Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 8 gennaio 2017

Il Giornaletto di Saul del 8 gennaio 2017 – Prostituzione "non olet", Transevolution, ambiente acquatico, Liberland, Erdogan opta per la lira (turca), la ricerca spirituale di Nisargadatta Maharaj....


Risultati immagini per case chiuse

Care, cari, cosa non si fa per la pecunia, soprattutto quando "non olet" ma profuma di donna.... A turni alterni personaggi politici di destra, sinistra o centro rispolverano la proposta di riaprire le "case chiuse" per togliere il degrado del sesso consumato per strada, garantire l'igiene dei rapporti, evitare la piaga dello sfruttamento... ma sopratutto incrementare le entrate dello stato con nuove tasse sul sesso a pagamento. Ed appare strano che il vaticano che solitamente mette bocca su tutte le iniziative sociali  non si sia mai pronunciato sulla "regolamentazione della prostituzione"... Ma a pensarci bene strano non è  poiché sin dai tempi del papa re le  imposte sulle "puttane" contribuirono grandemente all'edificazione della chiesa.... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/02/09/ecologia-sociale-la-prostituzione-nasce-con-il-matrimonio-la-soluzione-e-la-famiglia-allargata/

Post scriptum: "...gli ottimizzatori finanziari ed i politici considerano la prostituzione una voce del PIL, quindi per essi se la prostituzione esiste è meglio "regolamentarla", ovvero "legalizzarla" per un suo miglioramento utilizzativo, esattamente e coerentemente come stanno cercando di fare per il consumo di droga, Ma questa è una visione “utilitaristica” che posso comprendere ma non condividere…"

Transevolution. Recensione – Scrive Daniel Estulin: "La razza umana è in via di estinzione? Se sì, allora in favore di cos’altro? Chi è il nostro nemico? Sullo sfondo, uno sviluppo tecnologico mozzafiato, la continua voglia di cambiare se stessi, di aggiornarsi e trasformarsi in qualcosa di meglio, di superiore, di più resistente e magari immortale. Forse l’unico nostro nemico è l’inaccettabile fragilità umana...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/la-razza-umana-e-in-via-di-estinzione.html

Integrazione: "Siamo, è veramente il caso di dirlo, alla soglia di svolte apocalittiche e il bivio che ci troviamo ad affrontare proprio in questi tempi stabilirà se vivremo il XXI secolo da uomini liberi in nazioni libere oppure se diventeremo un branco di schiavi asserviti, selezionati come bestie e privati della nostra umanità."

Ambiente acquatico ed invasioni biologiche aliene – Scrive Arpat: "Non esiste al momento una conoscenza certa di quante e quali specie aliene siano presenti nelle acque della Toscana, anche se la presenza è certa. L'attività di censimento e identificazione di nuove specie aliene è delicata e complessa e i dati devono essere “validati” prima di essere resi ufficiali. Le strategie di contrasto alla diffusione devono essere tempestive e per questo è fondamentale la conoscenza derivante dal monitoraggio..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/biologia-degli-ambienti-acquatici-e.html

Non tutti i Trump vengono per nuocere – Scrive Teodoro Margarita a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/06/non-tutti-i-trump-vengono-per-nuocere-as-terrible-as-trump-is/ -: "Trump, scrivendo con le lettere giuste, sapremo quando lo vedremo all'opera ed in ogni caso, per gli Americani è un buon presidente chi risolve i problemi americani non certo quelli degli altri popoli. Che lo sia per qualcuno è ininfluente. Donald Trump ha la sua storia e la Storia lo giudicherà"

Florida. Un attentato tira l'altro – Scrive Vincenzo Vecchione Ordoñez: "L'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale in FLORIDA, venerdí 06 gennaio 2017 è stato scenario di un sanguinoso attentato, alle 10,30 pm. circa ora italiana una sparatoria dentro il terminale internazionale lascia 5 morti ed 8 feriti. L'autore del crimine risponde al nome di Esteban Santiago militare reduce della guerra in IRAQ.." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/07/terrorismo-indotto-un-attentato-tira-laltro-ora-e-la-volta-di-fort-lauderdale-in-florida/

Viterbo. Pro Orioles – Scrive Respirare: "L'associazione "Respirare" aderisce alla proposta che sia attivata la legge Bacchelli per il giornalista antimafia Riccardo Orioles, uno dei maestri autentici e profondi dell'impegno civile che mira alla liberazione di ogni essere umano e di quella fondamentale virtù che gli antichi chiamavano parresia. Info. info@coipiediperterra.org"

Liberland, il paese dell'utopia, resiste ed insiste – Scrive Claudio Martinotti Doria: "Iniziamo con alcuni dati tecnici accennando anche alle origini. In primo luogo Liberland è uno stato o meglio “micronazione” autoproclamata, significa cioè che un gruppo di persone di sono insediate in loco, hanno delimitato i confini ed hanno reso pubblico al mondo (grazie alla rete) le loro intenzioni, senza alcun riconoscimento giuridico e diplomatico, almeno fino ad oggi, da parte di nessuno dei circa 200 stati che esistono al mondo e tantomeno dell’ONU...." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/01/liberland-il-paese-dellutopia.html

Erdogan e le sue giravolte – Scrive Marinella Correggia: "Fino all'altro ieri, quel criminale di Erdogan ha rovinato la Siria facendo passare di tutto di più e distinguendosi fra i cosiddetti "Amici della Siria" (in realtà i suoi carnefici). Adesso, il popolo turco paga, con gli attentati, ma questo qua fa una giravolta a lui conveniente e amici come prima. E' proprio vero: la geopolitica è una storia di mostri di Frankenstein; i quali però a differenza del noto scienziato pazzo, non pagano mai..."

Erdogan torna alla lira (turca) – Scrive Piotr: "Erdogan ha chiesto ai singoli cittadini turchi e alle imprese turche di convertire le loro riserve di dollari in lire (turche). Diversi imprenditori e cittadini stanno dando seguito a questa richiesta. Cerco di ragionare su quale potrebbe essere il significato economico della richiesta di Erdogan. Una conversione massiccia di dollari in lire porterebbe a un apprezzamento della valuta turca su quella statunitense (cosa che sta già avvenendo) diminuendo il valore relativo dei debiti e dei beni importati denominati in dollari. Ciò senza dover mettere mano (al rialzo) ai tassi d'interesse turchi, cosa che Erdogan..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/07/erdogan-schifa-il-dollaro-usa-e-predilige-la-lira-turca-rivoluzione-monetaria-in-corso/

Commento di Marco Palombo: "Probabilmente già in questo mese di gennaio vedremo altri sviluppi importanti di questa crisi nei rapporti tra Turchia e USA Nato. Segnalo l' incontro del 23 gennaio ad Astana tra governo siriano e opposizione, vedremo quale opposizione Turchia e Russia riusciranno a coinvolgere. Ad Aleppo il dialogo russo turco ha pero' funzionato ed ha ottenuto un successo che ha cambiato in meglio lo scenario siriano, le reazioni a questo dialogo sono state violente, vedi assassinio ambasciatore russo ed altro..." - Continua in calce al link sopra segnalato

La ricerca spirituale laica di Nisargadatta Maharaj – Scrive Ramana Hridayam: "Al suo ritorno a Bombay, dopo un'assenza di parecchi mesi, Nisargadatta Maharaj (al tempo semplicemente Maruti Kampli) riprese in mano i suoi affari che erano quasi in fallimento. Potette conservare solo un negozietto di bidis (sigaretti indiani fatti con le foglie dell'omonimo albero). Il suo precedente interesse per gli affari era scomparso e si accontentò di gestire solo questa piccola botteguccia da cui poteva ricavare il minimo necessario per mantenere se stesso e la sua famiglia..." - Continua: 


Ciao, Paolo/Saul

.......................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Schiavitù e liberazione esistono sinché esistono i pensieri di schiavitù e liberazione. Queste giungono a una fine, quando sia fatta una ricerca sulla natura di colui che è schiavo o libero; e il sempre-presente e il sempre libero Sé è realizzato..." (Ramana Maharshi)




Nessun commento:

Posta un commento