Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 29 giugno 2017

Il Giornaletto di Saul del 30 giugno 2017 – Vignola: canapa libera tutti, il senso della democrazia, USA: idra dalle sette teste, lo smembramento del sé, CNN: bufale, la storia dell'olocausto non è stata ancora scritta, Treia bioregionale...


Risultati immagini per mercatino di vignola

Care, cari, come Rete Bioregionale Italiana, parteciperemo ad un incontro sul tema della canapa contadina, che si tiene il 19 luglio 2017, alle ore 18.30, nell'azienda agricola La Bifolca, in via dei Gelsi a Vignola (Mo), a cui partecipano anche esponenti di Assocanapa ed altri esperti. Noi bioregionalisti interverremo per parlare del tema specifico della liberalizzazione della coltivazione della canapa bioregionale. La canapa deve ritornare ad essere considerata una pianta naturale, spontanea o coltivata che sia, come è sempre stata in Italia per millenni, prima delle restrizioni e proibizioni subentrate al termine del secondo conflitto mondiale... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/06/vignola-19-luglio-2017-canapa-libera.html

Bologna. Anti vaccini – Scrive MSC: "Domenica 2 luglio 2017, alle ore 18, torniamo a Bologna in Piazza XX Settembre (vicino Stazione Centrale) per difendere i nostri diritti umani e la libertà di scelta. Abbiamo deciso di manifestare ancora una volta nel capoluogo emiliano-romagnolo perché proprio da Bologna tutto è partito con la legge regionale nel novembre 2016. Info. serviziosoci@macrocredit.it"

Il "senso" della democrazia – Scrive Vincenzo Zamboni: "Nel corso dei secoli, attraverso le esperienze della Repubblica di Roma, dell'edictum Pistense dell'864, delle assemblee dei Comuni, delle rivoluzioni inglese, americana e francese, e delle successive vicissitudini moderne, la democrazia si è ampliata in senso sempre più inclusivo. Non è certo il caso di ritornare indietro sopraffatti da quattro cialtroni difensori della concezione tirannica della tecnocrazia europeista serva del globalismo liberista antidemocratico ed antipopolare. La democrazia non va abbandonata, va estesa, fino al prevalere della sua forma diretta su quella rappresentativa..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/29/il-senso-della-democrazia/

Capracotta. Raduno delle Case delle Erbe – Scrive Michele Meomartino: "Il primo raduno non poteva che essere organizzato laddove è nato il progetto "Casa delle Erbe", a Capracotta, nell'Altissimo Molise. Il raduno è inserito nel programma del Festival delle Erbe che proprio in quei giorni farà tappa nel paese molisano. L'Incontro si tiene il 25 agosto 2017, probabilmente presso il Giardino della Flora Appenninica ad oltre 1500 metri di altezza. Info.

USA. L'idra dalle sette teste – Scrive Alex Zanotelli: "Il Sistema economico-finanziario occidentale è una Bestia dalle sette teste che sono i sette importanti trattati internazionali (NAFTA, TPP, TTIP, CETA, TISA, CAFTA, ALCA), siglati per creare un mercato globale sempre più liberista sotto la spinta delle multinazionali e della finanza che vogliono entrare nei processi decisionali delle nazioni. I trattati che ci interessano più direttamente ora sono il CETA (Accordo Commerciale tra Canada e Europa)..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/07/29/usa-lidra-dalle-sette-teste-nafta-tpp-ttip-ceta-tisa-cafta-alca/

Il CETA avanza... ed anche la protesta – Scrive No Ceta: "Al Senato in commissione hanno votato a favore il Pd e Forza Italia, contro Movimento 5 Stelle, Sinistra Italiana, Misto e Lega. Mdp-Articolo 1 non ha partecipato al voto e questa assenza ha generato non poche polemiche. Il 5 luglio saremo di nuovo in piazza a Montecitorio, con associazioni ambientaliste, agricole, sindacali e della coalizione StopTTIP StopCETA, per ribadire un forte e chiaro no al CETA”

Lo smembramento del sé – Scrive Simon Smeraldo: "...uno smembramento che ritroviamo nel mito di Osiride, che viene poi a sua volta miracolosamente “ricomposto” per giusto il tempo di concepire il figlio, Horus, il quale sconfiggerà le forze del caos. Finito il processo di disgregazione totale, di annullamento, l’individuo viene ricomposto con pezzi nuovi, finché alla fine è una “nuova creatura” e degno del ruolo di sciamano-guida della sua comunità. Ovviamente tutto ciò avviene in uno stato alterato di coscienza, ma nondimeno come esperienza molto reale sul piano psichico (come del resto le abductions, i cosiddetti rapimenti UFO)..." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/06/la-regola-dello-specchio-e-dello.html

Latina. Attuare la Costituzione – Scrive Luigi De Giacomo: "Invito all'assemblea pubblica "Latina, Città per l'attuazione della Costituzione" che si terrà il 30 giugno 2017 con inizio alle ore 15,00 presso il Liceo Scientifico G.B. Grassi di Latina. Per adesioni e informazioni: attuarecostituzione@gmail.com"

Sviluppo del pensiero positivo – Scrive Franco Libero Manco: "Per le religioni antropocentriche l’etica laica animalista/vegan/universalista probabilmente sarà la prova del fuoco con cui confrontarsi in un futuro non troppo lontano. Quando l’umanità laica incarnerà una coscienza più giusta e sensibile verso la condizione degli animali, la Chiesa continuerà a proporre la frase del sogno di Pietro che gli comanda “ammazza e mangia” o riconoscerà l’evoluzione dello spirito umano superando la profetica frase del gesuita teologo Teilhard de Chardin che diceva: Quando l’etica sociale è superiore alla morale religiosa quella religione è perduta? .." - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/06/29/sviluppo-del-pensiero-positivo-i-vegani-si-appellano-alla-religione/

Gli affari sono affari – Scrive Vincenzo Zamboni: "Per ogni immigrato importato in Italia dalle Ong del settore lo stato dà 37 euro quotidiani alla cooperativa che se lo prende in carico, senza onere di pubblicazione di bilancio, per cui nessuno sa come siano gestiti quei soldi pubblici. Fa 1110-1147 euro al mese, 13505 all'anno. Per 100.000 migranti fa 1.350.500.000 euro. Per 200.000 fa 2.701.000.000. Duecentomila è l'ordine di grandezza degli ingressi annui dall'Africa all'Italia. Oltre due miliardi e mezzo di euro vanno a finire non si sa dove tramite le cooperative che gestiscono la manovalanza intercontinentale importata in un paese incapace di dare lavoro ai disoccupati propri. Se questa è la politica governativa si capisce come mai non tramonta il vecchio detto "governo ladro" (anche quando non piove)...."

CNN. Bufale confermate – Scrive Pandora TV: "Le notizie della CNN su Donald Trump e sulla Russia sono in gran parte bufale. Ad ammetterlo, ignaro della telecamera nascosta che stava registrando tutto, è il producer della CNN, John Bonifield. Il tempo dell’etica giornalistica è finito, al suo posto c’è il business. Una politica mediatica deplorevole, ma che garantisce “ascolti incredibili” alla CNN..." – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/06/cnn-news-son-solo-bufalette.html

L'inizio della truffa monetaria – Scrive Paola Botta Beltramo a integrazione dell'articolo https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/06/le-omissioni-nella-storia-della-banca.html?showComment=1498724920920#c6696252752517164102 -: "Trasmetto la registrazione della conferenza di Marco Saba “L’arte di creazione della moneta” tenutasi a Biella il 18 giugno 2017... - Continua in calce al link segnalato

La storia dell'olocausto non è stata ancora scritta - ... ritengo sia importante poter indagare sulla veridicità dei fatti, stabilendo la verità sull’olocausto come dato di fatto storico, comprovandolo solidamente, senza cavillare sulla negazione o sull'affermazione forzosa ma scoprendo “come” sia avvenuto e “perché”, evidenziando allo stesso tempo l’incongruenza di comportamenti speculativi politico-religiosi conseguenti ad esso. Allora forse si potrà smuovere l’opinione pubblica e pian piano anche inserire altre verità sul modo in cui l’olocausto è avvenuto, soprattutto di come in quel periodo il razzismo avesse colpito in ogni campo, contro l’uomo in generale, e non solo in Germania ma anche in Russia, e anche in America dov’era stata aperta la caccia alle streghe comuniste. La persecuzione è stata a livello mondiale e contro l’uomo e la sua libertà espressiva in generale...." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/29/la-storia-dellolocausto-non-e-stata-ancora-scritta/

P.S. Disse -ad esempio- David Ben Gurion, durante la guerra: «Se io sapessi che è possibile salvare tutti i figli (ebrei) di Germania trasferendoli in Inghilterra, e solo metà di loro trasferendoli nella terra di Israele, sceglierei la seconda possibilità; perché di fronte a noi non abbiamo solo il numero di questi figli, ma il progetto storico del popolo di Israele» (Shabtai Teveth, «Ben Gurion», 1988,)."

Treia. Laboratorio di vita bioregionale - Il vantaggio di vivere in una comunità come Treia, abbastanza grande da consentire discreti rapporti relazionali, e non separata dalla natura che la circonda, risulta nella capacità di ogni suo abitante di poter condividere habitat, cultura e conoscenze, un modo ottimale per poter garantire alla comunità un "animus" collettivo. Questo vuole essere anche l'esperimento portato avanti... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/06/treia-laboratorio-di-vita-bioregionale.html

A domani, se Dio vuole, ciao, Paolo/Saul

.........................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Hanno detto: "Da ogni parte c'è la luce di Dio".
Ma gridano gli uomini tutti: "Dov'è quella luce?"
L'ignaro guarda a ogni parte, a destra, a sinistra; ma dice una Voce:
"Guarda soltanto, senza destra e sinistra!"
(Rumi)



Nessun commento:

Posta un commento