Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 21 gennaio 2017

Il Giornaletto di Saul del 21 gennaio 2017 – Gay ariani?, nuove religioni, storia e psicostoria, guerra all'ultimo bit(e), Osimo: a qualcuno piace Monsanto, Venezuela: Casini con i golpisti, Trump ha giurato...



Immagine correlata

Care, cari, «I gay? Sono la nuova razza ariana. Vietato parlar male di loro, vietato criticare, vietato esprimere la propria opinione nei loro confronti. Loro vogliono l’omologazione, il pensiero unico». Silvana De Mari, la psicoterapeuta-scrittrice, autore di decine di libri per ragazzi (e di successo) e finita nel mirino dell’Ordine dei medici per le sue opinioni, non sposta di un solo millimetro l’asticella sulle cose che pensa, dice e professa ormai da tempo... (Lodovico Poletto, da La Stampa)... - Continua: http://www.lastampa.it/2017/01/19/cronaca/non-fermeranno-le-mie-idee-per-me-i-gay-sono-i-nuovi-ariani-lI9fChZfG2Rxi3uvFKrgjO/pagina.html

Mio commentino: "Nuovi ariani? Il paragone non fila... il termine nella tradizione vedica sta per "nobili di spirito". Come successo per la swastica, simbolo sacro solare che rappresenta la divinità, truffaldinamente utilizzato dai nazisti per simboleggiare il loro potere così è stato fatto con il termine "ariani"..."

Nuove religioni ed ecologia profonda – Scrive Ashin Mahapañña: "Molte religioni insegnano ad essere buoni, amare il prossimo, aiutare i poveri ecc. Sono buoni consigli, ma limitati. Perché? Perché se pensiamo solo al bene degli esseri umani, siamo sempre egoisti, egoisti nel senso collettivo; si può dire specisti. Specismo, ossia la convinzione che la natura e gli animali esistono per l’uso di una sola specie, chiamata homo sapiens. In realtà noi siamo solo una specie tra milioni di altre..." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/01/nuove-religioni-la-spiritualita.html

Ricchezza di pochi - Scrive Alfredo Morganti: "Il rapporto Oxfam ci ricorda che il patrimonio accumulato dall’1% della popolazione mondiale, i più ricchi, ha superato quello posseduto dal restante 99% ..."

Storia e psicostoria - ...per conoscere la “verità” sullo svolgimento degli eventi trascorsi nel passato occorre rivolgersi alla psicostoria, ovvero alla capacità di lettura della memorizzazione automatica della registrazione contabile non percettibile, presente nell’insieme degli eventi. Per cui se vogliamo conoscere la storia, quella vera, è necessario introdursi nel magazzino akashico della funzione mnemonica vitale, che è presente in forma olografica in ognuno di noi.... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/01/20/la-storia-rivisitata-nellottica-della-psicostoria/

Commento di Marco Bracci: "...vorrei chiarire una cosa. Quando si vuole separare l’oro dalla sabbia, si setaccia. Stessa cosa è avvenuta per il Messia. Solo quelli veramente fiduciosi hanno mantenuto la visione della venuta e sono stati esauditi. Così pure avviene di questi tempi, i tempi della Rivelazione. Già mille anni fa si diceva che la fine sarebbe avvenuta nell’anno 1000 e poi decine di anni fa si diceva che la fine sarebbe avvenuta negli anni ’80, poi nei ’90, poi nel 2000, poi nel 2012…. e ancora siamo vivi!..." - Continua in calce al link segnalato

Guerra all'ultimo bit(e) – Scrive Michele Rallo: "Cambio della guardia alla Casa Bianca. Anche se il clima negli States sembra più quello di una guerra civile strisciante. Tanti gli episodi: non soltanto gli ultimi lampi di guerra del più immeritato Nobel per la Pace che la storia ricordi; ma anche il ridicolo boicottaggio canoro dell’insediamento di Trump, decretato dal mondo dello spettacolo statunitense, notamente impegnato a "sinistra"; ed anche, probabilmente, la multa miliardaria alla Fiat-Chrysler, giunta all’indomani della dichiarazione di Marchionne di sostanziale sostegno alle misure protezionistiche annunziate dal nuovo Presidente...." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/20/hacker-contro-hacker-guerra-allultimo-bite-per-la-conquista-del-dominio-globale/

Commento di Paolo Sensini: "Si è chiuso (e speriamo senza strascichi sanguinolenti ndr) uno dei capitoli più neri della recente storia americana, che certo non è stata avara di occasioni funeste. Ma Obama si è rivelato di gran lunga il maggiore imbroglio politico degli ultimi anni, quello cioè che ha procurato i più gravi disastri nazionali e internazionali camuffandosi dietro l'immagine rassicurante di "uomo di pace". Nessuna illusione per il nuovo presidente Trump, ma ben venga che sia finalmente caduto quell'insopportabile velo d'ipocrisia che ha accompagnato gli 8 lunghi anni del primo presidente nero d'America..."

Siria. Obama prima di lasciare avvelena i pozzi.. - Scrive Fulvio Grimaldi: "Lo sconfitto Obama e la sua banda avvelenano i pozzi prima di andarsene: mattanza obamiana a Deir Ez Zor. Sono ancora gli stessi che, manifestando e marciando contro le futuribili ipotetiche cattive azioni di Trump, tengono la testa sotto la sabbia di fronte all’ultimo massacro del regno di Obama che si sta verificando a Der Ez Zor, nell’est della Siria, dove una guarnigione di alcune migliaia di soldati siriani e centomila civili resistono da tre anni all’assedio dei terroristi. Terroristi Isis ora rinforzati dall’afflusso dei jihadisti in fuga da Mosul, reso possibile dalla collaborazione dei lanzichenecchi curdi al servizio degli Usa e dai bombardamenti Usa sulle difese di Deir Ez Zor e sul suo aeroporto..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/isis-e-proteste-anti-trump-stesso.html

Post scriptum: "Ragazzi che immane, che inaudito sconvolgimento di senso, di ragione, di verità! E non dateci dei trumpisti. Avremo modo, presto, di misurarci anche con The Donald, il suo parrucchiere, i suoi generali e banchieri, tutta la famigliola. Sappiamo bene che dalla Casa Bianca non è mai sceso nessuno Spirito Santo a ingravidarci..."

Osimo. A qualcuno piace Monsanto – Scrive Prof. Giuseppe Altieri: "Glifosate e Pesticidi mortali: ora la chiamano addirittura Agricoltura "Conservativa" o di "Precisione". Si è tenuto a Osimo (Ancona) il 20 gennaio 2017 un ignobile convegno *, sponsorizzato Bayer-Monsanto con la Presenza di Regione Marche e Ministero Agricoltura i quali dovrebbero rispettare la Costituzione che tutela la Salute, l'Ambiente e la fertilità dei suoli per le generazioni future, regolando le attività economiche a scopo sociale... e non per il massacro della biodiversità e della salute ambientale..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/regione-marche-osimo-qualcuno-piace.html

La scomparsa di Bruno Amoroso – Scrive Antonio Castronovi: "Alle 2.30 del 20 gennaio ci ha lasciati un caro amico e compagno, Bruno Amoroso. E' morto a Copenaghen dove risiedeva e da dove ci ha sempre accompagnato con i suoi libri, i suoi articoli, le sue riflessioni, sempre fuori dalle convenzioni e dagli schemi dominanti. Un vero intellettuale non ortodosso che ti sorprendeva sempre con le sue affermazioni e le sue intuizioni critiche, mai scontate. Ti siamo grati per averci consentito di leggere la storia della tua vita con la tua ultima fatica letteraria, il tuo ultimo bellissimo libro autobiografico, " L'Intruso", a cui tenevi tanto. Caro Bruno. Ci mancherai a noi tutti "intrusi". Che la terra ti sia lieve..."

Venezuela. Casini e piddini con i golpisti fascisti – Scrive Marinella Correggia: "Mentre papa Francesco si sta adoperando per favorire i negoziati fra governo e l'opposizione, alcuni esponenti del Parlamento italiano, al contrario, e dovrei citare in primis il senatore Casini, sfidano l'indipendenza e la sovranità del Venezuela per schierarsi con (o piuttosto, consegnarsi mani e piedi a) esponenti dell'opposizione venezuelana di matrice fascista e golpista..." - Segue bozza lettera da inviare ai senatori: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/20/salvare-il-venezuela-dal-golpe-fascista-lettera-alla-commissione-esteri-del-senato/

Ancona. No guerra No Nato – Scrive Comitato: "Invito al dibattito pubblico sul ruolo della Nato e della UE nella guerra in SIRIA, sugli sviluppi e la pace  possibile. Sarà nostro ospite FULVIO SCAGLIONE giornalista di  Famiglia Cristiana di ritorno da un recente viaggio in quel martoriato paese. L'iniziativa si svolge nella ex Sala del Consiglio Comunale Largo XXIV Maggio Ancona, il 27 gennaio 2017, alle ore 17,30. Info. nonatoancona@gmail.com" 

Vaticano. Extraterresti ed angeli – Scrive Franco Trinca a commento dell'articolohttps://paolodarpini.blogspot.it/2016/01/vaticano-rivelazione-extraterrestre.html?showComment=1484940196829#c2566440089047124575 -: "Sotto il profilo d'individuare i veri "burattinai" del Potere, propongo la seguente sintesi: va bene individuare e denunciare il potere dei Gesuiti, ma bisogna chiedersi... CHI SONO IN REALTA'  I GESUITI?? Come e da chi furono fondati? Ricordo che il loro fondatore fu Ignazio da Lojola, noto "Ebreo Marrano", falsamente convertito al cristianesimo... ed ecco che il cerchio si chiude:  Gesuiti = Vaticano... ma = infiltrati ebrei che comandano entrambi ed in particolare il Vaticano tramite i Gesuiti!.." Continua in calce al link soprastante


Trump ha giurato, come 45° presidente degli Stati Uniti d'America, speriamo bene: https://www.facebook.com/Channel4News/videos/10154462960891939/ -

Ciao, Paolo/Saul
...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"La mente, per gli esseri umani, è la radice del dolore e del piacere. Non vi è altro motivo per cui dovresti sperimentare dolore e piacere: è solo la mente che ti fa sperimentare queste cose. Essa è capace di farti soffrire mostrandoti una gioia nel dispiacere oppure una sofferenza dentro alla gioia; ecco perché non dovresti correre dietro alla fantasie della tua mente. Al contrario, dovresti utilizzare la mente per ritrovare il tuo vero Sé..." (Swami Muktananda)


Nessun commento:

Posta un commento