Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 9 settembre 2015

Il Giornaletto di Saul del 10 settembre 2015 – Profilo conciso di Paolo D'Arpini, Ramana e Hitler, Assad e la dignità umana, aiutare i popoli del sud, differenze fra antisemitismo ed antisionismo


Calcata - Vecchia sede del Circolo Vegetariano VV.TT.

Care, cari, finalmente ho aggiornato il mio profilo pubblico, in modo conciso. Per chi non conoscesse i particolari della mia storia personale può andarseli a leggere al link:
https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/09/09/stringata-biografia-di-paolo-darpini-da-roma-a-verona-da-calcata-a-treia/

Canzo. Biosfera – Scrive Teodoro Margarita: “Civiltà Contadina sarà alla Biosfera di Canzo, una delle fiere del biologico più antiche d'Italia. Vi aspettiamo nei giorni dal 11 al 13 settembre 2015 con i nostri semi, le nostre piantine e le nostre idee. Info. fructidor@libero.it o telefono: 3396225872”

Ramana Maharshi, Hitler e la divina dispensazione karmica - Ramana Maharshi lasciò il corpo nel 1950, molti dei suoi detti ed insegnamenti furono raccolti durante il periodo in cui in Europa imperversava la seconda guerra mondiale. Qualcuno si è chiesto qual’era il parere di Ramana Maharshi riguardo la figura di Hitler. Qualcun altro ha anche “strumentalizzato” alcune affermazioni che vengono attribuite al saggio. Comunque alcuni riferimenti in tal senso sono riportati sui testi che raccontano i dialoghi di Ramana Maharshi con i suoi devoti durante gli anni della guerra... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/09/ramana-maharshi-hitler-e-la-divina-dispensazione-karmica/

Commento di Giuseppe Finamore: “ Secondo alcune scuole esoteriche lo spargimento di sangue (in senso esoterico naturalmente) che ci fu durante la seconda guerra mondiale ebbe lo scopo di " eliminare " la natura animale da milioni di persone, che poi reincarnatesi potessero proseguire il loro cammino evolutivo di cui adesso ne stiamo osservando gli effetti più o meno evidenti e positivi o negativi..” Continua in calce al link segnalato

Commento di Joe Fallisi: “non si capisce - o, meglio, si capisce fin troppo bene - in cosa consisterebbe la "strumentalizzazione" da parte di Savitri Devi della definizione di "Jnani" o "gnani" (uomo che conosce, che sa, sapiente) sicuramente data dal grande Ramana Maharsi a proposito di Adolf Hitler. Altri saggi indiani dell'epoca videro nel Führer persino un avatāra, una divinità discesa in terra..” - Continua in calce al link segnalato

Mia rispostina: “...quanto riportato da Savitri Devi (nel link inserito all’interno dell’articolo) riflette la sua posizione personale ma non è il caso di farne una polemica. Ogni opinione è legittima. Sicuramente, visto il periodo storico, varie discussioni furono affrontate con vari devoti del Maharshi, sul tema del nazismo e di Hitler. Anche se gli unici riferimenti “certificati” sono quelli riportati dal menzionato Chadwick ed in poche altre battute sui Talks with Sri Ramana Maharshi, poi ognuno può leggerci e “ricamarci” sopra come meglio “crede”. ..” - Continua in calce al link segnalato

E la Germania è inchiodata all'Olocausto – Scriveva Costanzo Preve: “ Ed il punto essenziale sta in ciò, che la religione olocaustica sancisce l’asservimento dell’Europa agli USA. Non è neppure così difficile capirlo. Hitler è morto nel 1945, il nazismo non ha alcuna possibilità di ritornare, ma la Germania (chiave geopolitica dell’Europa) deve restare inchiodata per i secoli dei secoli alla colpa originaria. ..” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/e-leuropa-e-inchiodata-allolocausto-in.html

Camugnano. Tamburi nella notte – Scrive Nativi della terra: “Lo Spirito del Tepee. Sacro Fuoco del Consiglio, Canti dei Nativi d’America con i Tamburi Sciamanici. Con Aquila Tonante e Bisonte Arcobaleno. Il 12 settembre 2015 – dalle ore 19.00 fino a tarda notte. Camugnano, colline Bolognesi. Info. info@natividellaterra.com”

Regione Marche. Agevolazioni per giovani e disoccupati – Scrive Barbara Archeri: “La Regione Marche ha pubblicato il bando per sostenere la realizzazione di progetti relativi alla riqualificazione e alla valorizzazione commerciale di aree, vie o piazze, con particolare riguardo  ai centri storici e privilegiando l'attivazione da parte dei giovani e disoccupati di nuovi esercizi commerciali. I progetti devono avere un importo compreso tra i 15 e gli 80 mila euro e prevedono un fondo perduto del 15%. L'ammissibilità delle spese parte dal 01.01.2014. Info. bandi@jef.it

Ambiente e benessere equo e sostenibile – Scrive Arpat: “L’Ufficio statistico dell’Unione Europea (EUROSTAT) ha pubblicato l’edizione 2015 del Rapporto sulla qualità della vita, che indaga su un set di indicatori in grado di influenzare il benessere individuale dei cittadini europei. La misurazione del benessere si è basata infatti su otto parametri (più uno complessivo): condizioni materiali, lavoro, salute, educazione, tempo libero e interazioni sociali, sicurezza economica e fisica, situazione politica e diritti, ambiente e, infine, soddisfazione generale..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/09/ambiente-qualita-della-vita-e-benessere.html

Conferme sulle strumentalizzazioni – Scrive Voxnews a integrazione dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/laltra-verita-su-aylan-il-bambino-curdo.html-:
“La famiglia del povero bambino affogato non stava fuggendo da Kobane, viveva in Turchia (in una casa, non in un campo profughi, come raccontato al Guardian dalla sorella del padre, Tima Kurdi, che ha affermato di pagare l’affitto) da tre anni. Dove il padre aveva un normale lavoro, che gli ha permesso di pagare una somma ingente di diverse migliaia di euro (i media parlano di 4.000 euro in contanti, un piccolo tesoro a quelle latitudini) ad altri siriani, perché lo facessero salire, con moglie e figli, su uno dei tanti gommoni che da Bodrum portano alle isole greche. Perché voleva andare in Canada...!”

Siria. Assad e la dignità umana – Scrive Arianna Editrice: “Il Presidente Bashar Al Assad, rispondendo all'inviato dell'ONU, il quale lo consigliava di lasciare la carica di Presidente della Siria, per non fare la fine di Saddam Hussein e di Muammar El Gheddafi, ha risposto: "Io non scappo dalle mie responsabilità, all'occorrenza sono come un semplice soldato della Repubblica Araba Siriana, impugnerò l'AK 47 fino all'ultima goccia del mio sangue. L'incontro è terminato, può accomodarsi fuori" – Continua con messaggio e video di Christine Tasin e commenti vari:

Roma. Patologie – Scrive AVA: “17 settembre 2015, conferenza, presso Istituto S. Dorotea via Tuscolana 137, Roma di Valdo Vaccaro, naturopata, esperto in strategie alimentari: Potenziare le proprie difese immunitarie, il mezzo più potente per scongiurare gravi patologie. Info. francolibero_manco@fastwebnet.it

Aiutare i popoli del sud a risollevarsi - Scrive Franco Libero Manco: “Un ruolo determinante potrebbe venire dalla Chiesa cattolica se tornasse alla sua antica missione caritativa. Ritengo incomprensibile l’incalcolabile ricchezza dello Stato Vaticano, gli immensi possedimenti del clero che consente ai vescovi di vivere come principi, mentre Gesù ed i primi Padri della Chiesa condannavano la ricchezza come impedimento alla realizzazione spirituale. Anche se è innegabile l’impegno della Chiesa a favore dei poveri, quando per mezzo dei missionari lotta contro la povertà e le malattie delle popolazioni indigenti. Ma scavare un pozzo o aprire un’infermeria sono solo palliativi che non scalfiscono il dramma della povertà e...” - Continua:

Accoglienza senza distinzioni – Scrive Sergio Rame: “Mentre l'Europa è attraversata da migliaia di immigrati in fuga, Bergoglio invita ad accogliere tutti: "Gesù nel Vangelo chiama buoni e cattivi, tutti, non c’è differenza. Accogliere tutti senza giudicare nessuno, per offrire l’esperienza della presenza di Dio e dell’amore dei fratelli”

Mio commentino: “?...”

Censura e telefono – Scrive Orazio Fergnani: “A CAUSA DELLA GRAVE SVOLTA AUTORITARIA CHE STA PERCORRENDO IL REGIME ATTUALMENTE AL GOVERNO, INVITO TUTTI A CONTATTARMI TELEFONICAMENTE PER URGENTI COMUNICAZIONI E PER DEFINIRE PRIVATAMENTE LE FORME DI OPPOSIZIONE E RESISTENZA DA ASSUMERE CONTRO LE PRIVAZIONI, RUBERIE, DEPAUPERAMENTI DEI DIRITTI CHE SEMPRE PIù STANNO COMPIENDO...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/orazio-fergnani-causa-censura-su.html

Pensioni e tasse rimangiate e rimesse in circolo – Il governo si rimangia la promessa di flessibilità. L'ennesima promessa al vento del renzie. La fregatura è che la gente non approfondisce... Sentono dire che renzie ha promesso di abbassare le tasse, di togliere l'IMU e la Tasi, di favorire il pensionamento in tempi ragionevoli, etc. etc. ascoltano le chiacchiere e ci credono, come credevano al berlusca, non appurano se le promesse vengono mantenute. L'ultima fregatura? Arriva la "local tax" Altro che meno tasse. Renzi alle prese con la riforma del catasto e la local tax. Dall'anno prossimo sostituirà, infatti, l'Imu e la Tasi accorpando in un’unica imposta varie gabelle comunali che gravano sulle tasche degli italiani. Le promesse di semplificazione e riduzione della pressione fiscale rimarranno tali. Insomma la comunicazione non è più comunicazione ma semplice imbambolamento mediatico e le persone guardano la televisione e leggono i giornali di regime e credono a tutto, per pigrizia, ignoranza, debolezza umana, convenienza, connivenza.. non si sa....”

Differenze fra antisemitismo ed antisionismo - Vi siete mai chiesti cosa sia l'antisemitismo? Lo so... Sembrerebbe una domanda banale, per molti addirittura stupida; eppure oggigiorno sono in tanti a chiederselo, ebrei compresi. Qualche esempio? Norman G. Finkelstein, figlio di sopravvissuti ebrei, professore universitario ed autore di diversi libri tra cui «Beyond Chutzpah: On the Misuse of Anti-Semitism and the Abuse of History». In questo libro Finkelstein denuncia le accuse di antisemitismo proferite da alcune organizzazioni ebraiche nei confronti degli oppositori alla politica dello Stato d'Israele...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/antisemitismo-ed-antisionismo-sono-cose.html

Ogni giorno mi meraviglio di essere riuscito a chiudere 'sto Giornaletto. Ciao, Paolo/Saul
…......................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Perché preoccuparsi tanto? Questa vita è molto preziosa. La nascita umana è molto importante. Avete un'occasione per praticare, un'occasione per conoscere la verità. eppure la domanda 'perché preoccuparsi tanto?' continua a ripresentarsi ancora e ancora. Vedete, il cammino in effetti consiste nel domandarsi: 'chi sono? Cosa sono? Cos'è questo? Cosa non è questo?' costantemente, fino a quando non si ottiene l'illuminazione. La domanda 'perché preoccuparsi tanto?' non ha mai avuto risposta. Diventa uno dei mantra del sentiero. 'Perché preoccuparsi tanto?' continua interrottamente.” (Chogyam Trungpa)


Nessun commento:

Posta un commento