Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 29 luglio 2017

Il Giornaletto di Saul del 30 luglio 2017 – Liberi dal denaro, il male del dolore, sion e usa, il rumore nuoce alla salute, l'origine degli europei, Macron il furbetto, Da Arx a Calcata, il senso del non agire...


Risultati immagini per Liberi dal denaro

Care, cari, il primo passo da compiere, se si vuole liberare la società dal cappio del ricatto bancario e finanziario che impedisce un normale fluire dell'esistenza, è la rivalutazione del denaro in quanto mezzo di scambio per beni e lavoro e non in quanto "bene in sé". Il denaro non è altro che un simbolo della capacità di un popolo, ma anche di un individuo, di poter operare e attraverso la propria opera di poter disporre e scambiare quanto gli è necessario per la sopravvivenza ed il benessere. Una società libera emette liberamente questo mezzo di scambio, garantito dalla forza lavoro e dalle ricchezze accumulate al suo interno, che esse siano naturali, culturali o di altro genere... - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/liberta-dalla-schiavitu-del-denaro-si.html

Commento di Caterina: “Bell'articolo, fa ben sperare, l'uomo prima o poi riconoscerà la matrice comune dell'essere e senza più egoismi tutti lavoreranno (lavoreremo) per il bene comune. E allora la moneta tornerà ad essere quello che deve essere, uno strumento di scambio e non un bene di per sé...”

Rumore: nuoce gravemente alla salute - L'inquinamento acustico costituisce uno dei maggiori problemi ambientali in Europa; almeno un cittadino europeo su quattro sarebbe esposto a livelli di rumore oltre i limiti da traffico stradale o musiche ad alto volume. Tra gli effetti nocivi di tale inquinamento sugli esseri umani c'è il disturbo del sonno, che può a sua volta causare problemi più gravi come ipertensione o malattie cardiache. C'è inoltre una crescente evidenza scientifica circa gli effetti nocivi del rumore antropico sulla fauna selvatica; in natura, infatti, molte specie ricorrono alla comunicazione acustica per importanti aspetti della loro vita come trovare cibo o individuare un compagno: l’inquinamento acustico può potenzialmente interferire con queste funzioni. – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/07/contrastare-linquinamento-acustico-per.html

“Laudato sì”, per la bistecca quotidiana – Scrive Marco Bracci a commento dell'articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/07/28/nellenciclica-sociale-ed-ambientalista-di-papa-francesco-non-si-intacca-il-dogma-della-bistecca/ -: “Attenzione! Il Papa attuale è un gesuita, la cui arte principale per raggiungere qualsiasi scopo è la dissimulazione. Questa enciclica ne è un bell’esempio. Anzi, dirò di più: in base alle regole della semantica, l’arte di dire una cosa per affermare il contrario, è molto usata dal “potere”, perciò dicendo “rispettate gli animali” il papa dice in realtà: sfruttateli più che potete, perché dobbiamo distruggere l’operato di Dio e sostituirlo con quello del nostro Dio, Lucifero”

Sion-USA. La patria della tortura – Scrive Jimmie Moglia: “Per due anni ho condotto a Portland (USA) un programma televisivo intitolato "Orwell Today" nel quale intervistavo personalità classificabili generalmente come 'contro corrente'. E gli spettatori potevano intervenire e porre domande al telefono. In uno dei programmi ho intervistato un ragazzo che si era fatto assumere in una fattoria di pellicce per filmare cosa succedeva. Coraggioso, perché è roba da andare in galera - filmare le torture sugli animali è reato punibile con pene giudiziarie anche forti....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/29/le-torture-sugli-animali-come-buon-esempio-di-cultura-sionista-americana/

Cinisello Balsamo. Caduta di stelle al suono di campane – Scrive Stefy: “Campane di Cristallo e Voci in Cerchio, 10/08/2017, dalle ore 20.45 alle 23.00, San Lorenzo! Cadono le Stelle, cantano i Grilli, gli Uccellini e le Campane! Dalle vibrazioni sonore delle Campane di Cristallo, dei Tamburi Sciamanici e delle Arpe, con effetto rigenerante, riequilibrante e risonante di corpo, mente e spirito? Ospita l'Evento con tisane, succhi e stuzzichini finali l'Osteria Barbagianni, Via M. Mariani 11, Cinisello Balsamo (Mi). Info. stefy.vezzani@libero.it - 3474630912“

Ipotesi sull'origine degli europei – Scrive Scienze: “Gran parte dei maschi europei discenderebbe dai primi agricoltori che nel Neolitico, fra 10.000 e 7.500 anni fa, portarono l’agricoltura in Europa dalla “Mezzaluna fertile” nel Vicino oriente. A stabilirlo è una ricerca condotta da Mark Jobling, dell’Università di Leicester, Chris Tyler-Smith del Wellcome Trust Sanger Institute, Guido Barbujani dell’Università di Ferrara e collaboratori, pubblicata sulla rivista “PLoS Biology”. Nello studio i ricercatori hanno esaminato la diversità relativa al cromosoma Y, che passa di padre in figlio.” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/29/una-ipotesi-sullorigine-degli-europei/

Viterbo. Terme di Paliano approvate – Scrive Giovani Faperdue: “Nella seduta di giovedì 27 luglio 2017 il Consiglio Comunale di Viterbo ha definitivamente adottato il Piano Particolareggiato del Paliano. Come si ricorderà il Polo Termale in località Paliano, in zona F4, era previsto fin dal 1980, dal Piano Regolatore Generale, che non aveva trascurato questo importante volano per lo sviluppo dell’economia viterbese...”

Libia. Macron il furbetto... - Scrive Fulvio Grimaldi: “Macron inizia a sistemare le cose per Total e ai danni di ENI riunendo al tè delle cinque, con intelligenza pari all’ottusità del governo italiano, il farlocco bottegaio Serraj (fantoccio ONU e Usa, ma soprattutto dei tagliagole di Misurata) e il generale Haftar, a capo, non di una milizia di qualche signore della guerra, ma dell’ Esercito Nazionale Libero, forza armata dell’unico parlamento democraticamente eletto (Tobruk), padrone ormai di tre quarti della Libia e del suo petrolio. Appoggiato dall’Egitto e dalla Russia. Il che ai francesi sta bene. E starebbe bene pure all’ENI, dunque all’Italia. E neanche Trump pare aver niente da ridire. Ma Roma, sotto pressione della criminalità politica organizzata e dei suoi tentacoli sinistro-imperialisti, Haftar, amico di Putin e riabilitatore di Saif Al Islam Gheddafi, non lo toccherebbe neanche con una pertica...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/quel-furbetto-di-macron-ed-i.html

Trentino. Salvare l'orso incriminato – Scrive Carlo Consiglio: “Le associazioni LAC, OIPA, Orsi della luna, LIDA, PAN-EPPAA e UGDA, assistite dagli avvocati Alessandra Di Lucca e Letrari, stanno preparando un ricorso al TAR per ottenere l’annullamento dell’ordinanza del 25 luglio della Provincia di Trento, che prevede la “rimozione” mediante cattura od uccisione di un orso incriminato di "aggressione" nei confronti di un turista.”

Trentino. Tutelare gli orsi – Scrive Silvia Premoli: “L’Ente Nazionale Protezione Animali, con la presidente Carla Rocchi, ha scritto al presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, chiedendo di fermare qualsiasi tipo di intervento che possa risultare pericoloso per l’incolumità degli orsi. Rocchi ha anche chiesto ad Ugo Rossi di convocare un tavolo con i massimi esperti del settore per trovare soluzioni concrete e scientifiche a possibili problemi di convivenza tra uomini e plantigradi...”

Da Arx a Calcata, in poche migliaia di anni... - Spesso quando ancora risiedevo nel borgo più chiacchierato d’Italia parlavo di Calcata agli amici che venivano a trovarmi imbrogliandoli sulle sue origini, raccontando varie storielle attinte alla mia fantasia. In parte lo faccio ancora oggi in qualsiasi luogo io mi trovi, che sia Spilamberto o Treia, ma io non le chiamo favole ma “psicostorie”… E a dire il vero non sono totalmente invenzioni della mia fervida mente immaginativa. Le mie narrazioni fanno riferimento a qualche fatto realmente accaduto, forse più che “bugie” potrei definirle “visioni dall’inconscio”, letture dell’Akasha. Allora, dovete sapere che... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/07/29/da-arx-a-calcata-in-poche-migliaia-di-anni/

Il meno peggio? – Scrive Paolo Sensini: “Come si può oggi non vedere che il M5S è nient'altro che un'abile operazione di marketing politico, capeggiata da un istrionico clown, per indirizzare la rabbia e il malcontento popolare verso un binario morto? Lo ripetono loro stessi in ogni occasione: "se non ci fossimo noi la situazione sarebbe già sfuggita di mano, dovete solo ringraziarci per essere qua e tenere buona e calma la gente...". Più chiaro di così!”

Mia rispostina: “...sarà tutto vero, l'ho sempre pensato anch'io, che il m5s è una montatura ma l'astensione avvantaggia il sistema, meglio andare a votare comunque per il "meno peggio", anche sapendo che probabilmente è già amalgamato al sistema (vedi: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/02/italia-senza-speranza-tra-la-sinistra-frantumata-e-la-destra-impresentabile-ed-il-tertium-non-datur) ma almeno per qualcosa si discosterà, altrimenti resta solo una massa organica di vampiri al potere...”

Wu Wei, Il senso del non agire - C’è una sostanziale differenza, nell’atteggiamento interiore, se noi crediamo di aver scelto il compimento di una determinata azione (o corso di azioni) oppure se noi semplicemente sentiamo di star affrontando delle contingenze (se rispondiamo cioè allo stimolo degli eventi in corso). Nel primo caso ci sentiamo responsabili ed abbiamo precise aspettative verso i risultati del nostro agire, nel secondo sappiamo che la nostra energia si muove in sintonia con le condizioni in cui ci troviamo e non calcoliamo di dover adempiere ad un preciso fine... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/07/wu-wei-sentirsi-artefici-non-aiuta-il.html

Ciao, Paolo/Saul

…........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"La reale natura dell’uomo è la felicità. La felicità è innata nel vero sé. La sua [dell'uomo] ricerca della felicità è un inconscia ricerca del suo vero sé. Il vero sé è imperituro; pertanto, quando un uomo lo trova, egli trova una felicità che mai giunge a termine." (Ramana Maharshi)




Nessun commento:

Posta un commento