla-spiaggia-comodi-e.html -: “Ecco dove e come è stato trovato il bambino kurdo prima di essere messo in posa per lo scatto fotografico. Lascio a voi gli insulti per i manipolatori mediatici...” - Continua in calce al link segnalato

Mio commentino: ”Esaminiamo freddamente i fatti senza lasciarci fuorviare dalle spinte emozionali. Kobane è stata distrutta dalle forze finanziate da sion/usa e compagni, e pure bombardata dai turchi. La famiglia del bambino curdo viveva in Turchia già da tre anni. Il padre vi lavorava come muratore. Il cadaverino è stato trovato in un luogo diverso da dove poi è stato sistemato per la foto che ha fatto il giro del mondo e che ha "convinto" la Merkel ad accogliere tutti i profughi siriani (così noi possiamo tenerci tutti gli africani) . So che Andreotti era un mafioso ma qualche volta ci azzeccava (mi riferisco al famoso detto "a pensar male si fa peccato ma...")..”

In fuga dal clima – Scrive Filippo Mariani: “Che sia oggi un evento epocale questo dell’esodo di intere popolazioni del Medioriente e dell’Africa verso l’Europa è ormai un fatto acclarato. Pochi però sanno che nei prossimi anni non saranno solo le migliaia e migliaia di persone che fuggono dalle guerre e dalle persecuzioni politiche a chiedere asilo in Europa, il grosso dell’esodo sarà dato dalla carestia causata da un clima avverso che già si sta manifestando in tutti i Paesi del Corno d’Africa...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/profughi-arriveranno-anche-quelli-per.html

Non solo Palestina. Continua il martirio dello Yemen - Scrive A.R.: "Non leggono non sanno e fanno logica limitata alla loro ignoranza . Come tutti del resto! In pochi hanno idea di cosa sia odio e amore e chi manovri questo grande dolore. Faranno il deserto e lo chiameranno Pace. La distruzione non si ferma a Gaza, alla Siria, alla Libia, all'Iraq.. insomma a tutti paesi che danno fastidio ad israele. Continua la distruzione dello ‎Yemen sotto attacco dei sionisti/sauditi. Ad oggi sono più di 5 mesi di guerra, ma il mondo rimane in silenzio. Questi crimini contro l'umanità, come dice un proverbio: costoro seminano vento e mieteranno tempesta. Un giorno molto presto sarà il naufrago di Israele. E' proprio il sionismo il peggior nemico dell'umanità"

Mio commentino: "Qui c'è una spiegazione karmica: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/01/10/il-karma-di-sansone-e-dei-filistei-ed-il-continuo-ritorno-di-un-mito-illusorio-%E2%80%93-la-guerra-infinita-fra-israele-ed-i-suoi-nemici/"

Cricca Bilderberg - Scrive Romeo Giusti: “C'è un gruppo, detto Bilderberg, composto da una congrega di economisti (ad es. Mario Monti), giornalisti (ad es. Lilli Gruber), magnati apolidi della finanza, che decide le sorti di tutti: si radunano in segreto, in luoghi blindati e difesi dalla polizia. Decidono le politiche economiche (tipo TTIP) e portano avanti il progetto di un nuovo ordine mondiale in cui l'economia sia integralmente incontrollata e regnino incontrastati i princìpi della competitività, del profitto e della distruzione del sociale. Occorre saperlo, anzitutto. Occorre organizzarsi, in secondo luogo. Occorre combatterlo, in terzo luogo...”

Un fléau pour l’Europe – Scrive Civitas: “Cette immigration est un fléau pour l’Europe. – Elle fait courir un grand risque sanitaire. – Elle génère de l’insécurité (délinquance et infiltration djihadiste). – Elle détourne toutes les aides sociales (budgets, logements, aides alimentaires et médicales,…) au détriment des Européens les plus démunis. Ce n’est pas du racisme que de vouloir conserver la nature gréco-latine de nos nations européennes et de refuser le grand remplacement de populations” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/06/civitas-et-associations-catholiques-stop-illegale-immigration-petition-et-action/

Mio commentino: “Intanto Hollande ha deliberato di mandare i suoi aerei a bombardare le postazioni dei suoi compari tagliagole (da lui addestrati e finanziati), però se sbagliano mira e colpiscono i siriani, pazienza!”

Prossime attività – Scrive Sergio Orlando: “ciao Saul, quali sono le prossime attività e incontri che fate?”

Mia rispostina: “Caro Sergio, sto cercando di organizzare a Treia una manifestazione da svolgersi ai primi di dicembre per promuovere il senso dell'identità locale, l'agricoltura bioregionale, il lavoro alternativo in tutte le sue forme, etc. Però faccio un po' fatica, sinora... Invece sarò a Montesilvano il 25 e 26 settembre per il Festival dello Yoga ed il 27 sarò a Jesi per la presentazione di alcuni libri e per altre attività culturali. Se pensi di venire a qualcuna di queste fammi sapere”

Esiste la reincarnazione? E' come la ricorrente fioritura e fruttificazione di un albero. I risultati del processo vitale possono variare in seguito alle condizioni ambientali e temporali. La capacità di adattamento e risposta a tali condizioni è insita nella "coscienza" della pianta. Le modificazioni, sia a livello di mutazioni esterne che di adattamenti interni, non sono espressione di "volontà", quindi non comportano una responsabilità diretta (quale conseguenza di una ipotetica "scelta")... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/02/la-reincarnazione-non-esiste-e-nemmeno.html

Putin ed i migranti che scappano - Scrive U.T.: “Vladimir Putin è a Vladivostok, per intervenire al primo East Economic Forum a cui partecipano delegazioni dei 24 paesi della regione Asia-Pacifico. Dopo il suo discorso, il presidente russo ha affrontato il problema dei migranti. «Ci si aspettava la crisi dei migranti in Europa, la Russia ha messo in guardia sull’entità del problema», ha dichiarato, aggiungendo che la crisi dell’immigrazione è causata dalle politiche sbagliate dell’Occidente.”

Mio commentino: “Putin el g'a rason parché l'è un de noantri: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/01/un-bambino-chiamato-vladimiro-putin-ma.html

Mestre. Gaia Fiera – Scrive Michele Boato: “Sabato 26 e domenica 27 settembre 2015 a Mestre si tiene Gaia Fiera della città possibile. Viene anche presentato l'ultimo numero di “tera e aqua” rivista bimestrale, espressione, dell'Ecoistituto del Veneto Alex Langer. Info. micheleboato@tin.it

La Russia interviene in Siria – Scrive Vincenzo Mannello a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/05/siria-la-contemporanea-presenza-di-truppe-russe-e-turche-impegnate-in-campi-avversi-avvicina-il-rischio-di-guerra-aperta-fra-i-due-blocchi-intercontinentali/ -: “ Gran Bretagna‬ ed ‪Usa‬ progettano di "neutralizzare" Assad, magari ammazzandolo alla Gheddafi! Ipocriti porci che hanno distrutto la Siria e che,per completare l'opera di BombObama e soci, rischiano di scontrarsi con i russi. Putin farebbe bene ad intervenire subito e con esercito in campo assieme al legittimo governo di Damasco. Se no, si profila un'altra Libia... capolavoro degli occidentali."

I greci non sono completamente persi – Scrive Sputnik: “La Grecia si è rifiutata di chiudere, nonostante la richiesta dell'ambasciata statunitense ad Atene, lo spazio aereo nazionale per i voli degli aerei russi con a bordo gli aiuti umanitari per la Siria, ha riferito ieri all'agenzia russa "RIA Novosti" una fonte diplomatica ad Atene...”

SOS Terra – Scrive S.U.M.: “Siamo lieti di comunicarvi che abbiamo pubblicato il nuovo eBook GRATUITO di Isha Babaji: “SOS TERRA – Formula Salva Pianeta”. In questo libro/eBook vengono riportate le Vere Cause che hanno generato i problemi che affliggono Pianeta e Umanità, cause che pochi conoscono e che tutti i mass-media ufficiali, controllati dai partiti, si guardano bene dal divulgare” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2015/09/verso-una-nuova-era-sos-terra-formula.html

Sui profughi siriani e su chi resta in Siria - Scrive F.P.: "...la maggioranza dei profughi dirottati dall'Ungheria verso Austria e Baviera, sono siriani e fuggono veramente dalla guerra, quella che l'Isis (creazione usraeliana) sta allegramente esportando nel mondo (bomba o non bomba, arriveremo a Roma). Non fuggono da Assad (prima che gli USA si interessassero alla Siria, nessuno fuggiva da là). Ciò non ostante, onore a quelli che restano a casa loro per combattere contro l'invasore"

I grandi non capiscono mai niente da soli – Scrive Olivier Turquet: “La presentazione del libro avviene sempre in un contesto in cui si chiede una partecipazione attiva. Essa cerca di essere un pretesto per mettere in moto un processo educativo, un gruppo di lavoro, una comunità educativa ecc. Insomma: mettere in moto qualcosa che...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/09/i-grandi-non-capiscono-mai-niente-da.html

Viserbia. Equinozio d'autunno – Scrive Stefania: “Viserba di R. Equinozio di Autunno con Deborah Gorrieri Quando il Sole entra nella costellazione della Bilancia è l’Equinozio d’Autunno: le ore di luce uguagliano le ore di tenebre ed è il momento del perfetto equilibrio perché, il Sole, nel suo moto apparente lungo l’ellittica, incontra l’equatore celeste. E' un momento di celebrazione e condivisione dove attraverso un'antica pratica orientale si fissano gli intenti e i progetti da coltivare durante l'anno. Ingresso libero. Info. 392.6827604 segreteria@altripercorsi.org”

Introduzione ai concetti di ecologia profonda e spiritualità laica – Nell’ecologia profonda come nella spiritualità naturale si sottintende un ’quid’ che impregna le trame della vita. Tale ’quid’ è stato descritto come sorgente di tutte le cose, indipendentemente dal chiamarlo ’spirito’ o ’forza vitale’. Dall’interrogarsi iniziale siamo giunti a tutte le filosofie gnostiche, alle religioni d’oriente come pure alle grandi religioni monoteiste in cui, sia pur con angolazioni differenti, si inneggia al grande mistero della vita, questa è anche l’esigenza dell’ecologia che sempre tiene in conto il delicato equilibrio dell’insieme delle manifestazioni vitali.... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/09/06/documento-introduttivo-ai-concetti-di-ecologia-profonda-e-spiritualita-laica/

Zen attivo nelle attività quotidiane – Scrive Shoji Nakamura: “Si dice che il Buddismo Zen sia la religione della nostra vita quotidiana. Un praticante zen crede che il compiere le attività quotidiane della vita monastica Zen sia la stessa Via del Buddha e si dedica completamente alle sue attività. Tramite questo tipo di concentrazione, e agendo egli stesso come soggetto, si unisce all’azione come oggetto e poi una coscienza di sé scompare e resta soltanto l’azione...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/zen-attivo-nelle-attivita-quotidiane.html

Commento di Elvira Scotti: “Non so se c'entra con quello che hai scritto, ma a me una volta mentre stavo lavando i vetri nello spruzzare il detergente me ne è entrato un po' nell'occhio e ho dovuto chiudere gli occhi. Quando è passato il fastidio invece di riaprirli ho continuato a pulire il vetro ad occhi chiusi (sarà che cerco sempre di giocare anche quando faccio i lavori, ahahahah). Ho notato che quel gioco era bello! Anche se poi i vetri non è che siano venuti molto bene...”

Mia rispostina: “Questa esistenza è il Gioco della Coscienza!”

E qui vi saluto, Ciao, Saul/paolo

…...................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“E l'amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno. Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare. Si addormentò in un angolo di cuore per un tempo che non esisteva. Fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, il tempo moriva e lui restava.” (Luigi Pirandello)

…..............................

"The wish for truth is the best of all wishes, but it's still a wish. All wishes must be given up, that the truth can enter your life." (Nisargadatta Maharaj)





Nessun commento:

Posta un commento