Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 29 gennaio 2017

Il Giornaletto di Saul del 30 gennaio 2017 – Internet: censura con la scusa dello "spam", incontri con i santi, identità ebraica, la discesa di sion, chi disturba la caccia viene multato...


Risultati immagini per Internet: censura

Care, cari, è in atto una meschina operazione da parte di non sappiamo chi, forse dai grandi padroni di internet o addirittura dal nostro governo. Questo problema non riguarda solo noi ma anche altre piccole e medie organizzazioni culturali e ambientali come la nostra; associazioni che fino ad un mese fa inviavano gratuitamente notizie e conoscenza a migliaia di persone. Ora questo non è più possibile!  Gli invii che superano il numero 301 vengono respinti... (Accademia Kronos) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/29/accademia-kronos-con-la-scusa-dello-spam-si-impedisce-la-divulgazione-della-libera-informazione/

Mia rispostina: "...è successa la stessa cosa anche a noi del Circolo Vegetariano, con la spedizione del nostro notiziario Il Giornaletto di Saul, inviato tramite gmail, con la differenza che il numero massimo di invii  da 500 giornalieri si è fermato a 50.  Abbiamo cercato di rimediare attivando un Google Group, ma non è la stessa cosa perché i riceventi dovrebbero prima iscriversi preventivamente e non è facile convincere tutti a compiere questa operazione, che richiede tempo e una certa perizia telematica... Ho avuto anch'io la sensazione che con la scusa di impedire lo "spam" si cercasse di limitare la divulgazione della libera informazione..."

Informazione indipendente... "Delenda est" – Scrive Claudio Martinotti Doria: "...non c’è alcun dubbio che le oligarchie faranno di tutto per conservare il potere tenendo nell’ignoranza le masse addomesticate e manipolate. Le menzogne e le mistificazioni cui ricorreranno saranno sempre più spudorate e pretestuose, giustificate da eventi infausti da loro stessi provocati indirettamente, con l’obiettivo a lungo termine di indurre la popolazione a rinunciare ad ogni forma di libertà, omologandola al pensiero unico, in cambio di una presunta maggiore sicurezza e tutela dalla paura..." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/01/linformazione-indipendente-non-giova-al.html

Commento di Claudio Messora: "Come era scontato, ora che la propaganda veicolata dai mezzi di comunicazione ufficiali perde sensibilmente credibilità, si procede ad annichilire qualunque forma di diffusione dell'informazione veritiera. La dittatura avanza inesorabile..." - Continua in calce al link soprastante

Commento di Agnia Russo: "Mentre invocano corridoi umanitari. Vaccini obbligatori. Caccia all'evasione fiscale. Più tasse per il debito pubblico. Più Europa per la crescita. Più memoria per l'Olocausto . Più controlli per il populismo... gli italiani arrivano a quota 12 milioni di poveri..."

Africa. Incontri con i santi - Dopo un mese ad Abidjan mi sembrava di aver conosciuto tutto della città, perlomeno nell’ambito dei rapporti e dei luoghi che mi erano consentiti. Chiacchierate attorno alla piscina dell’hotel “in” per stare a contatto con i ricchi bianchi, puntate nelle taverne africaine, nottate passate in terrazze della città vecchia con i tamburi che ripetono senza sosta il loro richiamo, qualche cena nella villa di qualche annoiato patron francaise e soprattutto permanenze pomeridiane al Kalaò, il bar riferimento dei viaggiatori, una specie di Harris Bar in Costa d’Avorio..." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/01/incontri-con-i-santi-la-scimmia-ed-il.html

Donne. Pietre dello scandalo – Scrive Maria Serena Felici: "...le donne di qualsiasi religione e provenienza creano scandalo se allattano in pubblico. La televisione ci insegna che una donna se è bella non può andare in giro coperta, ma se una ragazza qualsiasi indossa shorts e maglietta scollata e incontra qualche uomo troglodita che le dà fastidio è colpa sua perché non si era messa pantaloni lunghi e larghi e camicie fino al mento (abbigliamento che normalmente le attira le peggiori prese per i fondelli, sempre da parte dei maschi). Sì, insomma, il modo in cui dobbiamo comportarci passa sempre attraverso il beneplacito degli uomini. Infatti adesso pare che si stringerà per una legge che consenta alle donne di allattare negli uffici pubblici. Una legge, capito? C'è bisogno di una legge. Così potremo festeggiare il 2017, forse."

Identità ebraica – Scrive Gilad Atzmon : "La ebraicità si autodetermina come razziale, ma il popolo ebraico non forma un gruppo etnico omogeneo. Alcuni la intendono come la continuazione del giudaismo, inteso come religione. […] Ma molti sono atei, e anche oppositori del giudaismo e di ogni fede, e tuttavia mantengono l’identità ebraica, anzi ne sono estremamente orgogliosi. Che cosa costituisce l’ebraicità? - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/01/ebraicita-perduta-sheol-olocausto-e.html

Commento di Luigi: "...il mondo moderno è rinchiuso in una prigione kantiana in cui il pensiero è accordato sul dominio dell'eggregoro JAHVEH'. Ma per convincerci ad adorarlo gli ebrei non ci hanno chiamati a convertirci alla loro religione, cosa che li avrebbe obbligati a spartire il potere. Bensì ci hanno inclusi ad un piano inferiore. Quello dello SHEOL, il loro inferno..." - Continua in calce al link soprastante

La discesa di Sion in terra... - Scrisse Giuliano, l'ultimo imperatore romano: “...Ma che fin dal principio dio si prese cura dei soli Giudei e che essi sono il suo possesso esclusivo, lo hanno detto chiaramente non solo Mosè e Gesù, ma anche Paolo. Eppure in Paolo questa affermazione desta meraviglia. Egli invero, a seconda dei momenti, cambia le sue opinioni su dio, così come i polipi cambiano a contatto con le rocce. Alcune volte afferma che soltanto i Giudei sono la proprietà di dio, altre volte invece, quando cerca di convincere i Greci a divenire suoi adepti, dice che forse..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/lultimo-imperatore-e-la-discesa-di-sion.html

Roma. Indagine sulla Raggi – Scrive Adriano Colafrancesco: "Secondo te, come reagiranno i necrofori della disinformazione impegnati quotidianamente nella gogna mediatica di Virginia Raggi – colpevole del più grave di tutti i misfatti e crimini politici degli ultimi vent’anni nella capitale - dopo il responso del suo interrogatorio del 30 gennaio? Si rassegneranno o chiederanno scusa urlando tutti insieme in televisione ”l’ho detto a Buzzi, l’ho detto a Buzzi….” - Staremo a vedere,…"

Veneto. Chi disturba la caccia viene multato – Scrive Andrea Zanoni: "In base all’articolo 842 del Codice Civile, il proprietario di un terreno agricolo non può impedire ad un cacciatore di entrare nel proprio fondo, come  può fare invece con coloro che vanno a funghi o fanno una passeggiata. La Regione Veneto fa gli auguri ai suoi cittadini con un regalo da 3.600 euro in termini di sanzione, per chi disturba i cacciatori in assetto di caccia. E’ stata infatti promulgata la legge regionale n. 1/2017 “Norme regionali in materia di disturbo all’esercizio dell’attività venatoria e piscatoria..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/regione-veneto-i-cittadini-che.html

I cecchini di Facebook – Scrive Roberto Tumbarello: "Adoro questa piattaforma sociale perché mi consente di capire con molto anticipo dove vanno l’Italia e il mondo. Mi illudo anche di dare un contributo alla società stimolando chi mi legge a riflettere sul proprio destino. Le persone civili rivelano la vera identità. La gentaglia e i vigliacchi usano pseudonimi. C’è chi è banalmente fiero della propria immagine o confessa ingenuamente gioie e dolori a sedicenti “amici”. Nessuno sospetta – finché non ne diventa vittima – che in ascolto c’è tanta volgarità e violenza. Nemica dell’evoluzione e del progresso è l’ignoranza. Ecco perché, senza una riforma che abolisca l’anonimato e individui eventuali responsabilità, questa stupenda iniziativa è destinata purtroppo a fallire..."

L'energia solare aiuta l'ambiente – Scrive Michele Zarrella: "...per risolvere il problema energetico dell’umanità basterebbe sfruttare meglio l’energia inviata dal Sole. Il Sole è una centrale nucleare naturale che ci invia una quantità di energia 11.000 volte quella richiesta da tutta l’umanità. E tale energia durerà ancora per miliardi di anni (5 secondo le più recenti stime). E invece ancora una volta l’homo sapiens cerca l’energia nucleare nella fissione dell’atomo quando già ce l’ha sulla testa...." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/01/piu-volte-abbiamo-detto-che-lenergia.html

Renzie. Quelli che "partiamo dal 40%" - Scrive Paolo Sensini: ""Se un grande gruppo bancario [JP Morgan] si è sfilato dall'operazione salvataggio del Monte dei Paschi di Siena e ha lasciato la patata bollente in mano allo Stato, che è dovuto intervenire mettendoci 20 miliardi di euro per non farlo fallire, è perché nel referendum del 4 dicembre ha vinto il no". Parola del capo-comico Renzi all'assemblea degli amministratori locali PD, che rivendica un altro "grande primato" al suo Governo dei 1000 giorni: "Abbiamo recuperato oltre 33 miliardi di euro di evasione fiscale tra il 2015 e il 2016, nessuno è mai riuscito a fare una cosa del genere prima di noi!": che tradotto significa aver dato il colpo di grazia ad almeno due generazioni di persone e compromesso quel poco di tessuto produttivo sano che ancora riusciva a sopravvivere. E ha aggiunto, con un ghigno che metteva bene in evidenza i canini: "In futuro faremo ancora meglio!" ..."

Le manovre sion-dirette di Donald Trump – Scrive Vincenzo Mannello: ... il neo presidente eletto, nel quadro delle iniziative promesse contro migrazione e terrorismo, ha posto il divieto di ingresso negli Usa a chi provenga da Irak, Libia, Sudan, Siria, Yemen, Somalia ed Iran. Ora, allocchi a parte, è risaputo come Trump sia legatissimo ad israele per parentele ed affari ma accomunare l'Iran a stati da cui possano venire minacce terroristiche mediante i visti è solo un pretesto stupido ed indegno. Teniamo presente che, nelle altre nazioni indicate, gran parte dei guai sono conseguenza della politica Usa, basata su interventi armati ed intromissioni di ogni genere negli affari interni di stati sovrani. Poi, guarda caso..." . Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/29/in-sintesi-ecco-come-donald-trump-lamico-disraele-sta-cambiando-lamerica-ed-il-mondo/

Diversi amici mi chiedono come mai non ho scritto nulla sul nuovo anno cinese del Gallo di Fuoco, ebbene da parecchi giorni avevo preparato un articolo su questa tema e l'ho inviato per la pubblicazione sul nostro blog "Riconoscersi in ciò che è" inserito nel sito di Terra Nuova. Purtroppo, malgrado i miei solleciti, l'articolo non è stato ancora pubblicato, forse dovuto a problemi tecnici. Ho perciò deciso di aspettare sino a domani, dopo di che, se ancora non sarà stato messo in rete lo pubblicherò in uno dei nostri blog.. Anche perché, proprio oggi, 30 gennaio 2017, ho fissato un incontro a Vignola, presso "Aria di stelle" per parlare delle caratteristiche dell'anno del Gallo (iniziato due giorni fa). Chi è interessato e si trova nei paraggi di Vignola e volesse partecipare all'incontro ci scriva che gli passiamo le info su ora e luogo.
Ciao, Paolo/Saul

..............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Che cosa ami maggiormente? Non è questo "Io sono", la presenza conscia che vuoi preservare a ogni costo? La ricerca stessa è Dio. Nel cercare scopri che "tu" sei separato da questo complesso corpo-mente. Se tu non fossi conscio, esisterebbe il mondo per te? Ci sarebbe alcuna idea di un Dio? E la coscienza in te e la coscienza in me sono differenti? Non sono forse separate soltanto come concetti, e questo cercare l'unità non concepita non è amore?" (Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento