Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 4 gennaio 2010

Il Giornaletto di Saul del 5 gennaio 2010 - Spiritualità laica, referenti bioregionali, OGM, notte senza tempo, buddisti tibetani, vegetariani.....

Care, cari,

eccomi di ritorno da Treia al Treja... sì, sono di nuovo fra voi ed inizio subito con alcune cosette che erano rimaste addietrate, in primis la traduzione in inglese dell'articolo sulla spiritualità laica:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/01/04/lay-spirituality-%e2%80%93-lao-tse-buddha-and-nisargadatta-maharaj-sages-without-god%e2%80%a6/

Scrive Stefano Panzarasa della Rete Bioregionale Italiana: "Care amicie care amici, vi annuncio che oggi è sul sito www.cittadiniecologisti (scelto dai curatori) il nostro Documento di Intesa. Per l'occasione sul nostro blog (in previsione di molte visite) ho aggiornato (riprendendoli dall'ultimo numero dei Quaderni) la sezione dedicata ai Referenti locali e scritto le note sugli incontri decise a Pratale"

Scrive Barbara Massimo: "Il 9 gennaio 2010 – con una breve cerimonia che inizierà alle ore 11.30 - i Lama tibetani del Monastero di Gaden Jangtse (Sud dell’India) inaugureranno un Mandala sacro di Avalokiteshvara, Buddha della Compassione, nella Galleria Alberto Sordi (ex Galleria Colonna).
Ogni giorno (dal 9 gennaio al 22 gennaio 2010) nella Galleria A. Sordi i Monaci tibetani dalle ore 9:00 alle ore 19.00 si dedicheranno alla realizzazione di questo Mandala della Pace Universale che, una volta completato, dissolveranno nel pomeriggio del 22 gennaio in una cerimonia finale nella quale la polvere sacra e beneaugurante sarà distribuita ai presenti. Info: mpassioncare@yahoo.it - Tel. 393.4572375 -"

Nel sito del Circolo Vegetariano ho pubblicato un saggio di Angela Braghin sugli archetipi ed il "Segreto del Fiore d'Oro":
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/01/04/carl-gustav-jung-richard-wilhelm-lao-tsu-osho%e2%80%a6-gli-archetipi-ed-il-segreto-del-fiore-d%e2%80%99oro/

Scrive Massimo Angelini: "Cari tutti, presso la sede scientifica del Parco Antola in Torriglia, la nostra Associazione - in collaborazione con il PARCO ANTOLA e con la RETE SEMI RURALI - organizza per domenica 17 gennaio 2010, dalle 10 alle 17, la terza edizione del MANDILLO DEI SEMI, festa del libero scambio amatoriale di semi agricoli autoriprodotti e di lieviti domestici. E'una festa dello scambio: 347.9534511 - scrivi@quarantina.it"

"AMICO VEGETARIANO DELLA PROVINCIA DI LECCE CERCA A ROMA UNA CAMERA IN AFFITTO PER UN MESE . CHI PUO' OSPITARLO E' PREGATO DI TELEFONARE A GIOVANNI CELL. 328.1658159"

Scrive Angela Mamma: "In Europa è stata legalmente introdotta una soglia di contaminazione accidentale da ogm dello 0,9%, senza etichettatura. Quindi pensate che in Europa si possano ancora verificare situazioni come quella riconosciuta dalla Corte federale degli Usa che ha condannato la Bayer a risarcire con 1 milione di euro ciascuno due coltivatori del Missouri che hanno subito la contaminazione dei loro campi? Legalmente …… improbabile?!"

Scrive Francesca: "...notte senza tempo.. Abbiamo trascorso l'ultima notte dell'anno con la convivialità dei vecchi amici quando avevamo appena imparato i nostri nomi, abbiamo messo in gioco noi stessi guidati dalla bellezza spirituale e dall'umiltà di Paolo. Ognuno di noi si è reso aperto e libero, capace di accogliere la "folle esperienza" senza pregiudizi, vivendo una notte di non luogo, senza convenzioni e senza tempo. Ne sono uscita rinata, forte, consapevole che la mente curiosa ed aperta non ha paure e ostacoli ma trova le occasioni che la vita incredibilmente sa fornire. La notte c'è stata amica, una passeggiata suggestiva nel bosco oltre le paure dell'ignoto con la luna ad inargentare il paesaggio, infondeva energia nuova. Paolo ha orchestrato i momenti con grazia ed accoglienza, tutto è fluito arrichendosi della scoperta del luogo e di noi fino al gran momento magico nella grotta/coscienza per bruciare le paure, prendere consapevolezza con gli altri amici argonauti del viaggio nel sé, il mantra ci ha uniti in un abbraccio profondo, vi penso con affetto, grazie di essere stati insieme"

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" ho inserito un articolo di Franco Libero Manco su cosa significhi "vegetariano-animalista":
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2010/01/chi-sono-i-vegetariani-animalisti-di.html

Siamo giunti al termine e per oggi vi saluto, vostro Paolo/Saul
.............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto

Senza rendervene conto, voi potete
generare e sviluppare in voi stessi una varietà notevole di
abitudini e atteggiamenti egoistici che vi causano grande
malcontento; la spinta a questo viene dal complesso del
potere, l'avidità di potere e ricchezza. Potete esaltarvi
perché siete molto ricchi, pieni di talento e perspicaci;
da dove avete preso tutto questo? Voi potete anche dire che
lo avete ottenuto con il vostro sforzo ma, in effetti, lo
avete ricevuto da qualcuno. La sorgente da cui originano
tutti i poteri è il Signore di Tutti (Sarveshvara),
l'Onnipotenza appartiene soltanto al Signore di tutti gli
esseri. Ignorare l'Onnipotenza e illudere se stessi col
pensare che il piccolo potere che si è acquisito sia
proprio è certamente presunzione (Ahamkara) e questa deve
essere sradicata da dentro. Essa non sussiste in un
individuo colmo di devozione genuina che si riconosce dai
requisiti di gentilezza, di amore, pazienza, tolleranza e
gratitudine; cercate quindi di sviluppare queste virtù in
voi.
(Sathya Sai Baba)

Nessun commento:

Posta un commento