Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 4 febbraio 2010

Il Giornaletto di Saul del 5 febbraio 2010 - Giordano Bruno, politici vegetariani, animalisti uniti, Provincia Viterbo, salute a Milano, Aldo D'Arpini

Care, cari,

inizio con la proposta fatta ai candidati del Lazio, della provincia di Viterbo e delle altre aree coinvolte nelle prossime elezioni amministrative primaverili di restare senza carne per 15 giorni, provando su di sé i vantaggi del vegetarismo, e poi di esprimersi pubblicamente in merito:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/02/04/vegetariani-al-governo-lancio-politico-della-dieta-vegetariana-in-occasione-delle-prossime-amministrative-prova-il-vegetarismo-per-2-settimane-con-i-consigli-dello-psicologo/

Scrive la Provincia di Viterbo: "Il giorno 15 febbraio 2010, alle ore 15:00, presso la Sala Conferenze di questo Ente, (via Saffi, n. 49), si terrà la presentazione del progetto "Festa dei Musei, Archivi e Biblioteche 2010", promosso dalla Regione Lazio nell’ambito della Legge Regionale n. 42/97"

Scrive Econews: "A Salerno, imperterrito il geniale De Luca lavora alacremente alla prossima elezione del suo avversario Caldoro. Pare che il Comune di Salerno (Centrosinistra, Sindaco De Luca), nell´ansia di realizzare rapidamente i due osceni megascempi ambientali sul lungomare (il Crescent e la Vela, V. precedenti Eco-news) stia violando anche Leggi e Norme Ambientali, Italiane ed Europee.. http://www.eco-news.it -"

Scrive Chiara: "..abbiamo preso da un incubatore di brescia un sacco di 5 kg di pulcini... ce n'erano circa 120 vivi. Sono pulcini di galline broiler da carne (quelle bianche che ingrassano tantissimo) e compiono circa un mese. Sono bellissimi!! Alcuni sani altri un po' più malandati... dei 120 ne sono morti circa 20-25 comunque... adesso stiamo cercando casa per alcuni di loro... un po' ne teniamo noi, i pulcini sono attualmente a Brescia, divisi in alcuni stalli e cercano casa, sono sia maschi che femmine, ma al momento non siamo ancora riusciti a stabilire il sesso di tutti, siamo disposti a portarli ovunque, basta non vengano mangiati, ovviamente! Info: dulcamara3@hotmail.it -"

Scrive Marco Bracci: "LA SALUTE PRIMA DI TUTTO! Perciò, se abiti in zona Milano e dintorni, potresti partecipare, sabato 13 febbraio, Milano c/o Novotel di Via Suzzani, 13 (dietro Hotel Ibis), ore 10-12:30, a una conferenza gratuita, tenuta dalla Dott.sa Simona Nichetti, sui temi:
- I fondamenti dell’Alimentazione
- Benessere: questione di qualità della vita
- Società del superfluo, eccessi alimentari, nutrizione carente
- Come nutrirsi in modo sano
- Senso e non-senso della supplementazione
- Radicali liberi ed effetti sui processi di invecchiamento precoce
- Ruolo insostituibile degli alleati per la salute: Frutta e Verdura
Se interessato, ti prego di comunicarmi la tua presenza e quella di eventuali altri tuoi accompagnatori al fine di registrarti, perché i posti sono limitati. Spero di incontrarti presto e ti invio cordiali saluti, Skype: mbalias - T. (+39) 039-6064244 - C. (+39) 333-8102586 -"

Scrive Sabine: "..vi allungo la scheda del libro di cui vi ho parlato domenica, merita veramente...... è una bellissima visione orizzontale quindi analogica. Il Serpente cosmico, il DNA e le origini della conoscenza di Jeremy Narby, Venexia Editrice. L'autore è un antropologo che durante un suo soggiorno in Amazzonia prova l'ayahuasca - la bevanda psicotropa usata dagli sciamani da tempo immemorabile per le loro cure - e ha una visione di splendidi serpenti colorati. Gli sciamani, gli raccontano, apprendono da questi serpenti il rimedio adatto ad ogni malattia. Su di lui, l'effetto dello spirito dell'ayahuasca, cioè della "vecchietta" (generalmente gli spiriti delle piante sono considerati femminili, così come sono donne la maggior parte degli "sciamani"), è quello di indurlo a una ricerca durata anni, durante i quali gli diventa evidente che quando gli antichi raffiguravano i serpenti (o il drago o l'uroboro, Pitone o Ronìn, o ancora le scale che come liane attorcigliate salgono in cielo), attraverso quel simbolo esprimevano la conoscenza dell'origine della vita e dei modi per accedervi, così come oggi la biologia molecolare la individua nella doppia elica del DNA. Ma con una coscienza di appartenenza al cosmo e di sintonia con la natura che la scienza occidentale ha smarrito da tempo.."

Scrive Fefè: "Carissimo Amico/a di Fefè, sono lieto di annunciarti che tutti i libri di FEFE' EDITORE parteciperanno alla "Festa del Libro e delle Culture Italiane" a Parigi dal 5 al 7 febbraio prossimi. Ti invito a dare risalto al fatto e magari a partecipare di persona alla Festa"

Scrive Beppe Sini: "Una ributtante impresa. Alcuni vandali alcune notti fa hanno distrutto le protezioni della sorgente principale dell'area termale del Bullicame a Viterbo. Un'area preziosa per le sue emergenze naturalistiche, archeologiche, termali: un'area che è sublime e stupefacente incontro di natura e cultura, di vetustà e valore storico, civile, sociale e terapeutico. Quel Bullicame che ha una presenza così rilevante nella Divina commedia di Dante Alighieri..."

Scrive Marusca Giugiola: "..ecco alcune notizie e proposte dai nostri fratelli dell'Appennino Tosco Emiliano, Campanara: "...dopo lo sgombero e i sigilli, oltre a bussare a tutte le porte possibili stiamo organizzando alcune feste con laboratori per autofinanziamento (avvocati &co) e sensibilizzazione. Questa è la prima poi si pensava Bologna, Firenze, Lugo, forse Milano. Smuovere un po' le acque prima che ci facciano scomparire è il minimo no? La situazione è infatti piuttosto complessa e difficile, politicamente ci stritolano, ma la libertà è un fuoco su cui bisogna soffiare continuamente. Un bacio forte Elisa Casone"

Nel sito del Circolo Vegetariano ho pubblicato il programma e l'annunzio della prossima manifestazione, in onore di Giordano Bruno, che si sta organizzando a Roma in Campo de' Fiori per il 17 febbraio 2010:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/02/04/roma-17-febbraio-2010-commemorazione-di-giordano-bruno-in-piazza-campo-de%e2%80%99-fiori/

Commento di Giorgio Vitali su Giordano Bruno: "A questo punto, pur riconoscendo l'importanza della ricorrente manifestazione, non si può non tenere presente la continua operazione di CONTENIMENTO del pensiero PODEROSO di Giordano Bruno, vero gigante del pensiero NEOPLATONICO che si è sempre sviluppato nei millenni in antitesi col PENSIERO che ha dato vita al cristianesimo ed al clericalismo. L'eresia Bruniana è la convinzione che il Tutto sia intriso di Divinità e che l'Universo sia INFINITO e senza Centro. Dio, dunque, intride questo Universo infinito. L'Universo di Bruno non è vuoto (come ha scoperto solo ora la Scienza, fino a poco fa alleata della Chiesa, post-quantistica!) è pervaso della rivelazione, diventa specchio della Totalità materiale e DIVINA. Puro neo-platonismo. Quello di Plotino, di Seneca, dell'Imperatore Giuliano. E certamente tutto fuorché laicismo, relativismo, positivismo, scientismo... cioè LIBERO PENSIERO. Il pensiero di Giordano bruno non è libero. E' Grande!"

Nel blog "Altra Calcata...altro mondo" resto sul tema vegetariano pubblicando un articolo di sinergia umorale fra vegetarismo ed animalismo:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2010/02/vegetariani-ed-animalisti-uniti.html

Siamo giunti al lieto fine e vi saluto con affetto, vostro Paolo/Saul
...........

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Ho visto in una cesta fragili zampe alitare appena in agonia. Impietose mani brancolavano come tentacoli, sui corpi ancora vivi, insensibili ad una sofferenza senza merito, irrispettose dell’ora suprema. Alitavano appena le zampe delle aragoste, mosse dal desiderio di acqua e di vita, mentre l’uomo affaccendato urtava le ceste, afferrava la morte e rideva: si signora, son fresche, son vive.." (Aldo D'Arpini)

Nessun commento:

Posta un commento