Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 19 settembre 2015

Il Giornaletto di Saul del 20 settembre 2015 – Scrofa scostumata, filosofia ed umanesimo, Assad e la ministra indifesa, predazione organi, olimpiadi misteriose, spreco alimentare...



Care, cari, gli allevatori in Emilia sono sempre in mezzo ai casini. Ad una coppia di amici caprari avevano regalato una maialina thailandese nana. che era stata messa incinta di un qualche cinghiale, ma una visita a sorpresa della usl ha contestato la grave infrazione di animali incrociati, con relativa ammenda da pagare. Il cinghiale però non l'avevano mica chiamato loro.. (Aldo)

Mio commentino: “Qualcosa di simile accadde anche a me tanti anni fa a Calcata, quando un amico mi regalò un maiala vietnamita poi venne un cinghiale che scardinò il recinto per prendersi la maiala ma per fortuna la bestiola, ormai a me affezionata, non scappò restò ad aspettarmi davanti al cancello del terreno. E non restò nemmeno incinta e la usl non ebbe nulla da ridire. Caterina la conobbe... poi quando morì di morte naturale, finalmente libero, lasciai Calcata”

Filosofia ed umanesimo – Scrive Caterina Regazzi: “...c'è un problema di responsabilità, come diceva Weber, c'è una responsabilità delle convinzioni (etica delle convinzioni) ed una responsabilità o etica delle conseguenze. Per i giovani è più congeniale la prima ("sono convinto di un'idea e la porto avanti"), per i vecchi lo è la seconda, quella delle conseguenze, con la loro esperienza ne hanno viste tante. in più hanno figli e nipoti e se ne preoccupano, i giovani no. Vittorio Foa, grande vecchio disse: "Non è vero che i vecchi abbiano la conoscenza e l'esperienza, anche i giovani ce l'hanno, solo sono diversi e l'una può essere utile all'altra". Ma quante età ci sono? Si parla di terza età (giovinezza, maturità, vecchiaia). Secondo la filosofia indù sono 4: l'età in cui si impara, l'età in cui si insegna, l'età in cui si va nella foresta e l'età in cui si vive di elemosina. Lui ritiene di essere nella terza di queste età. Ma le età di questo mondo, del nostro mondo occidentale sono ormai due: un'eterna giovinezza e il crollo... - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2015/09/festival-della-filosofia-il-mito.html

Integrazione dell'autrice: “Di ritorno dal festival della filosofia, dato che erano quasi le 14 ed in casa non avevo niente di pronto, ho pensato di andare a provare la cucina della rosticceria cingalese di Spilamberto (Sapori dello Sri Lanka). Il titolare ha una faccia molto simpatica e tempo fa mi aveva fatto anche la richiesta di amicizia su FB. Sono entrata e gli ho chiesto se si poteva ancora mangiare qualcosa, un riso con verdure. Lui mi fa "Un riso vegano!". Ok per il vegano, con patate, lenticchie, fagiolini e anacardi....” - Continua in calce al link soprastante

La ex più bella costituzione del mondo – Scrive Adriano Colafrancesco: “S’ode a destra uno Squinzi di tromba, a mancina fa l’eco un Sangalli, come moto da corsa ormai romba la ripresa per monti e per valli! Più o meno così recita costante la televisione di stato nei giorni delle riforme assassine, nel tentativo di occultarne la vergogna con markette di insulsa propaganda...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/costituzione-italiana-la-piu-bella-del.html

Azione benefica e sua riuscita – Scrive Chiara D'Ottavi: “Non di rado ho visto persone di una certa Luce ed esperienza spirituale, affiancarsi a collaboratori, non dico "sbagliati" poiché tutto ha un suo motivo nell'universo, ma fuori luogo, ad esempio banali e arrivisti, che poco hanno a che fare con il mondo della spiritualità, privi di grazia, disinteresse e profondità. E' un vero peccato, perché così la luce che queste persone potrebbero condividere, viene dissipata e distorta. La risposta pronta che dice che abbiamo bisogno delle dualità non regge, perché qui non si tratta di completezza e dualità necessarie, che si completano - che vanno benissimo - ma di dare fiducia e importanza alle persone che non c'entrano niente, furbe e senza spessore. Mi chiedo allora se ci sia ingenuità o malafede anche a monte.. “

Mio commentino: “Una leggera presenza dell'energia "oscura" è necessaria per la buona riuscita di un esperimento alchemico, ma non deve assolutamente avere la forza di poter influenzare negativamente l'esperimento, al contrario l'oscurità deve avere la funzione di "accogliere la luce". Allora l'alchimia riesce...”

Treia. Prossima manifestazione culturale – Simonetta Borgiani subito dopo la fondazione del Comitato Treia Comunità Ideale, ha proposto di organizzare un concerto nella chiesa medioevale di San Michele, nota anche per le vicende di Dolores Prato che da bambina risiedette nella casa canonica annessa. Ho subito pensato ad un concerto di Armonici vocali, dei quali conosco un maestro Andrea Simone..” Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/09/19/treia-e-gli-armonici-vocali-proposta-per-una-prossima-manifestazione-culturale/

I militari tedeschi dicono basta – Scrive Gianni Fraschetti: “Un gesto incredibile dei generali tedeschi: basta con il terrore USA nel mondo. Circa un centinaio di generali e ufficiali della Bundeswehr hanno firmato una lettera aperta in cui hanno condannato la politica occidentale nei confronti della Russia”

Assad e la ministra messa a nudo – Scrive Fernando Rossi: “La 'tecnica' degli USA e di Israele di usare i media per ingannare l'opinione pubblica, corrompere dall'interno e inviare mercenari-terroristi dall'esterno, per rovesciare i governi che non si piegano alla globalizzazione del potere della grande finanza in Siria è fallita. E' fallita perché i partiti 'socialisti' hanno tenuto, la parte coraggiosa del popolo si è organizzata e ha lottato, l'esercito è stato solo 'sfiorato' dal tradimento di chi era caduto nelle mani degli agenti di NATO e Mossad, gli Hezbollah hanno chiuso e difeso la zona di frontiera tra il Libano e la Siria, da cui erano entrate armi e terroristi ...” - Continua:

La legge dei porci - Scrive Angela G.: "In Arabia saudita una ragazza di 27 anni è finita in carcere e dovrà subire 200 frustate per aver infranto le "leggi sulla separazione" dei sessi. La ragazza era stata violentata da sette uomini ma la condannata è lei! Speriamo che queste leggi non prendano piede in Italia, la vedo brutta!"

Mio Commentino: "Lo status delle donne nel mondo islamico è veramente infimo e lo vediamo ogni giorno in quelle tristi immagini di donne in burka e lo leggiamo su tutti i giornali relativamente ai continui stupri e violenze subite. Addirittura se una donna si ribella allo stupro e reagisce viene condannata. E se lo stupro in questione viene compiuto da un congiunto questo è considerato “adulterio” e la vittima può essere anche lapidata a morte. Le donne che hanno subito la violenza carnale possono essere punite per la vergogna che hanno arrecato alla famiglia. La donna è vittima ma la colpa è della donna. Assurdità di un fondamentalismo cieco e disumano..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/04/la-condizione-femminile-e-la-sessualita-nelle-tre-regioni-di-origine-semita/

Commento di Giuseppe Finamore: “Mi chiedo: come fanno a giustificare certe azioni con il credo religioso? Quale religione permette tutto ciò? Poi la risposta arriva, questo non è un sapere spirituale acquisito con l'esperienza ma una religione fatta da uomini di potere...”

Senato azienda massonica – Scrive Andrea Simone a commento dell'articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/larma-segreta-di-renzie-per-il-nuovo.html -: “”In uno Stato trasformato in una azienda dal sistema sorge una necessità, l'amministratore delegato e i manager devono essere scelti dagli azionisti, la proprietà non vuole che le regole democratiche possano dare a chiunque la possibilità di dirigere, il management è deciso a porte chiuse dai padroni, ecco perché questo dittatorello si sta prodigando per evitare che il senato sia elettivo e rappresentativo, le aziende non funzionano così, sono i padroni che decidono chi amministra...”

Predazione organi – Scrive Maria Luisa Robbiati: “... il paziente di cui non si conosce la volontà, in attesa del parere dei parenti, lo si considera “potenziale donatore”, si effettuano le manovre preliminari e dopo i 20 minuti di arresto cardiaco si procede all'isolamento chirurgico dei vasi femorali, si allerta la sala operatoria ma si aspetta la non opposizione dei parenti per incannulare vasi e procedere alla ECMO. Se i parenti si oppongono la procedura verrà interrotta ma intanto il loro caro è stato trattato...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/19/non-e-donazione-di-organi-ma-predazione-dal-vivo-ovvero-vivisezione-umana/

Roma. Vegetariani – Scrive AVA: “In Piazza Asti 5/a Roma, ore 17,30 , il 24 settembre 2015, conferenza di Silvia Polesello: Curarsi senza effetti collaterali. Ingresso libero. Info. 3339633050”

Olimpiadi misteriose – Scrive Vito De Russis: “Carissimo Paolo D'Arpini, ho inviato le informazioni che seguono a ANAC dott. Cantone e ANAC redazione il 18 Settembre 2015 Con all'oggetto: Olimpiade 2024 nuove proposte. E quelle del 2020. ponendogli una domanda...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/vito-de-russis-olimpiadi-2020-e.html

Disuguaglianza – Scrive F.R.: “Il controllo del sistema monetario da parte di poche persone e per i loro interessi, provoca l'aumento esponenziale delle diseguaglianze. L'1% della popolazione mondiale possiede il 50% della ricchezza. Il 9% della popolazione mondiale possiede il 37% della ricchezza. Al 20% della popolazione mondiale rimane il 10% della ricchezza. Oltre il 70% della popolazione mondiale è costretto a sopravvivere o morire con solo il 3% della ricchezza residua. Ci potrà mai essere per queste persone una vita dignitosa ?”

Il Sud Africa che non c'è più - Sono stato in Sud Africa tanti anni fa, di passaggio a Durban, una città moderna e pulita, era il 1973 e c’era ancora l’apartehid. Prima della conquista inglese il Sud Africa era una terra libera abitata da Boeri, i cosiddetti Afrikaners, che erano contadini olandesi lì emigrati in cerca di terre fertili da lavorare. L’Olanda, si sa è una bassa pianura spesso allagata dal mare e numerosi suoi abitanti, per fame e per cercare un futuro, emigrarono in Sud Africa e vi si stabilirono. Erano semplici contadini ed artigiani e non dovettero contendere lo spazio a nessuno, il Sud Africa era praticamente disabitato salvo qualche sparuta tribù nera di poche migliaia di individui, che comunque non praticavano l’agricoltura. E gli Afrikaners non avevano bisogno di manodopera, lavoravano in proprio la terra, com’erano abituati, con le loro mogli ed i loro figli. Poi Furono scoperte delle ricchezze minerarie e immediatamente gli inglesi – come stavano facendo in tante altre parti del mondo – pensarono bene di appropriarsene....” - Continua:

Commento integrazione di Joe Fallisi: “..proprio così... grazie del tuo ricordo, Paolo. Ma in Sudafrica oggi si sta compiendo un vero e proprio genocidio-pulizia etnica della popolazione bianca. La residua discendenza dei boeri eroici, da quando alla "direzione" del Paese si sono installati gli eredi di Mandela, oltre a tutto corrottissimi e inetti, subisce una serie impressionante di..” - Continua in calce al link soprastante

Siria. Campo per rifugiati – Scrive Stop Euro: “La Russia ha allestito il primo campo per rifugiati nel cuore della Siria. ”Voglio ringraziare la Federazione russa per aver fornito il campo e le attrezzature necessarie”, ha detto il governatore di Hama, città dove sorge la struttura. Il campo è stato costruito in una zona centrale della città. E’ composto da 25 tende dotate di letti e impianti di riscaldamento e quattro cucine. La Russia fa l’unica cosa giusta: aprire campi per rifugiati là dove servono...”

Spreco alimentare – Scrive Arpat: “Lo spreco di generi alimentari non è solo un problema etico ma anche ambientale. Quando buttiamo il cibo, gettiamo l’acqua, il suolo e l’energia necessari per produrlo.  Nel nostro Paese, per produrre prodotti ortofrutticoli, vengono utilizzati 73 milioni di metri cubi di acqua e 400 chilometri quadrati di terra, oltre ai prodotti chimici impiegati nella coltivazione, che impattano sul terreno e sulle acque sotterranee e superficiali. Bisogna, poi, tenere conto delle emissioni in atmosfera legate al ciclo di produzione e distribuzione che incidono sulla qualità dell’aria ma anche sul clima.  Infine per smaltire i rifiuti alimentari ci vogliono altre risorse naturali: ancora acqua ed energia, con conseguenti ulteriori impatti sulla qualità dell'aria, del suolo, dell'acqua, oltre che denaro..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/09/inquinamento-da-consumismo-dacci-oggi.html

Bene, anche oggi possiamo chiudere e salutarci. Ciao, Saul/Paolo

….........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Astenetevi, o mortali dal contaminare con vivande nefande i vostri corpi! Vi sono messi, vi sono frutti, che curvano col loro peso i rami e, sulle viti, turgide uve; vi sono dolci verdure e altri prodotti che la fiamma può far graditi e teneri: né il liquido latte manca a voi, né il miele odoroso di fior di timo: a voi offre ricchezze la generosa terra ed alimenti miti e mense vi apparecchia senza stragi né sangue. Oh quale scellerataggine grande è l’affondar viscere  nelle viscere, impinguar l’avido corpo dentro ammassandovi corpi, vivere da essere animato sopra la morte d’altr’esseri animati! Ma davvero fra cotanti beni che la terra, ottima fra le madri, ti regala, niente a te torna gradito fuorché masticare, con feroci denti, brani miserandi di creature lacerate, e imitare l’usanza dei ciclopi?” (Ovidio, in Metamorfosi)



Nessun commento:

Posta un commento