Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 28 giugno 2017

Il Giornaletto di Saul del 29 giugno 2017 – Modena: Guru Purnima a Borgo Shanti, la truffa monetaria, latrones autem latrinas, erbacce e dintorni, nutrirsi di morte, CETA: PD MDP e Forza Italia uniti contro l'Italia...


Risultati immagini per aria di stelle

Care, cari, la celebrazione del Guru Purnima del 9 luglio 2017, proposta dal Circolo vegetariano VV.TT., in collaborazione con il gruppo di canti Aria di Stelle, si tiene quest’anno presso il Centro Borgo Shanti di Paola Del Vecchio nella campagna modenese. Il festeggiamento della Luna Piena di luglio è per noi una tradizione che si ripete da parecchi anni, iniziata a Calcata si è svolta in seguito a Treia, a Bologna ed ora a Modena. La notte del plenilunio di luglio, del Guru Purnima, è la più misteriosa e suggestiva. In essa si concretizza l’aspirazione umana di collegare le cose che stanno in alto con le cose terrene, mediante una comprensione simultanea. L’influsso benefico della luna piena ci aiuta a riconquistare l’autonomia intellettuale, salvandola dalle oscure trame speculative in atto in questi tempi di egoismo e ignoranza. Questa giornata è dedicata da tempo immemorabile al Guru, che si manifesta sia all’esterno che all’interno di noi e che ci consente di raggiungere la meta dell’auto-realizzazione. Ciò avviene nel silenzio e nell’intimità del nostro cuore. Si dice infatti che il Guru primigenio, Dakshinamurthi, istruisse i suoi discepoli attraverso il silenzio... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/06/28/luna-piena-del-9-luglio-2017-guru-purnima-a-borgo-shanti-di-modena/

I soliti gay – Scrive P.S.: "Grande clamore sulla stampa igienica riguardo ai tre attivisti di Antigone, il presidente nazionale di Arcigay e la direttrice di A Buon Diritto, fermati dalla polizia russa a Nižnij Novgorod per controllarne i documenti. «Tutti i membri della delegazione italiana stanno bene e non sono in arresto. Sono stati tutti molto gentili, nessuno ci ha torto un capello: ci hanno spiegato che il visto che avevamo, un visto turistico, non era quello corretto rispetto all'attività», rende noto un comunicato dell'Arcigay. Nulla di strano, quindi, ma il viaggio in Russia aveva precisamente lo scopo di suscitare nei media occidentali l'eco di questa non-notizia. Pubblicità a buon mercato, insomma, tanto per punzecchiare e denigrare in continuazione le autorità russe...."

Bankitalia. L'inizio della truffa monetaria – Scrive Marco Saba: “La lunga vicenda della moneta di occupazione americana si concluse con la legge n. 3598 del 28 dicembre 1952, che obbligò il Ministero del Tesoro a rilasciare alla Banca d’Italia Buoni del Tesoro per un ammontare corrispondente a quello delle fraudolente Am-lire ritirate e bruciate in seguito alla Convenzione del 1946. Questo doppio addebitamento all’Italia delle spese del falsario Alleato costituirono il corpo principale dell’odioso debito pubblico del dopoguerra...” - Continua con articolo di Antonio Pantano: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/06/le-omissioni-nella-storia-della-banca.html

Siria. La situazione si aggrava – Scrive V.B. a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/27/siria-gli-avvoltoi-di-usa-e-sion-cercano-il-morto/ -: "Ma perché tanti interrogativi sulle manovre dell'imperialismo in Siria e Venezuela? Perché l'ex (presunta) "sinistra" dei paesi occidentali (il 15% della popolazione mondiale!) ha ormai perso ogni capacità di collegare le lotte dei lavoratori occidentali con le lotte di liberazione dei popoli ex-coloniali vittime del neo-colonialismo e dell'imperialismo (l'85% della popolazione mondiale!) ed ai tentativi di questi popoli di darsi istituzioni stabili ed uscire dal sottosviluppo e dalla povertà. Anzi queste istituzioni vengono viste sempre come "regimi" e "dittature" da abbattere, magari per motivi umanitari..." - Continua in calce al link sopra segnalato

Italia. Latrones autem latrinas – Scrive Claudio Martinotti Doria: "I lavoratori autonomi non evadono affatto le tasse, perché comunque la ritenuta d’acconto sottrae loro un quinto del reddito cui avrebbero diritto, e se anche avanzassero la richiesta di rimborso del credito d’imposta, dovranno aspettare dai 3 ai 5 anni per riceverla, e questo avviene spesso, perché guadagnando poco ed avendo un minimo di detrazioni si va inevitabilmente in credito d’imposta ed in automatico con le successive dichiarazioni dei redditi non si potrà mai recuperare quanto versato in eccedenza. In pratica, anche se sei un miserabile, che riesce appena a sopravvivere, lo stato ti sottrae immediatamente un quinto dei tuoi redditi..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/28/latrones-autem-latrinas-italia-nel-pozzo-dove-non-si-tocca-mai-il-fondo-del-degrado-politico-istituzionale/

Castelnuovo di Farfa. A mollo – Scrive Avventura Soratte: "2 Luglio 2017, ore 10.00 – Castelnuovo di Farfa (RI). Sorprendente escursione alla scoperta del Monumento Naturale “Gole del Farfa": si tratta di un luogo magico e di strabocchevole bellezza, dove i più temerari, costume al seguito, potranno fare una sosta-bagno refrigerante tra le limpide acque del torrente. Info. avventurasoratte@gmail.com"

Nutrirsi di morte – Scrive Franco Libero Manco: "...i continui episodi di improvvisa violenza che si stanno verificando in Italia, e non solo, non hanno precedenti nella storia recente. Non passa giorno che non si registri una esplosione di follia con efferati omicidi di cui le vittime sono quasi sempre le donne e i minori. Questa lunga catena di delitti riconduce il problema al fenomeno di pochi anni fa della cosiddetta mucca pazza diventata tale perché alimentata con residui di carnami contrari alla sua natura di animale erbivoro. L’identico effetto non lo si può non associare all’essere umano per sua natura frugivoro. Mai l’umanità ha consumato quantitativi di carne come in questo periodo storico. E siccome la carne è un alimento adatto agli animali predatori, serve a dar loro la necessaria aggressività per uccidere la vittima: la logica vuole che se gli umani consumano la carne è probabile che si verifichino i medesimi effetti e di conseguenza avranno di un comportamento aggressivo e violento... - – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/06/27/alimentazione-e-violenza-nutrirsi-di-morte-conduce-alla-morte/

L'uso dello Ius Soli – Scrive Paolo Sensini: "La minacciata legge sullo Ius Soli ha scatenato un enorme putiferio nell'opinione pubblica, ma in concreto si tratta di una ratifica giuridica di qualcosa che esiste già nei fatti. Nel senso che a chiunque nasca oggi in Italia viene garantito tutto in virtù della sua semplice presenza sul territorio statale: ospedali, scuole pubbliche, assistenza sociale, trasporti, bonus vari, case popolari, ecc. ecc. Manca solo la sanzione giuridica dello Ius Soli a certificare lo status quo, ma il risultato è il medesimo. Il vero e unico obiettivo del PD è quello di assicurarsi un bacino di voti sicuri per il domani, ma tutto il resto è già stato messo a disposizione delle risorse che in futuro ci 'pagheranno le pensioni'...".

Progetto Eurasia – Scrive Nuovo Movimento Geopolitico Italiano - "Il progetto della Via della Seta di Pechino ha spinto Mosca ad accelerare sulla Grande Eurasia. Nei piani del Presidente Putin, la Grande Eurasia consiste nel conseguire una politica d’influenza della Russia sull’estero vicino (Asia Centrale ed Oriente) mantenendo al contempo una “convivenza” con la Cina, a cui spetterebbe la competenza in ambito economico e finanziario..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/06/eeu-la-via-della-seta-e-la-grande.html

L'ignavia. Peggio delle vaccinazioni obbligatorie – Scrive Enrico Galoppini: "I peggiori, in qualsiasi tipo di dittatura, sono gli indifferenti. Sono quelli del "tanto a me non mi tocca". Sono quelli che, in questa situazione allucinante, hanno i figli ormai grandi. Sono quelli che siccome sono stati vaccinati e... "ma dai, mica ci successo nulla!". Sono quei pensionati che hanno in testa solo "quando si moriva di fame". Sono quelli senza figli ma se ne accorgeranno quando ne avranno e saranno costretti a far iniettare dodici vaccini (farmaci) ai loro figli. Per la verità, ci sono anche quelli che non hanno figli da sacrificare sull'altare del dio quattrino ma che si stanno attivando come se ne avessero. Questi sono i più ammirevoli..."

Erbacce e dintorni – Scrive Caterina Regazzi: "...circa 9 anni fa feci impiantare il giardino basandomi solo su una mia approssimativa conoscenza di piante ed alberi da frutto. Un normale prato da giardino che negli anni si è sempre più riempito di erbe spontanee. La normale erba da prato è stata sostituita quasi completamente da una falsa fragola o Potentilla, una pianta tappezzante che non diventa mai alta. In mezzo qua e là spuntano cicorie, piante di menta di due tipi (piperita ed un'altra a foglie tonde col profumo molto intenso), ortica (...questa l'ho proprio voluta, me la sono andata a cercare in campagna e l'ho trapiantata e sembra soddisfatta..." - Continua:  

USA. Bando a "certi" islamici – Scrive Il Mattinale: "La Corte Suprema americana ha ripristinato (anche se non completamente) il bando contro gli ingressi di viaggiatori provenienti da sei Paesi islamici negli Usa voluto dal presidente Donald Trump. Il provvedimento torna in vigore oggi..."

"Bovero renzie" – Scrive Ouiel a commento/integrazione dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/26/bovero-renzie-anche-stavolta-ha-perso-ma-la-colpa-e-degli-italiani-che-non-capiscono/ -: “Perché il Capitale vincente giubila all’arrivo dei migranti? Perché, pur potendo farlo, non ne regola i flussi? Non è difficile capirlo, per chi voglia procedere con la propria testa e senza seguire le correnti del politicamente corretto e del pensiero unico artatamente preordinato. Il Capitale ha bisogno di masse di schiavi ricattabili e senza diritti, disperati e disposti a tutto pur di sopravvivere." - Continua in calce al link

CETA. PD, MDP e Forza Italia uniti contro l'Italia – Scrive Pressenza: "Nonostante il presidio imponente convocato in soli tre giorni in piazza del Pantheon a Roma, in occasione del voto sul CETA in commissione Affari esteri del Senato, PD e MDP non ascoltano associazioni, categorie e sindacati e danno il primo via libera al trattato tossico.  I senatori del Pd e di MDP Articolo 1, di nuovo assente al voto senza assumersi la responsabilità di dire no a questo atto-vergogna, infatti, hanno votato insieme a Forza Italia contro la sospensiva #StopCETA in commissione Affari Esteri." - Continua: https://www.pressenza.com/it/2017/06/pd-mdp-assente-votano-si-al-ceta-forza-italia-litalia/

Commento di Giuseppe Gonella: "Bersani e D'Alema si confermano (del resto, non lo hanno mai negato) i neoliberisti che sono sempre stati negli ultimi 20 anni. I fischi al Brancaccio erano quindi assolutamente giustificati e bisognerà tenerne conto nel prossimo futuro..."

Chiudo e passo, ciao, Paolo/Saul

............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"O sacra foresta di Parnaso, dove c'erano i musei/ accanto alla santa Pitia, sorgente di acqua profetica, che indovina qualsiasi cosa accadrà nel futuro, / e qualcosa successa in questo mondo in passato. Accanto a te, il museo delle suore, ove passano i propri giorni, / suonando arpe, dicendo le verità dei saggi, abili come sono, risvegliano dal tempo storie immemorabili,/ offrendole agli uomini, come un vero nettare. O, sacro monte, dove fu costruito il Tempio di Apollo,/ ricevi i presenti dei pensieri degli uomini sicché, anche attraverso l'oscurità, sembri luminoso. O, sacra foresta di pini e di giunchi/ aprite le sante fontane di rugiada e tutte le labbra arse si disseteranno"
(Danae G. Papastratou)



Nessun commento:

Posta un commento