Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 23 settembre 2015

Il Giornaletto di Saul del 24 settembre 2015 – Montesilvano: Yoga Festival, AIDS in pillole, “nostalgia” della morte, Isis in cancrena, tutela bioregionale, esperienza di pre e post mortem



Care, cari, il 25 e 26 settembre 2015 saremo a Montesilvano, allo Yoga Festival Adriatico, per parlare della spiritualità laica che, pur essendo un neologismo, ha un'origine remota, nasce nel momento stesso in cui l'uomo ha avuto la prima scintilla di auto-consapevolezza. Sarebbe infatti più corretto definirla spiritualità naturale ma per non confonderla con il neopaganesimo new age ed anche a causa delle sovra-imposizioni religiose monoteiste, dobbiamo qualificarla "spiritualità laica" per stabilire la sua assoluta e totale indipendenza da ogni credo (ateismo compreso). In verità diversi modi di spiritualità laica sono riconoscibili, ad esempio, nella filosofia socratica e neoplatonica, ma è soprattutto nel pensiero taoista e zen, nello shivaismo del Kashmir e nell'adavaita vedanta che tale spiritualità ha avuto le sue espressioni più antiche... (Abstract degli interventi di Paolo D'Arpini)... – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/09/23/montesilvano-yoga-festival-adriatico-abstract-degli-interventi-di-paolo-darpini-del-25-e-26-settembre-2015/

Auguri di cuore - Oggi è il compleanno di Caterina. Possiamo farle gli auguri personali di Buon Compleanno andando a mangiare una pizza con lei all'agriturismo La Valle del Vento di Treia - Appuntamento direttamente sul luogo alle ore 20.30. Parleremo anche dei progetti del Comitato Treia Comunità Ideale Info. 333.6023090

L'Aquila. Politica internazionale – Scrive Cesare Padovani: “Il 9 ottobre 2015, ore 20.30, all'Aquila conferenza sulla Politica Internazionale. Relatore Fausto Carotenuto. Cesare Padovani farà una breve introduzione sull'interpretazione spirituale della politica. Ingesso libero - Info. cesare.padovani@cc.univaq.it

AIDS. Una pillola $ 750 – Scrive C.M.D.: “L'incredibile storia del farmaco Daraprim, un medicinale usato contro malattie anche letali e prezioso per i malati di Aids che passa da 13 dollari a 750 a pillola... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/daraprim-se-vuoi-la-pillola-paga-750.html

Integrazione dell'autore: “Aforisma personale: Per vedere cammello portare moneta, per parlarci portare molte monete”

Dalla Brebemi alla Pedemontana Vene. Cara bretella - Scrive Antonio Borghesi: “La Brebemi (bretella autostradale di collegamento tra Milano e Brescia), fatta per iniziativa di privati in project financing, finirà con il costare allo Stato (cioè a noi) 1,7 miliardi di Euro.”

Monte San Vito. Alter/azioni – Scrive Marialisa Pettinari: “Sabato 10 Ottobre 2015: PERIMETRO PROVVISORIO a Monte San Vito. Un appuntamento con ALTER/AZIONI la rassegna di Arte Multimediale. Diversi artisti partecipano con le loro opere all'interno dei suggestivi spazi del Palazzo del Margravio..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2015/09/monte-san-vito-10-ottobre-2015.html

Roma. Hotus Urbis – Scrive Zappata Romana: “27 settembre 2015, avvio delle attività autunnali all'aria aperta per grandi e piccini all'Hortus Urbis, l'orto antico romano nel Parco dell'Appia Antica. Tornano i laboratori domenicali per bambini con l’orto creativo a cura di studio Arturo. Info. zappataromana@gmail.com”

Caccia... "nostalgia" per il fetore della morte – Scrive Franco Libero Manco: “I cacciatori, gente che si sente forte con un fucile in mano contro un inerme leprotto e che si apposta come un ladro dentro capanne d’osservazione, gente che si alza la mattina alle 3 per andare a portare terrore, dolore e morte nell’incantevole scenario naturale, vere e proprie cattedrali viventi, si servono di cani da caccia i quali nelle loro mani vivono in media 6 anni, perché uccisi dai cinghiali, da ferite o dispersi dopo le battute di caccia. Tra gli altri crimini della caccia vi è quello di educare i bambini alla pratica dell’uccisione, spegnendo nella coscienza...” - Continua:

Siria. “Patrioti” a spese USA – Il Telegraph di Londra riporta che i “patrioti” addestrati da ed a spese USA per combattere Assad ed opporsi all'Isis sono passati armi e bagagli nelle fila dell'Isis e di Al Qaida. Strani questi americani, è come se fossero andati nelle galere ad assoldare carcerati per farli diventare aiutanti poliziotti. Cosa ci si poteva aspettare da una simile mossa? Resta il dubbio se la mossa sia il risultato di una mente diabolica o la conseguenza di una idiozia congenita...”

Isis. La piaga viene medicata – ...Stando al dipartimento della Difesa Usa, a partire dal 20 settembre 2015 in poi il Cremlino ha schierato a Latakia altre due dozzine di aerei da guerra, oltre a una ventina di elicotteri da trasporto e attacco: “un ostacolo formidabile” al progetto statunitense di abbattere il regime siriano, tanto che negli ultimi giorni Washington ha dovuto moderare i toni e aprire a una partecipazione di Assad alla transizione democratica della Siria. La Russia, ora alleata dell’Iran, intende fare molto sul serio, contro l’Isis...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/23/isis-ha-i-giorni-contati-russia-ed-iran-si-accordano-per-cauterizzare-la-piaga-purulenta/

Integrazione di Controinformazione: “Dopo aver assistito all’avvenuto insediamento di nuove forze militari russe in Siria, l’ex funzionario del Pentagono Michael Maloof ha dichiarato: “gli Stati Uniti devono lavorare strettamente con l’Iran ed anche in particolare con la Siria per poter uccidere il mostro dell’ISIS (Stato Islamico), che è stato creato da Washington” - Continua in calce al link soprastante

Commento di Giuseppe: “Attenzione alcuni pacifinti, per il gusto della precisione ideologica e della divisione, favoriscono la guerra asimmetrica che la Nato sta conducendo contro i paesi canaglia (perché si oppongono agli Stati Uniti) con l'appoggio riconosciuto di paesi criminali (i loro governi) come Israele, l'Arabia Saudita, Turchia, etc. perché amici degli Stati Uniti e alleati NATO”

Tratta Cagliari Civitavecchia. “Profughi” in cabina, italiani sul ponte – Scrive A.D.: “...Appena saliti sulla nave io e mio marito ci siamo recati in reception per farci inserire in lista d'attesa per avere una cabina per trascorrere la notte comodamente (al costo di 80 euro), in quanto al momento dell'acquisto del biglietto non era disponibile posto in cabina. La risposta, poco cordiale, dell'incaricato è stata: “ho una lista così lunga...”. Quindi ci siamo rassegnati e abbiamo gonfiato il materassino per riposare qualche ora. I corridoi della nave erano una distesa di materassini e sacco a pelo. Alle 21.30 è stato convocato in reception al microfono il responsabile migranti. Sfilano davanti a noi ben 52 migranti ....per loro cena al ristorante di bordo, acqua per la notte, cabina, colazione in camera...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/cagliari-civitavecchia-tratta-di-lusso.html

Nel PD il peggio è ovunque – Scrive Emanuele Ferragina: “Peggio della maggioranza, nel PD, c'è la minoranza. Non è un bel vedere la diatriba interna, considerando che il PD è l'ultima cosa che sembra (sottolineo sembra) rassomigliare a un partito in Italia. Siamo di fronte a una grandissima fase di destrutturazione del sistema politico che continua ad aggravarsi. Ovviamente continueranno ad avvantaggiarsene i soliti noti. L'unica arma che abbiamo è costruire progressivamente un'alternativa prima sociale e poi politica, con una visione del mondo precisa. Non sarà un percorso semplice e breve, ma è un percorso imprescindibile”

Mio commentino: “Concordo ma dubito che l'alternativa possa nascere all'interno del PD, ormai questo partito è solo un portavoce del mondialismo.”

Commento di Mirko: “Serra, Jovanotti, Moretti, Benigni... parlavano di "libertà di stampa" ai tempi di Berlusconi. Oggi che il PD di Renzi approva la legge bavaglio non sentiamo più alcun coro, non vediamo nessun girotondo... che fine hanno fatto questi intellettuali e artisti "de sinistra"?..”

San Martino al Cimino – Economia eco-compatibile e tutela bioregionale – Scrive Filippo Mariani: “Dal 9 all'11 ottobre si tiene a San Martino al Cimino un meeting organizzato in gruppi di lavoro, per l’esattezza tre sezioni: una per i progetti di salvaguardia ambientale bioregionale, un’altra per la sorveglianza del territorio da parte delle guardie ambientali e l’ultima riservata alle imprese che operano nell'economia eco-compatibile. La partecipazione è gratuita..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/09/san-martino-al-cimino-dal-9-all11.html

Roma. Ecologia e religione – Scrive CCE: “Mercoledì 30 settembre 2015 incontro "La cura della casa comune" e proiezione film. Parrocchia di S. Gelasio Roma. Alle ore 19,00 dialogo tra Giorgio Nebbia, e don Rocco D'Ambrosio, Alle ore 21,30, proiezione del documentario "Il sale della terra" di Wim Wenders. sullo splendore del mondo e sull'irragionevolezza umana che rischia di spegnerlo, ispirato all'opera fotografica di Sebastião Salgado. Info. centrodiculturaecologica@inventati.org”

Bardo Thodol ed esperienza di pre e post mortem - “...Dovete ricordare che in tutta la storia umana, miliardi di individui hanno già fatto questo viaggio. Alcuni (che noi chiamiamo mistici, santi, o buddha) hanno fatto permanere questa esperienza e l'hanno comunicata ad uomini loro amici. Dovete anche ricordare che l'esperienza è sicura (al massimo, potrete smettere di essere la stessa persona che cominciò l'esperienza), e che tutti i pericoli a cui potrete andare incontro sono non-necessarie produzioni mentali. Se sperimentate il paradiso o l’inferno, ricordate che è la vostra mente a crearli entrambi. Evitate di attaccarvi al primo per abbandonare l'altro. Evitate di imporre i giochi dell'ego sull'esperienza.” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/allucinazioni-pre-e-post-mortem-nel.html

Ci siamo, non ci siamo.. dove siamo? Ciao, Paolo/Saul

….........................................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Ognuno ha una favola dentro, che non riesce a leggere da solo. Ha bisogno di qualcuno che, con la meraviglia e l’incanto negli occhi, la legga e gliela racconti.” (Pablo Neruda)

….........


"Esiste un modo di morire prima della morte: se vivi in modo da non essere identificato con la tua vita anche mentre vivi, arriverai a conoscere la morte e a trascenderla." (Osho)

Nessun commento:

Posta un commento