Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 19 febbraio 2010

Il Giornaletto di Saul del 20 febbraio 2010 - Spiritualità Laica e pareri concilianti, anti OGM & anti nucleare, dove comincia l'io?

Care, cari,

inizio con un invito alla moderazione nell'espressione delle proprie opinioni, insomma occorre restare laici anche verso la laicità, su questo tema potete leggere uno scambio epistolare fra Massimo Sega ed il sottoscritto:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/02/19/spiritualita-laica-convinzioni-massoneria-religione-ideologia-sincretismo-il-giusto-posto-dellopinione-e-dellinteresse-personale-rispettando-una-par-condicio%e2%80%a6/

Sul discorso soprastante ho ricevuto il commento di Caterina: "Ho letto la lettera di Massimo e l'ho trovata molto interessante, condivido molte delle cose che lui scrive....... E' ovvio che "dovevi" pubblicarla, se pensi che "laicità" significhi anche "lasciare agli altri la possibilità di pensare a modo loro", anche se "non possiamo usarla per continuamente controbattere sui punti che.........". Mi sembra, il suo, un modo di "controbattere" onesto e costruttivo, sincero e la prima cosa, in queste discussioni è la sincerità del pensiero, che non viene portato a giustificazione di un preconcetto, ma lascia aperte tutte le porte..."

E la replica di Sara, chiamata in causa nella discussione: "Buongiorno Massimo. Perdonami se puntualizzo ciò che tu hai scritto ma non credo tu scelga persone che ti giudicano ma piuttosto persone che ti permettono di crescere in un determinato ambito. Il giudizio è come una gabbia per chi lo formula e per chi lo riceve... purtroppo... i pensieri possono avere un grande potere. Sì, ci aspettiamo sempre grandi cose da Dio,per questo è così difficile conoscerlo. Tutto è diverso da ciò che noi crediamo... tantè che la verità si vive,non si crede. I caratteri tenaci come il tuo sono interessanti ma esiste in tutti noi una parte particolarmente amorevole.. è bello a volte stare lì, con dolcezza, e stare bene. Il successo arriva comunque..."

Scrive Ciro Aurigemma: "Interviste al SANA, da diffondere anche se so che non puoi vederlo, sabato 20, rai 3 ambiente italia h.14.30-16, e collegamento convegno Lecce S.U.M. su OGM con Michele Trimarchi e Giuseppe Altieri su: http://www.youtube.com/watch?v=0R8rg8yQYpg -"

Scrive Andrea Lepore: "Ciao Paolo, grazie per aver firmato il nostro appello contro il nucleare! Siamo diventati più di 45.000 a chiedere ai candidati alle elezioni regionali di dichiararsi contrari al nucleare. Insieme a te. Segnala ai tuoi amici il sito www.nuclearlifestyle.it e invitali a firmare"

Scrive Doriana Goracci: "Con l´arrivo dell´inverno non potevo continuare a stare in tenda all´Aquila e sono tornata a casa dei miei genitori, che hanno oltre 80 anni e adesso che mia sorella si è dovuta trasferire fuori dal paese hanno bisogno di me che li assista. I miei vivono in un paesino sulle montagne a 36 Km dall´Aq dove non c´è l´adsl e non c´è campo neanche con tim. Per connettermi devo farmi 70 km al giorno con una macchina scassatissima che mi molla alla prima pozzanghera e sono circa 2 mesi che nevica o piove a dirotto. Arrivata in città mi devo piazzare col portatile in un bar che offre l´alimentazione elettrica e devo consumare se no mi sbattono fuori. In ogni caso dalle 12 alle 15 e poi la sera, i tavoli devono essere liberi per gli operai del progetto c.a.s.e., insomma, quello della connettività, e di uno spazio mio è il problema principale.
Spero di uscire a primavera da questo "letargo" virtuale e allora ne riparleremo, ti voglio un gran bene, Luigia. Questa lettera , mi è giunta poco ore fa.... continua su http://www.reset-italia.net/2010/02/19/dallaquila-in-letargo-virtuale/ -"

Scrive Emanuele: "A Paolo che ancora devo abbracciare... Ho passato tutta la notte davanti al computer a girare qua e là e ho trovato tante letture e luoghi, scuole, possibili tracce e percorsi, soprattutto di musica(IIST. sound design, tempo reale..). Poi tanti meravigliosi libri per lo più inerenti alla musica e al rapporto tra uomo e suono. Ho trovato dei progetti di musica altri studi interessanti che esistono e... Sono stanco. A presto compagno con qualche momento in più(rispetto a me 21enne) di questa esistenza che apparentemente scorre in un respiro.."
Mia rispostina: "Caro Emanuele, grazie per i pensieri... ma ti consiglio una vita più ordinata. La notte è fatta per dormire ed il giorno per vegliare..."

Scrive Alba Montori: "Accademia Kronos - via Capranica, 14 - Ronciglione tel. 0761.093080 - 25 Febbraio - ore 17,00. "l´Egitto e la magia" - Un inedito documentario sulla cultura egizia condizionata da credenze e pratiche magiche. Riti e magie ancora oggi praticati in Africa e in Europa. (Durata 90 minuti) con breve commento dell´egittologo Stefano Francocci e dello storico Fulvio Ricci"

Nel sito del Circolo Vegetariano ho inserito un intrigante racconto mitologico-esoterico di Simone Sutra:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/02/19/%e2%80%9ccicladi-siria-africa%e2%80%a6-e-polimnia-la-musa-degli-inni-sublimi%e2%80%9d-%e2%80%93-racconto-mitologico-esoterico-di-simome-sutra/

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" ho pubblicato la lettera di Veggie Pride in cui si annunzia l'iniziativa per l'abolizione della carne dalla dieta umana:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2010/02/vegetarismo-diffuso-il-17-e-18-aprile.html

Vi saluto con affetto, vostro Saul/Paolo
.............

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

"La conoscenza di Dio non si può ottenere cercandola, tuttavia solo chi la cerca la trova" (Bayazid Al-Bistami)
...

«L'immaginazione non è uno stato mentale: è l'esistenza umana stessa» (William Blake)
.........

Nelle mie braccia tutta nuda
la città la sera e tu
il tuo chiarore l'odore dei tuoi capelli
si riflettono sul mio viso.
Di chi è questo cuore che batte
più forte delle voci e dell'ansito?
è tuo è della città è della notte
o forse è il mio cuore che batte forte?
Dove finisce la notte
dove comincia la città?
dove finisce la città dove cominci tu?
dove comincio e finisco io stesso?

Nazim Hikmet, Berlino, 1961
........

"Quando si raggiunge il centro della CONSAPEVOLEZZA, si scopre un senso di immobilità assoluta: il pozzo profondo del silenzio. Non è potere, perché non c´è niente al quale deve dimostrare il proprio potere. E´, semplicemente"

Nessun commento:

Posta un commento