Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 10 gennaio 2017

Il Giornaletto di Saul del 11 gennaio 2017 – Retroscena sull'11.9, ebrei e laici, Trump e la Russia, Grillo l'ondivago, oltre il complotto, il buon senso, la nonviolenza di papa Francesco


Immagine correlata

Care, cari, ritorniamo al futuro passato – 11.9 e le Torri Gemelle: The Donald confermava che gli edifici delle Twin Tower erano stati progettati e costruiti per resistere anche nel caso d'impatto di più aerei contemporaneamente, e dunque che il motivo del loro clamoroso crollo non poteva certo essere ricondotto a quella sola causa. Sembra paradossale, ma colui che può reclamare il titolo di primo complottista sul più grosso attacco che l'America abbia mai subito, è oggi insediato alla carica di Presidente degli Stati Uniti. Ed è ipotizzabile che tra le ragioni che l'hanno reso così inviso e combattuto dall'intero Establishment vi sia anche questa.... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/10/torri-gemelle-alcuni-retroscena-utili-a-capire-lattentato-dell11-9/

Badia di Sulmona. Cesteria – Scrive Movimento Zoe: "Laboratorio di intreccio cesti, 29 Gennaio 2017, dalle ore 9.00 alle 18.00, Abbazia S. Spirito al Morrone a Badia di Sulmona. Francesco D’ingiullo, mastro cestaio ci accompagnerà in una giornata dedicata alla trasmissione del suo sapere sull’intreccio tradizionale dei cesti tipico dell’Abruzzo rurale. Una giornata tra lavoro manuale e convivialità con pranzo vegetariano. Ognuno costruirà il suo cestino tradizionale e se lo riporterà a casa! Iscrizione necessaria: caterinamovimentozoe@gmail.com

Ebrei e laici - ...spesso ho notato che molti critici del cristianesimo o dell'islamismo si definiscono "laici", mentre alla fine si scopre -per loro stessa ammissione- che appartengono alla comunità ebraica. Quindi la loro critica delle altre religioni è un po' pelosa. D'altro canto ho conosciuto diversi ebrei, con i quali ho stretto amicizia, che dimostrano una grande apertura mentale e spesso non esitano a definirsi "atei" o perlomeno "agnostici", quindi dal punto di vista intellettuale si potrebbero definire "laici". Il fatto è che la religione degli ebrei, cioè l'ebraismo, non è una religione filosofico-elettiva... L'ebraismo è sostanzialmente una religione etnica – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/01/giudei-fra-ebraismo-ed-etnia-non-ce.html

Trump e lo scontro con la Russia – Scrive Giuseppe Padovano a integrazione dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/09/germany-the-demonstrations-against-donald-trump-are-part-and-parcel-of-the-anti-russian-mass-hysteria-obama-non-digerisce-la-sconfitta-elettorale-ed-invia-nuove-armi-in-europa-contro-la-russia/ -: "Trump non è forse proprio un fascista come lo pensiamo noi, ma molto probabilmente come lo sono nel profondo centro bianco americano: sono abituati a vincere sempre con ogni mezzo sia una volta violento ed armato, sia la volta dopo pacifico e finanziario- Questo quindi non può essere un visto per considerarlo men che meno alleato delle nostre brame di libertà e sovranità; rappresenta soltanto una opportunità di rimandare lo scontro frontale con la Russia.." - Continua in calce al link segnalato

Commento di F.G.: "MANIFESTARE OGGI CONTRO TRUMP E' ARMA DI DISTRAZIONE DI MASSA DAL DELIRIO DI GUERRA CHE IL PRESIDENTE USCENTE E LA SUA ACCOLITA NECROFILA NEOCON SCONFITTA STA SCATENANDO CONTRO LA RUSSIA, inviando 3.600 tank e intere armate ai confini russi, alimentando una forsennata e bugiarda campagna di odio e diffamazioni contro Mosca e, con i tentativi della Cia, dei media, dei poteri finanziari e militari di delegittimare il presidente eletto, rischiando di portare il suo paese sull'orlo di una guerra civile..."

Antropocene. L'era della distruzione del pianeta Terra – Scrive Manuel Mazzoleni: "L'azione dell'uomo sul sistema Terra ha lasciato un'impronta ormai indelebile tale da giustificare la nascita di una nuova era geologica: l'Antropocene.   Secondo un recente articolo pubblicato su Scienze e diretto da un team di esperti della British Geological Survey, l'alba di questa nuova era, che sancisce la fine dell'Olocene (iniziata con la fine dell'era glaciale 11.700 anni fa), si troverebbe nel 1950 circa. Proprio in quel periodo ci fu una rapida e capillare diffusione di materiali come alluminio, cemento, plastica, ceneri volanti (sottoprodotto della combustione di carbone) e il fallout provocato dalle esplosioni nucleari in tutto il pianeta nonché l'aumento delle emissioni di gas serra..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/01/antropocene-lera-della-distruzione-del.html

Terremotati al freddo e al gelo – Scrive Susanna Bazzurri: "Ieri un ridicolo telegiornale della sera ha detto che le casette non sono state completate a causa del gelo. Il terremoto c'è stato a fine agosto. Il gelo è iniziato con l'anno nuovo. C'erano aziende in grado di consegnare le casette in tre settimane dal terremoto. Gli è stato detto di no perché l'appalto lo doveva prendere la cooperativa dove dentro ci sono i gestori del traffico di migranti indagati per Roma mafia capitale. A questo si aggiunge che è stato impedito agli abitanti di comprare casette di legno o di accettare quelle a loro date in regalo. Le uniche cose fatte sono le scuole aperte con tanto di autorità. Ma che bravura!"

Progetto steineriano per bambini sfollati – Scrive I colori del Sole: "Con il forte sciame sismico, a seguito del quale si stima che decine di migliaia di nuclei familiari residenti nelle Regioni di Marche, Lazio, Umbria, Abruzzo siano stati coinvolti. Dopo la prima drammatica fase di soccorso rivolta alle misure di sicurezza e alle disposizioni primarie sanitarie ed assistenziali, è emerso il dramma sociale, psicologico legato all’abbandono delle proprie abitazioni. Il progetto “Sotto i colori del sole” nasce a supporto pedagogico e sociale dell’infanzia, potenzialmente psicologicamente traumatizzata dagli eventi suddetti e/o dalle loro conseguenze..." - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/01/progetto-di-sostegno-pedagogico-per-le.html

Le banche dell'obbligo – Scrive M.S.: "Tempo fa hanno obbligato i lavoratori ed i pensionati italiani ad aprire un conto corrente bancario o postale, altrimenti non potevamo riscuotere lo STIPENDIO, molti di noi per tema delle vicende bancarie l'abbiamo trasferito al conto posta pensando che lì fossero più sicuri i risparmi rimasti ogni fine mese, oggi vengo a sapere che neppure la posta Italiana è sicura..."

Il buon senso - "...le idee, nell'accezione del "comune buon senso" hanno un valore ed una profondità che nessuna ideologia o religione può sognare di raggiungere..." - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/01/10/la-saggezza-del-buon-senso/

Fiorenzuola. Gruppo di lettura – Scrive P.M.B.: "Il 12 giugno del 2012 nasceva il gruppo di lettura della biblioteca comunale “Mario Casella” di Fiorenzuola. Nel corso di questi anni il gruppo ha ampliato le proprie iniziative di promozione della cultura a Fiorenzuola riscuotendo l’interesse anche degli abitanti di altre provincie. Incontri di lettura pubblica e discussione ogni settimana al giovedì dalle 14 alle 18 presso la sala dell’orologio del Municipio di Fiorenzuola. Presentazioni di libri e autori sia di ambito locale che nazionale. Incontri di approfondimento sui più svariati argomenti: scienza, letteratura, arte, storia locale e internazionale, spiritualità, matriarcato..."

UE e Grillo, l'ondivago – Dopo la vicenda del rifiuto dell'Alde di accettare i grillini nel gruppo UE la prima cosa che mi viene in mente è che, malgrado il M5S si professi un movimento fautore della democrazia diretta e popolare e che ha ottenuto dai 6 agli 8 milioni di voti, prenda le sue decisioni basandosi solo sul parere degli iscritti certificati e registrati su internet, il che significa che un infima minoranza di privilegiati decide per tutti. Per altro  il no dell'Alde significa anche che non era stato tentato alcun preliminare approccio, da parte dei vertici grillini, per l'entrata nel gruppo... e la politica non può essere il risultato d'improvvisazione umorale, soprattutto nelle istituzioni della UE. D'altronde nel M5S si sapeva già che la linea  viene dettata dal capataz Grillo (soprattutto dopo il decesso di Casaleggio) e risente degli umori ondivaghi del comico prestato alla politica..." - Continua:

Commento di Vincenzo Zamboni: "Senza offesa per nessuno, perdere i sovranisti di un movimento per accordarsi con i liberisti che il giorno dopo rifiutano il movimento mi sembra francamente degno di Paperoga, non da strateghi politici, con l'aggravante che non c'era neanche fretta, visto che l'Ukip di Farage rimarrà nell'europarlamento almeno altri due anni, stanti i tempi tecnici di uscita della Gran Bretagna, che ufficialmente non è ancora iniziata...." - Continua in calce al link segnalato

Commento di Fernando Rossi: "Spero (temo invano) che i 5 stelle ora aprano una forte discussione da cui emerga una posizione politica su Euro e su questa Unione Europea che è contro gli europei.. Senza un programma politico si può imbarcare tutto e il suo contrario... ma poi, se vien fuori che tutto è tatticismo, lo si paga e con la stessa facilità si può anche perdere il consenso imbarcato ..."

Oltre il "complotto" – Scrive Paolo Ferraro: "Che la consegna di regime e regime “eversivo”, di tacere nascondere e non parlare la tengano anche IL M5S e BEPPE GRILLO è grave. E tu la puoi rompere, se volessi , anche solo per salvarti l’anima... L’ITALIA delle strategie eversive non convenzionali, quella “di color che fanno mille cose che non so e che controllano da lontano da mille miglia”. Lo hai detto tu, Grillo, il 5 dicembre con l’ennesima ellittica allusione, inutile per la crescita della consapevolezza seria di grandi masse e non foriera di quelle svolte ormai irrinviabili." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/paolo-ferraro-oltre-il-complotto-della.html

Commento di Wolfgang von Goethe: “La verità deve essere ripetuta costantemente , poiché il Falso viene predicato senza posa. E non da pochi, ma da moltitudini. Nella stampa e nelle enciclopedie, nelle scuole e università, il Falso domina e si sente felice e a suo agio nella consapevolezza di avere la maggioranza dalla sua”.

La Nonviolenza di papa Francesco – Scrive Alex Zanotelli: "Papa Francesco che parla chiaro. Nel suo messaggio per la Giornata Mondiale della Pace (1 Gennaio 2017) afferma che “essere veri discepoli di Gesù oggi significa aderire anche alla sua proposta di nonviolenza.” E prosegue:”La nonviolenza praticata con decisione e coerenza ha prodotto risultati così importanti. I successi ottenuti da Gandhi e Khan Abdul Ghaffar Khan nella liberazione dell’India, e da Martin Luther King contro la discriminazione razziale…”. Papa Francesco invita le comunità cristiane a perseguire questa strada della nonviolenza attiva, come la strada obbligata per i seguaci di Gesù..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/la-nonviolenza-nel-messaggio-di-papa.html

Anche questa è fatta! Ciao, Paolo/Saul

..................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


“Io condanno il cristianesimo, io levo contro la chiesa cristiana la più terribile accusa che mai un accusatore abbia pronunciato. Essa è per me la più grande di tutte le corruzioni pensabili, essa ha voluto l’estrema corruzione possibile. La chiesa cristiana non ha lasciato intatto niente nel suo pervertimento, ha fatto di ogni valore un non-valore, di ogni verità una menzogna, di ogni onestà un’abiezione dell’anima. Questa eterna accusa contro il cristianesimo io voglio scriverla dovunque ci siano dei muri – ho dei caratteri che faranno vedere anche i ciechi… Io dichiaro il cristianesimo l’unica grande maledizione, l’unica grande e più intima depravazione, l’unico grande istinto di vendetta per cui nessun mezzo è abbastanza velenoso, segreto, sotterraneo, meschino; lo dichiaro l’unico immortale marchio d’infamia dell’umanità.” (Friedrich Nietzsche)

Nessun commento:

Posta un commento