Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 20 luglio 2017

Il Giornaletto di Saul del 21 luglio 2017 – Il futuro che ci aspetta, Macerata d'Estate, terra cruda a Felicia, Cipro nell'occhio di sion, Spoleto: un ricordo d'inverno, pensierini spiritualisti misti...


Risultati immagini per Il futuro che ci aspetta

Care, cari, la situazione internazionale e le notizie sull'invasione programmata, che continua senza sosta, non promette bene... Andando avanti così vedo per l’Italia un futuro di staterelli semi autonomi, suddivisi in varie etnie e religioni. Ci saranno alcune città governate da uno pseudo stato centrale, altre città, dove esistono le basi NATO, saranno controllate direttamente dagli USA, poi ci saranno paesi e contrade in mano alle mafie, alle confraternite massoniche ed alle fratellanze etniche nere, gialle, etc. Insomma un ritorno al medioevo profondo. Quelli che saranno messi peggio sono i “laici” che sono invisi a chiunque. Beh, ci sarà da divertirsi… - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/20/italia-avanti-con-lislamizzazione-ed-il-ritorno-al-medioevo-profondo/

Recanati – Vaccini e cultura – Scrive Auser Informa: "Festa d’estate le giornate della salute - è il titolo della manifestazione organizzata da Auser Recanati e Spi Cgil, con il patrocinio del Comune, che si terrà dal 27 al 29 luglio 2017 al Giardino d’Argento di via Vogel di Recanati. Comincia il 27 alle ore 21,30 con la proiezione del film “..se vivessimo tutti insieme?”; il 28 appuntamento alle ore 17,30 per parlare di vaccini con la partecipazione di diversi esperti; il 29 si chiude con la cena sociale. Per info e prenotazioni: tel. 071-7570421"

Macerata d'Estate – Scrive Stefania Monteverde, assessora alla Cultura: "Macerata d’estate 2017 percorre le strade dell’allegria. Nello slogan degli eventi estivi a Macerata, un augurio per una rinnovata leggerezza e serenità d’animo, dopo un inverno difficile per il nostro territorio. Macerata d’Estate 2017 è musica, teatro, danza, sport, passeggiate all’aria aperta, cinema, concerti, mostre d’arte, Macerata Opera Festival, Festival OFF, Sferisterio Live Macerata con le stelle del firmamento musicale..." - Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/07/macerata-destate-sulle-strade.html

Rifiuti dal sud al nord – Scrive Rete Ambientalista: "Il traffico di rifiuti cambia rotta: da Sud a Nord per seppellirli o bruciarli. Coinvolti i dirigenti dei colossi Hera, A2A Ambiente e Aral. Inchiesta dei carabinieri del Noe di Milano con la Direzione distrettuale antimafia di Brescia. Per la prima volta emerge che un flusso di immondizia smaltita illegalmente arriva da Campania e Lazio per finire non trattata anzi interrata o bruciata in Piemonte e Lombardia. Traffico illecito e associazione a delinquere finalizzata al traffico di rifiuti. Indagate 26 persone dei colossi Herambiente (gruppo Hera) e A2A Ambientee della Aral della provincia di Alessandria. Info: movimentodilottaperlasalute@reteambientalista.it"

Calabrie profonde. Terra cruda e libri che volano – Scrive Ferdinando Renzetti: "Olà eccomi di ritorno dalle Calabrie dopo la costruzione di una casupola in mattoni di terra e paglia assieme ad Emilien (un ragazzo svizzero di 23 anni giunto a Felicia attraverso work away, studioso e appassionato di cinema e letteratura contemporanea). Negli ultimi giorni del laboratorio c’è stato un forte temporale e i libri di Emilien si sono tutti bagnati nella tenda, così  ha impiegato un pomeriggio intero a cospargere tutte le pagine bagnate con la crusca per farle asciugare all'aria..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/terra-cruda-libri-che-volano-e.html

C'è del morbillo in Italia – Commento di Giuseppe Finamore all'editoriale di ieri http://saul-arpino.blogspot.it/2017/07/il-giornaletto-di-saul-del-20-luglio.html -: "Senza contare che una delle ricerche di statistica sui casi di morte per morbillo in Italia è proprio Inglese e che dagli anni 60 al 2010, a parte qualche anno dove le morti sono state si di alcune centinaia, per i restanti anni arrivavano a poche unità o al massimo qualche decina e in altri anni la cifra era zero..."

L'occhio di sion su Cipro – Scrive Jure Ellero: "Petrolio e gas, Turchia Grecia e Siria, Usa e Israele, Russia e Cina, rotte commerciali e strategiche. Con il recente accordo/asse politico-militare Grecia- Cipro -Israele è apparso subito chiaro l'anello debole della catena: Cipro. Uno Stato "indipendente" situato in luogo strategico nel Mediterraneo orientale, diventato ancor più fulcro del confronto delle potenze regionali e mondiali dopo la scoperta di enormi giacimenti di gas e petrolio nelle acque di sua competenza (ma contese dalla Turchia e dalle Corporation del fossile)..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/locchio-sionista-su-cipro-accordo.html

Vaccini a pappagallo – Scrive Giorgio Vitali: "Ritengo che occorre mostrare come certe situazioni che noi crediamo essere spontanee, in realtà siano state programmate da tempo. Pertanto, ed a seguito della mia esperienza lavorativa nel settore (ho partecipato a commissioni del Ministero della Sanità e dell'Istituto Superiore della Sanità), durante l'incontro previsto il 26.8.17 nell'Aula Consigliare del Comune di Ladispoli, mostrerò come la MEDICINA BASATA SULLE PROVE DI EFFICACIA sia stata del tutto IGNORATA e BOICOTTATA in Italia. Comprese incredibili speculazioni sempre elaborate all'interno di questo strano MINISTERO (recte: Ministero della Corruzione) ai danni dei cittadini. E' anche facile dimostrare come le dichiarazioni dell'attuale "ministro" siano state elaborate dal Marketing farmaceutico e IMPARATE a pappagallo stile bambino ritardato (beninteso... a causa di vaccini)..."

Pasteur non aveva ragione – Scrive Paola Botta Beltramo: "In una intervista del 20/4/2017 il dr. Domenico Mastrangelo afferma: "Pasteur non aveva ragione. Aveva ragione Béchamp che affermò che non è il germe la causa delle malattie" - “Sembra che ci siamo reinventati la microbiologia. La microbiologia è basata sulla teoria dei germi di Pasteur. Pasteur, se si leggono le biografie fatte da autori postumi, forse non l’aveva detta tutta giusta. L’organismo umano, in risposta a chi dice che il morbillo è peggio dell’ebola, è letteralmente invaso da microorganismi..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/20/pasteur-non-aveva-ragione-la-vaccinazione-e-un-errore/

Integrazione di G.V.: "PARE UNA ALLUCINAZIONE MA... fino a quando il dr Cochrane, con i suoi interventi ed articoli, non ha posto il problema della verifica, in medicina e soprattutto in campo farmaceutico, bastava la supposizione dell'efficacia di un prodotto. Anche oggi non siamo nella situazione ottimale, perché per molti, specie in Italia e soprattutto grazie all'assenza di un cultura farmaceutica adeguata, IL FARMACO è ANCORA L'EQUIVALENTE DI UN TALISMANO, UN FETICCIO. Ed il medico è Tabib (STREGONE)..." - Continua in calce al link soprastante

Spoleto. Un ricordo d'inverno. Recensione – Scrive Sara Di Giuseppe: “Succede molto nella deliziosa pièce “Un ricordo d’inverno”, nel piccolo teatro dai muri spessi e dal fresco/cantina nella Spoleto rovente di questi giorni che di arie condizionate sembra averne poche nelle sue molte sale (non fa eccezione neppure il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti)...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/spoleto-un-ricordo-dinverno-recensione.html

Italia. Segreto sulle bombe - Scrive Stefania Maurizi a commento dell'articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/generale-fabio-mini-la-repubblica.html?showComment=1500569382807#c1825589855485418282 -: "Vietata la divulgazione dei report sulla sicurezza degli arsenali nucleari americani in Italia. E' questo che ci aspetta per le armi nucleari americane stoccate in Italia nelle basi di Aviano e Ghedi. Una completa assenza di trasparenza. Sì, perché il Pentagono non rivelerà più i report delle ispezioni di sicurezza sui suoi armamenti atomici."

Siria. Vigilanza russa al confine con il Golan occupato – Scrive Rusmum.ru: "Nonostante l’opposizione manifestata da Israele, la Russia ha proceduto a schierare un proprio contingente di truppe sul terreno nel sud della Siria nelle vicinanze delle Alture del Golan siriano (occupate da Israele ) per monitorare il regime di tregua stabilito. I media locali hanno informato circa i movimenti delle forze russe che hanno preso posizione già da Lunedì e si sono attestate nei pressi della città di Izra, nella provincia meridinale di Darra, dove realizzeranno la missione di vigilare l’adempimento della tregua stabilita nel sud del territorio siriano, tregua che era stata concordata negli accordi intervenuti rispettivamente fra il presidente Vlady Putin ed il presidente Donald Trump, lo scorso 7 Luglio."

Pensierini spirituali misti - C'era una volta un monaco che credeva nella disciplina e che si era attenuto ai precetti per tutta la vita. Mentre stava camminando di notte, calpestò qualcosa che sembrò lamentarsi e immaginò che fosse una rana, una mamma rana piena di uova. Mortificato al pensiero di aver ucciso una rana incinta, quando quella notte il monaco andò a dormire, sognò di essere assalito da centinaia di rane che pretendevano la sua vita. Era assolutamente terrorizzato. Venuto il mattino, il monaco andò a cercare la rana che aveva schiacciato e trovò che invece era... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/07/pensierini-spirituali-misti.html

Vado, ciao, Saul/Paolo

.............................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“L’interesse per destino e libero arbitrio sorge solo quando la nostra mente è rivolta lontano da noi stessi” (Michael James)

…......................................

"La disobbedienza civile diviene un dovere sacro quando lo Stato diviene dispotico o, il che è la stessa cosa, corrotto. E un cittadino che scende a patti con un simile Stato è partecipe della sua corruzione e del suo dispotismo". (Gandhi)




Nessun commento:

Posta un commento