Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 5 settembre 2015

Il Giornaletto di Saul del 6 settembre 2015 – La Russia è in Siria, attenti al Dragone, omologazione via meticciato, il gender incombe, identità di genere, cristiani-pagani...



Care, cari, allora sembra confermata la presenza in Siria di truppe russe dotate di mezzi pesanti. Le notizie d'intelligence non parlano più di “semplici forniture di aerei e mezzi al regime siriano” ma di vera e propria presenza russa sul teatro di guerra siriano. Usa/sion hanno fatto di tutto per attirare la Russia in questa trappola... non posso pensare che questo intervento sia un vantaggio per la Russia, al massimo è un modo per testare l'operatività dell'esercito sul campo di battaglia, cercando allo stesso tempo di puntellare il governo di Assad, quale garante della concessione della base navale russa a Tartus. Sicuramente la Russia pagherà uno scotto per questa alleanza, ci saranno ripercussioni e attentati da parte dei soliti tagliagole sul territorio russo. Tutto ciò gioverà alle mire di sion/usa che persegue una politica del caos e della destabilizzazione. Infatti abbiamo visto come tutta la politica statunitense abbia negli ultimi anni favorito la perdita d'autonomia di alcuni stati, cominciando dalla ex Jugoslavia, poi Afganistan, Iraq, Libia ed ora Siria. E senza contare tutte le altre mosse destabilizzanti compite in vari stati africani, nell'America latina ed ultimamente in Ucraina. Ne hanno bisogno per far passare il loro nwo... La riprova che gli usa/sion stiano cercando di trovare un ulteriore motivo di scontro con la Russia lo vediamo dal recente annuncio dell'intervento turco, via terra... - Continua:

Commento di F.T.: “Sì, tutto vero ed è quello che sapevamo già... ma la decisione della Russia indica vitalità, coraggio, determinazione e questo è quello che conta. La Cina, dal canto suo, sta mandando messaggi militari altrettanto chiari... è pronta alla guerra con gli USA! Poi, che non sia una passeggiata per nessuno è scontato”

Commento di Palestina Felix: “La guardia costiera greca ha bloccato al largo di Creta una nave proveniente da Iskenderun/Alessandretta (territorio siriano occupato illegittimamente dai Turchi) che navigava verso Misurata, il porto libico in mano ai terroristi di Fajr Libya. A bordo sono stati trovai 5000 fucili, mezzo milione di cartucce e altre armi. Il mercantile è stato sequestrato e portato al porto di Heraklion. La nave batte bandiera boliviana ma la società armatoriale è riconducibile ad ambienti turchi. Questo sequestro dimostra che la Turchia di Erdogan é una delle principali forze dietro la diffusione a macchia d'olio del terrorismo takfiro in Medio Oriente e in Nordafrica. A quando sanzioni ed embargo contro Ankara?”

USA e Giappone. Attenti al Dragone (cinese) – Scrive Luca Romano: “L'allarme è stato lanciato dal "Council on foreign relations", la nota associazione Usa composta da uomini d'affari e leader politici, che vigila su ciò che accade nel mondo e, spesso, lo pilota. Secondo il Council on foreign relations, alcuni ambienti dell'esercito cinese avrebbero pubblicato un video in cui si vedono alcune armate cinesi attaccare una base americana che assomiglia moltissimo a quella di Okinawa...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/messaggio-cinese-americani-non.html

Viterbo. Imposimato è presente – Scrivono Grilli viterbesi: “Incontro con il presidente onorario della Suprema Corte di Cassazione Ferdinando Imposimato che si terrà il 10 settembre 2015 presso la sala dell’ex tribunale in Piazza Fontana Grande a Viterbo dalle ore 16.30 alle 19.00. Il presidente Imposimato parlerà dei pericoli nascosti nella famigerata L.107/15 (Buona scuola) assieme alla prof.ssa Valeria Bruccola e ai portavoce del Movimento 5 stelle. Info. grilliviterbesi@gmail.com”

Parco del Treja. Uscito il numero nuovo del “Giornale” - Scrive Parco: “Notizie: “L’inaspettata bellezza del teatro di Capomandro a Calcata”, o “Riapertura del Mulino del Treja presso le Cascate di Monte Gelato”, o “Un’aula didattica all’aperto” sono alcuni dei titoli degli articoli – che riguardano lavori fatti dal Parco – descritti in questo nuovo numero del giornale...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/09/il-parco-del-treja-se-ne-esce-con-un.html

Ladispoli. Pericolo gender – Scrive Raffaele Cavaliere: “Vi aspetto tutti venerdì, 11.9.15 ore 18 per il convegno sull'ideologia gender, in Aula Consiliare  del Comune di Ladispoli (p.zza Falcone). Con l'ideologia gender praticata nelle scuole (DL "buona scuola" art. 16 che rimanda alle leggi del 2013, direttive UNAR) sarà difficile realizzare il Dharma della Nuova Era! Info. cavaliere.raffaele@fastwebnet.it”

Europa. Omologazione via meticciato – Scrive Olga Chetverikova: “I più profondi ricercatori sull' "integrazione europea" indicano che essa conduce a una grande ridisegno dello spazio europeo, che può essere definita una vera e propria rivoluzione geopolitica. Il vero scopo di questo è lo smantellamento della pubblica istruzione nazionale e l'eliminazione dei confini politici per garantire la libera circolazione dei capitali transnazionali e consolidare il controllo sulla sua parte per le aree chiave del continente. Tuttavia, questa rivoluzione geopolitica è accompagnato da non meno profonda rivoluzione nel campo della demografia, che gli scienziati chiamano "catastrofe demografica"..- Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/europa-globalizzazione-ed-omologazione.html

Catastrofismo? - Scrive Nicoletta Varnier: “Catastrofismo? Siamo ignoranti confusi dispiaciuti e persone perbene nelle mani della mafia bellica e della mafia dell'emissione di denaro. Le civiltà sono smantellate nell'anima, si è perso lo stato di diritto, ogni ministero non ha la sua funzione corretta, i diritti universali dell'uomo sono norme programmatiche e altro ancora. Io sono logica di sano sentimento e credo sia non solo giusto ed intelligente ciò che sostengo, credo che sia un esempio di grande civiltà per tutti i popoli. Il popolo di un territorio deve essere indipendente e dichiarato tale! Solo con l'indipendenza può correggere e sanare. Chi ha il comando dell'Italia su carta e in tutte le istituzioni dovrà accettarlo!”

Europa. Il gender che incombe – Scrive Matteo Cattaneo: “..caro Paolo D’Arpini, ormai sai già tutto dell’emergenza gender nelle scuole italiane, poiché hai letto e condiviso articoli sul tema. La relazione Rodriguez, la cui votazione è prevista per l’8 settembre 2015 al Parlamento Europeo, vuole imporre l’ideologia gender come orientamento educativo in tutte le scuole dell’Unione Europea. Si chiede ai governi nazionali di adottare una prospettiva gender nelle linee guida sull’istruzione e di incentivare la produzione di nuovi libri scolastici con questo orientamento...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/09/05/parlamento-europeo-8-settembre-2015-si-vota-per-limposizione-dellideologia-gender-nelle-scuole-invito-a-firmare-la-petizione/

Roma. Marino in piazza (vuota) – Scrive A.V.: “Il 3 settembre sit-in di marino (“contro la mafia”) in piazza a Roma. Fatto proprio nel momento in cui i romani non vogliono neppure sentir pronunciare il nome di Ignazio Marino. Giunto in piazza, tutto abbronzato dopo le lunghe vacanze ai Caraibi, in un agosto che per la Capitale è stato un incubo. Fischi e insulti. Il Pd ha detto che la manifestazione, in fondo, non è andata male. Giusto, è andata malissimo. Il sindaco contestato, con i video che hanno fatto il giro del web, e pochissime persone in piazza, giusto i fedelissimi iscritti al partito chiamati a raccolta disperatamente. Un tracollo, un suicidio politico”

Identità di genere ed ecologia sessuale - Nell'immaginifico dell'alienazione dal genere si comincia con poco, con innocenti modellini. Prima unisex, poi bisex, infine transex e trangender e l'uomo e la donna scompaiono. Insomma l’alienazione dal genere diventa una forma di alienazione sociale. La specie umana diventa una specie di alieni... Angeli o demoni che siano. Infatti gli angeli ed i demoni anche nella fantasia "religiosa" non hanno un preciso genere, sono neutri e dimostrano un sesso ambivalente secondo la "necessità" o l'utilità....” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/11/pansessualita-ecologica-e-spirituale.html

Busseto. Fiera dell'orto - Scrive Presso Villa Pallavicino - Busseto PR, 12 - 13 settembre 2015. Ortocolto è il luogo d'incontro per chi sa apprezzare i fiori, i frutti, i sapori, oggetti e creazioni artigianali di pregio, per chi ha cura del propria salute in armonia con erbe, oli ed essenze. Info. s.mezzadri@ortocolto.it"

Iniziative per la Giornata della Nonviolenza – Scrive Peppe Sini: “Occorre fare del 2 ottobre una manifestazione mondiale contro tutte le guerre e contro tutte le uccisioni. La Giornata internazionale della nonviolenza, indetta dall'Onu nell'anniversario della nascita di Gandhi, è infatti la migliore delle occasioni per far emergere nitida e forte la volontà dell'umanità cosciente che chiede pace, disarmo..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2015/09/2-ottobre-2015-giornata-della.html

La natura è misericordiosa, a volte – Ho saputo ieri sera da mio Figlio Felix che un vecchio amico di Calcata, Lorenzo Lazzari, detto Lorenzone, più giovane di me di qualche anno, è deceduto. La cosa è avvenuta in India, stava salendo su una montagna ed a un certo punto è crollato, probabilmente un infarto. Il corpo sarà cremato, come era suo desiderio, nella Madre India, dove trascorse parecchio tempo nel corso degli anni. A Calcata i suoi amici faranno una festa in suo ricordo. Infatti quando un amico muore non bisogna piangere ma ricordarlo in allegria e benevolenza, pensando a lui con il cuore in pace... “E' bello volersi bene!”

Pagani o cristiani? Come si è arrivati alla “fede attuale” - Scrive Cristianesimo.It: “Perché la chiesa cattolica impose come "verità" molte leggende “pagane”? Perché sa benissimo che così facendo, la gente si "abitua" ad obbedire passivamente. Più sono assurdi i dogmi da credere, più sottomesso e servile sarà l'atteggiamento mentale del fedele. E' una tecnica ben conosciuta anche dai capi militari, che a volte impongono comandi illogici proprio per "addestrare" ad una cieca obbedienza...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/come-la-chiesa-da-cristiana-divenne.html
Anche oggi sono riuscito a chiudere questo Giornaletto, non potrò spedirlo perché Gmail non me lo permette più e nemmeno Libero ed Alice... Sono stato punito!
Ciao, Paolo/Saul

…..........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Esistono due stati d'amore: uno in cui l'amore è una relazione, l'altro in cui l'amore è uno stato dell'essere" (Osho)




Nessun commento:

Posta un commento