Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 27 gennaio 2017

Il Giornaletto di Saul del 28 gennaio 2017 - Carovana europea della legalità, l'altra idea di Putin, il problema ebraico, UE: tagliagole pronti a colpire, biodiversità da salvare, “spiritualità“ commerciale in vendita...


Immagine correlata

Care, cari, il 17 febbraio 2017 la Carovana europea della legalità arriva alle Istituzioni europee. Il Presidente del Comitato economico e sociale europeo,  Georges Dassis, l'accoglierà. La Carovana europea della legalità è uno straordinario strumento di animazione del territorio. Si concentra sulle questioni relative alla democrazia, alla partecipazione e alla resistenza contro ogni forma di manipolazione. La Carovana collabora strettamente, da 5 anni, con la Ligue de l'enseignement in Francia, per una lotta sempre di attualità per la legalità democratica... ( Anna Maria Campogrande) - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/01/17-febbraio-2017-la-carovana-europea.html

Livorno. La Nato è obsoleta? – Convegno sulla inutilità della NATO con Manlio Dinucci, Manlio Di Stefano, Roberto Benassi e Andrea Morini. Modera: Sergio Nieri. Il 5 febbraio 2017, ore 17, Hotel Palazzo, viale Italia 195 – Livorno."

Civita Castellana, Nuova Pedagogia – Scrive Adele Caprio: "Ultimo recupero del nostro Corso di Formazione per Educatori di Nuova Pedagogia, nello specifico domenica 29 gennaio c'è il seminario di Psicologia dello Sviluppo, prima dell'incontro con le Costellazioni Familiari il 26 febbraio. Si possono anche seguire i singoli seminari come uditori prenotandosi al 3887590052..."

L'olocausto quotidiano – Scrive Giovanna Borrelli a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/26/la-memoria-del-27-gennaio-e-lolocausto-quotidiano/ -: "l'indifferenza verso il dolore,l'abitudine a vedere nel piatto solo una bistecca e i molteplici interessi economici oscurano la mente dei più e purtroppo l'olocausto animale non è considerato tale.Anche persone sensibili non riescono proprio a considerare alternative alimentari nonostante siano accertati i danni alla salute delle carni .Purtroppo non ci sono diritti per le vite di serie B..."

Alimentazione ecologica vegetariana-vegana – Scrive Antonella Pedicelli: "Esiste un filo molto sottile che lega l’uno all’altro ogni essere del nostro “uni-verso”. E’ proprio quel filo, tanto sottile e misterioso che permette di incontrare “l’altro” e di creare, nello scambio di vedute, l’arricchimento “materiale” e “spirituale”! Credo che tale “principio”, abbia guidato, in modo fortemente inconsapevole, la lettura casuale di un titolo, in libreria: “Figli Vegan” di Stefano Momentè..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/27/lalimentazione-vegetariana-vegana-come-passo-verso-lecologia/

Vignola. Pasticceria vegana – Scrive Piero Negroni: "Sabato 4 febbraio 2017, presso Agriturismo I Toschi, a Vignola, dalle ore 14.20 alle ore 19.40, con lo chef Giuseppe Binda, verranno preparati e degustati: biscotti, creme pasticcere, pan di spagna, pasta brisée e frolla, salame di cioccolato, muffin, praline, tortino di mele caramellato ai fiocchi d’avena (crumble), tirami sù veg., torta cioccolato e castagna alle pere, dessert, e tante altre buone varianti e dolci idee. Il tutto sarà a base di prodotti biologici e senza zucchero. Info e prenotazioni: Daniela 339.4685754"

L'altra idea di Vladimir Putin – Scrive Claudio Martinotti Doria: ".. vi consiglio vivamente di seguire il video al link sottostante, è in russo ma sottotitolato in italiano, si possono seguire le immagini (appropriate) mentre si legge agevolmente la traduzione. Permette di comprendere perfettamente quali siano le motivazioni della profonda avversione degli USA e dell’Occidente in genere per la Russia, quali siano le cause piuttosto recenti che l’hanno generata (non sono cause storiche e culturali remote, come alcuni vorrebbero far credere, ma molto più prosaiche e moderne)..." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/01/laltra-idea-di-vladimir-putin-sui.html

Terrorismo funzionale – Scrive Boris Cyrulnik: “L’estremismo islamico non è un caso. E’ una organizzazione che esiste da molto tempo…si mette l’odio nei quartieri in difficoltà: è intenzionale, è una politica. Si mette l’odio, si selezionano questi giovani socialmente e psicologicamente sfavoriti, gli si offrono corsi d’addestramento militare. E cos’è questa organizzazione? Dei gruppi politici. Utilizzano il terrorismo come un’arma perché è efficace ed economica. Non è costosa. Si può sconvolgere una società con pochi uomini sacrificabili, è meno cara di un esercito … Una volta che questi giovani sono stati reperiti, fabbricati e sacrificati, scatenano processi politici mondiali”

Il problema ebraico, alla radice - Sulla realtà della nascita del “problema ebraico”, a cominciare dal periodo biblico sino alla fondazione di Israele… ci si lascia guidare da emozioni, da tendenze a voler credere in una verità, già accettata in quanto tale. Ovvio che questo tipo di atteggiamento non possa essere da me condiviso. Io mi sento una specie di San Tommaso, ho bisogno di mettere il dito nella piaga per credere.. E sono contento che questo mio “sentiero” mi abbia condotto a scoprire alcune verità scomode, sia per una parte che per l’altra, verità che dimostrano come sia importante comprendere gli eventi trattati attraverso il proprio “lume”... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/01/giudea-e-karma-il-vero-problema-e-il.html

La posizione russa – Scrive Lista No Nato: "La Russia è per migliori relazioni con gli Stati Uniti ma 'senza farsi illusioni' e non "contro la Cina" Questa la dichiarazione di Serghey Lavrov, ministro degli Esteri della Federazione Russa..."

UE. Un esercito di 38.000 tagliagole è pronto a colpire – Scrive Michele Rallo: "Nel 2015 le armate del Califfo potevano contare su una “quinta colonna” europea di circa 5.000 uomini. Quanti sono diventati oggi, dopo un anno e mezzo di ulteriore sbracamento di fronte ad una invasione travestita da migrazione? Dopo l’accelerazione imposta per misteriosi disegni dalla signora Merkel e fiancheggiata dai due giuggioloni mediterranei, Renzi e Tsipras? Lascio la risposta alla stessa Europol, il cui vicedirettore Wil van Gemert è stato sentito, proprio in questi giorni, dalla Commissione Schengen del parlamento italiano. Ed ecco i nuovi numeri dello jihadismo europeo, riferiti da Van Gemert alla nostra commissione parlamentare..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/27/ue-il-jihadismo-europeo-puo-contare-su-un-esercito-in-sonno-di-ben-38-000-combattenti-pronti-alla-pugna-parola-delleuropol/

Grecia. Olive da buttare – Scrive Orazio Rosati: "Tanto per cercare di capire cos'è L'UE! L'Italia importa olio Tunisino per svariate miglia di tonnellate! Ora, la Grecia sta nell'UE (per essere impoverita sempre più!) e ricordo che nel settembre 2015 sono stato all'Isola di Thassos e c'erano tanti ulivi...già pieni di frutti ma proprio tanti ed i Greci non avevano le attrezzature per tagliare l'erba sotto e poter raccogliere quelle olive! E sapete perchè?! Non avevano soldi per comprare le attrezzature ed il gasolio occorrente! Ora, dico, un'Unione Europea che non "odiasse" i suoi cittadini con un minimo sforzo avrebbe potuto permettere quella raccolta ed il PIL Greco avrebbe potuto avere un qualche incremento! Una piccola isola, Thassos, figuriamoci tutta la Grecia! Allora, continuiamo a tenerci "questa" Europa, questo €uro e questi Commissari. Feccia della feccia!"

USA. Cambio di Registro – Scrive Vincenzo Zamboni: "Negli U$A, a parole, si sono dichiarati favorevoli alla reintroduzione della Glass Steagall https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act sia Bernie Sanders (credibile, poichè votò contro la sua abolizione) che Donald Trump. 1) Ora che uno è diventato presidente, manterrà fede al suo impegno elettorale ? 2) In Italia qualcuno ha proposto la reintroduzione della legge bancaria del 1936, che includeva la separazione tra istituti di credito e banche d'affari (come la G.S.)? Chi ?.."

Prospettive per il Collettivo Ecologista del 24 e 25 giugno 2017 – Abbiamo ricevuto proposte per ubicazioni possibili dell'incontro, in provincia di Viterbo e in provincia di Udine, https://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/collettivo-ecologista-prospettive-per.html?showComment=1485539479500#c4115169743637207792 – Sono comprese le mie risposte. Fateci sapere le vostre opinioni..."

Accoglienza milionaria – Scrive Claudio Cartaldo: "Prete ospita i migranti e chiede il pizzo per l'accoglienza: è milionario Il parroco di San Biagio di Limatola, nel beneventano, accusato di estorsione e usura ai danni dei migranti che ospitava. La guardia di finanza gli ha sequestrato beni per un milione di euro.."

L'ultima battaglia per la salvezza della biodiversità – Scrive Guido Bissanti: "Oggi si sta combattendo una nuova guerra, non convenzionale e non molto chiara e leggibile da parte dell'Uomo. Questa guerra si combatte (oltre che nei fronti reali e sanguinosi) sui campi della diffusione di modelli di sviluppo e sociali che, se non arginati e sconfitti, potrebbero portare l'intera umanità ad un sistema di degrado e di caos senza precedenti..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/boregionalismo-lultima-battaglia-per-la.html

Abbattimento selettivo dei lupi – Scrive Claudio Martinotti Doria: "Gli unici animali “nocivi” (concetto che esiste solo nelle menti bacate degli ignoranti protervi) che esistono veramente e costituiscono un pericolo per la società e l’ambiente sono i politici italici di professione con propensione al parassitismo (peraltro alquanto contagioso), per i quali temo, continuando di questo passo, occorrerà ricorrere alle stesse drastiche misure selettive applicate ai poveri lupi..."

Il miraggio della "spiritualità" commerciale e della "illuminazione" prematura – Scrive Mariana Caplan: "Negli ultimi 40 anni, l’Occidente è stato invaso da una marea di informazioni spirituali che ormai riempiono le pagine dei quotidiani, gli spettacoli televisivi e le riviste patinate a larga tiratura. La "spiritualità" è diventata non solo popolare, ma anche un grande affare. La New Age è un’industria multimiliardaria, e alcuni dei più famosi guru e maestri spirituali sono tra gli uomini più ricchi degli Stati Uniti. Il ricercatore, durante il suo cammino spirituale, cade facilmente vittima di un numero enorme di miraggi, che occorre sapere riconoscere e affrontare..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/il-miraggio-della-spiritualita.html

Richiesta parere "spirituale" – Scrive S.P.: "Gent.mo Paolo, Buonasera e spero stia bene. Posso disturbarLa? Volevo cimentarmi nello studio della Baghavat Gita e degli YogaSutra di Patanjali. Che opinione ha di queste due opere? RingraziandoLa infinitamente, La saluto ed auguro un sereno weekend..."

Mia rispostina: "La lettura della Baghavadgita è altamente consigliabile. Gli Yoga Sutra di Patanjiali non sono rientrati nei miei studi, trattando argomenti che non ho specificatamente seguito, per cui non posso esprimere giudizi in merito..."

Oggi inizia l'anno cinese del Gallo di Fuoco, quanto prima pubblicherò una analisi zodiacale sulle caratteristiche possibili del nuovo anno... Ciao, Paolo/Saul

...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"What you hear must enter you like an arrow and hit something deep within you. There must be an internal reaction; without the reaction what you hear won't do you any good. You should know it when the arrow reaches its mark." (Nisargadatta Maharaj)


Nessun commento:

Posta un commento