Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 2 luglio 2017

Il Giornaletto di Saul del 3 luglio 2017 - Politica: “tertium non datur”, acqua intelligente, la proprietà del m5s, urbanizzazione ecologica, vaticano alternativo, incenerire non è la soluzione, dharma e vita nel mondo...


Risultati immagini per grillo il grullo

Care, cari, spesso, osservando le sorti della sinistra frantumata e della destra impresentabile mi chiedo quale potrebbe essere l'alternativa al centrodestrasinistra. Di solito si dice "tertium non datur" a meno che non si voglia considerare come "tertium" il M5S, l’alternativa "privata" del giullare prestato alla politica. Ma sotto sotto c’è qualcuno che accusa il Grillo di essere una longa manu del potere costituito (USA/sion) mascherato da ribelle, in modo tale che di riffe o di raffe pure l’opzione a cinque stelle va a farsi fottere e l’ultima, ultimissima speranza, per il popolo sfiduciato sembrerebbe quella di non andare a votare… Lo abbiamo anche visto ai ballottaggi delle recenti amministrative (che di solito attirano più delle politiche) a cui hanno partecipato solo un 40% degli aventi diritto. Ma se non votiamo i partiti bancari e della grande finanza apolide se ne fregano.. faranno un governo dalle larghssime intese, pure che a votare siano andati solo il 20 o 30 per cento degli italiani... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/02/italia-senza-speranza-tra-la-sinistra-frantumata-e-la-destra-impresentabile-ed-il-tertium-non-datur/

P.S. Alternativa alla politica? Lo spettacolo! Lo hanno dimostrato i 230.000 fans che si sono accalcati a Modena il 1 luglio 2017, con il caldo torrido, per osannare un tal Vasco Rossi (cantante di grido). Per questo forse gli antichi imperatori romani per tenere il popolino soggiogato offrivano "panem et circenses", ed è per questo che un terzo degli italiani vota per il "comico" Beppe Grillo. Il grande accademico Tullio De Mauro alcuni anni fa condusse una ricerca che rivelò l'abissale, vergognosa ignoranza degli italiani, che rendono il nostro paese subculturale, il peggiore del mondo cosiddetto occidentale. Egli scoprì che il 71 PER CENTO DEGLI ITALIANI è semianalfabeta di ritorno, non è in grado di leggere e scrivere nulla di minimamente impegnativo, non comprende concetti appena articolati e complessi, non è in grado di esprimersi e pensare per astrazione, ecc... - Continua in calce al link soprastante

L'acqua è intelligente – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Gli esperimenti di Masaru Emoto (deceduto due anni fa) sono noti da oltre vent’anni a tutti i ricercatori di frontiera ma sono ovviamente ancora negati dalla scienza ufficiale (tra gli altri comprometterebbe il business dell’industria farmaceutica), nonostante innumerevoli conferme da parte di altri scienziati e ricercatori indipendenti oltre alle esperienze empiriche di chiunque voglia cimentarsi, (come risulta nel video che segue)... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/07/02/lacqua-e-dotata-di-intelligenza-e-memoria-secondo-masaru-emoto/

Israele e la terza guerra mondiale – Scrive Jure a commento dell'articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/israele-e-la-terza-guerra-mondiale-la.html?showComment=1498987797006#c359161958718314319 -: "Ben argomentato. Ma forse non esaustivo.  Sembra che ai sionisti 'dal Nilo all'Eufrate' non basti più. Se è vero che hanno messo gli occhi e i soldi sulla Grecia.  (anche qui: brava Merkel! Complimenti! Ma .. per chi lavori?). Se non ricordo male un paio d'anni fa si parlava della scoperta di nuovi giacimenti importanti 'al largo di Cipro', Nordovest e Sudovest, su cui stavano convergendo gli interessi di Eni e compagnie cinesi, assieme ai ciprioti. E non va dimenticato l'interesse dei cinesi per il Pireo (come pure per altri porti hub mediterranei, soprattutto adriatici)..." - Continua in calce al link segnalato

Bioregionalismo ed urbanizzazione ecologica – Scrive Giorgio Pizziolo: “Di fronte alla gravità dell’alterazione della condizione ecologica delle nostre città, la risposta deve essere di tipo olistico, nella ricerca di un rapporto “città/ambiente” capace di comprendere tutte le istanze coinvolte. Ciò non significa che invece la strategia non possa svilupparsi per azioni locali specifiche e differenziate. Anche per l’urbanistica ecologica può valere il principio ‘pensare globalmente – agire localmente’...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/07/bioregionalismo-ed-urbanizzazione.html

La proprietà del M5S passa di padre in figlio – Scrive Roberto Tumbarello: "Un tempo Casaleggio era jr. Adesso è lui il proprietario del movimento creato dal padre. Giornali e TG lo intervistano legittimandone il ruolo. Nessuno gli chiede: “Scusi, ma lei che c’entra?”. Come un dio, rimette i debiti alla Raggi e la conferma nella carica. I parlamentari scodinzolano. Anche loro sperano nella sua compiacenza. Neppure agli elettori importa la democrazia. Sperano solo in un vitalizio che contestano ai politici. Chissà se il padrone glielo darà davvero o li raggira anche lui. È incredibile, ma sono destra e sinistra a lavorare per il movimento. Chi lo aiuta a governare gli enti locali e chi esaspera la gente con anomalie e ingiustizie continue. In verità se non ci fosse il ballottaggio, il M5S non governerebbe neppure un comune. Vincono se in gara col PD, come l’anno scorso a Roma e Torino. È l’odio degli elettori di destra nei confronti della sinistra a farli crescere. Dove invece vanno al secondo turno con la destra perdono. Quelli di sinistra – seppure molti comunisti e alcuni mangiatori di bambini – non si evirano per fare un dispetto alla moglie. Non si recano alle urne...."

Vaticano, Tra prediche di bergoglio e festini gay – Scrive Aldo Calcidese: "Mentre Bergoglio continua con le sue ''prediche sociali'', in Vaticano si verificano fatti sempre più sconcertanti. Il cardinale australiano Pell, accusato dalla giustizia del suo paese di numerosi episodi di pedofilia commessi direttamente da lui e di avere coperto altri episodi riconducibili a preti pedofili, ha dichiarato davanti alla commissione nazionale d' inchiesta sugli abusi sessuali su minori, che i preti pedofili sono come ''dei camionisti che molestano le autostoppiste''. ''Non sarebbe appropriato che i dirigenti della compagnia (dei camionisti) fossero considerati responsabili''. Quindi, secondo il cardinale- gli abusi dei preti pedofili non si possono imputare ai leaders della Chiesa cattolica..." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/vaticano-tra-prediche-sociali-di.html

Italia. Terra di 113 basi USA – Scrive David Vine: "I funzionari della Difesa degli Stati Uniti riconoscono che il posizionamento strategico dell'Italia nel Mediterraneo e vicino al Nord Africa, la dottrina antiterrorismo dell'esercito italiano, così come la politica favorevole del paese verso le forze degli Stati Uniti sono fattori importanti per la decisione del Pentagono di mantenere un'ampia base e la presenza di truppe lì. Pubblicamente, i funzionari americani dicono che non ci sono basi militari americane in Italia. Essi insistono sul fatto che i presidi USA, con tutte le infrastrutture, le attrezzature e le armi, sono semplicemente ospiti di quelle che sono ufficialmente basi italiane destinate all'uso della NATO. Naturalmente, tutti sanno che questo è una sottigliezza giuridica...."

Rifiuti. Incenerire non è la soluzione – Scrive A Sud: "Quella degli inceneritori è stata una strada sbagliata". Parole di Ida Auken, ex ministro dell’ambiente danese, dimessosi proprio per la questione inceneritori. Una strada sbagliata che ha portato il paese nord europeo verso una crisi sistemica di gestione. Secondo Eurostat, circa il 60%per cento dei rifiuti domestici, inclusi i rifiuti organici ad alta potenzialità calorifica, vengono inviati direttamente all’inceneritore più vicino..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/rifiuti-materia-o-energia-la-strada.html

Alcune desolanti conferme su m5s. Di di Maio si muore – Scrive V.B. a commento dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2017/06/m5s-di-di-maio-si-muore-alcune.html -: "Dopo aver detto che l'Italia deve stare nella NATO e che la Russia va condannata per le vicende dell'Ucraina e della Crimea, ora Di Maio, invece di fare un'analisi seria sul fenomeno immigrazione (perché esiste, quali sono le cause e i rimedi, chi lo manovra, cui prodest ....) fa della demagogia spicciola sulla UE e Macron. Si dimostra sempre più un furbetto opportunista. Peccato per le grandi attese sollevate dal movimento 5 Stelle ....

Dharma e vita nel mondo – Scrive Arya Tara: “...ogni volta che il Dharma entrerà in decadenza per mano degli Uomini, anche l'equilibrio della Natura ne verrà coinvolto e disturbato, il percorso evolutivo si bloccherà lasciando spazio alle forze del male e del caos. Per questo motivo considero disonesto da parte di coloro che si professano Buddisti o Induisti violare le leggi naturali e Cosmiche per perseguire la ricerca del benessere psicofisico attraverso la materialità fine a se stessa...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/07/il-significato-di-dharma-in-parole.html

Modena. Il trionfo del nulla – Scrive Leonardo Libero: "220.000 teste vuote al concerto di un cocainomane ignorante. Il trionfo del nulla... La mia opinione scaturisce dalla tristezza di vedere che tanti giovani vengono attratti da un musicista a mio parere che ha sempre espresso e diffuso disvalori come la droga, la vita spericolata piena di guai e il disprezzo per la cultura..."

E con ciò vi lascio al vostro destino, ciao, Saul/Paolo

...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Un uomo che può meditare non sarà in grado di godersi la droga, qualsiasi droga, perché la sua meditazione gli dà così tanta pace, che la droga la disturberebbe. Le droghe non ti danno mai nulla … una droga ti rilasserà verso il basso..." (Osho)



Nessun commento:

Posta un commento