Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 22 luglio 2010

Il Giornaletto di Saul del 23 luglio 2010 - Successione al Circolo Vegetariano di Calcata, ragioni bioregionali astruse, donne offese, orchidee...

Care, cari,

oggi mi sposto a Treia, andiamo a preparare la celebrazione della Luna Piena del 25 e 26 luglio con Sonia Baldoni, potete vedere il programma:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/?s=luna+piena+treiaDurante il periodo in cui sarò assente da Calcata il Circolo continuerà a funzionare con il solito sistema di eventi, di cui vi darò comunicazione di volta in volta, e con la ricezione su prenotazione. Mi sostituiscono nell'accoglienza mio figlio Felix e la moglie Sofia, che restano permanentemente in loco. Le attività previste sono essenzialmente di ordine pratico: corsi sulla saponificazione, apprendimento dell'agricoltura biologica, rapporto con gli animali, passeggiate naturalistiche, etc. Potranno ancora venire organizzate feste e convivi nel giardino del Circolo, per ogni accordo e per contatti potete continuare a rivolgervi al solito numero telefonico: 0761/587200.
Spero con ciò che la mia assenza fisica non venga sentita e che le attività del Circolo possano continuare ininterrotte.
Per quanto riguarda il Giornaletto di Saul, come avevo già accennato nei giorni scorsi, potrà esserci una discontinuità, dovuta al fatto che a Treia non ho ancora attivato la connessione ad internet e non ho ancora a disposizione un computer funzionante... Spero di poter risolvere entrambe le cose nel giro di pochi giorni, nel frattempo continuate a scrivermi ed a inviare i vostri appuntamenti, proposte, commenti ed articoli...
Bene, credo di aver detto tutto... per ora... intanto potete leggere gli articoli che seguono..

Sul blog di "Paolo D'Arpini" ho pubblicato una lettera esplicativa, sulle ragioni del dissenso all'interno della Rete Bioregionale Italiana, scritta da Vincenzo Benciolini, con una mia risposta ad hoc...
http://paolodarpini.blogspot.com/2010/07/vincenzo-benciolini-stefano-panzarasa.html

Nel sito del Circolo Vegetariano ho pubblicato un articolo sulla condizione femminile in Italia, sia delle immigrate che delle nostre connazionali; leggete tutto:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/07/22/visto-da-parma-diciamo-basta-al-martirio-delle-donne-immigrate-e-delle-italiane/

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" una disperata analisi sul come l'uomo sta distruggendo il suo habitat e la sua stessa specie.... abbiamo soltanto cento anni di tempo per fare del nostro meglio e salvare il nostro pianeta... Ci riusciremo?:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2010/07/frank-fenner-le-cause-della-fine-della.html

In attesa che le pubblicazioni riprendano regolarmente ho inserito un articolo, nel sito del Circolo Vegetariano, con le istruzioni di come passare il tempo in chiave floreale con la coltivazione delle orchidee:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/07/22/la-coltivazione-delle-orchidee-europee-in-natura-in-casa-ed-in-giardino/

Vi lascio per il tempo dovuto... cari saluti, Paolo/Saul

..............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Amico, attendi l’Ospite finché sei in vita.
Rivolgiti all’Esperienza finché sei vivo.
Rifletti… e medita.. finché vivi.
Quel che chiami “Salvezza”
è prima della morte….

Sant Kabir

Nessun commento:

Posta un commento