Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 24 febbraio 2010

Il Giornaletto di Saul del 25 febbraio 2010 - Osservazione, 1 marzo a Milano, firme urgenti, sessualità sacra, casa comune, OGM cattivi

Care, cari,

ieri sono stato tranquillamente al compleanno del mio nipotino Massimo che ha compiuto tre anni. Mia figlia Katrien è venuta a prendermi da Trevignano alle 3 del pomeriggio, poi il padre dei bambini, Filippo, mi ha riportato indietro stasera, abbiamo fatto una bella festicciola in stile vegetariano c'erano almeno 15 bambini ed altrettante mamme... C'era anche una signora inglese che ha fatto una specie di spettacolino con le marionette ed ha suonato la fisarmonica... Io avevo preparato dei crostini con l'olio ed il sale altri con il formaggio ed alti con la marmellata di visciole, ho anche gonfiato parecchi palloncini e mi sono goduto tutto lo spettacolo... Sono in grazia di Dio, ora, prima e dopo...

Mi scrive Caterina: "... mi sono svegliata alle quattro e mezza e sono rimasta sveglia per un po' con i pensieri che si affollavano nella mente, per quanto io cercassi di osservarli e di lasciarli andare....... ho pensato al ruolo del telefono nella trasmissione dei pensieri e delle emozioni (nelle telefonate dal vivo) e nella trasmissione per via telematica (..............), a Ramana Maharshi, ad Amma, a Nisargadatta, a te e a me. Tanti fiori di una collana uniti da un filo, per dirla con Osho, alcuni fiori avvizziti e smorti, altri vivi e profumati..."

Mia rispostina: "..la capacità di osservazione è la cosa importante non cosa viene osservato..."

Scrive Veggie Pride: "Riunione organizzativa a Milano. Per organizzare al meglio il corteo Veggie Pride del 15 maggio e le relative iniziative, chiediamo a tutti gli interessati di partecipare alla riunione del Comitato Organizzatore 2010 che si svolgerà lunedì 1 marzo dalle ore 20.30, presso il circolo Sassetti, via Sebenico 17, Milano (zona Isola)(MM3 Zara / MM2 Gioia o Garibaldi / tram / bus 90-91-92-43 / tram 5-7-11)
Chiunque intenda contribuire fattivamente alla manifestazione, è pregato di segnalare la propria presenza alla riunione scrivendo a eventi@veggiepride.it. -"

Scrive Alba Montori: "Chi non si precipita alla segreteria del comune o del municipio al più presto (vale a dire entro oggi) a firmare per la presentazione delle liste Bonino-Pannella nelle poche regioni dove ha la fortuna che ci siano, si merita almeno altri quarant'anni di regime berlusconico appoggiato dal PD e sostenuto dal vaticano. Entra in azione anche tu! Info. albamontori@gmail.com -"

Scrive Hari Atma: "Caro Paolo...il mio sorriso sarà sempre vivo per te! Ho poche certezze nella vita, in fondo, sono un po' cartesiana in questo..però, sai, tra queste poche certezze, il mio sorriso occupa un posto d'onore! (...) Nella profondità di uno sguardo ogni suono umano si annulla, c'è il "vuoto", il vuoto che è pienezza di santità Paolo, ma chi lo comprende?? Siamo anime destinate a "Cercarci", a rincorrere noi stessi attraverso strade piene di "rami secchi"....porta un po' di luce oggi, portala con il tuo canto, con la musica del cuore e innalza quel canto a
Dio.... Lui sa che è per Lui!"

Mia rispostina: "Atma...siamo destinati ad accettare ciò che la vita ci manda senza rimpianti, senza interrogarci sulle cause e sulle conseguenze... Facciamo del nostro meglio per essere ciò che siamo e ci "consoliamo" in Dio... Il nostro dovere l'abbiamo compiuto che possiamo volere di più?"

Scrive Raffaella: "ROMA, SABATO 27 FEBBRAIO 2010. SESSUALITA': IL TABU' CHE CELA LA VERA FORZA DELLA VITA - Residenza Universitaria, via Cesare de Lollis 20.
h. 9.30 Inizio lavori: modera Raffaella Rosa, giornalista
h. 10.00 Dott. Raffaele Cavaliere, psicologo. L’armonia tra mente e corpo e la ricerca della completezza.
h. 11.00 Prof.ssa Giuliana Conforto, astrofisica. L’eros immortale
h. 13.30 Pausa pranzo
h. 15.00 Prof. Marco Lombardozzi, medico omeopata e psicoterapeuta. I blocchi sessuali e il linguaggio del corpo
h. 16.00 Dott. Alessandro Betti, counselor psicosomatico, rebirther. In eros veritas: dalle co-dipendenze alla relazione sacra
h. 17.00 Dott. Francesco Tirzi, medico omeopata antroposofo. Il mistero dell’incontro
h. 18.00 Prof. Vittorio Marchi, fisico e ricercatore. Il tabù del sesso: il condizionamento millenario, religioso e culturale che ha svilito sessualità e spiritualità viste come due entità antitetiche e separate
h. 19.30 Chiusura dei lavori. Ingresso a offerta libera - Info: Raffaella Rosa 347.3411067-"

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" ho pubblicato uno scritto di Kiriosomega sul significato vero di "patria":
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2010/02/paese-natale-posto-dorigine-luogo.html

Nel sito del Circolo Vegetariano potete leggere una approfondita analisi dell'agroecologo Giuseppe Altieri sui mali dell'OGM:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/02/24/%e2%80%9cogm-fallimento-scientifico-premeditato-per-imbrogliare-il-mondo-e-la-natura-di-giuseppe-altieri/

Chiudo anche per oggi, in attesa di domani... cari saluti, Paolo/Saul
..............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Niente esiste a parte me, nessun mondo, nessun Dio, nessun devoto.
Quando l’uccello del cuore è preso nella trappola degli attaccamenti, tutto questo accade in me solo.
Il bene il male che significato hanno per me?
Sono colui che si inchina e colui al quale l’inchino viene offerto.
Sono il maestro ed il discepolo, dentro ogni cosa trascendo ogni cosa.
Io solo esisto"

Swami Ramatirtha

Nessun commento:

Posta un commento